Report



30
agosto

UN’ALTRA SE NE VA: SERENA DANDINI VICINA A LA7

Serena Dandini

L’estate sta finendo, un altro se ne va. Si rincorrono in queste ore le voci di un nuovo addio eccellente in quel di viale Mazzini. Dopo Michele Santoro e Paolo Ruffini, un altro volto noto della tv pubblica sarebbe pronto ad abbandonare la nave: Serena Dandini. Lo rivela l’agenzia TMNews, secondo la quale la conduttrice di Parla con me sarebbe ad un passo dall’uscita dalla Rai, per approdare direttamente a La7. La trattativa con l’emittente di Telecom sarebbe ormai vicina alla conclusione: ancora qualche giorno ed il trasferimento dovrebbe essere siglato.

Ufficialmente, la Dandini avrà tempo per decidere fino a martedì prossimo, cioè alla vigilia del Cda Rai nel quale il DG Lorenza Lei dovrebbe sbloccare il contratto della conduttrice con la Fandango, cioè una delle principali cause di frizione tra i produttori del programma ed i vertici di Viale Mazzini. Tuttavia, secondo TMNews, già questa settimana potrebbe essere presa la decisione finale in un senso o nell’altro. Da La7, di cui presto sarà nuovo direttore di rete, Paolo Ruffini starebbe insistendo per convincere Serena Dandini a scendere dal groppone del cavallo morente per lanciarsi in una nuova avventura professionale.

Nel caso il trasferimento all’emittente di Telecom dovesse concretizzarsi, la conduttrice sarebbe costretta a lanciare un nuovo programma dato che il suo Parla con me è di proprietà della Rai. Nonostante gli ascolti inferiori alla media di rete ed i costi di produzione tutt’altro che economici, la chiusura del programma sarebbe un colpo basso per la tv pubblica. L’ennesimo, dopo l’uscita dalla Rai di Santoro, Saviano (con Vieni via con me) e Ruffini.




30
agosto

DM LIVE24: 30 AGOSTO 2011. KATY PERRY E LADY GAGA TRIONFANO, LA GABANELLI SI LAGNA, LA5 RICOLLOCA

Diario della Televisione Italiana del 30 Agosto 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Katy Perry e Adele trionfano agli MTV Video Music Awards 2011

Si sono svolti ieri sera (nella notte in Italia) a Los Angeles gli MTV Video Music Awards edizione 2011. Due le donne trionfatrici della serata: Katy Perry che si e’ aggiudicata 3 award tra cui il premio piu’ ambito per Video dell’anno con “Fireworks” e Adele, debuttante ai VMAs, anche lei con tre statuette mentre due premi sono stati assegnati a Lady Gaga. Strepitose le performance live sul palco del Nokia Theatre tra cui una Lady Gaga nel suo alter ego Jo Calderone con il brano “You and I”. Il momento live piu’ esplosivo ha visto come protagonisti Kanye West e Jay-Z con il debutto televisivo del loro brano “Otis”. Lady Gaga alias Jo Calderone e’ poi tornata sul palco per presentare e rendere tributo a Britney Spears assegnandole il premio “the Michael Jackson Video Vanguard Award”. Insieme hanno poi introdotto Beyonce’ che, prima di iniziare ad esibirsi in “Love on Top”, ha confermato e condiviso con il pubblico mondiale di Mtv la felice notizia della sua gravidanza davanti ad un emozionato Jay-Z in platea. Uno dei momenti piu’ emozionanti della serata e’ sicuramente stato il tributo ad Amy Winehouse da parte del leggendario Tony Bennett introdotto a sorpresa da  Russell Brand. Bennett ha mostrato le immagini inedite dell’ultima performance di Amy Winehouse durante la registrazione del loro duetto per “Body and Soul”. Il tributo ha visto poi l’esibizione di Bruno Mars nella celebre hit di Amy “Valerie.”

  • Solleciti a mezzo stampa

lauretta ha scritto alle 10:00

Milena Gabanelli a La Repubblica: “Il 31 agosto scade il mio impegno con la Rai e l’azienda non mi ha ancora dato la bozza del contratto. Sono preoccupata, come tutti quelli che stanno con me nella squadra di Report e che hanno lavorato l’intera estate per andare in onda regolarmente”.

  • La5 ricolloca

Critikò ha scritto alle 12:03

Dalla programmazione della prossima settimana di La5, si può notare la presenza della terza replica (sulla rete) de La Tata, ricollocata alle 17:10 con due episodi, Settimo Cielo alla seconda replica (sulla rete) ricollocata alle 15:40, dopo un solo episodio di Dawson’s Creek. Torna in vita Alisa – Segui il tuo cuore alle ore 10:50, Privileged alle ore 18:55, seguito dalla prima serie di Grey’s Anatomy.


28
luglio

REPORT ANDRA’ IN ONDA. OK DEL CDA RAI ALLE TUTELE LEGALI

Milena Gabanelli, Report

E anche Report si farà. La ha stabilito oggi il Consiglio d’Amministrazione Rai, concedendo alla trasmissione quella tutela legale che era stata la causa di rinvii e tentennamenti da parte dell’azienda di Viale Mazzini. Anche per la prossima stagione televisiva, dunque, i telespettatori potranno seguire le scottanti inchieste del programma di Rai3 curato e condotto da Milena Gabanelli.

La notizia è stata comunicata anche dal Presidente Rai Paolo Garimberti che  nei giorni scorsi avrebbe chiesto al DG Lorenza Lei di rinnovare “rapidamente” il contratto alla giornalista, con “reciproca soddisfazione“. La fumata bianca, segno di un avvenuto accordo tra la redazione del programma ed i vertici Rai, è avvenuta oggi con la concessione delle necessarie tutele legali. Questa era infatti la conditio sine qua non, il tassello mancate al ritorno in tv del programma. A quanto si apprende, però, la votazione odierna del Cda sarebbe stata alquanto combattuta, al punto da appendere il ritorno di Report ad un pareggio (quattro sì e quattro no), con il voto favorevole del presidente che vale il doppio.

Da parte sua, Milena Gabanelli era stata irremovibile sin dall’inizio e aveva chiesto alla Rai le tutele legali indispensabili alla realizzazione di un programma d’inchiesta spesso “scomodo” al potere. L’azieda di Viale Mazzini, però, aveva avanzato un’ipotesi di rinnovo priva di garanzie e la giornalista, in piena polemica, aveva definito la proposta “irricevibile. A seguito di quello strappo si era parlato anche di un possibile trasferimento del programma su La7, l’emittente terzopolista che sembrava intenzionata a far mambassa di professionisti Rai. L’eventualità aveva riattizzato polemiche e indignazioni.





18
luglio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/07). PROMOSSI RAI 4 E PIVETTI, BOCCIATI LITTIZZETTO E LA RAI (ANCORA) SENZA REPORT

Luciana Littizzetto

10 alla domenica di Rai4. Nel dì di festa il canale diretto da Carlo Freccero propone uno dopo l’altro: Mad Men, 30 Rock e Desperate Housewives. Un tris eccezionale.

9 La Principessa Sissi. Il film del 1955, pluritrasmesso, riesce ancora a vincere una serata, seppur di luglio, sfiorando i tre milioni di spettatori. Con buona pace di Ciao Darwin, “rivelazione” di questa stagione estiva. Classico senza tempo.

8 all’ipotesi Antonella Clerici e Gianni Morandi conduttori del Festival di Sanremo 2012. Mettere insieme i due mattatori degli ultimi due successi della kermesse è un’idea forse poco originale ma di sicuro impatto. Anche perchè alternative valide al momento non se ne vedono.

7 a Veronica Pivetti. E’ un bel momento per l’attrice che, non solo, si gode i positivi riscontri del suo Fratelli (e sorelle) d’Italia ma può anche dichiararsi soddisfatta degli ascolti delle repliche di Provaci Ancora Prof  su RaiPremium.

6 a Paolo Bonolis. Intervenuto al Giffoni Film Festival, il conduttore ha dichiarato: “Non ci sono più i palinsesti, ma i palinsisti, si ripete ciò che è stato fatto, perché andare sul certo è più conveniente”. Parole condivisibili, queste, peccato però che, pur avendo innovato nella sua carriera più di molti altri colleghi, Bonolis nei fatti si sia sempre prestato ad alimentare il sistema che tanto critica.


18
luglio

GABANELLI VS TREMONTI: IL MINISTRO USA IL SUO POTERE PER OSTACOLARE REPORT?

Milena Gabanelli, conduttrice di Report

Report è “inciampato” nella cosiddetta copertura legale. Al momento, sembra essere questa la motivazione per giustificare la situazione di stallo cui è costretto il programma di Rai 3, condotto da Milena Gabanelli. Ufficializzata nei palinsesti autunnali della terza rete Rai, e forte del successo ottenuto nella precedente edizione, la squadra di Report non sa ancora se e quando tornerà in onda: “Di solito iniziamo a maggio per le puntate di autunno. Siamo a metà luglio, e quello che so lo leggo sui giornali, a me nessuno ha detto nulla direttamente” ha dichiarato la conduttrice a Il Fatto Quotidiano.

E a proposito della discussa copertura legale (che, stando a quanto calcolato dall’ufficio legale, si aggira attorno ai 12 milioni d’euro), la Gabanelli cerca di fare chiarezza, precisando che la somma non è altro che “un accantonamento che l’azienda si ritroverà, visto che in 14 anni abbiamo ricevuto solo una condanna di 30.000 euro (e abbiamo fatto ricorso) per una presunta violazione della privacy, ma nessuna sentenza definitiva a nostro sfavore”. Dunque, chi c’è dietro a tutta questa bagarre contro Report? La conduttrice, forte degli attestati di stima ricevuti da Lorenza Lei, non ha dubbi: “Deduco che l’azionista, ovvero Giulio Tremonti, stia usando il suo potere per creare ostacoli.

Il motivo? “Report ha un taglio molto economico, entra spesso nei temi legati alle decisioni di Tremonti, il ministro che da quasi 10 anni firma la politica economica del Paese. In diverse occasioni lo abbiamo criticato e lui, più di altri, non ama essere contraddetto e sbugiardato ha proseguito. E infatti, tempo fa, proprio Tremonti presentò all’Agcom due esposti contro il programma domenicale di Rai 3. Un fatto che, per la Gabanelli, rafforza l’idea del presunto complotto: “Non essendoci gli estremi per rivolgersi a un tribunale ordinario perchè abbiamo raccontato fatti incontestabili, ha preferito l’Agcom, dove le poltrone sono assegnate per appartenenza politica, e contestare un mancato pluralismo informativo. E così sta passando il principio che un giornalista può fare il cane da guardia a condizione che scodinzoli anche un pò, pena la sanzione”.





18
luglio

DM LIVE24: 18 LUGLIO 2011. A FACCHINETTI MANCA MORGAN, EMMA E’ FERITA, TREMONTI VS GABANELLI.

Morgan e Francesco Facchinetti

>>> Dal Diario di ieri… 

  • Mi Manchi

 Phaeton ha scritto alle 11:01  

Sul suo Facebook ufficiale Francesco Facchinetti scrive: “Morgan dice che gli ho rubato l’idea di Star Academy? Si vede che gli manco. Morgan, mi manchi anche tu”.

  • Show must go on

 VincenzoB ha scritto alle 15:08   

Brutta avventura per la cantante Emma Marrone che sabato sera, durante un concerto in Piazza della Libertà a Ventimiglia (Imperia), è stata colpita in modo violento al volto da un tappo di plastica. La ragazza è stata soccorsa dal personale della Croce Verde di Ventimiglia, che stava prestando servizio di assistenza medica. Il concerto è stato sospeso per alcuni minuti, poi Emma si è ripresentata sul palco con una medicazione sull’occhio. (TgCom) 

  • Tremonti vs Gabanelli?
VincenzoB ha scritto alle 23:34  
 
Milena Gabanelli a Il Fatto Quotidiano afferma: “Non sono complottista per natura, ma non posso non considerare il fatto che l’attuale direttore generale Lei abbia sempre espresso stima nei miei confronti e del programma, e quindi cosa la costringe a rallentare tutto? Deduco che l’azionista, ovvero Giulio Tremonti, stia usando il suo potere per creare ostacoli. Naturalmente è solo una mia opinione.”


21
giugno

RAI3, PALINSESTO AUTUNNO 2011: NIENTE VIENI VIA CON ME PER FAZIO MA DEGLI SPECIALI DI CHE TEMPO CHE FA AL LUNEDI. CONFERMATI BALLARO’ E REPORT

Rai3

Se, in vista del prossimo autunno in tv, Rai2 si è privata di Annozero, la terza rete della tv di Stato rinuncia al programma che nella passata stagione ha rappresentato l’evento televisivo dell’anno, toccando ascolti record: Vieni via con me. Lo show del duo Fazio-Saviano, infatti, non sembra aver trovato i favori per una seconda edizione. Ma, messa da parte questa “mancanza”, dalla presentazione dei palinsesti emerge una Rai3 che si vede confermare tutti i suoi cavalli di battaglia, onorando un’annata che l’ha vista in netta crescita. Restano, dunque, ben saldi al loro posto Floris, la Sciarelli, la Gabanelli e Fazio.

E partiamo proprio dal prime time, con il lunedì sera diviso tra il cinema italiano e gli speciali di Che tempo che fa: oltre ai grandi film nostrani, infatti, guadagna la prima serata di inzio settimana anche Fabio Fazio (saldo al comando della sua creatura negli appuntamenti consueti dell’access del sabato e della domenica). Sarà con tutta probabilità ancora la serata del martedì quella dedicata agli approfondimenti politici, d’attualità e d’economia con Giovanni Floris e il suo Ballarò, mentre torna al servizio dei cittadini Federica Sciarelli al timone di Chi l’ha visto?. Trova conferma anche Edoardo Camurri e il rinnovato Mi manda Raitre, mentre il sabato sera sarà nelle mani di Piero Angela con Superquark. Confermati nell’appuntamento domenicale Milena Gabanelli con Report e Riccardo Iacona con Presadiretta. La novità è invece rappresentata dall’arrivo di The Defenders, serie americana in prima visione tv.

Nessun cambiamento di rilievo nel daytime: oltre a Che tempo che fa, ritroveremo gli appuntamenti mattutini con Agorà di Andrea Vianello, Le Storie di Corrado Augias e Apprescindere di Michele Mirabella. Nel pomeriggio, dalle 16.00 alle 19.00, torna Geo e Geo con Sveva Sagramola e senza Massimiliano Ossini, mentre alle 20.35 c’è la soap napoletana Un Posto al Sole. Confermati anche tutti gli appuntamenti del weekend: In 1/2 ora con Lucia Annunziata, Alle falde del Kilimangiaro con Licia Colò e Tv Talk con Massimo Bernardini. E poi un’altra annata in compagnia di Telecamere, Passepartout, Racconti di vita e il Gran Concerto.


18
giugno

PIERSILVIO BERLUSCONI AVREBBE “PORTATO FLORIS A MEDIASET” MA IL CONDUTTORE E’ AD UN PASSO DAL RINNOVO. ANCHE FAZIO RIMANE IN RAI, PROBLEMI PER LA GABANELLI

Piersilvio Berlusconi

L’intesa c’è. Con qualche settimana di ritardo, ieri la Rai ha raggiunto un accordo per il rinnovo dei contratti di Fabio Fazio e Giovanni Floris. Lo ha annunciato Beppe Caschetto, il manager dei due conduttori. La conferma della notizia ha suscitato interesse e calamitato attenzioni, anche perchè i due conduttori risultavano nella rosa dei professionisti pronti a lasciare la Rai a partire dalla prossima stagione tv approdando su La7 e non solo. Secondo, infatti, quanto dichiarato a La Repubblica a sorpresa Piersilvio Berlusconi pare avesse deciso di portare il conduttore di Ballarò a Mediaset:

Peccato che Floris abbia firmato con la Rai (…) Mi ero mosso, ne avevo già parlato in azienda, avevo previsto il cosa, il come e il quando. Avrei portato Giovanni Floris a Mediaset. A noi manca un programma di approfondimento in prima serata. E un programma come Ballarò è perfetto. Un esempio di grande correttezza”.

Il numero due del Biscione assicura, però, che non si sarebbe trattatato di uno sgambetto al padre, che non ha mai fatto mistero di una poca simpatia nei confronti del conduttore che lui ha definito ”sbilanciato, fazioso, mistificatore“, nè tanto meno di un riposizionamento politico:

Il mio interesse per Floris non era una mossa contro mio padre. Non ho parlato con mio padre di questa idea. Ma lui sa come lavoriamo in azienda e quali sono i criteri delle nostre decisioni.  (…) Non mi sarei stupito se lui avesse dato il suo via libera perchè lui ha sempre approvato le decisioni che puntano a valorizzare e acquisire le risorse del mercato“.

Invece l’ha spuntata ancora mamma Rai, anche se adesso per la conferma ufficiale dei contratti manca l’ok supremo dei piani alti di Viale Mazzini. Attriti invece sul rinnovo delle c0ndizioni lavorative di Milena Gabanelli, che ha definito “irricevibile” la bozza inviatale dall’azienda pubblica. Dunque Fazio e Floris saranno in onda sulla Rai anche nella prossima stagione. Sembrano perciò confermati Che tempo che fa e Ballarò, anche se - stando ai rumors – il talk del martedì avrebbe dovuto essere ‘ridimensionato’  dal DG Lorenza Lei. Il procuratore Beppe Caschetto, che ieri ha confermato l’avvenuto accordo, ha però puntualizzato che ora “l’efficacia dei contratti è sottoposta all’approvazione degli organi competenti: il consiglio di amministrazione per Fazio, la direzione generale per Floris“. Manca il nulla osta dei ‘capoccia’, insomma. Dovremo dunque aspettare qualche giorno per sapere se i palinsesti autunnali vedranno confermata la messa in onda di Vieni via con me, lo show del lunedì sera con Roberto Saviano.