20
ottobre

TIBERIO TIMPERI BESTEMMIA A UNO MATTINA IN FAMIGLIA. IERI LE SCUSE, OGGI LE SANZIONI DELLA RAI

Tiberio Timperi

Tiberio Timperi

A Uno Mattina in Famiglia su Rai1 è successo il patatrac. Durante il pacatissimo salotto del weekend condotto da Tiberio Timperi con Ingrid Muccitelli è infatti volata in modo del tutto imprevisto (e in diretta nazionale) una bestemmia. Colpevole del misfatto il conduttore del programma che, non riuscendo a lanciare correttamente il dibattito sull’avvocato-amico, se ne è uscito con un’imprecazione. La svista, va detto, non parrebbe direttamente riconducibile al giornalista, poiché il segmento era registrato ed evidentemente mandato in onda in maniera errata.

Ma i tecnici Rai hanno subito rimediato all’errore e, dopo il segnale orario riparatore, hanno ben pensato di… rimandare in onda la bestemmia, per convincere gli spettatori che sì, anche il mite Timperi ha – a volte – uscite infelici. Al terzo tentativo, in compenso, è stata azzeccata la registrazione corretta, e tutto è proseguito via liscio come l’olio.

Come voluto dall’azienda pubblica, nella puntata di domenica 19 ottobre il conduttore è tornato sull’accaduto scusandosi con i telespettatori:

“Vi chiedo scusa perché è andata in onda anche se sottovoce una mia imprecazione, perché non fa parte del mio costume. Però è giusto che sappiate che si tratta di un increscioso incidente, perché faceva parte di una registrazione che non doveva andare in onda. Vi assicuro che l’incidente non si ripeterà, spero di non aver turbato la vostra sensibilità perché siete un pubblico che merita rispetto e considerazione.”

Dietro le quinte intanto il Direttore di Rai1 Giancarlo Leone ha già annunciato, con un tweet, l’arrivo di sanzioni a partire da lunedì, ma non è chiaro se verrà coinvolto anche il conduttore che, in effetti, parrebbe non essere diretto responsabile.

A prescindere dalla punizione o meno, comunque speriamo che la lezione sia servita a moderare i termini, anche nei fuori onda e nelle registrazioni. Sia mai che poi bisogna rivolgersi veramente a qualche avvocato-amico.



Articoli che potrebbero interessarti


Tiberio Timperi
TIBERIO TIMPERI BESTEMMIA: AGCOM MULTA LA RAI PER 25MILA EURO


Uno Mattina In Famiglia
Il risveglio del sabato di Rai1 con Uno Mattina In Famiglia, Buongiorno Benessere e Dreams Road


Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli
UNO MATTINA IN FAMIGLIA: PARTE IL WEEK END IN COMPAGNIA DI TIBERIO TIMPERI E INGRID MUCCITELLI


DM Live 24 11 Dicembre 2011
DM LIVE24: 10 DICEMBRE 2011. COSTANZO E GLI ANIMALI, MIKE TORNA A DAGNENTE, LA TAVASSI TORNA AL GF

13 Commenti dei lettori »

1. Vince! ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 16:40

Se si sentisse sempre tutto quello che si dice fuori onda, in televisione non lavorerebbe più nessuno…



2. Nina ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 16:47

Uffa sempre la solita ipocrisia, non lo dico mai, non fa parte del mio costume. Ma chi ci crede!



3. aleimpe ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 17:32

Si parla di Ossini al suo posto…



4. Simone ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 18:13

Timperi è troppo nervoso, non si bestemmia, a maggior ragione solo per aver fatto una ”papera”, comunque i montatori sono anche responsabili per questo e darei a loro la colpa avendo per ben due volte fatto sentire la bestemmia.



5. Candy ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 18:21

Ipocrisia è offendersi e addirittura cacciare il conduttore per quella frase.
Che paesotto di bigotti a comando.



6. DON IVANO ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 20:06

Poi vorrei sapere quanto dovrebbe urtare la sensibilità di qualcuno; per qualcosa di leggermente più serio, i “delicati” rischiano l’infarto ? XDDDDDDD



7. Luigi ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 20:07

La bestemmia c’è stata, sottovoce, parziale ma l’intenzione c’era. Non credo che si possa dire che “non fa parte del mio costume” o almeno non è credibile come affermazione proprio perché capitata fuori onda (quando uno sa che verrà tagliata e si sente più libero). Ciò premesso, secondo me in questo periodo licenziare/sospendere una persona semplicemente per una bestemmia è un’offesa alla carità cristiana che si vuole difendere. Dov’è finito il perdono cristiano?



8. gianni ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 22:18

Non ho sentito la bestemmia ne intendo sentirla.
Ma questa faccendo del “non fa parte del mio costume” è una idiozia enorme. Chi come me si rifiuta di bestemmiare per principio sa bene che le bestemmie non scappano mai per caso! Solo chi ne fa uso quotidiano se la lascia scappare come se niente fosse.

Certo che bestemmiare nella Rai-tutta CEI di oggi vuol dire darsi la zappa sui piedi. Salutiamo Timperi che di sicuro non verrà più riconfermato in Rai per moooolto tempo!



9. Davide ha scritto:

21 ottobre 2014 alle 00:16

Se proprio vogliamo fare i precisini è blasfemia, non una bestemmia, poiché non ha offeso la Trinità… ma poi che palle sto buonismo, non mi sembra nulla di eclatante, tutt’al più se era una registrazione



10. Lupo ha scritto:

21 ottobre 2014 alle 15:41

Non ho mai capito perchè da sempre RAI e Mediaset considerino una bestemmia come un atto di lesa maestà, e lascino passare invece tante altre cose, ben più offensive per la sensibilità e il buon senso comune (oltre che la legge stessa, talvolta). Quando la Mussolini disse a porta a porta “Meglio fascista che froc.io” (commettendo il grave reato di apologia di fascismo) non mi pare che lei o Vespa fossero stati sanzionati…



11. grilloparlante ha scritto:

21 ottobre 2014 alle 18:21

Incredibile quanto questo mondo trabocchi di ipocrisia. Tiberio Timperi potrà non stare simpatico ma è uno dei conduttori più misurati ed eleganti della tv di oggi, e dovrebbe essere sanzionato per una frase appena sussurrata in uno spezzone registrato che non sarebbe mai dovuto andare in onda? Roba da non credere, come da non credere che lo spezzone sbagliato sia stato messo in onda per ben due volte … certo non per volontà del conduttore.
Preciso che non penso certo che bestemmiare sia roba da niente, io non l’ho mai fatto in vita mia e non tollererei che lo facesse nessuno intorno a me, ma ci sono ben altre cose che urtano la mia suscettibilità in tv al giorno d’oggi. Fosse andato in diretta sarebbe stato diverso, ma questa mi sembra una crociata ridicola … Ma tanto ormai siamo nel mondo alla rovescia.



12. Misia ha scritto:

22 ottobre 2014 alle 09:00

Condivido tutto ciò che è stato detto da”Lupo e grilloparlante”
Infatti in TV si vedono e sentono cose agghiaccianti !!!



13. ciaK ha scritto:

22 ottobre 2014 alle 13:54

ASSURDO ANCHE QUESTO…
secondo me gli “vogliono fare le scarpe”
AVRà ANCHE SBAGLIATO … ma a chi in casa non è mai “scappato” qualcosa… dai…
è un “signore” della TV…
per esempio.. semmai io sanzionerei a chi tratta la cronaca nera come un reality… li non si sanziona???



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.