Loredana Bertè



7
novembre

LE DONNE SOTTOVETRO DI ENRICO RUGGERI. SI PARTE CON LOREDANA BERTE’ E MAURIZIA PARADISO

Enrico Ruggieri @ Davide Maggio .it

Non chiedetemi perchè, ma chi vi scrive, strenuo sostenitore della teoria per la quale la tv dovrebbe esser fatta da professionisti del piccolo schermo, deve contraddirsi.

Sarà probabilmente l’eccezione che conferma la regola, ma Enrico Ruggeri, professionista si, ma in un settore diverso, quello della musica, mi piace nelle vesti di presentatore. Mi piace lo stile pacato ed educato che lo contraddistingue. Mi piace la sua conduzione che privilegia l’ascolto dell’interlocutore. Mi piace l’atmosfera un po’ tenebrosa dei suoi salotti in seconda serata. Mi piace il suo ”raccontare” le donne.

Ed è proprio di donne che si occuperà nel nuovo show in partenza il prossimo mercoledi in seconda serata su Italia1. Quello che le Donne Non Dicono, però, si occuperà di donne in maniera particolare. Il programma del noto cantante, infatti, avrà una location decisamente singolare, che pur togliendo un po’ di intimità e “riservatezza” al programma, è certamente interessante e originale da un punto di vista mediatico.




27
febbraio

SANREMO 2008 : LOREDANA BERTE’ ESCLUSA PER PLAGIO. ECCO LA CANZONE ORIGINALE

Loredana Bertè (Sanremo 2008) @ Davide Maggio .it

Era in assoluto l’esibizione più attesa di questa edizione del Festival di Sanremo.

E Loredana Bertè non ha deluso tutti i telespettatori che la attendevano.

Oltre ad aver portato sul palco dell’Ariston una canzone di qualità, la Bertè si è distinta per una straordinaria interpretazione condita, come sempre, da quell’ingrediente che fa di un personaggio un artista con la A maiuscola.

Ho sempre pensato che un personaggio che fa spettacolo per essere definito Artista debba avere, quanto meno sul palco, una sorta di imprevedibile pazzia tale da generare in chi l’apprezza il dubbio se…”ci è o ci fa”.

Ma ormai lo spettacolo è fatto soltanto da chi conquista le copertine dei settimanali o da chi si accovaccia su un trono. Fortunatamente la Bertè è una delle eccezioni.

Godetevela…

Vi consiglio anche di guardare questa videointervista a Loredana Bertè.

E’ di questa mattina la notizia del plagio di Loredana Bertè che con Musica e Parole avrebbe plagiato un vecchia canzone del 1988. Si tratta di “Ultimo Segreto” inclusa nel LP “Sesto Senso” prodotto da Tulio De Piscopo e Alberto Radius, cantata da Ornella Ventura. Autore (Radius) e casa discografica (NAR) sono le stesse.

Ascoltate pure il file in streaming nell’IPOD di Davide Maggio.

Ore 20.01 VIA ANSA

Il brano Musica e parole di Loredana Berte’ e’ stato escluso dal Festival. La cantante si esibira’ fuori gara. Lo dice l’organizzazione. Dopo le verifiche della commissione selezionatrice, il brano e’ stato escluso dalla gara perche’ la parte musicale e’ la stessa del pezzo, firmato da Alberto Radius e Oscar Avogadro per Ornella Ventura. L’Organizzazione, raccogliendo l’invito del Direttore Artistico ha deciso di consentire, comunque fuori gara, l’esibizione dell’artista.


1
ottobre

LA GRANDE AVVENTURA (3^ puntata) : DALL’OSCURAMENTO del 1984 a BUONA DOMENICA (1985)

Silvio Berlusconi (La Grande Avventura) @ Davide Maggio .it

Nella scorsa puntata ci eravamo fermati al debutto di Risatissima e ad un provvedimento ad opera di alcuni pretori che oscurarono le tre reti del Biscione.

Martedi 16 ottobre 1984 : è questa la data più spiacevole nella storia delle emittenti di cui ci stiamo occupando.

Sorrisi e Canzoni TV (1984) @ Davide Maggio .itI pretori di Roma, Torino e Pescara con un’applicazione forzata, probabilmente stimolata da qualcosa o qualcuno, decidono di spegnere i ripetitori Fininvest che permettevano le interconnessioni del segnale e che consentivano di fatto l’emissione nazionale dei programmi (cfr. la prima puntata de La Grande Avventura).

Canale5, Italia1 e Rete4 non potevano più trasmettere in Lazio, Piemonte, Abruzzo e Molise e al posto dei vari programmi compariva un cartello che informava della sospensione delle trasmissioni.

Le reazioni al provvedimento liberticida suscitarono la felicità di Viale Mazzini e probabilmente di qualche parte politica ma non trovarono l’approvazione dei telespettatori che diedero vita ad una vera e propria sollevazione popolare. I dati ISTEL (la società che si occupava della rilevazione degli ascolti tv prima dell’Auditel) stimavano in 35 milioni il numero di telespettatori che si sintonizzavano quotidianamente, per almeno due ore, sulle reti Fininvest.

Le persone che riescono a sbloccare la situazione sono due : un politico  ed un personaggio televisivo.

Se tutti ricordano il politico, altrettanto non può dirsi del personaggio tv che contribuì al salvataggio delle reti del Biscione.

Questo personaggio si è sempre speso per la causa di Silvio Berlusconi a garanzia del pluralismo televisivo pur non essendo stato successivamente in linea con il pensiero politico del suo “capo”.

Il personaggio di cui parliamo risponde al nome di Maurizio Costanzo.

Fu proprio grazie a Costanzo che giovedi 18 ottobre 1984 Canale5 realizzò un grande evento televisivo che, seppur limitato alla sola diffusione locale (Roma) a causa dell’oscuramento, contribuì a spianare la strada per la “riaccensione”.  

Parliamo della prima diretta di Canale5 : BLACK OUT, programma condotto da Maurizio Costanzo e Corrado e trasmesso da un Teatro Giulio Cesare in Roma gremito da una folla che richiedeva a gran voce il ritorno in video dei propri beniamini.

Pensate che, durante l’oscuramento, ogni giorno una media di 4 milioni di telespettatori rimaneva sintonizzata sul Canale5, Italia1 e Rete4 in attesa della ripresa delle trasmissioni.

Nonostante la diffusione locale, DM è riuscito a trovare anche questo video. Ecco per Voi, i primi minuti dello Speciale BlackOut. Godeteveli.

Fu proprio al grido di “Aridatece i puffi” che due giorni dopo Bettino Craxi, allora Presidente del Consiglio, approntò in fretta e furia il “Decreto Salva Reti” che consentì alle emittenti Fininvest di tornare a “splendere” nell’etere. Era sabato 20 ottobre, appena in tempo per la prima di PREMIATISSIMA 84.

Ma cosa aveva dato tanto fastidio ai pretori?





21
ottobre

ALLUCINAZIONI BARBARICHE?

Loredana Bertè - Invasioni Barbariche @ Davide Maggio .it

Il venerdi sera, come di consueto, si fa una capatina su La7 per imbarbarirsi un po’ con Daria Bignardi.

Ieri è stata la volta di Loredana Bertè.

Superfluo rendicontare l’intervista. Chi conosce la rock star italiana sa bene che tipo di “show” possa aver inscenato.

C’è stato un però!!!

Parlando delle stravanganze, dei successi e dei fallimenti, delle tasse non pagate, del sesso forte (anche se a scansioni trisettimanali) del Suo ex marito Bjorn Borg, Loredana ha fatto una dichiarazione da urlo.

Loredana Taci @ Davide Maggio .itMi viene quasi da sorridere riscrivendola ma, a quanto pare, durante una delle tante visite fatte alla Casa Bianca, la Bertè ha ammesso non solo d’aver conosciuto Bush padre e Bush figlio ma, udite udite, di aver conosciuto Bin Laden proprio all’interno della residenza presidenziale americana.

Non si sa perchè, dopo pochi istanti da questa affermazione shock e nel mentre la Bertè scendeva nei particolari, è stata data la pubblicità.

Ora le questioni sono due : o sono stato vittima di un’allucinazione oppure… la questione si deve approfondire :-)

Spero di poterVi presto fornire il video di questa ennesima chicca!

Buon fine settimana 

  • AGGIORNAMENTO del 22 ottobre, h. 23.58

Ecco il video del tanto discusso momento dell’Intervista Barbarica a Loredana Bertè. Attenzione dal minuto 3.26!

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]

[Segnalato su DagoSpia]