Mistero



2
febbraio

DMLIVE24: 2 FEBBRAIO 2014. L’AUTO DELLA PRODUZIONE DI MISTERO E’ UN… VOYAGER!

Il Voyager di Mistero

Il Voyager di Mistero

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Voyager, l’auto di Mistero

Questa è bella: “L’auto della troupe di Mistero in gentile concessione della Fiat si chiama Voyager.” (dal Facebook di Claudio Cavalli, produttore di Mistero).

Laura Boldrini stasera a Che Tempo Che Fa

L’apertura della puntata di domenica 2 febbraio di Che Tempo Che Fa è affidata al ricercatore e docente universitario Federico Fanti e alle sue incredibili scoperte nel campo della paleontologia dei vertebrati, cioè dei dinosauri; l’On. Laura Boldrini, al termine di una settimana di lavori parlamentari molto complessa e contestata, in esclusiva, torna nello studio di Che tempo che fa; in una delle sue rarissime apparizioni televisive e per la prima volta ospite di un talk-show in Italia, il geniale visionario regista americano David Lynch, considerato uno dei maestri del cinemaunderground fin dal suo debutto nel 1977, negli anni ha saputo raggiungere il grande pubblico con film caratterizzati da uno stile peculiare fatto di personaggi grotteschi, storie intricate, misteri e atmosfere inquietanti ed affascinanti, con cui ha vinto due volte il Festival di Cannes, il Leone d’oroalla carriera a Venezia nel 2006 e tre nomination agli Oscar; ancora cinema, infine, con Carlo Verdone e Paola Cortellesi, protagonisti di Sotto una buona stella il nuovo film diretto e interpretato dall’attore romano, nelle sale dal 13 febbraio prossimo.




15
gennaio

MISTERO: PARTE LA NUOVA EDIZIONE CON RUSSO E CASALEGNO

Mistero, il cast

Due nuovi arrivi e una location tutta da scoprire. Poi, le immancabili storie tra ignoto e paranormale, che tanto fanno discutere ed appassionano il pubblico. Mistero riparte così, con le sue indagini e con qualche sorpresa. Questa sera, in prime time, il programma di Italia1 tornerà in onda per la sua ottava edizione, con un cast più numeroso. Nella squadra dei “mystery-busters”, infatti, ci saranno anche Elenoire Casalegno (anticipato proprio da DM) e il campione mondiale di boxe Clemente Russo. I due si aggiungeranno agli storici volti della trasmissione Daniele Bossari, Jane Alexander, Marco Berry e Andrea Pinketts.

Mistero 2014: il piroscafo Patria

Fenomeni paranormali, avvistamenti alieni, misteri della storia e l’attualità e casi emblematici della cronaca nera. Mistero ripartirà con dieci nuove puntate e dalle tematiche calde di sempre, in diretta da una location inedita. In questa ottava edizione, infatti, il quartier generale del programma sarà il glorioso piroscafo a vapore “Patria”, restaurato di recente e tornato in navigazione sul lago di Como. Da lì, ogni settimana Bossari ed i suoi compagni di avventure lanceranno i servizi ed accoglieranno a bordo l’ospite della puntata.

Mistero 2014: Adam Kadmon ed i protagonisti

A completare ogni appuntamento, ci saranno rubriche, approfondimenti ed un grande spazio sarà riservato ad Adam Kadmon, che anche quest’anno si occuperà di servizi segreti ed improbabili complotti internazionali. Il misterioso personaggio aprirà ogni puntata con un editoriale sui principali avvenimenti della settimana. Inoltre, Pablo Ayo e la giornalista di Studio Aperto Sabrina Pieragostini si occuperanno di Ufo, mentre Daniele Gullà ed il capo dei Ghost Hunter Italiani, Mirko Barbaglia, andranno a caccia di presenze soprannaturali.


10
dicembre

CLEMENTE RUSSO A MISTERO

Clemente Russo

Dopo il forfait di Lucilla Agosti, “in panchina” per maternità, e l’arrivo di Elenoire Casalegno anticipato da DM, un’altra new entry va a rimpolpare lo squadrone di Mistero. L’ottava edizione del programma “sci-fi”  potrà contare sulla presenza di Clemente Russo.

La notizia arriva via Twitter dall’account Qui Mediaset che, orgogliosa, conferma l’arrivo del pugile prestato al piccolo schermo nella grande famiglia di Mistero. Una nuova sfida per Clemente che, con grinta e determinazione, affronterà questa nuova avventura con le vecchie conoscenze dello show. Confermatissimi, infatti, Marco BerryJane AlexanderDaniele BossariAndrea G. Pinketts che aiuteranno Elenoire e Clemente a cimentarsi con le curiosità e i misteri più strampalati del nostro mondo.

Come se la caverà il buon Clemente Russo con la scoperta delle verità più spaventose, delle curiosità più appetitose e dei retroscena scabrosi su personaggi storici e i divi avvolti nel mistero? Certo la sua aria da duro potrebbe aiutarlo ad affrontare gli alieni abilmente camuffati nelle fioriere delle nostre ville, anche se la sua capacità di tranquillizzare lo spettatore, visti i non esaltanti risultati di Fratello Maggiore, potrebbe seriamente necessitare di una ritoccatina.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





3
dicembre

BOOM! ELENOIRE CASALEGNO A MISTERO AL POSTO DI LUCILLA AGOSTI

Elenoire Casalegno

Novità in vista per la nuova stagione di Mistero, il programma “pseudoscientifico” targato Italia 1. DavideMaggio.it, infatti, è in grado di annunciarvi in anteprima che ci sarà più di un una new entry nel cast dell’ottava edizione, in onda agli inizi del 2014. La prima risponde al nome di Elenoire Casalegno.

La conduttrice, sfumata la partecipazione a Ballando con le Stelle, sbarca a Mistero al posto di Lucilla Agosti, entrata a far parte del programma nella precedente edizione ed ora “ai box” perché in dolce attesa. Per la Casalegno una sorta di ritorno nella famiglia di Italia 1, se è vero che in tv, ospitate a parte, manca ormai dalla stagione 2010/2011, quando condusse proprio sulla rete giovane del Biscione Saturday Night Live From Milano.

Tornando a Mistero 2014, Eleonoire ovviamente non sarà sola. Con lei, infatti, anche i volti storici del programma: Marco BerryJane Alexander, Daniele Bossari e Andrea G. Pinketts. Ma non solo: un altro nuovo ingresso sembra pronto a rinnovare il cast. Si sta cercando anche un volto maschile…


27
febbraio

MISTERO: MOANA POZZI COME MARILYN?

Moana Pozzi nel servizio di Mistero

Non solo oscure presenze aliene in grado di esercitare il controllo sulla psiche umana; non solo le predizioni del popolo Maya sulla fine del mondo, ma anche i risvolti inattesi e curiosi di una delle figure più enigmatiche degli anni Ottanta: Moana Pozzi. Dopo aver indagato nel corso della precedente puntata le misteriose cause della morte della pornostar più famosa d’Italia, Mistero torna ad occuparsi di Moana, delle sue speranze, dei suoi progetti e, soprattutto, dei suoi segreti.

A parlare è ancora Eva Henger che rivela, ai microfoni del programma di Italia1, la verità sul fratello di Moana, Simone. Stando alle dichiarazioni dell’ex conduttrice di Paperissima Sprint, Simone non sarebbe il figlio della pornostar come era stato rivelato nel 1999, bensì il figlio di sua sorella Tamiko, in arte Baby Pozzi. Una rivelazione inattesa, quindi, quella della Henger che continua a mettere in luce le ombre di un’icona dell’immaginario italiano, avvolta da misteri e intrighi pericolosi.

Infatti, il testimone anonimo di Mistero rivela che Moana, grazie ai rapporti intrattenuti con i servizi segreti, era al corrente di alcuni risvolti inediti sul rapimento di Aldo Moro facendone una testimone scomoda e da tener d’occhio. Questo avvicinerebbe Moana all’altrettanto enigmatica e seducente Marilyn Monroe, icona di stile e di bellezza soggiogata, anche lei, da una morte avvolta ancora nel mistero. Dai rapporti con i fratelli Kennedy alla minaccia di rivelare al mondo la sua relazione con l’uomo più potente d’America, molte sono le assonanze con la Pozzi la cui scomparsa, avvenuta il 15 aprile 1994, per alcuni resta ancora da verificare.





30
gennaio

BOOM! RINVIATA LA PUNTATA DI MISTERO PER ‘INTERFERENZE’ CON VIDEONEWS. MA…

Mistero

Mistero

Proprio ieri su Twitter, scrivevamo “ah, se sapeste”. E stamattina… è il caso che sappiate!  L’appuntamento con Mistero, previsto per questa sera, è rimandato a domani. Il motivo? Semplice. Luca Tiraboschi si sarebbe riservato la facoltà di visionare la puntata odierna dello show di Claudio Cavalli che contiene un servizio sul tristemente celebre ‘caso Ragusa‘.

Non appena giunta voce del servizio ‘incriminato’, infatti, Videonews non avrebbe gradito l’interferenza della produzione di Italia 1 e avrebbe sottoposto la questione al direttore Tiraboschi che ha stoppato la messa in onda.

Ma il vero Mistero che ci attanaglia è un altro. Vuoi vedere che le rimostranze della struttura diretta da Claudio Brachino hanno servito su un piatto d’argento la possibilità di spazzar via la concorrenza interna al programma di Alessia Marcuzzi, lasciando campo libero a Extreme Makeover Home Edition Italia in programma questa sera su Canale 5 con la sua seconda ed ultima puntata?!


14
gennaio

LUCILLA AGOSTI A DM: LA RAI MI HA OFFERTO UN PRESERALE SULL’AMMIRAGLIA MA…

Lucilla Agosti

Fresca, solare e divertente, Lucilla Agosti, dopo una carriera divisa fra All Music e la rete giovane di Mamma Rai, è ora salita a bordo di Mistero. La Agosti è entrata far parte dello squadrone del programma di Italia1 prendendo il posto che sinora è stato di Paola Barale.

Come ti sei preparata per questa nuova sfida?

Mi sono esaltata sin da subito. Mi sento a mio agio e quando le cose partono così non possono che andare bene.

Come rispondi a quanti reputano Mistero un programma non scientifico ma filo-catastrofista?

Non è un’accusa, perché la trasmissione oltre a ciò che è spiegabile dal punto di vista scientifico e medico, vuole tenere aperta una porta anche su ciò che è misterioso. Ci sono programmi che escludono a priori la possibilità dell’inspiegabile, Mistero no!

Cosa guardi in tv?

Non sono una fruitrice di tv in senso tradizionale: faccio zapping, guardo spesso i canali tematici e, facendo televisione, sono attenta a quello che accade. Sono, però, un’amante del noir e, quindi, non posso non essere una fan della grande Franca Leosini e delle sue interviste. Poi guardo Carlo Lucarelli su Rai3 e soprattutto – non ridete – non perdo mai una puntata di Chi l’ha visto?! Mi è piaciuto molto anche Pechino Express: ha dato prova che si può realizzare un buon reality senza la conduzione classica in studio, facendo cultura grazie ai luoghi in cui è girato, senza litigi e giochini inutili. E’ un programma che mi piacerebbe davvero fare!

Come conduttrice o concorrente?

Entrambi i ruoli: sia come concorrente che nelle vesti del Principe! (ride, ndDM)

Sei stata conduttrice di Academy. Come ti spieghi il successo dei talent?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


9
gennaio

MISTERO TORNA STASERA SU ITALIA1 CON LA NEW ENTRY LUCILLA AGOSTI

Mistero - Italia1

I Maya hanno toppato e la fine del mondo non è arrivata. Mistero può quindi ripartire: la settima edizione prende il via stasera alle 21.10 su Italia1 per 10 puntate. Nuovo volto del programma sarà l’attrice e conduttrice Lucialla Agosti che entrerà nella squadra dei «mystery-busters» formata da Jane Alexander, Daniele Bossari, Marco Berry, Andrea Pinketts e Nicole Pelizzari.

Gli investigatori dell’ignoto di Italia1 tornano a occuparsi, tra leggende popolari ed esperimenti scientifici, di fenomeni al confine della realtà, eventi all’apparenza inspiegabili e antiche civiltà. Dal Teatrino di Corte della villa Reale di Monza, ogni settimana Mistero proporrà reportage esclusivi e ospiterà in studio persone che hanno vissuto esperienze straordinarie.

Non mancheranno le rubriche dedicate agli avvistamenti alieni (curata da Pablo Ayo), alle segnalazioni di presenze soprannaturali (affidata a Daniele Gullà) e le inchieste su complotti internazionali e servizi segreti (realizzata da Adam Kadmon). Inoltre, Rachele Restivo si occuperà dei misteri di Hollywood. Nella prima puntata Mistero si occuperà del terzo segreto di Fatima.