3
novembre

ASCOLTI TV DI DOMENICA 2 NOVEMBRE 2014: SOLO IL 14.08% PER LA FORMULA 1, BENE REPORT (13.41%) CHE BATTE BAARIA (10.75%)

Lewis Hamilton vince il GP degli Stati Uniti

Ascolti tv Prime Time domenica 2 novembre 2014

Su Rai1 il Gran Premio di Formula 1 degli Stati Uniti ha ottenuto 3.821.000 ascoltatori (14.08%). Su Canale 5 Baarìa ha totalizzato 2.145.000 spettatori e il 10.75% di share. Su Italia1 Adam Kadmon – Rivelazioni ha portato a casa 1.086.000 spettatori (5.35% di share). Su Rai2 NCIS ha appassionato 2.669.000 spettatori (9.39%) mentre Hawai Five – 0 2.608.000 (9.83%). Su Rai3 Report – in onda dalle 21:45 – conquista 3.140.000 spettatori (13.41%). Su Rete4 la pellicola Colpevole d’innocenza è stata seguita da 1.688.000 spettatori (7.09%). Su La7 il talk show La Gabbia ottiene 590.000 spettatori con il 2.89% (presentazione all’1.40%).

Access Prime Time

Fazio si porta al 14.4%

Su Rai1 Pole Position ha raccolto 3.591.000 spettatori (13.93%). Su Canale5 Paperissima Sprint sigla il 15.89% con 4.439.000 ascoltatori. Su Rai3 l’appuntamento con Blob ottiene 1.938.000 spettatori per uno share dell’8.03% e Che Tempo Che Fa ha fatto segnare 4.023.000 spettatori con il 14.4% (presentazione 1.616.000 spettatori – con il 6.42%). Su La7 Domenica nel Paese delle Meraviglie porta a casa il 2.44% e 676.000 telespettatori.

Preserale

Novantesimo Minuto cresce fino al 10.21%

Su Rai1 il game show L’Eredità – La sfida dei 6 è stato seguito da 3.438.000 spettatori (17.52%), mentre L’Eredità da 5.141.000 spettatori (22.99%). Su Canale 5 Avanti il primo ha conquistato 3.270.000 spettatori con il 16.8% mentre Avanti un Altro ha ottenuto 4.249.000 spettatori con il 19.19%. Su Rai2 Novantesimo Minuto ha ottenuto 1.931.000 spettatori (10.21%). Sulla stessa rete Squadra Speciale Cobra 11 ha interessato 1.460.000 ascoltatori (5.98%). Su Italia1 il Campionato mondiale di Superbike 2014 ha registrato il 4.25% di share con 1.076.000 spettatori mentre su Rete4 Tempesta d’Amore ha siglato il 5.09% con 1.336.000 individui all’ascolto. Su La7 L’ispettore Barnaby ha interessato 535.000 spettatori (share del 2.71%).

Daytime Mattina

Stabile la replica di The Chef

Su Rai1 Uno Mattina in famiglia ottiene 822.000 spettatori (23.34%) nella prima parte, 1.500.000 spettatori (21.26%) nella seconda e 1.347.000 (18.43%) nella terza. Sulla stessa rete A Sua Immagine ha registrato 1.525.000 spettatori con il 18.19%. Su Canale5 The Chef è stato seguito da 341.000 telespettatori con il 4.66%. Su Rai 2 la trasmissione Cronache Animali è stata seguita da 419.000 spettatori con il 5.45%. Su Italia 1 Il maggiore Payne conquista 590.000 spettatori con il 6.94%. Su Rete4 la Santa Messa è stata seguita da 765.000 individui con il 10.55%. Su La7 Omnibus conquista l’attenzione di 208.000 spettatori con il 3.65% di share.

Daytime Mezzogiorno

Bene Linea Verde e Melaverde

Su Rai 1 Linea Verde conquista 3.386.000 telespettatori e il 22.01% di share. Su Canale5 Melaverde ha radunato 2.017.000 telespettatori (15.69%) mentre L’Arca di Noè ottiene 1.984.000 spettatori con l’11.13%. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 1.534.000 telespettatori con il 12.9% di share. Su Italia1 Sport Mediaset XXL arriva all’8.49% con 1.472.000 telespettatori. Su Rai3 La signora del West segna il 2.29% con 345.000 individui all’ascolto. Su Rete4 Pianeta mare Sulle rotte dei gabbiani – 10 anni fa segnare il 3.54% e 631.000 ascoltatori (Pianeta mare 10 anni al 2.16%).

Daytime Pomeriggio

Servillo e Sorrentino omaggiano De Filippo ed ottengono il 10.92%

Su Rai1 L’Arena ha portato a casa 3.254.000 telespettatori (20.86%) e il segmento L’Arena – Protagonisti ha ottenuto 2.430.000 spettatori con il 17.49%. Teatro San Ferdinando di Napoli: Le voci di dentro ha ottenuto complessivamente 1.731.000 ascoltatori (10.92%). Su Canale5 Domenica Live ha ottenuto 1.899.000 spettatori (12.68%), nella prima parte Attualità, 1.923.000 spettatori (14.01%), nella seconda parte Storie, 2.588.000 spettatori (17.32%) nella terza parte e 3.416.000 spettatori (19.38%) nella quarta ed ultima. Su Rai2 Quelli che aspettano raccoglie 1.112.000 spettatori con il 7.11% e Quelli che il calcio 1.058.000 spettatori con il 7.73%. Stadio Sprint è stato invece seguito da 1.284.000 spettatori (7.39%). Su Italia1 Missione eroica – I Pompieri 2 conquista il 4.10% con 598.000 individui all’ascolto e a seguire Il Campionato Mondiale Superbike 2014 ottiene 701.000 spettatori (4.84%). Su Rete4 Donnaventura è stato seguito da 607.000 telespettatori con il 3.6% mentre L’inferno di cristallo ne porta a casa 4.87.000 (3.35%). Su Rai3 In Mezz’ora ha coinvolto 1.132.000 spettatori con il 7.3%; a seguire Kilimangiaro – Il borgo dei borghi ha coinvolto 603.000 spettatori con il 4.19% mentre Kilimangiaro – Ci divertiremo un mondo 975.000 (6.3%).

Seconda Serata

L’omaggio ad Emma Marrone si ferma al 5.46%

Su Rai1 Canzone dedicato ad Emma segna il 5.46% con 823.000 spettatori mentre Speciale Tg1 è stato seguito da 406.000 ascoltatori (5.19%). Su Canale5 X Style ha ottenuto 321.000 spettatori con il 5.58%. La Domenica Sportiva è stata seguita su Rai2 da 1.164.000 spettatori pari al 9.02% di share. Su Rai3 Gazebo è visto da 645.000 spettatori (7.42%) mentre Surviving Disaster ha portato Italia1 al 7.01% (444.000). Su Rete4 La giusta causa ha registrato 552.000 spettatori e il 6.86% di share.

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):

TG1: 4.753 (26.70%) – 5.886 (23.64%)
TG2: 2.715 (15.98%) – 1.934 (7.20%)
TG3: 1.262 (7.70%) – 2.296 (10.97%)
TG5: 2.970 (17.39%) – 4.829 (18.96%)
STUDIO APERTO: 1.864 (12.94%) – 1.290 (6.91%)
TG4: 554 (6.33%) – 1.171 (5.63%)
TGLA7: 612 (3.47%) – 930 (3.67%)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Speciale tg1 ascolti tv 17 agosto 2017
Ascolti TV | Giovedì 17 agosto 2017. Europa League 18.75%, Speciale TG1 9.95%


Alan-Palmieri-ed-Elisabetta-Gregoraci-Battiti-Live- 16 agosto 2017
Ascolti TV | Mercoledì 16 agosto 2017. Vince Superquark (15.44%). Sissi, la Giovane Imperatrice 7.06%


ascolti tv 15 agosto 2017 l'ambasciata
Ascolti TV | Martedì 15 agosto 2017. Ferragosto fiacco: Rai1 vince con il 9.9% e 1,3 milioni. Champions 8.78%. Tv8 al 5.06% con Robin Hood


Reazione a Catena di Sera
Ascolti TV | Lunedì 14 agosto 2017. Reazione a Catena di Sera 19%, Rai 2 con Voyager (9.65%) meglio di Canale 5 (8.57%)

49 Commenti dei lettori »

1. sardus ha scritto:

3 novembre 2014 alle 10:14

Puntata molto interessante quella di Report, che ottiene anche un ottimo risultato a livello di ascolti.
Vai Gaba



2. mattep ha scritto:

3 novembre 2014 alle 10:17

Ottimo REPORT. Una puntata che lascerà il segno!



3. kekko27 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 10:18

Se ci fossero stati i cesaroni avrebbero vinto sicuramente la serata.. scelta forse sbagliata di canale 5



4. Love is... ha scritto:

3 novembre 2014 alle 10:20

Evviva Barbara D’Ursooooooo!!!!!
Boom boom boom boom boom !!
Record live grande padrona di casa in grado di far divertire riflettere commuovere e valorizzare i suoi ospiti !



5. Lucantonio Prezioso ha scritto:

3 novembre 2014 alle 10:26

Ma perchè la formula 1 non riesce a fare più i numeroni di una volta? Io ero rimasto che faceva 7 10 milioni di telespettatori. Bah



6. Mattia Buonocore ha scritto:

3 novembre 2014 alle 10:28

@Lucantonio perchè la Ferrari va male.



7. Carmelo87 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 10:42

La Formula Uno non registra più i numeri di telespettatori di una volta perché va male (come ha scritto Mattia Buonocore) e perché, secondo me, a quell’ora e con altri programmi e canali, il numero di persone si divide. Ieri sera ha giocato anche l’Inter (seconda squadra con più tifosi in Italia). Nel pomeriggio, ottima L’Arena con Giletti e Domenica Live (ULTIMA parte) con la D’Urso. Una domanda: se L’Arena fosse durata di più, almeno fino all’ultima parte di DL, la D’Urso, avrebbe fatto più di 3 milioni di telespettatori?



8. Marco89 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 10:46

Ascolti poco esaltanti, agonia possente ieri sera per la Formula Uno. Bene solo Report che recupera un milione. Canale 5 ha fatto male i conti perche` i Cesaroni ieri avrebbero potuto salire, in vista anche dei prossimi appuntamenti.

D’Urso debole contro Giletti ma fa record contro il teatro di Rai1 che fa peggio della Perego. La scelta del pubblico e` stata chiara. I dati di Domenica Live nelle ultime due parti sono altissimi, numeri difficili da vedere la domenica pomeriggio. La Perego ringrazia visto che la situazione che si trovera` sara ancora piu`compleasa.

Male purtroppo canzone, penalizzata dal traino. La puntata su Emma con le immagini del suo concerto in Arena e` stato emozionante.



9. Lucantonio Prezioso ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:00

Ah ecco @Mattia e che io non seguo molto. Cmq vorrei segnalare la vittoria di Canale 5 , col 18,73% , nella fascia 18.00 20.30. Erano anni che perdeva. E tutto questo non grazie a Bonolis ma alla d’urso , che forse nella quarta parte ieri ha fatto il record di tutte le domeniche condotte da lei.



10. Max 26 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:02

Cioè la D’Urso ha fatto più con Buzzanca che con Renzi; sogno o son desto? Io la disprezzo molto, ma c’è da dire che con ospiti triti e ritriti e servizi sempre replicati il suo risultato se lo porta a casa; ottimo Frizzi, che adoravo ai soliti ignoti.



11. giannileo ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:06

Mi sembra troppo semplicistico dire che la F1 va male x colpa della ferrarri… Infatti negli ultimi 30 anni non è che la ferrari abbia avuto il monopolio delle vittorie, anzi. Diciamo che la rai ha fatto una grande cazzata a perdere i diritti e di conseguenza lo spezzatino tra sky e cielo, live e differite ha fatto sì che lo spettatore di disaffezionasse da quello che prima era un evento televisivo.



12. giannileo ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:07

@max26 ma su rai1 c’era de filippo e il kilimangiaro fa sempre numeretti… Quindi era chiaro che avrebbe vinto la d’urso…………



13. Mattia Buonocore ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:12

@giannileo sì hai ragione è un tantino semplicistico, concorrono anche altri fattori ma quello è il principale. Sono comunque già alcuni anni che la Ferrari non vince più, e i picchi d’ascolto che ricordava Lucantonio si sono registrati proprio in concomitanza delle stagioni più fortunate per il Cavallino.



14. shayne80 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:25

Complimenti alla D’Urso che con ospiti di serie d visti e rivisti centomila volte che dicono sempre le stesse cose fa ottimi ascolti…in crescita melaverde rispetto allo scorso anno
Formula 1 non tira più canale5 ha sbagliato a far saltare un turno ai cesaroni



15. liberopensiero ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:27

Il teatro farà qualche punto in meno del contenitore, ma la Rai a basso costo guadagna in credibilità e qualità. Forse lo scopo del servizio pubblico potrebbe consistere nel rieducazione i gusti del pubblico rammollito da anni di realities e trash dilagante. Guardare recitare il grande Servillo l’opera immortale di Eduardo lascia ben altre sensazioni e arricchimento spirituale, spunti di riflessione, rispetto ai “teatrini” della D’Urso, l’appuntamento teatrale potrebbe diventare una sana abitudine, l’occasione per far conoscere i tanti generi in scena. A chi guarda i punticini di share, la Perego era all’11%,tanto quanto la commedia.



16. Mattia Buonocore ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:39

@liberopensiero dici che la regia di Sorrentino sia stata a basso costo?



17. liberopensiero ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:42

Presumo siamo lontani dai costi di una produzione tv. In ogni caso soldi spesi bene piuttosto che vedere morti di fama all’opera o le sciocchezze di Insegno. Questo il mio umile parere



18. selena ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:45

Vince la serata la formula 1 senza strafare. Dimostrazione che il gp rende di più quando và in onda il primo pomeriggio in diretta.
Senza fiction su Raiuno, sale Report che tallona le macchine, supera i 3 milioni e diventa il seconda programma della serata.
Lo scrissi: se i cesaroni scappano da un gp stanno messi bene, potevano essere trasmessi portando a casa la solita media.
Ottimo l’ascolto di che tempo che fa che, con ospite la Marchesini (grande donna), tocca i 4 milioni e supera il gp (domenica prossima c’è sister cristina, ci sarà un altro boom? Magari dovrebbe chiamarla anche Milly come Ballerina per una notte, cosi canta e balla like a virgin.
Il programma più visto dell’intera giornata di ieri è L’eredità, che con Frizzi alla seconda torna già a livelli di conti, sopra i 5 milioni.
Senza Domenica in e con il teatro cresce domenica live che nell’ultima parte arriva al record stagionale di 3,4 milioni (leggevo che ieri c’è stata un’intervista anche a Buzzanca, altro volto della fiction Rai, protagonista proprio fino a domenica scorsa, che sicuramente avrà parlato del tentato suicidio. A dimostrazione che sono proprio volti solitamente Rai poi ad essere ben sfruttati dalla concorrenza una volta svincolati i contratti e le esclusive. Cose che la stessa Rai, avendoli in casa, potrebbe usare di più).



19. Max 26 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:48

Liberopensiero, noi non siamo i ragionieri delle ammiraglie, non possiamo sapere quanto spendono. Unici dati certi sono quelli che ci ha riportato il direttore l’anno scorso, 45 mila euro a puntata per la Vita in diretta, e stesso costo quest’anno, con ascolti in crescita ma mai sopra la concorrenza. Cioè se pur parliamo di costi, il segreto costa molto meno di Italia in diretta, e fa in media 18 punti di share in più; così come la Vita in diretta costa molto e Pomeriggio 5 poco.

La Rai sta andando splendidamente in prime time grazie alle fiction, sempre curate anche se delle volte stantie riguardo ai contenuti. Sul resto della giornata non sta di certo brillando, con un pomeriggio flop a dismisura e un totale 24 ore non certo soddisfacente. La mattina la Clerici sta scendendo abbastanza rispetto agli anni scorsi, la Isoardi proprio non riesce a piacere al pubblico, la Leofreddi è un’incompetente messa lì tanto per; dall’altra parte la Panicucci non si rende conto che la radio era il suo habitat, e Bonolis pur con ottimi numeri, è un mostro del daytime, e lì deve tornare.

In generale comunque, canale 5 si sta reggendo sulle conduttrici donne, e la Rai sui conduttori uomini. Per me sono ferme entrambe, non vedo ne una rete trionfatrice ne una rete sconfitta. Ricordiamo di giorni dove la Rai vinceva l’intera giornata, pomeriggio compreso, e giorni in cui Mediaset vinceva l’intera giornata. Se torna passaparola son molto contento, lo trovo davvero di servizio pubblico come pre serale.



20. Mau79 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:51

Altra domenica per Rai1 vincente nel serale 14% contro il 10% di Canaleunder5, anche se gli ascolti della Formula1 si sono abbassati di molto, e vincente come sempre con l’Arena di Giletti che surclassa Barbarella che comunque è vincente dalle 17 fino alla fine del programma scontrandosi con un pomeriggio di teatro di Rai1 (giusto omaggiare Eduardo De Filippo ma poteva solo che penalizzare la rete, dato che ormai la domenica pomeriggio si cerca solo il trash con la D’Urso e la Perego)!
Da notare come il bravissimo Frizzi senza traino vinca nettamente superando i 5 milioni contro Avanti un altro! Penso proprio che con il cambio di guardia Conti-Frizzi il programma non ne risentirà proprio come lo scorso anno!
Un unico appunto sul sabato sera scorso nella sfida Ballando-Tu si que vales…felice per la vittoria della grandissima Maria che non perde un colpo e si dimostra essere l’unica all’altezza di sfornare successi anche in un anno veramente duro per Canale5 mentre Ballando con le stelle ha davvero stancato, però mi chiedo una cosa, ma come mai si sta osannando un ospite come la Venier che era considerata, fino a che era in Rai, una vecchia presentatrice da pensionare che conduceva un programma per vecchi come Domenica in e ora è diventata una young nonchè una fuoriclasse?!?!? Da quando il sabato sera i giovani restano a casa per vedere Tu si que vales?! Io credo proprio che siano gli over ad aiutare il sabato sera di Canaleunder5 dato che la Venier è seguita da vecchi! ahahahahahahahah E credo proprio che nel commentare questo blog troppo spesso si usano due pesi e due misure per molti under che scrivono qui!
Bisognerebbe essere più obiettivi per rimanere credibili!!



21. Max 26 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:52

Selena sono perfettamente d’accordo con te, pensa che la Perego si dice sia in lotta per avere ospiti Ascanio e katia, strappandoli all’esclusiva Mediaset. Ma tu li fai normali gli autori? Cosa hanno in testa, la segatura? A mio avviso più mettono conduttori di scarso appeal, e più la D’Urso, con le sua faccine e le sue finterie, fidelizzerà il pubblico. Anche con pomeriggio 5; può pure perdere rispetto all’ultima mezz’ora della vita in diretta, ma guardate che è salita di 5 punti in media nell’ultima parte, e questo è preoccupante; rischiamo di ritrovarcela ancora a far televisione per parecchio, Rai svegliati.



22. liberopensiero ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:58

Commento 15 intendevo “rieducare.” Per Max26, perdonami ma ho capito poco il tuo discorso se riferito a me, la mia era una semplice apologia del teatro che amo, non una presa di posizione pro Rai o Mediaset, anche per ragioni anagrafiche mi autoescludo dalla simpatica diatriba.



23. selena ha scritto:

3 novembre 2014 alle 11:59

mi piace il tuo pensiero max26.
Posso scrivere io una cosa della giornata di ieri?
Allora fino a domenica scorsa andava in onda il restauratore 2, ottenendo proprio con l’ultima puntata oltre 5 milioni.
Domenica live si accapparra Buzzanca per l’intervista cuore a cuore con la D’urso (ormai svincolato dall’eventuale esclusiva Rai non essendo più in onda) e tocca con lui il picco (quei 3,4 sono dovuti proprio a lui? Caspita). E magari farlo intervistare a Domenica in..no eh?
Dopo la venier sabato altro picco con un volto storico della fiction Rai.
Secondo me come strategia comunicativa in viale mazzini capiscono poco (ad esempio perché non chiamare low cost, per provare, Proietti e sofia Ricci, come ballerini per una notte? Ho già capito, li si vedrà a fiction terminate intervistati dalla D’urso)



24. Max 26 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:07

Mau79 in parte sono d’accordo con te, difatti mi son sempre chiesto perché Mediaset mette le trasmissioni giovanili al sabato, coi giovani che non ci sono. Durante la settimana invece il traino degli over è scontato, guardano un pò di tutto, e un giovane può guardare questo nostro amore 70 solamente se si sente di appartenere ad un’altra epoca; ma ci sono i casi a mio avviso.

L’annata in prime time per canale 5 è dura, per la Rai invece comincia a diventare pesante beccarsi 14 punti di distanza nel pomeriggio (in media, col segreto a farla da padrone e Beatiful sugli scudi), una fascia del mezzogiorno mai stabile su ottimi livelli e una Palombelli che sta trascinando Forum a un garbo che mai si era visto prima in quel programma. Io vorrei chiedere alla Rai il perché della Parodi; se è una brava giornalista, molto garbata, molto professionale, mettetela a condurre un tg importante come quello delle 13, in calo rispetto allo scorso anno. Il pomeriggio ci credo che la D’Urso vinca; con un segreto che sta sfondando e ottiene in media lo share più alto degli ultimi 10 anni (assurdo) e una conduttrice che sa far divertire, per quanto finta, non vedo perché una persona dovrebbe guardare l’area da tg della Parodi inserita in un contesto di talk pomeridiano.



25. kekko27 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:07

@selena si domenica lie ha vinto grazie a Buzzanca volto di rai1 quindi in realtà domenica live ha vinto grazie a rai1..immagino vuoi dire questo ahahah no words!
Riguardo a Frizzi vediamo col tempo che succede ;)



26. Max 26 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:15

Selena, io non sono fan della Ricci, la trovo un pò monocorde, ma scommetti che per Romeo e Giulietta la D’urso la chiama ancor prima della Mastronardi? E la Rai che potrebbe averla a basso costo va a chiamare per Ballando un protagonista di Violetta sapendo di avere un pubblico di over 65 al 34%. Ma tu li fai normali? E’ come avere le migliori pedine ma mischiarle nel peggior modo possibile, io non capisco cosa frulli nella testa di certi direttori di rete. Fossi nel direttore di Raiuno, prenderei Milly per le ciocche e le direi “ma pezza di percoca, ma vedi che possiamo avere ospiti a poco, evitando di chiamare volti della concorrenza”?

Selena ma tu hai capito che forse nella puntata finale ci sarà Megan Montaner, la Pepa de il segreto? Con Mediaset che due mesi dopo manderà in onda le due soap con lei come protagonista? La ritieni una mossa strategicamente giusta? Io prenderei a cornate gli autori e la conduttrice. Guarda Mediaset, ha preso la Venier a contratto svincolato e l’ha valorizzata, invece in Rai hanno i volti e li prestano alla concorrenza per perdere. Io sono scioccato credimi.



27. Marco89 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:16

Liberopensiero: Ciao. Anche io avevo fatto quel ragionamento ma la differenza sostanziale e` che il pubblico che ha seguito lo spettacolo non e` quello della domenica pomeriggio. Quindi probabilmente sostituirlo con Domenica In potrebbe essere un`idea (sempre che tocchi il 10% ogni volta) ma il pubblico poi si concentrerebbe dalla D’Urso facendole segnare picchi notevoli. Chi guarda la Perego guarderebbe la D`Urso. E` un altro tipo di target che non concorre con C5 ed e` in minor quantita`. Sarebbero due campionati diversi con un divario ampio. Questo parlando di ascolti, non di servizio pubblico. Io penso che per questo esista Rai5 e il pubblico se vuole il canale digitale lo cerca. Tante cose belle a te.



28. selena ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:17

no kekko fan non hai capito il discorso.
Sicuramente quella parte dedicata all’intervista è vinta grazie alla presenza anche di quel personaggio pubblico, che riscuote il seguito e il successo ottenuto con la fiction e in particolare con l’ultima puntata trasmessa una settimana fa. Si strizza l’occhio al pubblico over e a quelli che hanno seguito l’attore. Spero sia chiaro il discorso.
Come a ballando milly invita brooke -lang (ma il successo lo ottenne più con ridge-moss, per il fascino che ha e l’interesse femminile) per il seguito che ha con la beautiful su canale 5.
L’analisi di max 26 è corretta e scritta in un altro blog.
Canale 5 vince con le donne che fanno il volto e gli ascolti della rete: dalla D’urso alla de filippi (e maria deve ancora scendere in campo come conduttrice serale), Raiuno vince e trionfa, al momento, con gli uomini, che sono simbolo del canale: da conti (preserale e prime time) a insinna (che sta facendo meglio della sua scorsa stagione).



29. Max 26 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:18

Se la vittoria sia di Buzzanca, o della grandissima fidelizzazione del pubblico, questo lo scopriremo nelle prossime settimane. Certo è che se la Rai ha fidelizzato il pubblico a canale 5, deve davvero porsi due domande.



30. Mau79 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:24

ahahahahahahhahahah ottimo il commento di Selena (23) e concordo anch’io su quanto hai scritto Max 26 commento (24) Il Segreto macina ascolti a vantaggio tutto per la D’Urso e fa perdere di brutto Rai1 che non fa nulla per arginare la moria di telespettatori che ha nel pomeriggio senza contare come lascino campo libero a Verissimo il sabato pomeriggio che trasmette praticamente contro il nulla della concorrenza! Ma stessa cosa potrei dire per Canale5 quando sposta in continuazione il palinsesto della prima serata lasciando così vincere a mani basse e ancora più pesantemente Rai1 (vedi ieri sera quando con i Cesaroni magari Canale5 portava il solito 13% a casa e invece ha scelto Baaria scendendo così al 10%) o magari sceglie di mettere Gerry Scotti da gennaio per condurre Avanti un altro cosicchè l’Eredità stravincerà ancora di più come l’anno scorso!!
Sembrano quasi d’accorso le due reti…infatti è giusto chi le chiama RaiSet!



31. Vince! ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:25

Da notare come Fazio segni il suo record stagionale non con qualche rock-star internazionale o un politico di primo piano, ma con la grande Anna Marchesini (e con le imitazioni del neo-conduttore di Ballarò Massimo Giannini). Notevole anche la celebrazione dei 50 anni di una scatenata Luciana Littizzetto.



32. Max 26 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:33

Mau79 ma a te sembra normale che la Rai chiami Megan Montaner come ballerina per una notte? Con un segreto così forte e due soap con lei protagonista appena acquistate dalla concorrenza? E con 1500 personaggi di gran successo in Rai?

Il problema è uno; una va da Dio in prime time, ma ha comunque ancora non tantissimi assi nella manica a mio avviso; l’altra invece ha un pomeriggio che non vedo perché debba perdere, con puntate sempre più avvincenti a un Beatiful dopo 46 anni ancora al 20%. E’ come se avessi la sensazione che la Rai non possa migliorare più di tanto, perdendo in una fascia dove il pubblico difficilmente si sposta, e dove la D’urso comincia a far risultati discreti anche nella seconda parte, cosa che non accadeva da 4 anni; l’altra invece ha comunque buoni prodotti e un carro armato come Maria la sanguinaria, un
pre-serale che potrebbe sorprendere, e qualche buona fiction da mettere in gioco. A Giugno le carte potrebbero essere davvero situate in modo da far dire %05 all’una e 50% all’altra.



33. Davide Maggio ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:34

Max26: io, invece, le trovo scelte intelligenti perchè ampliano il pubblico. E credo che l’obiettivo sia proprio quello.



34. liberopensiero ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:39

Marco89,ben trovato. Il tuo ragionamento fila purché effettivamente il pubblico della Perego e della D’Urso sia interscambiabile e non ne sono convinto. Il mio però era un ragionamento più ampio, una volta era normale vedere il teatro in tv, non come prodotto di nicchia ma come bene di largo consumo. Numeri permettendo potrebbe essere un esperimento da ripetere, mandando in onda rappresentazioni in tempo reale, su Rai cinque mandano sempre le solite repliche. Sarebbe servizio pubblico anche per quelli che il teatro non possono permetterselo con assiduità, e magari l’occasione per conquistare fette di pubblico lontane dalla TV, visto che ormai è chiaro che la partita è della D’Urso perché scontrarsi sempre sullo stesso terreno e uscirne con le ossa rotte?



35. G ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:56

Eccellenti i risultati di “Che tempo che fa” e “Report”, molto bene anche “Gazebo”. Serata al top per Rai 3



36. giacomo bartoluccio ha scritto:

3 novembre 2014 alle 12:58

Alessandra amoroso, incensata come una star del firmamento musicale mondiale a QUELLI CHE IL CALCIO (7%), speciale su Emma Marrone in seconda serata su Rai1 (5%) entrambe cantante simbolo di Amici di canale 5…ma dico ai dirigenti rai, dov’è o qual è la vostra strategie se ne esiste una? Parliamo di prodotti del sottobosco musicale italiano, pompate da una potentissima conduttrice della concorrenza, ma un po’ di etica aziendale di strategie no? Spero che queste promozioni vi siano state pagate profumatamente sennò non si spiegano…



37. MisterGrr ha scritto:

3 novembre 2014 alle 13:01

Guardate tutti la puntata di REPORT.

Vi prego!



38. selena ha scritto:

3 novembre 2014 alle 13:10

max26 il discorso sugli ospiti è coerente con la risposta di Davide, si amplia l’offerta e il pubblico, e in questa ottica La de filippi e la D’urso sono geniali, và detto.
Poi io sono del parere che bisogna anche valorizzare le risorse interne se si può e se le si ha (con gli attori protagonisti delle fiction: esempio l’incontrada non si è nemmeno vista, forse aveva l’esclusiva a sky..-.boh).
L’esempio della rinascita della Venier come giurata è lampante e azzeccata.
Pensare che questo succeda quando lei si svincoli da Raiuno e dal suo noto agente, e che il marito twetti commentando: mara nel sabato sera di canale 5 si sta divertendo come una matta più che un’intera stagione a domenica in, riassume bene la situazione in cui viveva.
Vero, ieri serata da incorniciare per Raitre che con le mitiche marchesini e Littizzetto, Fazio fa il picco e in quel frangente vince sopra il gp, con il monologo di Luciana svetta in testa (altro che ferrari). Fa anche da ottimo traino per Report che sorpassa in certi attimi la gara.
Stasera finale di Pechino: nessun blog ha scritto in anteprima chi vince..ma lo sapete? Io spero nei Perez (poi lui è aitante, simpatico e un tenerone che si fa comandare dalla moglie e cosi si riscatta della non vittoria a ballando).



39. selena ha scritto:

3 novembre 2014 alle 13:14

mistergrr la vedo dal sito. ho letto che si parlava dello spiumaggio illegale delle oche …immagino per fare i giubbotti-piumini..che vanno tanto di moda anche light.



40. kekko27 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 13:17

Secondo me megan montaner non andrà ospite da ballando..anzi gira voce che a breve registrerà una puntata di c’è posta per te



41. MisterGrr ha scritto:

3 novembre 2014 alle 13:25

selena, esatto ma non solo! Quella parte è agghiacciante.

Io non ho parole su quanto possano essere bàstardì certi imprenditori.



42. lello ha scritto:

3 novembre 2014 alle 13:35

buongiorno a tutti…l’avevo detto selena!! non lasciare questo blog! sono pienamente d’accordo con te..la tua analisi e’ perfetta! aggiungo solo per la cronaca e per chi mi ha attaccato sulla venier a tu si que vales che ieri un altro volto rai ha consentito alla d’urso trash di vincere nell’ultima parte della sua trasmissione! detto cio’ onore a RAIUNO che ha trasmesso una delle più belle commedie di de filippo e in diretta! qui non conta lo share , conta solo la qualità di cio’ che si e’ visto e il coraggio di trasmettere il “teatro” di domenica pomeriggio, sapendo forse gia’ che si sarebbe perso!!!) . per il resto , e senza vedere nel particolare ogni trasmissione, raiuno vincente e nelle 24 ore e in prime time! ah dimenticavo: a chi dava già per spacciata l’eredita: beh, surclassa avanti un altro! bravo frizzolone!



43. Esabac ha scritto:

3 novembre 2014 alle 13:47

Su chi diceva della D’Urso con gli ospiti della Rai, lo fece anche lo scorso anno con Attilio Fontana dopo Tale e Quale.

Probabilmente lo farà con la Ricci visto che per altro se non ricordo male sono amiche



44. Peppe93 ha scritto:

3 novembre 2014 alle 14:43

Bene Report.



45. nica ha scritto:

3 novembre 2014 alle 15:18

W laD’Urso alla faccia dei rosiconiche non vogliono ammettere la realta’.il signor faccia da prete di Giletti vince perche cavalca l’onda dello scoglionamento dei poveri italiani ma alla fine le sue (false)denunce servono solo a lui per lo sharee a noi x farci venire il mal di fegato non mi pare che sia cambiato granche’ solo il suo cachet alla faccia dei fessi chelo seguono



46. nica ha scritto:

3 novembre 2014 alle 16:12

Lo so che non e’ la sede giusta ma voglio esprimere tutto il mio schifo per quei giudici che non hanno dato giustizia al poveroCUCCHI e mandano a spasso tutti gli assassini automobilisti senza alcuna condanna.Di questo deve parlare Giletti non dei politici ladroni che se la ridono delle sue pseudo inchieste.Scusate lo sfogo ma c’e’ troppa ingiustizia



47. giglio ha scritto:

3 novembre 2014 alle 16:22

Molto bene “Che tempo che fa” e “Report”, sono contenta sono dei bei programmi, avrebbe meritato di più il teatro de De Filippo veramente una bella commedia ben recitata, Flop della Marrone non commento nemmeno parlano i numeri la scorsa puntata con A Spasso con Biagio segna 1.414.000 spettatori contro dedicato ad Emma con 823.000 spettatori.



48. giulio ha scritto:

3 novembre 2014 alle 18:56

Flop per la Formula 1, Canale 5 se avesse lasciato i Cesaroni, magari avrebbero anche vinto, cattiva scelta solo per mettere un filmetto, Baaria, che ha preso solo 2,1 mln di telespettatori, essendo praticamente superato da tutti i programmi del giorno, al livello di Melaverde, anch’essa più o meno allo stesso risultato. Quindi per Canale 5 molto bene il pomeriggio con Domenica Live dalle 17 con 3,4 mln e la sua quarta parte con Lando Buzzanca, tutti gli over sintonizzati sull’ammiraglia Mediaset, altrimenti come si spiega, la D’Urso certi numeri se li sogna, pure con Matteo Renzi è rimasta sui suoi 2 milioni, non osa sorpassare i 2,5, il solito risultato per Avanti un Altro! che si mantiene sui suoi 4,2 mln ma a differenza di ieri a larga distanza da L’eredità che vola subito a 5 milioni di telespettatori dimostrando la capacità di Frizzi di tenere gli stessi ascolti di Conti o quasi, invece dopo Domenica Live l’altra fascia in cui vince Canale 5 è l’access prime time con Paperissima Sprint che sale a 4,4 mln sprofondando però poi con il film di Giuseppe Tornatore della Sicilia del secolo scorso, anche se lo show domenicale dei filmati divertenti tiene alta la testa di Canale 5 essendo il programma più visto della giornata, vincendo anche sull’access di Rai 1 con Pole Position, anteprima della Formula 1, che si ferma invece a 3,6 mln!



49. ciak ha scritto:

4 novembre 2014 alle 13:35

scusatemi…sarà pure “boom boom boom” stà DURSO….ma in comune con Eduardo (DE FILIPPO) ha solo la “città” ..pare sia Napoli… ma paragonare LE VOCI DI DENTRO a “Pomeriggio eternamente uguale – cinque” è impossibile… è come paragonare il diavolo all’acqua santa. Per me l’omaggio di raiuno al grande attore è fuori “share2…grande il ritorno del teatro in diretta sulla rai… poi chi sarebbe la perego??? non abbiamo sentito la sua mancanza domenica… anzi… teatro di + come sostiene anche il nostro presidente della repubblica.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.