Fuori Onda



20
aprile

POMERIGGIO CINQUE: TRA GUENDALINA E GIORDANA VOLANO LE PROTESI! LA BISLACCA CI MOSTRI IL FUORI ONDA!

Pomeriggio Cinque

Il sipario sul Grande Fratello 11 è calato da poche ore, Andrea Cocco ha spento le luci della casa chiudendo dietro di sé la porta rossa e portandosi via i 300.000 Euro in palio per questa edizione con un colpo di coda finale che ha spiazzato tutti, giornali compresi. Ma gli antichi ardori tra avversari di gioco e primedonne coatte sembrano ancora lontani dall’essere spenti e quel che rimane di questa edizione è tutto materiale a buon mercato per Pomeriggio Cinque. Nella puntata di ieri, i parenti e gli amici dei quattro finalisti hanno dato vita ad un faccia a faccia con gli ex concorrenti esclusi dalla finale.

Protagonista della puntata è la mamma di Ferdinando che maschera, o almeno ci prova, la delusione per una vittoria annunciata e poi sfumata all’ultimo con una percentuale che rasenta la beffa: 51% a 49%. Mamma Giordano si accontenta del sorriso (fintissimo) stampato sul volto del figlio, bravissimo fino all’ultimo a reggere la parte di chi non è rimasto scottato da un bruciante secondo posto. Ma Guendalina gongola troppo per la vittoria dell’amico Cocco e non ci sta all’atmosfera da mulino bianco che campeggia in studio.

La Tavassi incalza la mamma di Ferdinando: “Il montepremi faceva gola a tutti, anche a suo figlio” e ha il suo ennesimo battibecco con Anna Pettinelli.  Dall’alto dei suoi 107 mila fan, Guendalina è convinta di potersi permettere sfottò e quant’altro le passi per la testa a dimostrazione di come l’umiltà non sia di casa. Al suo fianco, Giordana, annoverata dalla D’urso tra i grandi protagonisti di questa edizione nonostante la breve permanenza nella casa, gesticola e fa la voce grossa contro la sua eterna rivale.




17
dicembre

DM LIVE24: 17 DICEMBRE 2009

DM Live24: 17 Dicembre 2009

>>> Dal Diario di ieri…

  • Meraviglioso Fuori Onda (andato in onda) a Pomeriggio Cinque

Valentina ha scritto alle 20:26

Poco dopo la chiusura di Amici, il regista di Pomeriggio Cinque anzichè riprendere la D’Urso che faceva il suo bel promo della puntata, ha mandato in onda 10 secondi di trash allo stato puro, questa volta, inconsapevolmente! La scena è stata la seguente (telecamera puntata su Meluzzi in collegamento dagli studi romani con Barbara Palombelli):

Meluzzi: eccoci… siamo pronti (sistemandosi il ciuffo ed il pizzetto).
Palombelli: io non ho capito di che si parla oggi.
Meluzzi: boh, chi lo sa. 
Palombelli: è l’ULTIMO DEI NOSTRI PROBLEMI!!!

Ahhhhhhhhh con che serietà gli opinionisti preparano il loro intervento!!!

  • Io Canto

Marco82 ha scritto alle 21:50

E’ andato in onda il promo del nuovo programma targato Cenci con la conduzione di Gerry Scotti. Si chiama Io canto, ed ha tutta l’aria di essere come Ti Lascio una Canzone e Bravo Bravissimo.

  • Modestamente

lauretta ha scritto alle 21:29

Alla fine della puntata di Striscia la Notizia, Ezio Greggio ha detto: “ringrazio gli organizzatori di Sanremo ma io al Festival non ci sarò! Io resto a Striscia!”. E ora possiamo andare a dormire più tranquilli.

[ DM Risponde: i lettori di DM lo sapevano da un pezzo. Qui il nostro pezzo del 19 ottobre]

  • Ma ‘ndo vai

lauretta ha scritto alle 14:37

Malgioglio al Fatto del Giorno ha detto che delle sue amiche straniere che dovevano venire a trovarlo per le feste, l’hanno chiamato per disdire la visita motivando che hanno paura di venire in Italia per l’episodio di Berlusconi. Ma chi frequenta Malgioglio?

  • Travaglio, parassita mediatico

giulia ha scritto alle 18:26

Antonio Polito, direttore del Riformista, invitato ad Annozero, ha s-cortesemente declinato l’invito per la presenza di Travaglio.
“Io non credo, come ha detto ieri Cicchitto a Montecitorio, che sia un «terrorista mediatico», perché paura non ne fa a nessuno. Ma un parassita mediatico certamente lo è. E, per dirla con Togliatti, sarebbe bene che nessun destriero offrisse più a questa cimice ospitalità nella sua criniera. [
qui l'articolo completo]

  • Barbara D’Urso replica a Fabrizio Corona

NicolaPG88 ha scritto alle 21:20


23
febbraio

PIPPO XIII, IL ROSICONE: I VIDEO DEL FUORI ONDA E LE GAFFES A “DOMENICA IN, SPECIALE SANREMO”

Domenica In 7 Giorni (Marco Carta e Pippo Baudo) @ Davide Maggio .it

Non oso immaginare l’immane fatica che avrà dovuto compiere ieri Pippo Baudo nel condurre la consueta puntata post-Festival di Domenica In.

Il patron dei patron del Festival di Sanremo si è ritrovato, tutt’a un tratto, a dover fare i conti con un’edizione straordinaria della kermesse sanremese che ha risollevato la manifestazione dagli imbarazzanti risultati della cinquantottesima edizione che lo ha visto, per la tredicesima volta, conduttore e direttore artistico del Festival. Un’edizione, la cinquantanovesima, che ha visto Paolo Bonolis “usurpare” quello che, per anni, è stato il suo indiscutibile trono. Ma il Bonolis-SalvaSanremo è solo uno dei motivi che avranno fatto dormire sonni tutt’altro che tranquilli al presentatore catanese. Il buon Pippo da Militello, il più acerrimo nemico mediatico di Maria De Filippi e dei suoi programmi, ha dovuto fare i conti con l’identificazione dell’eccellenza televisiva proprio nella tanto contestata collega, salita sul palco nel galà finale, e, smacco degli smacchi, ha dovuto tessere le lodi di Marco Carta, ex allievo di quegli Amici di Maria visti quasi con disgusto, riuscito a salire nientepopodimeno che sul gradino più alto del podio di quella che, sino all’anno scorso, era la SUA manifestazione.

Quasi costretto, davanti alle telecamere, ad ammettere un fastidiosissimo “status quo“, Pippo XIII, il Rosicone non si è però riuscito a contenere del tutto, lasciandosi scappare qualche gaffe che non è sfuggita all’occhio attento della “grande famiglia di DM”. Vogliamo ricordarne qualcuna? Ricordiamone qualcuna…





31
ottobre

PAOLA BARALE SULLA SCENEGGIATA DI KARINA CASCELLA A “LA TALPA”: “IO MI VERGONO e MI DISSOCIO DI FRONTE A QUESTE COSE”

Legittimo. Paola – bocca a cuoricino perchè le labbra non le può chiudere perchè non fa sexy – Barale si vergogna.

Si vergogna delle sceneggiate di Karina Cascella che hanno raggiunto, nella scorsa puntata de La Talpa, l’apoteosi del trash (trovate il video qui). E si dissocia.

Si, proprio lei che dovrebbe ringraziare tutto lo staff dell’adventure game (cast compreso) per averle concesso di tornare in tv, si dissocia. Però non solo non ha capito che i codini che sfoggiava ieri sera erano fuori luogo tanto quanto l’isterismo della Cascella ma non considera che abbiamo avuto modo di vergognarci anche noi quando tempo fa accadde >> questo <<.    


29
settembre

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : UNA GAFFE… SATELLITARE!

Riccardo Cresci (SkyMeteo24) @ Davide Maggio .it

Non pensiate che le gaffe e/o i fuorionda siano prerogativa esclusiva della tv generalista.

Il video che sto per proporvi viene direttamente dal satellite e protagonista è Riccardo Cresci, uno dei volti di SkyMeteo24.

Un divertente fuori onda proprio nel giorno del suo compleanno, il 12 settembre, durante l’edizione notturna del Meteo della piattaforma di Murdoch, quando la stanchezza iniziava a farsi sentire.

Il video non è propriamente un fuori onda. E’, infatti, realmente andato in onda in DVB-H (cellulari) e internet mentre, in seguito, è stato correttamente tagliato per l’edizione televisiva.

Bisogna cercare di capire cosa abbia voluto dire il caro Riccardo con quello strano versetto simile all’ammaraggio di un piccolo velivolo.

Poichè ho la “sfortuna” di averlo come amico, ora gli preparo uno scherzetto del quale vi darò conto prestissimo!

Ma siete curiosi di vedere il look pre-Sky di Riccardo Cresci?

Guardate l’immagine che segue :





26
maggio

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : EMILIO FEDE, VERSIONE CANTANTE!

Emilio Fede @ Davide Maggio .it

Questo sabato ci occupiamo di Emilio Fede.

C’è solo l’imbarazzo della scelta nel selezionare i “Momenti da (non) Dimenticare” del giornalista del TG4.

Dei veri e propri cult che non si posso trascurare e che strappano sicuramente una risata.

Questa settimana Vi propongo un video in cui l’Emilio nazionale va in brodo di giuggiole durante l’esecuzione dell’Inno di Forza Italia.

Una testimonianza tangibile dell’amore per Silvio.