Piersilvio Berlusconi



2
maggio

Mediaset, il bilancio 2017 torna all’utile. Crescono gli stipendi dei top manager: Confalonieri doppia Piersilvio

Piersilvio Berlusconi

Dopo la batosta economica dell’anno precedente, con perdite record causate dal braccio di ferro con Vivendi, nel 2017 Mediaset è tornata all’utile. L’azienda di Cologno Monzese – si legge nel bilancio della stagione conclusasi il dicembre scorso – ha registrato un utile netto di 90,5 milioni, a fronte del buco da 294,5 milioni di euro che nel 2016 aveva gravato sulle casse del gruppo. “Usciamo da un momento molto complicato” ha ammesso il vicepresidente Mediaset Piersilvio Berlusconi, che si è detto soddisfatto per i recenti risultati. Ecco i dati.




22
dicembre

Mondiali 2018 su Mediaset, Piersilvio Berlusconi: «Abbiamo superato la Rai». Orfeo replica

Piersilvio Berlusconi

Nel fare servizio per il pubblico, questa volta Mediaset supera il servizio pubblico vero e proprio. Ora che il Biscione si è aggiudicato i diritti tv per i Mondiali di Russia 2018, Piersilvio Berlusconi può segnare a porta vuota. La concorrenza, del resto, è stata già dribblata (ciò nonostante, la replica del DG Rai Orfeo non si è fatta attendere). L’AD del gruppo di Cologno non ha nascosto la propria soddisfazione quando, stamane, ha conferito con i giornalisti sull’esclusiva appena conquistata. Il top manager ha parlato di “operazione destinata a creare margine sia in Italia, sia in Spagna“, con ricavi aggiuntivi che “supereranno i costi. Poi ha dato i numeri. 


11
dicembre

Piersilvio Berlusconi vs Rai: botta e risposta su pubblicità e ascolti. L’AD Mediaset annuncia una stagione di reality permanente su Canale 5

Piersilvio Berlusconi

Scazzottata a distanza tra la Rai e Piersilvio Berlusconi. In un’intervista rilasciata al Corriere, il vice Presidente di Mediaset ha rifilato qualche sgambetto ai competitor del servizio pubblico, per i quali aveva auspicato un tetto molto stringente alla pubblicità. La Rai “è rimasta un ibrido che vive di canone e di pubblicità” aveva spiegato, accusando l’emittente pubblica di falsare giocoforza il mercato e sottrarre risorse ad un settore già in difficoltà come l’editoria. La risposta da Viale Mazzini non si è fatta attendere.





8
luglio

5 cose che ci sono piaciute dei Palinsesti Mediaset 2017/2018

Presentazione palinsesti Mediaset

Presentazione Palinsesti Mediaset

Palinsesti di Canale 5 – Le novità scarseggiano ma quando si ha a disposizione il tris Grande Fratello Vip, Tú sí que vales e Chi Ha Incastrato Peter Pan? diventa più che comprensibile un certo conservatorismo in materia di intrattenimento. Sul fronte fiction potrebbe essere la volta buona per risalire la china: da prodotti come L’Isola di Pietro e Rosy Abate si attendono sorprese, mentre più difficile potrebbe essere il cammino di Immaturi. Non sono state annunciate alla stampa le collocazioni dei programmi e proponiamo un azzardo: perchè non mettere Chi Ha Incastrato Peter Pan – attualmente posizionato al giovedì – contro il nuovo Che Tempo Che Fa? Lo spostamento su Rai1, con conseguente depotenziamento di Rai3, rende la serata del dì festivo decisamente meno competitiva. Il Segreto potrebbe essere immolato contro Tale e Quale Show o qualche fiction forte di Rai1.


6
luglio

Piersilvio Berlusconi: «Premium va verso Infinity. Acquistata Radio Subasio, lavoriamo al canale 20». E su Fazio e Giletti…

Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi

Piersilvio Berlusconi parte da tre punti fermi. Il top manager lombardo arriva alla presentazione dei palinsesti Mediaset 2017/2018 con un tris di notizie sfoderate per ingolosire i giornalisti presenti.





6
luglio

Simona Ventura assente dall’Autunno 2017 di Mediaset. Ma Piersilvio Berlusconi rassicura: «Fa parte della nostra squadra. Ci saranno dei programmi per lei»

Simona Ventura

Simona Ventura

Cosa farà Simona Ventura nella stagione tv 2017/2018? Ieri, durante la conferenza stampa di presentazione a Montecarlo dei ‘nuovi’ palinsesti Mediaset (qui i palinsesti di Canale 5), si è parlato anche del futuro immediato della conduttrice di Selfie.


2
maggio

Mediaset: ecco gli stipendi 2016 dei top manager. Berlusconi guadagna 1,4 milioni, Confalonieri 3,5

Mediaset - Piersilvio Berlusconi, Fedele Confalonieri, Giuliano Andreani

Le buste paga più sostanziose sono quelle di Fedele Confalonieri e Piersilvio Berlusconi. Nel 2016, il Presidente di Mediaset ed il suo vice hanno guadagnato rispettivamente 3,5 ed 1,4 milioni di euro, cifre in linea con quelle dell’anno precedente. I due vertici del Biscione, però, non sono stati i soli ad aver ottenuto un compenso a sei zeri tra i top manager del gruppo. Dal DG dell’informazione Mauro Crippa, alla responsabile degli affari istituzionali Gina Nieri, ecco quanto hanno guadagnato i dirigenti dell’azienda di Cologno nell’ultimo anno.


20
aprile

Mediaset: perdita di 294,5 milioni nel 2016. Berlusconi: «Senza il caso Vivendi saremmo in pareggio»

Piersilvio Berlusconi

Profondo rosso. Il mancato accordo con Vivendi per la cessione di Premium è stato una batosta per i bilanci di Mediaset. Nel 2016, infatti, il Biscione ha registrato una perdita di 294,5 milioni di euro, la peggiore di sempre nella storia del gruppo. Un dato in netta controtendenza rispetto al rendiconto del 2015, quando la società aveva segnato un utile di 4 milioni. “Senza la vicenda Vivendi avremmo chiuso il 2016 in pareggio” ha detto l’AD di Mediaset Pier Silvio Berlusconi