Tale e Quale Show



12
gennaio

I DUETTI DI TALE E QUALE CONTRO LA PRIMA DI ITALIA’S GOT TALENT 4. CHI VINCERA’?

Simone Annicchiarico e Belen Rodriguez

Uno è il programma rivelazione del 2012 e grande successo dell’autunno di Rai1 (media del 23%), l’altro è il programma d’intrattenimento più visto del 2012 (dopo il Festival di Sanremo): Tale e quale show e Italia’s got talent si scontreranno per una sera, questa stasera, in attesa che sulla rete ammiraglia Rai debutti sabato prossimo la nuova edizione de I migliori anni. Lo show sulle imitazioni sperimenterà il sabato sera dopo essere andato forte di venerdì e cercherà di ostacolare il debutto del talent show di Canale5, potendo condizionare in questo modo i successivi scontri Conti vs De Filippi-Scotti-Zerbi. Una sfida che si rivela, quindi, molto interessante.

Per questa puntata speciale, Tale e Quale si propone nella versione inedita duetti, con alcuni dei personaggi che hanno caratterizzato le due edizioni. Potremo così assistere al duetto di Giò Di Tonno e Mietta che si cimenteranno in Senza fine di Gino Paoli e Ornella Vanoni; Paolo Conticini e Rosalia Misseri daranno voce a Ti lascerò di Fausto Leali e Anna Oxa mentre lo stesso Fausto Leali, in coppia con Luisa Corna, canterà Endless love di Lionel Richie e Diana Ross.

Ancora Gabriele Cirilli e Gigliola Cinquetti si confronteranno con Notti magiche di Edoardo Bennato e Gianna Nannini mentre la coppia napoletana Enzo Decaro – Serena Autieri si cimenterà in Un corpo e un’anima di Dori Ghezzi e Wess. A concludere la carrellata di duetti Flavio Montrucchio e Pamela Camassa che si ‘travestiranno’ da Al Bano Carrisi e Romina Power per proporre un classico, Felicità. Quale sarà la coppia più emozionante?




12
gennaio

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 12 GENNAIO 2013

Carlo Conti conduce Tale e quale duetti

..:: Prime time ::..

Rai1, ore 21.10: Tale e quale duetti

Una puntata, una sola volta. Carlo Conti proporrà al pubblico una versione inedita del programma, con alcune tra le voci che più hanno impressionato nelle due edizioni realizzate unite in duetto.

Rai2, ore 21.05: Castle (4×24: 47 secondi) – Body of proof (2×12: Padri e figli)

Castle: Una bomba esplode durante una marcia di protesta uccidendo cinque persone. Castle e Beckett si rendono conto che per risolvere il caso devono ricostruire i 47 secondi di tempo prima dell’esplosione. Body of proof: I genitori di un’apparente famiglia normale vengono ritrovati morti dal figlio e il team subito si rende conto che le cose non sono quelle che sembrano. Nel frattempo Curtis ha difficoltà ad ambientarsi nel suo nuovo incarico mentre la vita amorosa di Megan prende una piega bollente.

Rai3, ore 21.05: E se domani

Nella seconda puntata Massimiliano Ossini si sposterà in un territorio aspro e meraviglioso, la Sardegna. Racconterà come le viscere di questa terra siano state anche il luogo di straordinarie avventure tecnologiche. Visiterà Porto Flavia, un incredibile porto minerario scavato nella roccia a venti metri sul mare. Il racconto della Sardegna continua poi fino alla zone delle grotte che oggi sono l’avamposto della ricerca spaziale e si ripercorreranno le tappe dell’addestramento per astronauti che sottoterra sperimentano le dure condizioni di vita nello spazio.

Canale5, ore 21.10: Italia’s got talent – Nuova edizione

Per il secondo anno consecutivo, torna al timone del programma la bellissima coppia formata da Belen Rodriguez e Simone Annicchiarico. Confermatissima la giuria: la simpatia e la dolcezza di Maria De Filippi, la gioiosità e il sense of humor di Gerry Scotti e la severità e l’implacabilità di Rudy Zerbi valuteranno le performance dei numerosi artisti sul palco…


9
gennaio

EMANUELA AURELI A DM: NON APPARTENGO ALLA CATEGORIA DELLE RACCOMANDATE

Emanuela Aureli

E’ una delle imitatrici più simpatiche e sapide del panorama televisivo italiano. Reduce dal successo di Tale e Quale Show, tornerà sull’ammiraglia Rai sabato 12 gennaio con una puntata speciale sui duetti del programma di Carlo Conti. Parliamo di Emanuela Aureli, volto della storica Buona Domenica targata Maurizio Costanzo e costantemente impegnata sui fronti dell’arte e della comicità sia televisiva che teatrale…

Cara Manuela, si torna sul luogo del ‘delitto’.  Cosa vedremo?

Vedrete degli artisti che si supereranno. Lavorando con un’altra persona, ciascuno attinge inevitabilmente dall’altro. Pensate a un Montrucchio che si cimenterà nel ruolo di Al Bano e una Pamela Camassa che interpreterà Romina.

Perché le imitazioni non conoscono crisi?

Semplicemente perché scimmiottare, ricreare un gesto o una voce è bello. Imitare vuol dire rendere visibile quel particolare che tu decidi di mettere in evidenza e la gente vuole ridere di quello che conosce. Per me l’imitatore è avvantaggiato rispetto al comico perchè il pubblico è più attivo, partecipe e, soprattutto, ti riconosce. Quando un comico propone un monologo c’è il rischio che la gente non si riconosca subito in ciò che dice, non avendo la possibilità di toccare con mano quell’ironia.

Nessuna punta di sana competizione con Loretta Goggi?

Un’icona, per me è un’icona! Loretta sta sull’Olimpo e io la guardo dal basso, è un modello da imitare. Non so lei come mi guardi ma credo che ci sia anche un profondo affetto. Per me lei è unica, irripetibile, mi sento molto sua allieva. C’è riconoscenza perché ha sempre speso delle belle parole nei miei confronti e continuo a seguirla e venerarla.

Su quali personaggi nuovi ti stai concentrando ultimamente?

Adesso sto studiando Adele, Madonna, l’ex Ministro Elsa Fornero; poi voglio rispolverare Armstrong e concentrarmi anche un po sul mondo del calcio e dei politici.

Vieni da una palestra forte come la Buona Domenica di Maurizio Costanzo. Se si riproponesse un programma del genere, avrebbe successo?





30
dicembre

DM CHARTS, VOTA IL MIGLIOR PROGRAMMA DEL 2012 #programmadel2012

Logo

Cinque, quattro, tre, due, uno….BOOM! Il countdown non è quello che precede la mezzanotte dell’ultimo dell’anno ma sta ad indicare il conto alla rovescia per la celebrazione del Miglior Programma dell’anno solare che si avvia alla conclusione. Come l’anno scorso la redazione di DM ha selezionato per voi dieci programmi che per un motivo o per un altro si sono distinti e hanno lasciato il segno in un’annata televisiva difficile per l’atavica crisi di soldi, idee e contenuti originali che sta attraversando il piccolo schermo. Tra questi, vi chiediamo di scegliere la trasmissione che più vi aggrada, ricordando che potete esprimere la vostra preferenza anche sulla nostra pagina facebook, su Twitter usando l’hashtag #programmadel2012, e che avete tempo fino alle 23.59 del 30 dicembre.

Ecco la top 10:

Avanti un altro – Canale5. Apriamo anche quest’anno la chart del miglior programma dell’anno, in rigoroso ordine alfabetico, con il preserale di Canale5 condotto da Paolo Bonolis, già medaglia d’oro della DM chart del 2011. Il ‘Re Mida’ della televisione italiana è riuscito anche nel 2012 ad intaccare la leadership secolare dell’Eredità, confermando gli ottimi risultati d’ascolto della stagione precedente e movimentando la stanca liturgia istituzionale che regnava nei quiz degli anni precedenti. Ulteriore conferma del successo, il prolungamento di 42 puntate previsto per i primi mesi dell’anno nuovo e il relegamento dell’ex re dello slot Gerry Scotti alla stagione primaverile.

Crozza nel paese delle meraviglie – La7. Laddove non riescono Daria Bignardi e Teresa Mannino ci pensa Maurizio Crozza. Il pelato più divertente della tv riesce a far svoltare la La7 in prime time e a superare l’8% di share con l’intrattenimento, cioè l’anello debole della programmazione del terzo polo televisivo. Agli ottimi risultati d’ascolto si aggiunga la presa che il comico genovese riesce ad avere sul pubblico, sempre più conquistato dalle parodie e dagli sketch offerti nel corso di un programma che ha avuto altresì il merito di rivoluzionare lo slot 20.30-22.30 tornando alle prime serate brevi.

Qual è il Miglior Programma del 2012?

  • Avanti un Altro (Canale 5) (42% con 1.358 Voti)
  • Crozza nel Paese delle Meraviglie (La7) (4% con 143 Voti)
  • Ginnaste Vite Parallele (MTV) (1% con 26 Voti)
  • Italia's Got Talent (Canale 5) (26% con 823 Voti)
  • La più Bella del Mondo (Rai 1) (4% con 130 Voti)
  • Pechino Express (Rai 2) (9% con 298 Voti)
  • Rock Economy (Canale 5) (3% con 101 Voti)
  • Tale e Quale Show (Rai 1) (7% con 211 Voti)
  • The Apprentice (Cielo) (1% con 48 Voti)
  • Una Grande Famiglia (Rai 1) (3% con 80 Voti)

Voti Totali : 3.217

Loading ... Loading ...


28
dicembre

2012, UN ANNO DI SUCCESSI (SECONDA PARTE): TERENCE HILL DIETRO SOLO A BENIGNI E CELENTANO

Tale e Quale Show si conferma una novità vincente

Il mondo non è finito, ma il declino della tv italiana sembra pesantemente avviato. Un’espressione piuttosto forte, forse eccessiva, che però spiega perfettamente il 2012 del piccolo schermo dal punto di vista degli ascolti. Tra i primi sei mesi dell’anno e gli ultimi c’è una sostanziale differenza, che manda in soffitta quella stagione autunnale considerata fortino di grandi numeri. Poche, infatti, le proposte televisive del prime time – da luglio a dicembre – meritevoli di finire in… Un Anno di Successi. Ecco quali sono:

LUGLIO/AGOSTO – Un’estate in tv all’insegna dei grandi appuntamenti sportivi; dopo la “sbornia” degli Europei di calcio, riflettori puntati sui Giochi Olimpici di Londra 2012. E la Rai, nonostante la concorrenza di Sky, “incassa” ottimi risultati, a cominciare dalla cerimona d’apertura trasmessa su Rai 1, che incuriosisce ben 5.531.000 spettatori, pari al 42.58% di share. La cerimonia di chiusura, invece, porta Rai 2 oltre il 24% (2.838.000 – 24.09%).

SETTEMBRE – E’ la fiction targata Canale 5 a regalare i primi sussulti stagionali, a cominciare da L’Onore e il Rispetto – Parte Terza, salutata alla sesta ed ultima puntata da 6.629.000 spettatori, con uno share del 24.02%. La serie chiude con una media che sfiora i 6 milioni (5.820.000 – 22.56%). Dieci puntate hanno, invece, sancito la riuscita di Squadra Antimafia 4, seguita in media da 5.121.000 individui (18.84%). Rai 1 sorride grazie ai dodici venerdì di Tale e Quale Show (media 5.686.000 – 23.04%), capace di toccare quasi i 6 milioni e mezzo di appassionati nelle ultime due puntate. Merita di essere citato Ballarò che, tenendo conto anche soltanto dei risultati portati a casa nella stagione in corso, eleva il martedì di Rai 3 ai livelli delle ammiraglie (media 4.089.000 – 15.56%).





27
dicembre

2012, UN ANNO DI SUCCESSI (PRIMA PARTE): SOLO SANREMO E IL CALCIO MEGLIO DI ITALIA’S GOT TALENT. FICTION DI RAI 1 SUGLI SCUDI

Oltre 8 milioni di spettatori e il 30% di share per il film tv su Borsellino

Un altro anno sta per concludersi ed anche il piccolo schermo si appresta al rompete le righe di un 2012 che, sulla scia dell’anno precedente, ha fatto segnare una fuga di spettatori non indifferente per gli storici canali generalisti. I numeri parlano chiaro, gli obiettivi delle reti si abbassano prepotentemente; eppure c’è chi è riuscito a brillare come un tempo nella corsa all’auditel, dando conferma che gli italiani sanno ancora “riunirsi” di fronte ad appuntamenti forti, che non siano soltanto il Festival di Sanremo o le partite di calcio.

Andiamo, dunque, a ricordare nel dettaglio quali proposte televisive della prima serata del 2012 finiscono di diritto in… Un Anno di Successi:

GENNAIO – Il primo sussulto lo regala Canale 5 con la fiction Il Tredicesimo Apostolo, che incolla all’esordio ben 7.103.000 spettatori, pari al 27.21% di share. Durata sei puntate, la serie chiude con 5.767.000 e il 21.06% di media. Prosegue il “miracolo” del giovedì di Rai 1 con le ultime puntate della fiction Che Dio ci aiuti, che chiude col botto finale di 7.649.000 fedeli (26.45%). Al via la sfida del sabato tra Ballando con le Stelle 8 (media 5.276.000 – 23.19%) e Italia’s Got Talent 3 (media 6.676.000 – 28.27%); clamoroso, in particolare, il risultato del talent di Canale 5, che alla sesta puntata sfiora addirittura i 9 milioni di spettatori (8.812.000 – 34.52%). Brilla anche SkyUno grazie alla finale di X Factor 5, che consegna al canale satellitare un risultato record (3.95%).

FEBBRAIO – Rai 1 gongola con il calcio (la semifinale d’andata di Coppa Italia tra Milan e Juventus è seguita da 9.328.000 calciofili, con uno share del 29.57%), prima di brindare alle cinque serate del Festival di Sanremo (media 11.144.000 – 47.23%), che nella finale raggiunge i 13.287.000 individui (57.43%). Sempre sulla prima rete nazionale, si rivela un successo la serie Provaci ancora Prof 4, che al secondo appuntamento sfiora i 7 milioni (6.909.000 – 23.46%) e chiude le sei puntate con una media di 6.201.000 spettatori, pari al 21.97%. Ancor più netto è il dominio de Il Giovane Montalbano (media 6.991.000 – 26.07%), salutato all’esordio da 7.749.000 fans (27.99%) dell’originale commissario.


15
dicembre

TALE E QUALE SHOW DUETTI IN ONDA SABATO 12 GENNAIO. ITALIA’S GOT TALENT VUOLE EVITARE LO SCONTRO?

Italia's got talent

Per l’aziendalista Carlo Conti (qui l’intervista rilasciata a DM) si preannunciano sabati di fuoco nonostante l’inverno sia alle porte. A partire dal 19 gennaio infatti il presentatore più abbronzato dello Stivale si cimenterà con la nuova edizione de I Migliori anni, una trasmissione che doveva riposare per una stagione e che l’Azienda ha chiesto di riproporre già da quest’anno, ma il suo impegno nel giorno che precede il dì di festa inizierà il sabato precedente, 12 gennaio, quando verrà trasmessa la puntata speciale di Tale e Quale Show dedicata ai duetti.

Se le mosse di Mamma Rai sembrano essere chiare e delineate già con un mese di anticipo rispetto alla data di messa in onda, in quel di Cologno non si può dire che regnino le certezze. E’ risaputo che il sabato sera dell’ammiraglia Mediaset (qui il palinsesto invernale di Canale5) sarà appannaggio della quarta stagione di Italia’s got talent ma sulla data di partenza dello show leader dell’inverno 2012 (con una media del 28.3%) aleggia ancora un velo di mistero. I comunicati stampa parlano genericamente di gennaio senza specificare ancora il giorno del debutto con la conseguenza che sembra più che lecito domandarsi: ma a Canale5 hanno”paura” dello speciale Tale e Quale Show?

Come può uno show che ha fatto registrare dei risultati talmente eccellenti che non si vedevano da anni al sabato sera temere uno speciale, una puntata unica di una trasmissione ha già terminato il suo ciclo di appuntamenti? Sarebbe poi così “disdicevole” un’eventuale sconfitta di misura? Eppure le incertezze sulla data di partenza sembrano tradire una ‘poca propensione’ allo scontro. Del resto quella del 12 gennaio è sempre stata la serata più auspicabile per il debutto dello show prodotto da Fascino e Fremantle sia perchè sette giorni prima il risultato auditel sarebbe ancora “drogato” dall’ultimo weekend di vacanza (anche se permetterebbe di ‘bruciare’ la concorrenza), sia perchè un eventuale posticipo al 19 costringerebbe Canale5 a dover fare i conti con un buco di palinsesto, lasciando peraltro allo speciale di Conti campo libero per far man bassa di ascolti.


1
dicembre

TALE E QUALE SHOW RITORNA A GENNAIO CON I DUETTI

Loretta Goggi e Serena Autieri

Si è concluso ieri il Torneo di Tale e Quale Show e, a pochi minuti dal finale, il conduttore Carlo Conti ha annunciato il prossimo ritorno della sua creatura campione d’ascolti:

“State bene attenti perchè Tale e Quale non è finito qua, a gennaio torniamo perchè mi è venuto in mente, mentre vi guardavo, che possiamo fare tanti duetti quindi torneremo con dei Duets”

Conti rilancia la formula vincente di Tale e Quale puntando, stavolta, sull’inedita combinazione di più talenti che si affiancano l’uno all’altro: avrà trovato ispirazione dalla partecipazione straordinaria di Lillo e Greg e della loro versione dei Blues Brothers sul palco del talent di punta di Rai1? Può darsi, o semplicemente lo straordinario successo di queste settimane ha spinto il conduttore a varare un nuovo spin off del fortunato show. Stando ad un twitt di Giancarlo Leone, Tale e Quale Show tornerà con una puntata speciale nei primi giorni di gennaio. Nel suo cinguettio il neo direttore di Rai1, però, parla genericamente di sfida tra campioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,