29
settembre

ASCOLTI TV DI DOMENICA 28 SETTEMBRE 2014: VINCE IL RESTAURATORE CHE SALE AL 19.29%, I CESARONI FERMI AL 14.39%. NEL POMERIGGIO STRAVINCE L’ARENA

Che Tempo che Fa

Che Tempo che Fa - dal Facebook di Duccio Forzano

Ascolti tv Prime Time 28 settembre 2014

Su Rai1 Il Restauratore 2 ha ottenuto 4.398.000 ascoltatori con uno share del 19.29%. Su Canale5 I Cesaroni 6 hanno totalizzato 3.455.000 spettatori pari al 14.39% di share. Su Rai2 NCIS ha ottenuto 2.323.000 spettatori (8.89%) mentre Hawaii Five – 0 1.956.000 (7.73%). Su Italia1 Il cavaliere oscuro porta a casa un netto di 1.600.000 spettatori e il 7.65% di share. Su Rai3 Presa diretta conquista 1.381.000 spettatori (6.08%). Su Rete4 Per un pugno di dollari è stato seguito da 1.392.000 spettatori pari al 5.96% di share. Su La7 La Gabbia ottiene 424.000 spettatori (2.16%).

Access Prime Time

Su Rai1 Affari Tuoi ha raccolto 4.479.000 spettatori (17.72%). Su Canale5 Paperissima Sprint sigla il 14.04% con 3.531.000 ascoltatori. Su Rai3 l’appuntamento con la presentazione di Che Tempo che Fa ottiene 1.367.000 spettatori per uno share del 6.26% e Che tempo che fa – che ospitava, tra gli altri, il premier Matteo Renzi – ha segnato il 12.81% con 3.243.000 spettatori. Su La7 la presentazione de La Gabbia porta a casa l’1.90% e 478.000 telespettatori.

Preserale

Su Rai1 L’Eredità è stata seguita da 2.651.000 spettatori per uno share del 17.74% nella prima parte e da 4.132.000 (22.81%) nella seconda. Per Avanti un altro! su Canale 5 invece i telespettatori sono stati 2.964.000 con il 16.69% (il segmento inziale Avanti il primo! al 14.78% con 2.105.000 spettatori). Su Rai2 Novantesimo minuto è stato visto da 1.702.000 spettatori con il 12.75% di share e Squadra Speciale Cobra 11 ha interessato 956.000 ascoltatori con il 4.60%. Su Italia1 il film Ritorno al futuro 2 ha registrato il 5.37% di share con 1.127.000 spettatori (%) mentre su Rete4 Tempesta d’amore ha siglato il 4.89% con 1.133.000 individui all’ascolto. Su La7 L’Ispettore Barnaby ha interessato 329.000 spettatori (share del 2.17%).

Daytime Mattina

Su Rai1 Overland 12 ottiene 500.000 spettatori (15.79%). Sulla stessa rete la Santa Messa ha registrato il 23.47% con 2.096.000 spettatori. Su Canale5 il film Il club degli imperatori è stato seguito da 369.000 telespettatori con il 4.63%. Su Rai 2 La nave dei sogni è stata seguito da 335.000 spettatori con il 4.78%. Su Italia 1 Angeli/Angels conquista 427.000 spettatori con il 4.69%. Su Rete4 la Santa Messa è stata seguita da 581.000 individui con il 7.28%. Su La7 Omnibus conquista l’attenzione di 221.000 spettatori con il 4.24% di share.

Daytime Mezzogiorno

Su Rai1 Linea verde conquista 2.858.000 telespettatori e il 19.31% di share. Su Canale5 Melaverde ha raccolto 1.458.000 telespettatori (11.60%) e L’Arca di Noè 1.905.000 (10.88%). Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 1.120.000 telespettatori con il 9.69% di share. Su Italia1 Sport Mediaset XXL arriva al 6.91% con 1.149.000 telespettatori. Su Rai3 Sostiene Bollani segna l’1.40% con 222.000 individui all’ascolto. Su Rete4 Pianeta mare fa segnare il 3.17% e 374.000 ascoltatori.

Daytime Pomeriggio

Su Rai1 la prima puntata de L’Arena ha portato a casa 3.203.000 telespettatori con il 19.85% di share (il segmento finale di mezz’ora, 2.219.000 con il 15.74%) mentre la replica di Che Dio ci aiuti 3 totalizza 1.251.000 spettatori pari al 10.44% di share nel primo episodio e 1.404.000 pari all’11.84% nel secondo. Su Canale5 la premiere di Domenica Live sigla l’8.99% con 1.415.000 telespettatori nel segmento inziale di due ore ‘Attualità‘; 1.493.000 spettatori pari all’11.01% di share con il segmento ‘Storie‘ (35 minuti); 1.807.000 pari al 15.59% con il segmento ‘1^ parte‘ (durata di un’ora e partito ad Arena già terminata) e 1.764.000 pari al 14.53% nel segmento ‘2^ parte‘ (43 minuti di durata). Su Rai2 Quelli che aspettano fa segnare il 5.52% con 902.000 individui all’ascolto mentre Quelli che il calcio l’8.33% con 1.147.000 telecalciofili sintonizzati. Stadio Sprint è stato visto invece da 1.120.000 spettatori (10.71%). Su Rete4 il magazine Donnavventura è stato seguito da 431.000 telespettatori pari al 2.50% di share mentre su Italia 1 Cinderella Story ne porta a casa 854.000 (5.28%%). Su Rai3 In mezz’ora che ospitava Susanna Camusso convince 660.000 spettatori con il 4.03% mentre i Campionati mondiali di Ciclismo su strada hanno raccolto 467.000 spettatori (3.27%). Il film Ti lascio perché ti amo troppo su La7 ha avuto 266.000 spettatori (1.75%).

Seconda Serata

Prix Italia su Rai 1 è stato seguito da 503.000 ascoltatori (5.69%) mentre su Canale5 la Storia del Maurizio Costanzo Show ne ha portati a casa 735.000 (7.69%). La Domenica sportiva è stata seguita su Rai2 da 1.219.000 spettatori pari al 9.33% di share. Su Rai3 la prima puntata di Gazebo è stata vista da 469.000 spettatori (5.39%) mentre Constantine ha portato Italia1 al 7.67% con 383.000 spettatori. Il texano dagli occhi di ghiaccio su Rete 4 ha registrato 467.000 spettatori e il 6.66% di share. Moby Dick La Balena Bianca su La7 ha raggiunto l’1.36% con 51.000 individui all’ascolto.

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):
TG1: 4.134 (23.63%) / 5.077 (23.36%)
TG2: 2.109 (12.84%) / 1.847 (7.73%)
TG3: 1.116 (6.48%) / 1.795 (11.04%)
TG5: 2.564 (15.57%) / 3.913 (17.78%)
STUDIO APERTO: 1.550 (11.17%) / 854 (6.42%)
TG4: 468 (4.98%) / 809 (5.00%)
TGLA7: 489 (2.80%) / 1.002 (4.53%)

Ascolti per Fasce Auditel

Rai 1 17,55 5,15 17,23 20,58 20,51 14,91 19,58 17,30 14,93
Rai 2 7,76 2,74 2,16 5,97 8,44 8,32 7,96 8,14 8,98
Rai 3 5,79 1,05 4,13 2,30 3,48 3,15 8,16 11,08 5,27
Rai 4 0,94 1,38 0,37 1,17 0,84 0,82 0,70 1,09 1,15
Rai 5 0,24 0,17 0,22 0,28 0,13 0,38 0,13 0,14 0,51
Rai Movie 0,90 1,41 0,49 1,27 0,66 0,94 0,57 0,89 1,32
Rai Premium 1,15 1,72 1,93 0,45 0,91 1,27 0,99 1,04 1,77
Rai YoYo 1,05 0,93 2,40 1,77 1,39 0,82 1,23 0,70 0,37
Rai Sport 1 1,25 0,77 0,53 0,59 0,20 0,55 1,74 3,31 0,66
Rai Sport 2 1,45 0,38 0,20 1,84 2,98 4,07 0,23 0,08 0,09
Rai News 0,48 2,85 2,24 1,01 0,35 0,32 0,32 0,11 0,31
Rai GULP 0,49 0,20 1,04 1,22 0,67 0,28 0,43 0,29 0,25
Rai Scuola 0,01 0,00 0,00 0,01 0,00 0,00 0,01 0,01 0,00
Rai Storia 0,15 0,21 0,22 0,25 0,12 0,21 0,09 0,10 0,15
Rai Specializzate 8,10 10,02 9,66 9,87 8,25 9,67 6,43 7,78 6,60
RAI 39,20 18,95 33,19 38,72 40,68 36,05 42,13 44,29 35,78
Canale5 12,22 11,29 19,08 5,16 11,20 11,40 16,20 13,95 10,78
Italia1 5,72 2,79 2,40 4,03 6,28 5,01 4,38 6,72 8,32
Rete4 4,33 3,67 1,40 5,33 2,56 3,27 4,58 4,98 6,68
Boing 0,97 0,74 2,90 2,43 0,67 0,68 1,14 0,87 0,20
Iris 0,98 1,65 0,54 0,93 1,09 1,12 0,53 0,87 1,36
La5 0,51 0,94 0,51 0,82 0,42 0,39 0,41 0,43 0,68
Mediaset Extra 0,54 1,18 0,46 0,49 0,49 0,33 0,42 0,51 0,94
Italia 2 0,39 0,75 0,04 0,19 0,21 0,32 0,43 0,54 0,60
Cartoonito 0,66 0,11 1,17 1,38 0,88 0,45 0,88 0,35 0,24
Top Crime 1,11 1,42 0,89 0,86 0,81 1,26 1,14 1,01 1,60
Premium Calcio HD 1,73 0,47 0,12 0,27 3,33 2,95 0,66 1,97 0,85
Premium Calcio 1 0,21 0,00 0,00 0,00 0,07 1,02 0,25 0,00 0,00
Premium Calcio 2 0,14 0,00 0,00 0,00 0,03 0,84 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 3 0,02 0,00 0,00 0,00 0,00 0,12 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 4 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 5 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 6 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 7 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Mediaset Specializzate 7,26 7,27 6,64 7,37 8,01 9,47 5,88 6,55 6,47
MEDIASET 29,52 25,02 29,51 21,89 28,05 29,14 31,03 32,21 32,25
La7 2,12 2,16 4,77 1,69 1,30 2,06 2,90 1,91 2,24
La7d 0,38 0,78 0,40 0,47 0,31 0,46 0,46 0,30 0,28
Totale La7 2,50 2,93 5,17 2,16 1,61 2,51 3,36 2,21 2,52
Totale editore SKY 7,67 7,65 4,63 6,51 11,96 10,65 4,73 5,90 6,21
Totale editore FOX 1,32 2,08 1,27 1,56 0,91 1,15 1,54 0,92 2,03
Totale editore Disney 0,33 0,03 0,73 0,58 0,32 0,43 0,41 0,23 0,05
Totale editore Discovery 6,19 14,98 6,63 8,41 5,50 5,10 5,28 4,43 8,58
Totale editore LT Multimedia 0,41 0,72 0,57 0,52 0,41 0,62 0,28 0,28 0,32
Totale editore DIGICAST 0,12 0,36 0,25 0,16 0,05 0,13 0,12 0,07 0,19
Totale editore MTV-VIACOM 1,32 3,49 1,11 2,84 1,36 1,55 0,92 0,83 0,86

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tale e quale show de sica e de filippi
Ascolti TV | Venerdì 17 novembre 2017. Tale e Quale Show 23.3%, Belli di Papà 10.1%


Sirene
Ascolti TV | Giovedì 16 novembre 2017. Sirene 15.1%, Le Tre Rose di Eva 13.5%


Il Commissario Montalbano
Ascolti TV | Mercoledì 15 novembre 2017. Montalbano al 23.6%, Il Segreto 13.4%. The Comedians parte dal 2%


La Strada di Casa
Ascolti TV | Martedì 14 novembre 2017. Parte bene La Strada di Casa (23.4%), flop Mika (6.2%) e Zucchero (6.3%). Le Iene crescono fino al 13.8%

43 Commenti dei lettori »

1. anto ha scritto:

29 settembre 2014 alle 10:13

Il Restauratore 19.3
I Cesaroni 14.4
Che tempo che fa 12.8
NCIS 8.9
Il Cavaliere oscuro 7.6
Per un pugno di dollari 6
La gabbia 2.2

Fonte Giancarlo Leone..

Praticamente il restauratore è rimasto stabile… risalgono leggermente i Cesaroni…ma rimane cmq un ascolto basso.



2. Marco89 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 10:27

Buona risalita x il Restautore. Come prevedevo il flop di martedi’ ha influenzato anche l’ascolto futuro x i Cesaroni ma almeno si risollevano in share. Male la Gabbia, settimana da dimenticare x La7.



3. francesco86 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 10:42

Gli over di rai1 colpiscono ancora!



4. zigzag ha scritto:

29 settembre 2014 alle 10:51

I soliti commenti sugli “over”…A me Il Restauratore piace. Conscio del fatto che non sia un capolavoro di sceneggiatura o recitazione, è comunque una fiction che personalmente mi attrae. E non sono un “over”, anzi…



5. osservatore critico ha scritto:

29 settembre 2014 alle 10:56

Nel commentare i dati potreste evitare di scrivere costantemente OVER ad ogni vittoria in prime time di Rai Uno? non risultate più fighi, anzi…



6. anto ha scritto:

29 settembre 2014 alle 10:57

La pecca del restauratore è che è un po troppo lenta e scontata..

francesco86 anche canale 5 ha il suo pubblico over..



7. francesco86 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:08

Avete visto gli ascolti per target?? Se parlo è perché ho visto il target sugli over 65 del restauratore.. è impressionante! Ma non è un ‘ offesa sarò over anch’io, è solo una constatazione



8. Groove ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:09

I Cesaroni guadagnano qualcosina ma é dura, comunque la puntata di ieri era sicuramente piú coinvolgente, vedremo cosa succederá con il ritorno di Marco Cesaroni…
Settimana comunque da dimenticare per Canale 5 che nel prime time ha avuto una media bassissima, prime time poi traghettato da una catastrofica Striscia la notizia… (crescerá con Chiambretti-Hunziker?) Questa settimana dovrebbe andare meglio, c’é la partita e un film (Benvenuti al nord) al suo secondo passaggio televisivo, senza ovviamente dimenticare l’attesa piú grande, quella per Tú Sí Que Vales che ha il non facile compito di rimpiazzare il format di Got Talent…. ce la fará? Ai posteri auditel l’ardua sentenza!!!



9. luca ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:19

Ma gli ascolti ! Non vengono publicati !? E basta con ste over. state stancando se i ggggggiiiiiiooooovvvvaaaaannnnniiiii guardano il segreto la d Urso e uomini e donne ! Una telenovela con scenografia. Grottesca ani 80 e programmi trentennali e trash come uomini e donne e la d’ Urso meglio essere vvvveeeeecccchhhhiiiiisssssiiiiimmmmiii! Non sapete dire e altro !!!



10. osservatore critico ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:21

@francesco86 il tono del primo post era sarcastico, ecco perché ti ho chiesto, personalmente, di non specificare sempre OVER ad ogni vittoria del prime time di Rai Uno. Segui le statistiche, le analisi per target o le tue supposizioni, ma quando un prodotto é valido, é valido, quando inizia a stancare non c’é verso o età che conti. Le variabili per il successo sono ben altre, tante, troppe e divergenti, tanto da non poter riassumere tutto con un ‘Gli Over colpiscono ancora’. I Cesaroni hanno stancato tanto quanto il Medico in Famiglia. Le storie sono sempre più inverosimili, i protagonisti scialbi e la continua cadenza romana, non sembra, crea una certa disaffezione. Non sono stati in grado di fornire quel tocco di diversità che avrebbe attratto il pubblico – ti ricordo che il target commerciale arriva fino ai 64 anni…non proprio dei virgulti…



11. franco81 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:21

Cosa si aspettavano?Stanno rovinando la serie con le loro stesse mani. L’hanno spostata dopo 4,8 e 4 milioni , che per la mediaset , sono buoni ascolti per far spazio ad Angelica. Li hanno catapultati nel giorno più difficile della settimana, ossia il martedì, per poi questo venerdì mandare gli spot sulla domenica.
Partiamo dall’idea che in linea di massima, anche se sulla tv generalista, c’è meno concorrenza, la domenica è un giorno difficile per i cesaroni.
Partite ( settimana prossima troveranno inter, fiorentina e napoli di domenica sera) e pubblico giovane che tende a stare fuori.
Il mercoledì è un giorno buono per loro ,e a massimo portarli di domenica quando c’è la champions.
Settimana prossima sarà ancora di domenica, poichè il mercoledì c’è la juve ma l’altro mercoledì spero riportino i cesaroni. Sicuramente ,però , tutti questi spostamenti non giovano alla serie.
E’ una serie molto piacevole, che si vede molto facilmente, simpatica e dove tutto sembra funzionare.
Guardando agli ascolti è salito dal 11% al 14%…meglio di niente ma ancora molto ma molto poco. Se non ritorneranno sui 4 milioni non credo in una riconferma.



12. Marco89 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:25

I dati sono dati, non potete proibire alla gente di scrivere certe cose tanto meno invitare a non scriverne altre. I numeri questo dicono, ognuno scrive quel che vuole senza disturbare gli altri. Se contassimo ogni giorno chi scrive da tempo le stesse cose…lasciate vivere anche perche’ Francesco ha oggettivamente ragione. Non sono pareri.



13. zigzag ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:29

Vi è modo e modo di scrivere le cose, comunque. Anche a me il commento sugli over è sembrato sarcastico, tant’è che ho prontamente replicato.



14. Groove ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:35

Canale 5 ha un pubblico prevalentemente giovane, piú dinamico e piú ribelle di quello di Rai 1, e questo é verissimo, ed é sempre per questo che rimane in svantaggio rispetto a Rai 1 a seconda di quello che propone, peró in effetti sono d’accordo sul fatto che quando un prodotto é valido, la storia degli over é una scusa che non vale, giovane o vecchio che sia il pubblico gradisce i bei prodotti, ed é pur vero che I Cesaroni nonostante una stagione migliorata, hanno ormai fatto il loro corso. Comunque anche Canale 5 ha il suo pubblico over, infatti trasmissioni come Avanti un altro il pubblico over lo hanno eccome, ma anche i programmi come Pomeriggio 5, Domenica Live e Uomini e donne…



15. edmond ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:36

tutto questo risalto al pubblico over, ma nessuno dice che il restauratore è ad APPENA 1,5 punti dai cesaroni sul fantomatico pubblico attivo…che piace tanto agli investitori.



16. Matteo G. ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:44

Mitica D’Urso ahah. Contro Giletti fa l’ 8%. Senza segreto non va da nessuna parte, lo si è persino visto la prima settimana contro la VID, senza traino era stata battuta.



17. francesco86 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:51

Appena si nomina il pubblico over succede il casino..non capisco perché ve la prendiate cosi! Indubbiamente i cesaroni non sono piu seguiti come un tempo ma la maggiorparte dei successi di rai1 è dipeso dal pubblico over e non ditemi il cobtrario!! ripeto non è un’offesa ma una constatazione!



18. osservatore critico ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:55

@Groove:ottima contro analisi…è quello che sto cercando di far capire…il pubblico è una realtà fluida, cangiante per ogni emittente televisiva. Avanti un altro, la D’Urso e la Sanguinaria che tipo di pubblico captano? non credo solo il giovane rampante…pertanto basta sottolineare over e non over come scusante…



19. Davide Maggio ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:56

Perdonate la pubblicazione tardiva degli ascolti ma stamattina ho avuto un contrattempo. Ora sono completi!



20. Anna Maria ha scritto:

29 settembre 2014 alle 11:59

Ma che vergogna la settimana di canale5. Consiglio a Carmelina di farsi trainare anche la domenica, ormai si e’ capito proprio bene. Povero Bonolis, con un traino così riesce comunque a rialzarsi. Mah!



21. kalinda ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:02

La D’Urso tranne nella prima parte non va male, ormai gli ascolti alla domenica sono quelli. Sono curioso di vedere la nuova Domenica In.



22. francesco86 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:04

@groove io a differenza tua parlo con i dati alla mano..indubbiamente anche i prodotti di canale 5 che hai citato hanno un pubblico over ma chissa come mai avanti un altro , pomeriggio 5, uomini e donne, sono sempre altissimi sul target commerciale, se fanno il 20% sul totale, sul commerciale arrivano al 25..quindi tanto over non è ! rai 1 succede il contrario.. basta leggere i dati non lo dico io ;) per non parlare del target 15-34! Quindi siate obiettivi ;)



23. edmond ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:15

a questo punto la soluzione per la domenica di canale 5 in daytime e primetime è mettere il segreto dalle 14 alle 16 (2 puntate), una puntata dalle 20:40 alle 21:30 e l’altra dalle 23:20 a 00:10
ahahahahahah



24. Groove ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:17

@francesco86: é vero che molti successi di Rai 1 sono stai seguiti da pubblico over, ma é pur vero che non si puó fare di ogni erba un fascio, proprio perché il pubblico televisivo é molto dinamico, il problema di Canale 5 sulla fiction poi ultimamente é evidente, visto che non riesce a creare qualcosa di veramente nuovo, e visto che la cerchia degli attori é piuttosto ristretta. Impossibile negare poi che la Rai non sia brava a creare nuove storie, vedi Un’altra vita o Il Restauratore, pubblico giovane o vecchio che sia sono prodotti di ottima fattura. Anche Antimafia e Cesaroni sono bei prodotti, ma fin troppo sfruttati, e il calo ascolti é normale purtroppo.



25. Groove ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:21

@francesco86= Il pubblico over Avanti un altro lo ha eccome, e anche uomini e donne, piú di altri programmi di Canale 5, non si puó dire che sono seguitii solo dai giovani, non é vero.



26. gianny ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:28

Buongiorno a tutti , bene rai uno male i cesaroni ma si riprendono un po dal disastro di martedi scorso. Al pomeriggio male la d urso nell attualita e storie benino le 2 parti di domenica live.
Bene giletti ma anche lui parte dal traino del 24 del tg e termina al 15



27. Groove ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:29

@francesco86: Io poi ho dato ragione sia a te che a@osservatore critico, penso che lui abbia ragione per una cosa, tu per un’ altra, io almeno la vedo cosí…



28. shayne80 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:34

Ormai i Cesaroni si avviano alla chiusura definitiva difficilmente ci sarà una nuova serie
La D’Urso parte in salita come ogni anno poi alla lunga ritrova il suo pubblico



29. francesco86 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:34

@groove! Ma sicuramente hai ragione anche tu ma se rileggi bene ho detto che anxhe i prodotti di canale 5 hanno pubblico over ma non supererà mai rai1 su questo target! Hai mai analizzato la differenza di pubblico tra avanti un altro e l’eredita? È impressionante!!!



30. Mau79 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:35

Ahahahahahaahah povera Barbarella!!! Ancora che si ostina e pensa di vincere (con il suo programma trash Domenica live) contro l’Arena di Giletti (programma di ottima fattura e di qualità)!
Senza il Segreto che la traina non va da nessuna parte…questa ormai è cosa certa!
Ti do un consiglio Barbarella, chiedi a Scheri se ti può mettere Il Segreto pure alla domenica così potrai gridare al successo pure per la Domenica!! ahahahahahah



31. Groove ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:43

@francesco86: ho capito, senza dubbio la differenza tra il pubblico di Avanti un altro e quello dell’ereditá é impressionante, io dicevo solo che rispetto ad altri programmi di Canale 5 Avanti un altro ha un pubblico piú over, poi che siano tantissimi i giovani che lo seguono é vero!



32. Hammer ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:46

Mi fanno troppo ridere quelli che si guardano quelle fiction lente ed orrende che manda rai1 e poi qui commentano acidi se qualcuno dice che sono seguite per lo più da un pubblico over (pura verità, sono dati non supposizioni) perchè non vogliono passare per vecchi ahah ma che vi frega? Vi piace seguire quelle cose? E guardatevele senza prendervela se uno dice la verità.

Traino Durso come al solito inconsistente da sola



33. Vince! ha scritto:

29 settembre 2014 alle 12:59

Vista la situazione di crisi, quella fascia di pubblico, con un reddito fisso da pensione oggi è molto ambita dai pubblicitari. Non avete notato come si siano moltiplicate le pubblicità di prodotti per la terza età?
Meglio un vecchio che può spendere a un giovane squattrinato e senza lavoro.



34. Marco89 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 13:11

Su questo Vince puoi benissimo aver ragione ma comunque influire sui giovani resta un pilastro x il marketing…i ragazzini x esempio possono ricorrere a genitori e nonni…e comunque non e’ mai il massimo pensar di dover agire solo in funzione di ub pubblico maturo…di certo la situazione e’ quella che e’ ma ci sono tante varianti. Nessuno critica chi pensa al pubblico over ma a mio avviso la prima rete di stato pensa quasi totalmente a loro. Tutto qua. Se penso alle fiction Rai degli anni passati, non eravamo messi cosi’. Pensiamo a La piovra, Racket e via cosi’…
Comunque do’ ragione sul contenuto anche ad Hammer.



35. Vince! ha scritto:

29 settembre 2014 alle 13:19

@Marco89: sottovaluti il fatto che la stessa televisione è un media ormai “maturo”, che trova nel pubblico di una certa età il suo maggiore referente. Per “parlare” ai giovani gli esperti di marketing da tempo dicono di usare Internet, i social e i blog come questo…

Quindi trovo profondamente sbagliati i commenti di chi usa il termine “Over” o “vecchi” in maniera quasi insultante per sminuire il successo di certi programmi.



36. shayne80 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 13:31

il pubblico di Raiuno è prevalentemente anziano restio a cambiare canale se non sotto tortura quello di canale 5 è più dinamico e libero quindi se qualcosa non piace non esita a cambiare…ergo la mission di canale5 è molto più difficile di quella di raiuno e quindi più soggetta al floppone



37. roberto manfredi ha scritto:

29 settembre 2014 alle 13:40

Ahhahah. La d’urso all’8%. Giletti la straccia, la spezza, la trita, se la magna, e la sputa pure nel cestino. Come avete già detto voi e come si sa da un pezzo, Barbara D’Urso senza il segreto sprofonda. Chi dice il contrario sa benissimo di stare mentendo, e solo che pur di difendere Canale 5 fa di tutto. Riguardo alla questione over di Rai 1 in questo contesto non c’entra proprio. Come dicevo è uno che gli rode il fatto che Rai Uno ha vinto tutto il giorno che dice tutto questo.

Continua la sfida ottima tra Conti e Bonolis. Paperissima tra poco fa più di Striscia. Ahahahah. Il restauratore sfracella i cesaroni, che comunque sono buoni in questa stagione. Un briciolo di quei lontani 6 milioni che faceva nel 2012 spiritualmente resiste ancora.



38. Marco89 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 14:09

Si’ Vince hai ragione, il tuo ragionamento e’ interessante ma io continuo a ritenere il web marginale…se penso anche ai social, tutto e’ ancora legato alla tv. Di sicuro e’ cresciuto di importanza ma i giovani lo integrano ancora molto col mezzo televisivo fisico..per quello credo che la tv sia il mezzo piu’ importante x veicolare qualsiasi messaggio verso chiunque. Il web indipendente e’ una realta` ancora settale anche nell’ottica giovanile. Poi per carita’, e’ la mia visione.
Detto questo, il servizio pubblico dovrebbe pensare a tutti. La qualita’ negli ultimi anni e’ scesa in modo esponenziale.



39. selena ha scritto:

29 settembre 2014 alle 14:39

Secondo me la maggior parte dei commentatori rosica perché raiuno vince bene (spesso stravince) il prime time. L’ invidia e’ brutta e allora ci si giustifica con le fasce di pubblico, che poi non e’ sempre vero.
Il restauratore cresce rispetto a 7 giorni fa (toccando il suo record regionale) e i Cesaroni crescono si rispetto al disastro dei tre milioni del Martedì ma ottengono lo stesso ascolto del segreto di domenica scorsa.
La platea televisiva rispetto a una settimana fa’ e’ aumentata, in virtù quindi della crescita di buzzanca e del debutto di Fazio che porta più di 3 milioni.
La fiction dei Cesaroni va detto oggettivamente anche nell’ultima serie aveva avuto una media tendente al basso con puntate sotto i 4 milioni, piazzarla in tre giorni della settimana diverse sicuramente non giova, ma la colpa non e’ degli over che possono seguire anche altri programma (ma anche il segreto, uomini e donne o pomeriggio 5) ma delle rete del Biscione e dei produttori che spremono serie all’inverosimile sfornando prodotti usurati che vincono solo se non hanno concorrenza o contro prodotti stranieri (velvet), mentre contro un’altra fiction italiana ottengono risultati imbarazzanti. E’ della fiction la colpa, perché se a momenti si viene superati da Fazio come media im v.a. (perché dalla littzzetto lo si e’ già) e’ evidente che qualcosa non va’.



40. selena ha scritto:

29 settembre 2014 alle 14:53

Poi se un ragazzo apprezza di più Bocci perché vede adrenalina nel prodotto faccia lui. Ognuno e’ contento di quel che poco la tv ci offre.
Io non sono matura, ne’ 30 anni, ma nemmeno una ragazzina di 19.
Le serie sulla mafia non le apprezzo. Non trovo eccitazione nel vederle (e’ normale attraggano più un pubblico maschile, visto che una ragazza lo guarderebbe solo perché Bocci e’ fico, ma non mi sembra un motivo sufficiente). Non seguo il restauratore, ma buzzanca in generale lo trovo un attore professionista e intenso (memorabile quando fece la fiction con il figlio gay e il ceffone visto da 8 milioni).
Ieri pomeriggio non ho visto me giletti ne’ la d’urso perché c’era una bella giornata di sole come oggi. Anzi tra poco vado.
I Cesaroni come cosa alla lunga hanno un po’ stancato (svanito effetto novità sulla famiglie allargate).
Interessante era per il pubblico sentire renzi sull’art.18 e le riforme (perché e’ premier e non per questioni politiche), poi e’ ovvio che ad un ragazzino dai quindici ai diciotto non gli frega niente del bonus 80 euro.
Ma questo e’ un altro discorso.



41. Peppe93 ha scritto:

29 settembre 2014 alle 14:57

In ripresa i Cesaroni, bene Fazio, sorprendenti i risultati del restauratore.



42. Mario ha scritto:

29 settembre 2014 alle 15:01

i Cesaroni mantengono la zoccolo duro degli ascoltatori quelli della prima ora,me compreso.Risultato comunque prevedibili… speriamo che sia l’ultima serie…e lo dico da fan!!!



43. giulio ha scritto:

29 settembre 2014 alle 22:40

Il restauratore continua a salire gradualmente, tre domeniche faceva 3,3 mln di telespettatori, due domeniche fa 3,6 mln, domenica scorsa 3,8 mln e ieri 4,3 mln, e aumentato gradualmente in tre domeniche di 1 mln di telespettatori, i Cesaroni invece il contrario, in tre volte e scesa di piu di 1 mln, la prima volta, al debutto 4,8 mln, poi e andata sempre a scendere, da 4,8 mln a 3,9 mln, poi 3,7 mln, martedi contro Un altra vita calo a 3 mln e rialzo a 3,4 mkn, ma speriamo bene e che non debbano chiudere per flop, comunque mettendola di marteda scontrarsi con Un altra vita, questa fiction, cosi bella, l hanno proprio rovinata, la dovevano lasciare il mercoledi a scontrarsi con Velvet ed alternarsi con la Champions League, cosi avrebbero avuto tutti i mercoledi assicurati, ma certe cose non le capiscono, spero cambino giornata e rimettino il Segreto di domenica che stava andando bene come la prima stagione, ha anche vinto contro il Restauratore, o almeno ci devono far sapere quali saranno le giirnate definitive de i Cesaroni e de il Segreto, io penso che terranno i Cesaroni di domenica e sposteranno il Segreto di mercoledi, invece avrebbero dovuto fare il contrario per avere buoni dati auditel o almeno decenti, questa e la parola giusta, tanto comunque Velvet perde sia con il Segreto che con i Cesaroni, la Rai avrebbe fatto meglio a mettere un altra sua produzione il mercoledi e non quella fiction spagnola di Antena 3, solo sperando di fare lo stesso successo de il Segreto, ma di tutta l erba non si fa un fascio, Velvet non e allo stesso livello de il Segreto come prodotto, e decisamente di qualita inferiore!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.