Raffaella Carrà



6
luglio

Italia-Spagna, stasera a Wembley risuona «A far l’amore comincia tu» di Raffaella Carrà

Euro 2020

Euro 2020

Raffaella Carrà che se ne va nel giorno della vigilia di Italia-Spagna, che per lei sarebbe stato nel cuore un derby. In Italia è nata e si è consacrata, in Spagna ha fatto conoscere il suo talento di conduttrice e cantante oltre i confini, diventando un personaggio di fama internazionale. E’ per questo motivo che stasera, nello stadio londinese di Wembley, dove Azzurri e Furie Rosse si contenderanno un posto in finale agli Europei, risuonerà la sua musica.




6
luglio

Raffaella Carrà, una malattia «aveva da tempo attaccato il suo corpo»

Raffaella Carrà

Una malattia “da qualche tempo aveva attaccato quel suo corpo così minuto eppure così pieno di straripante energia“. Raffaella Carrà si è spenta così, fiaccata da un male di cui in pochissimi sapevano. Nel giorno della sua scomparsa, avvenuta ieri all’età di 78 anni, è stato il suo storico compagno Sergio Japino a comunicare, con un doloroso messaggio, che la regina della tv era stata sopraffatta da una sofferenza fisica con cui combatteva da tempo

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


6
luglio

Raffaella Carrà: la camera ardente al Campidoglio, poi i funerali. Un corteo toccherà i suoi luoghi simbolo

Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Un corteo funebre toccherà i luoghi simbolo della carriera di Raffaella Carrà, i cui funerali verranno celebrati venerdì 9 luglio alle ore 12 nella basilica romana di Santa Maria in Ara Coeli. Prima delle esequie, già a partire dalla giornata di domani, la compianta e popolarissima icona della tv italiana – scomparsa ieri all’età di 78 anni – potrà ricevere l’omaggio di quanti l’anno amata ed apprezzata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





6
luglio

Raffaella Carrà: 10 momenti cult (video)

Raffaella Carrà, Maradona

Per una volta, l’aggettivo “iconico” lo si può usare per davvero. Perché tale è stato il percorso artistico e professionale di Raffaella Carrà, un’assoluta primadonna dello spettacolo che ha segnato un’epoca. E che, attraverso il piccolo schermo, era diventata – per l’appunto – un’icona nazional-popolare. Tra episodi memorabili o insoliti, tra gaffe ed situazioni cult accadute nei suoi show, ecco alcuni dei momenti più curiosi della carriera della compianta regina della tv.


6
luglio

Raffaella Carrà – i ricordi di Arbore, Baudo, Costanzo e Loren. Pippo: «Non ha eredi, viviamo in una mediocrità totale»

Raffaella Carrà e Sophia Loren

Raffaella Carrà e Sophia Loren

Sono tanti i volti noti del mondo dello spettacolo e delle politica che, nelle scorse ore, hanno espresso sui social il loro personale cordoglio per la morte di Raffaella Carrà, che si è spenta ieri pomeriggio dopo un periodo di malattia. Tra questi, si sono aggiunti anche Maurizio Costanzo, che ha ricordato quando ha aiutato la conduttrice a preparare il tema per l’ammissione al centro sperimentale di cinematografia, Pippo Baudo, che ha evidenziato il suo rammarico per non aver mai potuto lavorare con lei, lo storico amico Renzo Arbore e Sophia Loren, che ha potuto incontrarla nella sua ultima fatica televisiva di A raccontare comincia tu.





6
luglio

Milly Carlucci: «Sarebbe bello intitolare l’Auditorium Rai del Foro Italico alla grande Raffaella Carrà»

Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Milly Carlucci lancia una proposta: intitolare l’Auditorium Rai del Foro Italico a Raffaella Carrà.


5
luglio

Rai 1, Carramba inizia in ritardo causa problemi nello scaricare la puntata del 1995

Carramba! Che Sorpresa

Carramba! Che Sorpresa

Problemi tecnici su Rai 1 durante l’omaggio a Raffaella Carrà. In prima serata, dalle 21.30, era infatti previsto il celebre show della conduttrice Carramba! Che Sorpresa ma invece va in onda una puntata di Techetechetè. Ecco cosa è successo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


5
luglio

Raffaella Carrà: la tv pubblica spagnola cambia il palinsesto in prime time

raffaella carra'

Raffaella Carrà

Se fosse un titolo, sarebbe quello di imperatrice di Roma” inizia così il ricordo de El Mundo di Raffaella Carrà. Oltre i Pirenei, la star, scomparsa quest’oggi, era notissima sin dal lontano 1975 quando fece la sua comparsa nel programma de La 1 “Señoras y señores”.  Era da poco morto il dittatore Franco e quel caschetto biondo interpretò la voglia di libertà del popolo iberico prima con le canzoni e poi con gli show televisivi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,