Palinsesti 2012/2013



19
agosto

PALINSESTI AUTUNNO 2012, SERIE TV: ITALIA1 PUNTA SULL’ULTIMA STAGIONE DI CSI MIAMI

CSI MIAMI

Continua il nostro recap dei palinsesti seriali delle principali reti generaliste. E’ la volta di Italia1. Dieci stagioni, duecentotrentadue episodi, uno spinoff, sono questi i numeri con cui CSI Miami ha chiuso definitivamente i battenti in America la scorsa primavera. L’ultima stagione della serie con David Caruso, prevista al martedi, costituirà il piatto forte della programmazione a base di telefilm della rete diretta da Luca Tiraboschi. Italia1 continuerà, poi, a proporre in alternanza, sia nel preserale in replica sia in prime time in prima visione, gli altri telefilm del “franchise” CSI, ambientati rispettivamente a Las Vegas e a New York.

Ugualmente interessante ma rivolta a tutt’altro tipo di pubblico, quello adolescenziale, è Pretty Little Liars che con ogni probabilità vedremo in onda alle 15 dal lunedì al venerdì. A metà tra teen drama e giallo, la serie a stelle e strisce segue la vita di quattro amiche che si ritrovano un anno dopo la scomparsa della loro miglior amica, Allison, in seguito alla ricezione di alcuni messaggi provenienti da un misterioso mittente che si firma con “A” e che conosce tutti i loro segreti.

Sempre nel pomeriggio da segnalare il ritorno di Merlin e Smallville, le sitcom The Office, con Steve Carrell, e il seguitissimo Oltreoceano The Big Bang Theory. La serie sulla vita di un gruppo di “secchioni” e della loro sensuale vicina è giunta alla quinta stagione. Previsto anche il debutto il 9 settembre alle 22.15 di Person of Interest, la serie creata da Jonathan Nolan e J.J. Abrams è già andata in onda su Premium Crime.




18
agosto

PALINSESTI AUTUNNO 2012, SERIE TV: SU RETE 4 DEBUTTA TIERRA DE LOBOS

Tierra de Lobos

Continua il nostro recap dei palinsesti “seriali” delle principali reti generaliste. E’ la volta di Rete 4. Autunno in grande spolvero per la serialità della “cenerentola” del Biscione che sfodera un poker di produzioni di primo piano. A cominciare dalla seconda stagione in prima tv assoluta della pluripremiata serie inglese Downton Abbey. Le vicende ripartiranno dalla Prima Guerra Mondiale. Il conflitto internazionale non risparmia, infatti, neppure la dimora dei Crawley, trasformata in una casa di cura per supplire alla mancanza di letti del piccolo ospedale del villaggio. Sullo sfondo della guerra proseguono intanto, fra tazze da tè, patrimoni da preservare e convenevoli da rispettare, le rivalità tra le tre figlie del conte.

Tanta fama Oltreoceano anche per The Mentalist. Dopo il finale mozzafiato della terza stagione, la serie con Simon Baker riprende con le puntate inedite da giovedì 13 settembre per un totale di dodici appuntamenti in prima serata. Il nuovo ciclo di episodi si aprirà con il protagonista Patrick Jane in prigione per l’omicidio di un uomo che sosteneva essere il serial killer “John il Rosso”. A seguire in seconda serata spazio a The Closer.

Dalla Spagna da martedi 28 agosto arriverà, invece, Tierra de Lobos (clicca qui per una fotogallery hot) saga d’amore e avventura, ambientata a fine XIX Secolo, che ruota attorno alle vicissitudini di due fratelli dal carattere molto diverso. Trattasi della prima fiction targata Telecinco ad essere trasmessa dalla “sorella” Mediaset. Per contrastare i grandi show di Canale 5 e Raiuno, Rete 4 tinge di giallo il sabato sera proponendo Law & Order: Special Victims Unit, la serie che segue le indagini della sezione della polizia di New York che si occupa esclusivamente delle vittime di crimini a sfondo sessuale.


16
agosto

PALINSESTI AUTUNNO 2012: IRIS SFIDA RAI MOVIE PUNTANDO SU EROS, MITO E AZIONE

Sharon Stone

Promette di essere un autunno ‘caldo’, quello di Iris, il canale Mediaset dedicato al cinema, che da settembre andrà “a caccia” del rivale Rai Movie proponendo un’ampia panoramica di generi cinematografici tra storia, mito, eros, azione e noir. Il palinsesto autunnale della rete sarà aperto dalla rassegna “Storia e leggende” (dal 6 settembre, ogni giovedì, in prima serata): uomini che hanno cambiato il corso della storia, grandi figure letterarie e mitologiche. Tra questi, il sette volte premio Oscar “Lawrence d’Arabia”, del regista David Lean, con Peter O’Toole; “Le crociate”, diretto da Ridley Scott e interpretato da Orlando Bloom ed Eva Green; “The New World”, del sommo Terrence Malick; “L’ultimo inquisitore”, con Javier Bardem e Natalie Portman.  Chiude il ciclo, in prima visione in chiaro, “La Papessa”, il film diretto da Sönke Wortmann tratto dall’omonimo romanzo di Donna Woolfolk Cross.

La programmazione di Iris proseguirà con “Actor’s Studios” (dal 10 settembre, ogni lunedì, in prima e seconda serata), una retrospettiva dei più talentuosi attori hollywoodiani. Clint Eastwood - vincitore di quattro Oscar – darà il via al ciclo: per lui, “Fuga da Alcatraz”, “Fino a prova contraria”, “Un mondo perfetto” e ”L’uomo nel mirino”. Robert De Niro, Meryl Streep, Al Pacino, Sean Penn e George Clooney saranno alcune delle altre star presenti nella retrospettiva. Iris non mancherà di cogliere il mood dell’anno – il clamoroso successo della trilogia delle “Cinquanta sfumature di Grigio/Nero/Rosso” – proponendo “España Erotica” (dal 13 settembre, ogni giovedì, in seconda serata). Tra le opere in cartello, “Son de Mar”, di Bigas Luna; “Carne Tremula”, di Pedro Almodóvar, “Spara che ti passa”, di Carlos Saura, con Francesca Neri e Antonio Banderas.

Donne misteriose e letali saranno al centro di “Dark Lady” (dal 12 settembre, ogni mercoledì in prima e seconda serata): da “Femme Fatale”, di Brian De Palma (con l’indimenticabile sequenza saffica, ad inizio film, tra Rie Rasmussen e Rebecca Romijn), all’insuperabile “Basic Instinct”, con la sensuale Sharon Stone; da “Rivelazione-Sesso&potere”, di Barry Levinson, con Demi Moore e Michael Douglas, a “Mulholland Drive”, premiato con la Palma d’Oro a Cannes per la Miglior regia di David Linch.  A seguire, la serata vedrà la riproposizione della serie culto, “Nikita” (“La femme Nikita”), ideata da Joel Surnow e Robert Cochran, ispirata all’omonimo capolavoro di Luc Besson.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





16
agosto

PALINSESTI AUTUNNO 2012, SERIE TV E FICTION: CANALE 5 PUNTA SU TITOLI CLASSICI

Claudio Amendola ed Elena Sofia Ricci

Tra storie d’amore, adrenaliniche indagini e colpi di scena, anche quest’anno ai cultori della fiction italiana e straniera sarà regalata più di un’occasione per soddisfare il proprio palato. Accanto a varietà e a talent show, infatti, nella prossima stagione televisiva le reti generaliste scommettono ancora una volta sulla produzione seriale. Una lunga carrellata di titoli caratterizzata da poche novità e da eccellenti e attesi ritorni. Se vi abbiamo già presentato i “pezzi forti” di Rai1, ora è arrivato il momento di fare il punto della situazione sugli “assi” che – salvo variazioni last minute – ha intenzione di calare Mediaset. Cominceremo, in questo post, da Canale 5.

E’ una programmazione all’insegna dei grandi classici della serialità quella che Canale 5 ha in serbo per l’autunno 2012. La rete ammiraglia Mediaset punta, infatti, sui sequel delle serie più famose. Dopo ben tre anni di pausa torna, martedi 11 settembre, L’Onore e il rispetto. La “parte terza” della miniserie campione d’ascolti si arricchisce di new entry come Francesco Testi, Giuliana de Sio e Martina Pinto; quest’ultima sarà il nuovo interesse amoroso del mafioso Tonio Fortebracci interpretato da Gabriel Garko. Ritroveremo, inoltre, Laura Torrisi, il cui personaggio subirà una “svolta dark”, e Cosima Coppola nel ruolo di Melina (clicca qui per altre anticipazioni sulla serie).

L’eterna lotta tra bene e male, seppur declinata con atmosfere completamente diverse, è al centro anche di Ultimo  – L’occhio del Falco, di Ris Roma 3 (ogni mercoledì dal 12 settembre per un totale di dieci serate) e di Squadra Antimafia – Palermo Oggi 4. A partire da lunedì 10 settembre nuovi casi attendono la “Duomo”, la squadra investigativa antimafia di Palermo che ben presto dovrà fare a meno del suo numero uno Claudia Mares (Simona Cavallari). Costretta da un’inattesa gravidanza ad un ruolo di intelligence, la Mares lascerà il comando al vice questore Domenico Calcaterra (Marco Bocci). I colpi di scena legati al personaggio interpretato dalla Cavallari non sono finiti però: si parla di una sua possibile (e tragica) uscita di scena negli ultimi episodi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


20
luglio

MTV, PALINSESTO AUTUNNO 2012: ARRIVANO CATERINA GUZZANTI, CAPATONDA, VIRGINIA RAFFAELE E UBALDO PANTANI. SPUNTA IL DOCUREALITY “CALCIATORI”

Virginia Raffaele

Della svolta generalista di MTV se ne parlava da tempo. Ora eccola servita nero su bianco per la prossima stagione: meno musica per l’emittente principale del gruppo, più intrattenimento con i volti noti della comicità italiana, produzioni originali, serie tv e film. Il target di riferimento resta quello dei giovani adulti, tra i 15 e i 34 anni, ma si allarga fino ai 44 anni nella fascia del prime time.

I volti in arrivo dopo l’ultima campagna acquisti sono quelli di Caterina Guzzanti, Maccio Capatonda, Virginia Raffaele e Ubaldo Pantani ai quali si aggiungono Club Dogo e Marracash, quest’ultimo impegnato in una versione talent di Mtv Spit. Tornerà anche la iena Pif con la nuova edizione de Il Testimone e un nuovo programma che sarà in onda a partire dal 2013. Poco invece si conosce sulle altre produzioni originali di prima e seconda serata.

Ma il palinsesto offrirà anche serie tv di successo negli Stati Uniti come Modern Family, New Girl e Girls oltre a Buffy l’Ammazzavampiri, La vita segreta di una teenager americana, Jersey Shore e Scrubs. Poi ancora Ginnaste – Vite parallele a cui seguirà il docureality ‘Calciatori’ che racconta la vita della squadra Allievi della Fiorentina, mentre è in lavorazione un nuovo programma che racconterà le giornate dei ballerini di danza classica. Infine due serate dedicate al cinema, una al mercoledì e l’altra al sabato con il ciclo dedicato agli appassionati dell’horror.





10
luglio

PALINSESTI AUTUNNO 2012, SU ITALIA 1 LE IENE ALLA DOMENICA E COLORADO AL LUNEDI. SU RETE 4 THE MENTALIST AL GIOVEDI

Paolo Ruffini e Belen Rodriguez

Il ritorno della Champions League, l’Europa League, i due programmi di punta insieme alle storiche serie tv americane e al cinema: è questo il menù di Italia 1 per l’autunno 2012. Nel palinsesto della rete diretta da Luca Tiraboschi torna Archimede – La scienza secondo Italia 1 nella serata di domenica a settembre, seguito a staffetta dal nuovo ciclo di puntate de Le Iene, in onda dal 7 ottobre.

Al lunedì – così come riporta il sito di Publitalia – dal 17 settembre è prevista la nuova edizione di Colorado condotta da Paolo Ruffini e Belen Rodriguez. Si sposta al martedì l’appuntamento con CSI che dal 13 novembre sarà sostituito da film. Nella serata di mercoledì, i sei appuntamenti con la Champions League saranno intervallati da una serie di speciali mentre al giovedì il cinema farà da cuscinetto tra i sei appuntamenti con l’Europa League. Il cinema occuperà anche la serata di venerdì e, con i film family, quella del sabato.

L’access prime time dal lunedì al venerdì sarà occupato da CSI mentre nel daytime sono confermati i telefilm al mattino e il tris di cartoni formato da Futurama, I Simpson e Dragon Ball nel primo pomeriggio. Alle 15 arriveranno Pretty Little Liars e Glee in prima visione, insieme ad un’altra sitcom, che a partire dal 5 novembre saranno sostituiti da Office, The Big Bang Theory, Smallville e Merlin. Nel tardo pomeriggio continua Il Mercante in Fiera che dall’8 ottobre verrà sostituito da Trasformat. In seconda serata al lunedì arriva Zelig Off, al venerdì Le Iene, un telefilm al mercoledì e film nelle restanti serate.


6
luglio

PALINSESTI LA7: ASSENTI DANDINI E GUZZANTI. MA STAVOLTA SILVIO NON C’ENTRA

Serena Dandini

La7 gioca la carta della comicità. Nei suoi palinsesti autunnali, presentati ieri assieme a qualche anticipazione per il 2013, l’emittente di TiMedia riserverà molto spazio all’umorismo, con nuovi appuntamenti ed eccellenti conferme. Da ottobre ritroveremo in onda Maurizio Crozza e Geppi Cucciari, mentre sono in arrivo Teresa Mannino (come DM anticipato nel 5 Maggio di Tv Sorrisi e Canzoni), con lo show Se stasera sono qui, e Corrado Guzzanti. Insomma, sarà un’annata all’insegna dell’ironia, ma già adesso c’è qualcuno che non ride.

Parliamo di Serena Dandini e di Sabina Guzzanti, che – almeno per ora – non compaiono nei nuovi palinsesti di La7. Silurate, declassate, come l’Italia ai tempi dello spread. La decisione sarebbe stata presa a seguito dei risultati poco soddisfacenti registrati nella scorsa stagione dai loro programmi. Le conduttrici rispettivamente di The show must go off e Un due tre stella, infatti, non hanno ottenuto il consenso di pubblico previsto. E’ la dura legge della tv: funziona così.

In tempi non sospetti si sarebbe gridato al mega complotto, alla censura, al bavaglio contro la libertà di espressione. In un modo o nell’altro, la responsabilità sarebbe ricaduta sul politico di turno – preferibilmente Berlusconi - e su quel vizietto partitocratico di mettere all’indice i programmi sgraditi. Ma adesso il Caimano di Arcore non c’è più ed il posto fisso è diventato monotono, dunque le mancate riconferme di certi show non fanno più notizia.


6
luglio

BOOM! SOPPRESSI GLI SPIETATI

Giancarlo Leone

Via Vanessa Incontrada, poi Maurizio Costanzo, poi Lippi, Solenghi e Magalli, e alla fine, a furia di defezioni e mancati accordi, non è rimasto neanche più il programma. Ebbene sì siamo in grado di anticiparvi che Gli Spietati, una delle poche novità dell’autunno 2012 di Rai1, è stato soppresso.

Il format d’importazione, a marchio Fremantle, prevede una serie di candid camera nascoste girate da un gruppo di persone non più giovani. Una sorta, dunque, di Amici Miei in salsa televisiva. Gli Spietati avrebbe con ogni probabilità sancito il debutto di Miriam Leone alla conduzione di uno show in prime time su Rai1 e avrebbe dovuto occupare la serata del mercoledi in autunno inoltrato, una volta terminato lo show di Frizzi Per Tutta la Vita. Una collocazione che avrebbe portato il candid show a scontrarsi con la Champions League, proposta da Italia1, e la nuova serie di Dallas, in onda su Canale 5.

Non ancora trapelati i motivi dello stop di un programma la cui macchina organizzativa non appare semplice. A cominciare proprio dalla scelta del cast, per la cui composizione inizialmente si era pensato a volti televisivi mentre in seguito – come dichiarato da Giancarlo Leone nel corso della presentazione dei palinsesti autunnale – si è deciso di optare per attori. Il programma, stando a quanto scriveva Il Giornale qualche settimana fa parlava di una possibile messa in onda nel 2013.