Le Iene



22
agosto

IENE CHE SE NE VANNO: CASCIARI A MI MANDA RAI3, LUCCI SU RAI2

Enrico Lucci

Iene che se ne vanno.  Se la nuova edizione del programma di inchieste di Italia1 è ancora avvolta nel mistero per quanto riguarda i conduttori (unica certezza – come DM anticipato – la presenza di Ilary Blasi), si sa invece che due noti uomini in nero non faranno più parte della squadra. Parliamo di Mauro Casciari e di Enrico Lucci.




5
agosto

ILARY BLASI: “SPERAVO NEL GRANDE FRATELLO VIP. TEMEVO IN UNO SCHERZO”

Ilary Blasi

Ultime settimane di vacanza in quel di Sabaudia per Ilary Blasi, pronta a rientrare in tv dopo la pausa dovuta alla sua terza maternità con ben due appuntamenti di punta del prime time Mediaset. La signora Totti tornerà, infatti, alla guida de Le Iene, programma che l’ha vista incontrastata prima donna dal 2007 sino allo scorso autunno, ma soprattutto debutterà in prima serata su Canale5 alla conduzione di Grande Fratello Vip, attesa versione celebrity del reality più famoso della tv. Intervistata dal quotidiano La Stampa, Ilary svela le sue emozioni in vista dell’importante banco di prova.


30
giugno

BOOM! ILARY BLASI PIGLIATUTTO: GRANDE FRATELLO VIP E RITORNO A LE IENE

Ilary Blasi

Questa volta la bomber è lei: Ilary Blasi pigliatutto. La signora Totti si prepara ad essere una protagonista di spicco della prossima stagione Mediaset. Per lei si spalancheranno le porte della casa più spiata e “famosa” d’Italia, set della prima edizione del Grande Fratello Vip. Ma non solo: DavideMaggio.it è in grado di annunciarvi in anteprima che il GF potrebbe non essere l’unico impegno catodico della moglie del Capitano.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





11
maggio

MEDIASET / CASO CORONA: DA DAVIDE PARENTI SOLO UNA LETTERA DI DOGLIANZE. ECCO COME E’ ANDATA

Davide Parenti

Davide Parenti

Il caso Corona continua a tener banco all’ombra del Biscione. E la polemica non accenna a spegnersi. In particolare, a far discutere in queste ore è stata la reazione di Davide Parenti per la mancata messa in onda di un servizio de Le Iene sull’ex re dei paparazzi. Il patron della popolare trasmissione di Italia1 ha preso carta e penna per sfogarsi con i vertici Mediaset: stando a quanto ci risulta, però, quella scritta da Parenti non sarebbe una lettera di dimissioni, come invece riportato da Dagospia. Ecco come è andata.


10
maggio

MEDIASET: DAVIDE PARENTI SI DIMETTE (?)

Davide Parenti

[Da Dagospia] “Davide Parenti, guru delle Iene, ha presentato lettera dimissioni a Mediaset dopo alcuni episodi di questa stagione che a suo parere lo avrebbero penalizzato e umiliato. Goccia che ha fatto traboccare il vaso?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





22
marzo

LE IENE: CHI E’ IL VIP MISTERIOSO VITTIMA DEL METODO DELLA DONNA NUDA?

Le Iene

Un vip nel mirino de Le Iene non è certo una novità. Questa volta, però, il personaggio in questione (un uomo), ha scelto di non rilasciare alla produzione il consenso all’utilizzo della sua immagine dopo essere stato vittima di uno scherzo, in cui una donna completamente nuda aveva provato a sedurlo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


21
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (14-20/03/2016). PROMOSSI LAGERBACK E DE FILIPPI, BOCCIATI LE IENE E GARKO

Gabriel Garko

Promossi

9 ai 40 anni del Tg2. Nella sua lunga storia, la testata, diretta da Marcello Masi, ha saputo farsi promotrice di un nuovo modo di raccontare l’informazione. Non solo politica ma anche cronaca e costume, non solo i brevi servizi sui fatti del giorno ma anche “dossier” e approfondimenti. Forse negli ultimi anni ci si è adeguati meno al contesto che cambia; tuttavia per l’edizione delle 13 parliamo di ascolti pari ad oltre il doppio della media di rete.


21
marzo

LE IENE: FILIPPO ROMA CONDANNATO PER DIFFAMAZIONE

Le Iene - Filippo Roma

Il Moralizzatore, per una volta, la morale dovrà farla a se stesso: lo showman e inviato de Le Iene Filippo Roma (noto, appunto, per il suo ruolo da “moralizzatore” nel celebre programma di Italia1) è infatti stato condannato in primo grado per diffamazione a mezzo stampa, e per questo dovrà pagare un risarcimento di 52mila euro a favore dell’editore Urbano Cairo, dei direttori responsabili dei settimanali Nuovo e Diva e Donna, e di una giornalista. Tutti gli altri imputati sono stati assolti: tra loro il direttore di Italia 1, Luca Tiraboschi, l’autore e regista della trasmissione, Davide Parenti, ma anche le presentatrici Vanessa Incontrada ed Eleonoire Casalegno oltre a Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo.