Miss Italia



1
settembre

MISS ITALIA 2012: FEDERICA PELLEGRINI OSPITE DELLA PRIMA SERATA. PER LA FINALE ARRIVA ROBERT REDFORD?

Federica Pellegrini

Reduce dalla deludente prestazione olimpica, Federica Pellegrini sarà presidente della commissione tecnica nella prima delle due serate di Miss Italia 2012, in programma a Montecatini il 9 e il 10 settembre. Lo rende noto l’Ansa che parla di una conferma arrivata dal manager della campionessa Marco Del Checcolo. Federica è stata già ospite in passato della kermesse mentre quest’anno ha avuto modo di calcare il palco del Festival di Sanremo.

Per la finalissima di Miss Italia si fa il nome, sempre più insistente, di Beppe Fiorello, che sarà Domenico Modugno nella fiction di Rai1 dedicata a Mr. Volare. In ambienti Rai non si esclude per la serata finale l’arrivo dell’attore americano Robert Redford dalla Mostra del Cinema di Venezia.

Per conoscere le schede delle 101 finaliste di Miss Italia 2012clicca qui

Per vedere le foto delle 101 finaliste, clicca qui

Per le vincitrici delle fasce degli sponsor, clicca qui

Per conoscere, invece, schede e foto delle finaliste di Miss Italia nel Mondo 2012, clicca qui

Per gli ospiti della kermesse, annunciati in anteprima da DavideMaggio.it, clicca qui




31
agosto

MISS ITALIA 2012: CESARE CREMONINI PRIMO OSPITE CONFERMATO DELLA KERMESSE

Cesare Cremonini

Nel lungo cammino di preparazione alle due serate finali di Miss Italia 2012 in diretta da Montecatini Terme fervono i preparativi per confezionare al meglio lo spettacolo, quest’anno in versione abbastanza low visti tempi di crisi. Assegnate nella giornata di ieri le fasce degli sponsor (di cui vi abbiamo dato notizia qui). E’ già tempo però di preparare le scalette con i lanci, le sfilate, le performance, le giurie. Giorni di lavoro dunque per la cabina di regia e per Fabrizio Frizzi, per l’ultima volta al timone del concorso di bellezza.

Fitto il toto ospiti circolato in questi giorni per lo spettacolo. Una prima conferma c’è ed è l’arrivo nella prima serata di Cesare Cremonini. Rimbalza sui social (dalla pagina Twitter di Andrea Spadoni di Visto e del Fan club del cantante), invece, il nome di Tiziano Ferro, già ospite in qualche edizione passata.

Nei giorni scorsi forti erano state le voci sul web che volevano almeno una tra Emma e Alessandra a far capolino in puntata. Non è detto che nessuna delle salentine di Amici non finisca per fare un salto dopo il Concerto dell’Arena di Verona. Già con due cantanti in scaletta difficile prevedere che possano arrivare sia la Marrone che la Amoroso, che ogni tanto farebbero anche bene a preservarsi dal rischio saturazione.


30
agosto

MISS ITALIA 2012: ECCO I NOMI DELLE MISS CHE HANNO CONQUISTATO LE FASCE DEGLI SPONSOR

Miss Italia 2012

Nell’era social nulla sfugge ormai al controllo istantaneo della rete. In quel di Miss Italia 2012 è un giorno abbastanza importante. Gli sponsor si sono riuniti per decidere l’assegnazione delle fasce legate ai loro marchi. Una tavola rotonda per dare un volto ai brand che accompagnano ormai da anni il concorso, e per dare alle ragazze la possibilità di lavoro.

Le 101 finaliste (per maggiori info qui) al cospetto della giuria per permettere ai responsabili delle aziende di valutare al meglio le loro caratteristiche. Tra riunioni, prove e presentazioni la vita a Montecatini Terme è frenetica per la gara delle reginette aspiranti a raccogliere lo scettro di Stefania Bivone.

Ecco i nomi delle premiate:

- Miss Cinema Planter’s è Ludovica Frasca

- Miss Benessere Specchiasol è Carol Magosso

- Miss Ragazza in Gambissima Luciano Barachini è Diletta Innocenti

- Miss Rocchetta Bellezza è Irene Casertelli

- Miss Miluna è Alessandra Monno

- Miss Wella Professional è Giusy Buscemi

- Miss Deborah Milano è Lucrezia Massari






29
agosto

MISS ITALIA 2012: CHIARA DANESE VUOLE DIMENTICARE IL BUNGA BUNGA

Chiara Danese

Il caso a Miss Italia 2012 è sicuramente quello di Chiara Danese. Per chi non lo ricordasse si tratta di una delle testimoni, costituitasi parte civile, nell’affare Rubygate, una delle voci più forti a sostegno dei capi di imputazione. A Montecatini Terme sfilerà con la fascia della Valle D’Aosta (clicca qui per le foto di tutte le finaliste) e cercherà la rivincita: ci aveva già provato due anni fa a diventare la reginetta tricolore, adesso, stando almeno alle dichiarazioni che ha rilasciato a Diva e Donna, il suo è soprattutto uno scatto d’orgoglio per dimenticare la disavventura di Priapo e del bunga bunga, la cui descrizione ricorda le pagine petroniane da Satyricon.

Il mondo dello spettacolo rimane comunque un suo obiettivo, nonostante narri di loschi sotterfugi che ha visto di persona per arrivare a calcare la ribalta:

”A Miss Italia ho realizzato il mio sogno: è la mia rivincita verso quello che mi è successo. [...] Non credo di essere avvantaggiata, anzi [...] Mi sono rimessa in gioco per farmi conoscere e raccontarmi. Non sono una gattamorta o l’ignorantona, ma una ragazza semplice e molto umile che cerca di portare avanti i propri valori [...] Vorrei fare carriera nello spettacolo senza compromessi: mi piacerebbe fare la comica…”

Nel Paese in cui anche i comici diventano guru tutto è possibile, del resto. A chi le fa notare però che i suoi buoni propositi e le sue belle parole, nel pieno del Miss Italia Style, cozzano un po’ con altre sue dichirazioni, come quella in cui afferma di non sapere che Mediaset facesse capo all’ex Premier, risponde:


22
agosto

PATRIZIA MIRIGLIANI A DM: NON C’E’ BISOGNO DEL BIKINI PER FAR EMERGERE LA BELLEZZA. RITORNO ALLO STILE ANNI 50 CON UNA FEMMINILITA’ MENO ESIBITA.

Patrizia Mirigliani

Le polemiche attorno a Miss Italia non sembrano scalfire Patrizia Mirigliani. Sulle pagine di DavideMaggio.it, la “patrona” denuncia l’atteggiamento di confusione nei confronti della bellezza che imperversa nel Paese e che rema contro il concorso. Mentre sull’annosa questione del bikini, la figlia del compianto Enzo parla di una mutata sensibilità che proviene innanzitutto dalle case di moda e ne approfitta per coniare il termine “costume da bellezza“. “Perchè mai in uno studio televisivo le ragazze dovrebbero indossare un succinto costume da bagno?”, si chiede. L’edizione numero 73 di Miss Italia (in onda il 9 e il 10 settembre su Rai1), la prima senza lo storico patron, che sancisce l’addio di Fabrizio Frizzi e l’ingresso come consulente nella squadra di Miren di Lucio Presta, è al centro della nostra chiacchierata con Patrizia Mirigliani.

Sarà un’edizione particolare, come le precedenti del resto, perché Miss Italia è lo specchio dei tempi. Ci saranno delle novità ma soprattutto saranno diverse le ragazze grazie alle quali racconteremo delle storie nuove.

Quest’anno le ragazze saranno nuovamente 101, non c’è il rischio che in due serate non si riesca a presentarle al meglio?

No, Miss Italia ha sempre avuto 100 ragazze, tranne negli ultimi anni, ed è proprio questa massiccia rappresentazione regionale di tutta Italia che piace. Raccontare una persona è sempre difficile, anche quando la conosci da tempo, figuriamoci in una trasmissione televisiva. Quest’anno siamo, però, aiutati dal web che racconterà le loro storie.

Anni fa Milly Carlucci parlava della necessità di far conoscere le ragazze tramite strisce quotidiane, una Miss Italia spalmata tutto l’anno un po’ come avviene per i talent show. Lei sarebbe favorevole?

E’ un’ottima idea che mi vede perfettamente d’accordo. In che modo strutturare le strisce non lo so, ma far conoscere le ragazze è sicuramente importante. Se pensiamo poi che abbiamo seicento selezioni in tutta Italia e che le finali regionali sono dei veri e propri eventi si capisce quanto possa essere profittevole ragionare su questo aspetto.

Quest’anno si torna non senza polemiche al costume intero. Perchè l’anno scorso andava bene il bikini e quest’anno no?

Io mi sono fatta la stessa domanda, quando -andando in giro per negozi- ho notato che, sia nell’intimo che nei costumi da bagno, è tornato lo stile anni 50. Al di là della mia sensibilità, mi chiedo: “come mai chi crea costumi da bagno ha deciso di proporre al pubblico questa tendenza?”. Probabilmente c’è un ritorno ad una femminilità meno esibita, come nel dopoguerra quando c’era un’Italia che voleva risalire la china. Inoltre non vedo perché in uno studio televisivo al chiuso deve esserci una donna in bikini. Può esistere allora un costume da bellezza, perché non facciamo il bagno nello studio tv. C’è bisogno di un costume che renda decorosa l’immagine di una ragazza, che la mostri ma che sia adatto ad uno studio televisivo.

C’è chi sostiene che si tratti di un concorso di bellezza e che le forme siano esaltate dal bikini…





14
agosto

MISS ITALIA 2012, FRIZZI SULL’ADDIO AL BIKINI: “IO NON SONO UN MORALISTA E SONO IN PARTE D’ACCORDO CON CHI PROTESTA”

Fabrizio Frizzi

Non chiamatela guerra interna a Miss Italia 2012, d’altronde non si può certo arrivare ai ferri corti per un “bikini sì o bikini no” da far indossare alle concorrenti. Eppure, l’addio al due pezzi deciso dalla patron del concorso Patrizia Mirigliani non ha trovato il pieno consenso del conduttore Fabrizio Frizzi:

Io non sono un moralista e sono in parte d’accordo con i fan - ha dichiaro Frizzi a Il GiornaleA me il due pezzi, ovviamente in un contesto di eleganza, andava benissimo. Patrizia ha fatto questa scelta sulla scorta degli incitamenti della ministra Fornero, e della neopresidente Rai Tarantola, riguardo il buon esempio che la Rai deve dare. Sul quale concordo. Ma questo è un concorso di bellezza: bisogna che, pur evitanto morbosità, la figura fisica delle ragazze sia messa in risalto.

E in effetti, tra le novità della 73° edizione del concorso, questa è risultata fin da subito la meno apprezzata, figlia forse di quella farfallina di Belen che tanto ha fatto scalpore all’ultimo Festival di Sanremo (e agitato le acque di Viale Mazzini). La Mirigliani è voluta così correre ai ripari, rivendicando la primogenitura del talent in Italia e quasi “dimenticando”, invece, che Miss Italia è per principio un concorso di bellezza, dove non è certo un bikini a screditarne l’immagine.


14
agosto

MISS ITALIA 2012: NO AL BIKINI, IN GIURIA UN PRESIDENTE PER SERATA NELL’ULTIMA EDIZIONE DI FABRIZIO FRIZZI

Miss Italia - Fabrizio Frizzi

Terminata la sbornia delle Olimpiadi di Londra 2012, la Rai si appresta a tornare alla programmazione di sempre, in vista della nuova stagione tv ormai alle porte. Ad aprire le danze, come da tradizione, sarà lo storico concorso di Miss Italia, giunto alla 73° edizione, in onda in prima serata su Rai 1 domenica 9 e lunedì 10 settembre. Al timone ci sarà per l’ultima volta Fabrizio Frizzi, che dalle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni promette un concorso “rivoluzionato”, a metà tra il tradizionale e il moderno:

“Intanto le ragazze torneranno a essere 101, proprio come ha sempre voluto Enzo Mirigliani. E che oltre a giudicarne la bellezza si cercherà di conoscerne il pensiero (…) Le metteremo in gioco con alcune storie in cui dovranno immedesimarsi e dire come si comporterebbero al posto della vera protagonista. E poi cercheremo di farle parlare anche grazie agli interventi della giuria tecnica, che sarà composta da sette personaggi a vario titolo, un regista, un fotografo, uno stilista, un esperto di spettacolo…”.

Tante le novità, dunque, a cominciare dalla presenza sul palco di Montecatini Terme di ben due presidenti di giuria: nella prima serata sarà una ospite internazionale, “una donna di grande prestigio che dia alle ragazze messaggi sui valori della vita” ha dichiarato Frizzi; ancora dubbi, invece, sul personaggio su cui puntare per la puntata finale. Certo, invece, il definitivo abbandono al bikini:


26
giugno

DM LIVE24: 26 GIUGNO 2012. ECCO LA CASA DI ALESSANDRA AMOROSO A NEW YORK, MISS ITALIA A XFACTOR

Diario della Televisione Italiana del 26 giugno 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Miss Italia (Stefania Bivone) a XFactor

shiver ha scritto alle 00:55

Miss Italia alle audizioni a Milano di X Factor 6 (Il Messaggero)

  • Ma potrà godersi i soldi guadagnati o no?

tinina ha scritto alle 13:55

“Ho bisogno di ritrovare l’Alessandra di un tempo. Quella che con le amiche Nicoletta e Ilaria passava il tempo a sognare di diventare una cantante mentre le aiutavo nei negozi dei loro genitori. Per questo andiamo a New York. Stiamo valutando in che bar e in quale zona, probabilmente sulla Fifth Avenue, ma siamo già a buon punto”. Così parlava poche settimane fa Alessandra Amoroso, intervistata da La Stampa e in procinto di volare a New York per un’estate di lavoro e studi. L’ex allieva di Amici di Maria aveva infatti confidato di voler studiare ‘gospel’, per poi trovare un lavoretto in qualche bar, anche come cameriera, in modo da potersi permettere la permanenza nella grande Mela. Se non fosse che proprio Alessandra, nelle ultime ore e direttamente su Youtube, abbia deciso di mostrare la propria pazzesca casa newyorkese, lasciando un po’ tutti sgomenti. Salone con annesso tavolo da pranzo, seconda camera da letto, bagnetto, cucina con frigo, altro bagno, altra camera da letto, scale che portano ad un giardinetto, vista su Central Park. Più che una casa da ‘studentessa italiana a New York disposta a fare la cameriera per potersi mantenere gli studi‘ una vera e propria reggia per la Amoroso nazionale, volata dall’Italia pennellando chissà quale futuro ‘low cost’, ed invece in prima linea, con vista sul cuore della Grande Mela, tanto da vantarsene (giustamente?) sul tubo. (Gossipblog)