Morto



18
luglio

E’ MORTO MINO DAMATO

Mino Damato è morto venerdi a 73 anni

(ANSA) – ROMA, 18 LUG – E’ morto venerdi’ pomeriggio Mino Damato, popolare giornalista e conduttore tv. Era nato a Napoli nel 1937. Dopo l’esperienza nella carta stampata, Damato era diventato inviato per la Rai, realizzando servizi per il Tg1 da zone di guerra, come Cambogia, Vietnam e Afghanistan da dove ha realizzato la prima diretta tv durante l’invasione sovietica.

Dagli anni ‘70 agli ‘80 è stato autore e conduttore di Avventura, Racconta la tua storia, In viaggio tra le stelle.

di Mauretta Capuano - Dall’esperienza nella carta stampata all’impegno da inviato di guerra e alla conduzione di popolari programmi tv, il giornalista Mino Damato, il suo vero nome era Erasmo, morto venerdì pomeriggio a 73 anni, era sempre alla ricerca di sfide. L’ultima e’ stata la lotta contro l’Aids con l’adozione di una bambina romena, morta nel 1996, e la fondazione di una onlus per l’assistenza ai piccoli abbandonati e ammalati. Napoletano, nato nel 1937, giornalista professionista dal 1965, aveva lavorato nei giornali – in particolare per il Tempo, che lascio’ dopo un litigio con il direttore di allora, Gianni Letta – e poi era entrato alla Rai nel 1968, diventando uno dei giornalisti di punta del Tg1 e realizzando reportage dalle zone di guerra, fra cui la Cambogia, il Vietnam, l’Afghanistan da dove tenne la prima diretta durante l’invasione sovietica. Negli anni Settanta e Ottanta era stato autore e conduttore di programmi tv come ‘Avventura’, ‘Racconta la tua storia’, ‘In viaggio tra le stelle’, che apri’ la strada alla divulgazione scientifica dell’astronomia e dell’astrofisica, e ‘Tam Tam’.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,