Video



18
febbraio

RANIERO, ma “DICO” io

Raniero Monaco di Lapio @ Davide Maggio .itPer quanto ho potuto constatare, nessuno tra i commentatori più attenti del Grande Fratello ha notato le strane affermazioni che hanno accompagnato l’entrata nella casa di Raniero Monaco di Lapio.

Una coinquilina non meglio identificata ha accolto il “collega di reality” rendendo pubblici i gusti sessuali del giovane.

Io stesso ho pensato di soprassedere in attesa di… testimonianze sul campo!

Sono riuscito a trovare il video dell’ingresso di Raniero. Prima di procedere, guardiamolo.

La coinquilina sembra abbia parlato con cognizione di causa.

Ed, in effetti, i concorrenti del Grande Fratello hanno modo di conoscersi prima dell’inizio del programma poichè, seppur separati prima dell’ingresso, condividono numerosi momenti durante i casting finali in cui la rosa dei papabili è ridotta davvero al minimo.

Durante le prime puntate del reality show di Canale 5, però, sembra che i comportamenti del concorrente non abbiano dato credito alle “convinzioni” della collega.

Venerdi scorso però è accaduto che Raniero, preso da un “raptus”, ha baciato sulla bocca tutti i concorrenti con particolare attenzione a non tralasciare nessun maschietto!

Ho il video anche di questo momento molto “hot”.

I commenti sono aperti!




17
febbraio

L’ALLONTANAMENTO DI MADONNA DAL PALCO DELL’ARISTON

Madonna @ Davide Maggio .it

Come ogni sabato, facciamo un salto nel passato e rivediamo qualche “Momento da (Non) Dimenticare” della nostra televisione.

Dato l’approssimarsi del Festival di Sanremo, ho pensato di riproporVi una di quelle gaffe più uniche che rare avvenuta il 24 febbraio del 1998 sul palco dell’Ariston.

Raimondo Vianello, dopo l’esibizione di Madonna che aveva presentato in anteprima il Suo “Frozen” e si era stranamente trattenuta sul palco accanto al presentatore, decide di invitare delicatamente la star a lasciare il palco perchè “noi dobbiamo andare avanti”.

Ecco il video dell’evento.

Belli i tempi di quel Festival di Sanremo…

 


16
febbraio

BACIAMO LE MANI

Bernardo Provenzano @ Davide Maggio .it

E’ stato l’11 aprile del 2006 a segnare la fine dei 43 anni di latitanza del super boss di Cosa Nostra Bernardo Provenzano.

A 10 mesi dalla cattura, il documentario “Scacco al Re” andato in onda ieri sera su RaiTre ha reso pubbliche le immagini inedite del blitz della Polizia di Stato.

Nel video le uniche parole pronunciate da Binnu sono state “Molto Bene“. Una mezza frase con cui il boss si complimenta con le forze dell’ordine italiane per l’operazione svolta.

Vi lascio ad un servizio di Grazia Graziadei realizzato per il TG1 che riprende le immagini trasmesse da RaiTre.

Qualora vogliate approfondire l’argomento Vi invito a dare un’occhiata ad un interessantissimo dossier curato da Salvo Palazzolo e Ernesto Oliva. Lo trovate –> qui





12
febbraio

AMICI, QUANDO IL TALENTO E’ UN OPTIONAL

Manuel Aspidi e Maria De Filippi @ Davide Maggio .it

Avevo deciso di non parlarne.

Non mi piace scrivere due post consecutivi che parlino dello stesso programma.

La situazione che, però, si è venuta a creare ieri ad Amici ha dell’incredibile e a testimoniarlo ci sono le lacrime della stessa Maria De Filippi.

Si, lacrime! Ieri sera ciò che sembrava impossibile è accaduto : Maria De Filippi ha dato segni di unamanità piangendo in diretta per l’uscita di Manuel, la voce più bella dell’edizione 2007 di Amici.

Un’uscita che ha lasciato tutti senza parole. Un’eliminazione ingiusta frutto di un regolamento contorto che premia tutt’altro che il talento.

Manuel Aspidi (Amici) @ Davide Maggio .itManuel, infatti, ha dovuto abbandonare il programma dopo essere stato salvato all’unanimità dalla commissione per… mancanza di allievi da eliminare. Tutti gli altri ragazzi nominati dalla squadra vincente (quella Blu) sono stati, infatti, salvati dalla classifica del pubblico o dalla commissione.

Una situazione paradossale che fa avanzare talenti parecchio discutibili e non premia chi, estraniandosi dalle beghe da casalinghe insoddisfatte che regnano sovrane in quel di Amici , si dedica unicamente al compito che gli è proprio : studiare canto!

Questa volta, però, nemmeno la padrona di casa è riuscita ad assecondare le crudeli regole del programma e, dopo una standing ovation meritatissima di tutto il corpo docente, non è riuscita a tratterenere le lacrime.

L’inversione di tendenza della De Filippi si era fatta notare già la scorsa settimana quando la conduttrice ha iniziato a difendere i propri allievi dalle parole, eufemisticamente poco eleganti, di alcuni professori della scuola.

Per una volta, sarebbe il caso di fare un plauso alla De Filippi e complimentarsi ancor di più con un allievo che è tra quei pochi che sono rimasti fedeli con il vero spirito di quello che era un talent show.

A questo punto, a voler essere coerenti – come scrive Anna Lupiniil finale ideale sarebbe la vittoria di Agata, mentre Alessandra Celentano abbandona lo studio tra i fischi del pubblico.

E, aggiungo io, che si faccia fuori Karima che, per quanto eccezionale, è riuscita a farsi trasportare dai meccanismi concorti del programma trasformando il proprio talento in presunzione bella e buona che, sinceramente, mi irrita non poco!

Nota di servizio : la De Filippi era talmente emozionata che ha abbandonato lo studio credendo che il programma fosse finito nonostante non lo fosse.


10
febbraio

ITALIA SUL 2 : ANTONELLA ELIA VS ALESSANDRO ROSTAGNO

Antonella Elia @ Davide Maggio .it

Settimana densa di Telerisse quella che si sta per concludere.

Se l’attenzione di tutti si è focalizzata sullo scontro Sgarbi-Cecchi Paone  in quel di Markette, c’è da dire che l’Italia Sul 2 non è stata da meno.

Alessandro Rostagno e Antonella Elia sono stati, infatti, i protagonisti di un animato scontro davanti agli occhi di un impotente Milo Infante che è riuscito ad intervenire solo quando la Elia ha minacciato di mollare due schiaffoni al crudele critico televisivo.

In effetti il giornalista di Libero non gliene ha risparmiata nemmeno una!

Più pungente del solito, Rostagno è arrivato a definire la Elia la TV spazzatura!

Una reazione comunque delicata quella della Elia : i tempi dell’Isola dei Famosi sembrano solo un ricordo.

Se proprio devo essere sincero, questa volta Elia batte Rostagno 1 – 0.

Ecco quanto è accaduto…





27
gennaio

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : SANDRA MILO

Sandra Milo @ Davide Maggio .itEra un po’ di tempo che avevo intenzione di passare in rassegna alcuni momenti cult della TV Italiana.

Ho pensato di chiamare questa categoria “MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE” che andrà ad affiancare la più famosa “Telerisse“!

E allora inauguriamo questa nuova sezione di davidemaggio.it.

Oggi Vi propongo un video cult del 8 gennaio 1990  in cui Sandra Milo, durante il programma L’Amore E’ Una Cosa Meravigliosa su RaiDue, subisce uno scherzo di pessimo gusto. Una telefonata in diretta la informa, infatti, di un gravissimo incidente subito dal figlio Ciro e la telespettatrice “burlona” le chiede cosa stesse facendo in studio mentre il figlio era ricoverato in condizioni critiche in ospedale.

La frase con cui la Milo abbandonò in lacrime lo studio “Chi? Ciiiiiro? Oddiiiioooooo” è diventata un vero e proprio tormentone. Ciro è  diventato talmente popolare da divenire, addirittura, il titolo di una trasmissione televisiva di Italia1 ”Ciro, il figlio di Target“. 

Ho reperito un video di Blob in cui, oltre all’episodio, segue un brevissimo servizio del TG2 e l’immancabile caricatura di Striscia la Notizia!

Buona Visione.


31
dicembre

SADDAM, IL VIDEO INTEGRALE dell’ESECUZIONE

Saddam Hussein - impiccagione

Un evento mediatico come l’impiccagione di Saddam Hussein non poteva essere ignorato da questo blog.

Tralasciando qualsiasi considerazione sulla condivisione o meno della pena di morte, Vi riporto il video integrale dell’esecuzione perchè convinto, da una parte, della profonda curiosità dei cittadini di un paese che non prevede ”punizioni” come quella inflitta al dittatore iracheno, dall’altra per l’indubbio effetto che la popolarità del giustiziato suscita negli animi degli abitanti del pianeta.

ATTENZIONE : il video contiene immagini esplicite. Se ne sconsiglia la visione ad un pubblico non adulto e facilmente impressionabile. Clicca qui


28
dicembre

AMARCORD, Che fine hanno fatto…LE RAGAZZE DI “NON E’ LA RAI”? (1^ puntata)

Non è la Rai @ Davide Maggio .it

Un tempo la televisione, per creare programmi di culto, non aveva bisogno di risse innalza share, tronisti ingioellati o naufraghi più o meno noti. Bastava un’idea, piccola, semplice ma d’effetto che poteva catalizzare l’attenzione di milioni di telespettatori senza troppa fatica. Questo è il caso di Non è la Rai, trasmissione cult creata da Gianni Boncompagni e Irene Ghergo nel 1991 ed andata in onda per i successivi quattro anni su Canale 5 prima e Italia 1 poi.

Un programma inizialmente destinato ad un target adulto (non a caso la conduzione era affidata ad Enrica Bonaccorti) che ha subito un’evoluzione naturale nel tempo, diventando di fatto un programma cult destinato ad un pubblico giovane.  

A rendere il programma una vera e propria icona degli anni 90, ci hanno pensato le ragazze presenti in studio che ancora oggi sono idolatrate dagli instancabili fans. Tra le più note ricordiamo:

  • Laura Freddi, ex velina, conduttrice di Buona Domenica e in seguito attrice nella fiction i Cesaroni (probabile la sua partecipazione alla seconda serie);

  • Alessia Mertz, ex velina e naufraga dell’Isola dei Famosi, vera e propria prezzemolina della nostra tv;

  • Alessia Mancini, attualmente moglie di Flavio Montruccio, è stata velina, valletta di Gerry Scotti in Passaparola e, al momento, è inviata di Stranamore;

  • Nicole Grimaudo, attrice in fiction di successo come “Il Bello delle Donne” e “Ris”;

  • Sabrina Impacciatore, vero talento della trasmissione “Macao” e attrice in film di culto come “L’ultimo bacio”;

  • Pamela Petrarolo ex contadina de La Fattoria;

  • Cristina Quaranta, ex velina, valletta di Guida al Campionato e successivamente collerica naufraga de “L’isola dei famosi”;

  • Miriana Trevisan, anche per lei un passato da velina oltre che da valletta accanto a Mike Bongiorno per numerosi anni; 

  • Ambra Angiolini, mamma e compagna di Francesco Renga, l’enfant prodige è tutta dedita alla conduzione sia radiofonica che televisiva (attualmente uno dei volti di Rai Tre).

Se conosciamo i destini delle più note, c’è da dire che ci sono tante altre protagoniste delle quali s’ingnora persino la partecipazione al programma che hanno riscosso, in alcuni casi, un successo ben maggiore

In questa prima puntata di ”AMARCORD, Che fine hanno fatto…le ragazze di Non è la Rai?” ci occupiamo proprio di queste ultime.

VERONIKA LOGAN

Veronika Logan @ Davide Maggio .it

 Dopo la trasmissione ha intrapreso la carriera d’attrice ottenendo dapprima un ruolo nella fiction “Sorellina e il principe del sogno”. Ha inoltre partecipato a produzioni internazionali come “Le Avventure del Giovane Indiana Jones”. Infine ha trovato una certa popolarità grazie all’interpretazione del personaggio di Chiara Bonelli nella soap opera “Vivere”. Ha recitato ne “L’ispettore Coliandro” ed è recentemente diventata mamma. Oggi ha 37 anni.

KARIN PROIA

Karin Proia @ Davide Maggio .it

Pur non avendo avuto un ruolo di primo piano nella trasmissione, è riuscita ad emergere come attrice, facendo il suo esordio a teatro accanto a Michele Placido. Ha preso parte a piece come “Il Piccolo Principe” e “Salomè”. In televisione ha sostituito Vittoria Belvedere nella fiction “Lui e Lei”, recitando al fianco di Enrico Mutti e ha preso parte alla fiction “Ho sposato un calciatore“. Oggi continua a lavorare, dividendosi tra tv e teatro ed ha 32 anni.

CHIARA CONTI

Chiara Conti @ Davide Maggio .it

Anche per lei, un esordio in sordina a Non è la Rai ma una carriera di tutto rispetto come attrice impegnata, tra l’altro spesso lodata dalla critica. A pellicole commerciali come “Faccia di Picasso” alterna partecipazioni a film impegnati come “L’ora di religione” di Marco Bellocchio. Attualmente è in video con Butta la Luna su RaiUno. Oggi ha 32 anni.

Una curiosità che la riguarda: ha partecipato alla pellicola-trash “The Protagonists”, nella quale ritroviamo una giovanissima Michelle Hunziker, qui al suo esordio assoluto. Alcune scene del film sono state mandate in onda nel corso della sua conduzione a “Striscia la Notizia”.

MARIA MONSE’

Maria Monsè @ Davide Maggio .it

Tutti pensano che a lanciarla sia stato Massimo Giletti, in realtà l’autrice del Monsè-Pensiero ha iniziato la sua carriera proprio a Non è la Rai. A questo sono seguite partecipazioni a vari programmi televisivi, un libro di aforismi, la mancata partecipazione alla Fattoria a causa di una gravidanza, il ruolo in qualità di giurata a La Pupa e il Secchione nonché naturalmente lo scandalo di Vallettopoli. Nel suo futuro una probabile partecipazione alla soap opera Vivere. Oggi ha 30 anni.

ANNALISA MANDOLINI

Annalisa Mandolini @ Davide Maggio .it

Ogni buon teledipendente associa il suo viso alle telepromozioni legate ai programmi di Maria De Filippi e a qualche comparsata in fiction Mediaset e Rai. In realtà ha iniziato la sua carriera con “Non è la Rai”. In seguito si è dedicata alla conduzione di eventi come “Il concerto dell’Epifania” e di programmi per bambini come “La banda dello zecchino”. Oggi ha 32 anni.

LUCIA OCONE

Lucia Ocone @ Davide Maggio .it

In pochi sanno che ha fatto il Suo esordio nel programma di Boncompagni. In seguito ha partecipato a Macao, altra creatura dell’istrionico regista. A renderla nota al grande pubblico, però, ci ha pensato Mai Dire Grande Fratello e Figli. Oggi lavora al fianco di Simona Ventura a “Quelli che il calcio e” e ha 32 anni.

Per il momento è tutto!

  • AGGIORNAMENTO del 29 DICEMBRE 2006 ore 23.09

La maggior parte dei Nonelaraiofili ricorda come momento cult il tormentone Please Don’t Go.

Io, invece, ricordo ciò che successe a Pamela Petrarolo durante una delle innumerevoli in cui le ragazze di dimenavamo come pazze sulle note di Please Don’t Go.

Accadde questo…