Forum



24
gennaio

FORUM SI “SPORCA”: PIU’ TALK, MENO TRIBUNALE

Rita Dalla Chiesa - Forum @ Davide Maggio .it

Il tribunale televisivo più noto d’Italia si sta via via svuotando di quelle peculiarità che l’hanno reso grande nel corso degli anni. Uno show che pur andando in onda su un’emittente commerciale poteva, senza ombra di dubbio, essere definito servizio pubblico, andando a conciliare pubblica utilità ed intrattenimento. Un mix gradevole e di successo che è riuscito a rimanere, meritatamente, sulla cresta dell’onda per oltre vent’anni.  

Ma parlare al passato è tuttavia d’obbligo. Forum, col ritorno sull’ammiraglia del Biscione, non è più quello di una volta. Pur non essendoci alcuna necessità di rivoluzionare un prodotto di per sè già vincente e in grado di rinnovarsi, il nuovo mezzogiorno di Canale5 si è “sporcato” di tutte le caratteristiche che marchiano indelebilmente un programma come “tv spazzatura“. Le cause, diventate quasi risibili, hanno per protagoniste delle poco credibili “parti in causa”, dove l’unica parte è quella che viene recitata per animare un dibattimento col quale, probabilmente, poco c’entrano a telecamere spente. E se prima, a farla da padrona, c’erano le liti condominiali e tutti quei problemi che realmente riuscivano ad evitare, al malcapitato, una visita al palazzo di giustizia, adesso, oggetto delle cause, sono questioni omosessuali, tradimenti, corna e coppie di fatto che, prese a piccole dosi, riescono sicuramente a sensibilizzare l’opionione pubblica ma che, in grandi, grandissime quantità, non possono che risultare stomachevoli e con l’unico obiettivo di fare spettacolo. Un cattivo spettacolo perfettamente in linea con la nuova televisione che deve necessariamente rifugiarsi in copioni già visti e sentiti poichè incapace di tenere il pubblico incollato al video puntando semplicemente su una televisione ben scritta.

Non si riesce a capire, per giunta, come possano degli autorevoli esponenti del mondo forense sottostare ed accettare imbarazzanti teatrini come quelli messi in scena quotidianamente a Forum. Ma ciò di cui realmente non se ne può più è il pubblico del programma composto da eccentrici personaggi che, oltre a far sfoggio di quell’atteggiamento tipico di chi si sente già arrivato, si “diverte” a dispensare, alla veneranda età di nemmeno trent’anni, lezioni di vita e consigli di “sopravvivenza”.

E poi lei, Rita Dalla Chiesa:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




8
settembre

8 SETTEMBRE 2008: PARTE LA STAGIONE TELEVISIVA 2008/2009

programmiinpartenza_8settembre2008.gif

Cari lettori, riprendono quest’oggi numerose produzioni che, con l’inizio del periodo di garanzia autunnale per le reti del Biscione, inaugurano ufficialmente la Stagione Televisiva 2008/2009.

Siamo riusciti ad illustrarvi le novità o le conferme della stragrande maggioranza dei programmi in partenza. Qualora le abbiate perse o vogliate rendere noti i vostri commenti, ecco un piccolo reminder di ciò che è ai nastri di partenza durante tutta la settimana.

Lunedi 8 settembre:

Martedi 9 settembre:

  • Ballarò con Giovanni Floris – RaiTre ore 21.05

Giovedi 11 settembre:


8
agosto

MARINA DONATO PRODURRA’ FORUM. ECCO LE NOVITA’ DELLA PROSSIMA EDIZIONE DEL TRIBUNALE TELEVISIVO

Rita Dalla Chiesa, Fabrizio Bracconeri e Marco Senise @ Davide Maggio .it

Rita Dalla Chiesa ha compiuto il miracolo: ridare prestigio e credibilità al mezzogiorno dell’ammiraglia di Viale Europa, priva, fino all’arrivo di Forum, lo scorso gennaio, di una programmazione soddisfacente nello slot di cui parliamo. Non potevano tardare, per questo motivo, le promozioni, che suonano, in questi casi, come un obbligo. Dopo la conquista, da parte della conduttrice, della prima serata con Il Ballo delle Debuttanti, per la prossima edizione di Forum non potevano mancare grosse, grasse novità.

Un nuovo studio (T3 Studi Elios), una nuova scenografia (realizzata da Stefania Conti), due nuovi giudici e una produttrice nuova di zecca. A prendere in mano le redini del tribunale televisivo più famoso d’Italia troveremo Marina Donato, moglie dell’indimenticato Corrado, anch’essa in odore di promozioni visto l’innegabile successo de La Corrida, programma del quale ne è la curatrice.

Forum sarà, infatti, prodotto da RTI e CORIMA, società della Signora Mantoni che prende il nome proprio dallo pseudonimo usato da Corrado insieme al fratello Riccardo per firmare i programmi da loro ideati (Corrado Riccardo Mantoni).  





4
marzo

CI LASCIA L’AVVOCATA TINA LAGOSTENA BASSI

Tina Lagostena Bassi @ Davide Maggio .it

Le battaglie ideologiche, quando sono portate avanti con coerenza e caparbietà, sono sempre apprezzabili, condivisibili o meno che siano. Lo sono in quanto portatrici di valori in cui si crede fermamente e ancor di più se combattute in difesa di diritti affermati in via di principio ma calpestati nella quotidianità. 

E Augusta Lagostena Bassi, per tutti Tina, è diventata un simbolo per la tutela dei diritti delle donne riuscendo a far cadere quegli omertosi tabù che aleggiavano anche nei palazzi di giustizia e non permettevano, complice il muro di silenzio della società dell’epoca, di ristabilire la legalità lì dove era stata violata.

Icona del movimento femminista, la Lagostena Bassi è balzata agli onori delle cronache per gli storici processi per stupro che l’hanno vista protagonista nei quali, grazie alle sue crude arringhe, è riuscita a rendere giustizia alle donne vittime di abusi.

Uno per tutti, nel settembre del 1975, quello in cui difendeva Donatella Colasanti contro gli autori del massacro del Circeo.

Fu proprio grazie a questi processi che Tina Lagostena Bassi diventò per tutti e rimarrà per sempre l’avvocatA, come le piaceva essere chiamata nelle aule dei tribunali.

Si, piaceva. Purtroppo Tina Lagostena Bassi non c’è più. E’ deceduta questa sera, 4 marzo, a 82 anni in una clinica privata romana, ma già sofferente da tempo.

I telespettatori più attenti si erano accorti della presenza di qualcosa di anomalo. Da circa due settimane, infatti, l’avvocata non presiedeva le cause del tribunale televisivo più famoso d’Italia in cui era approdata nel 1998 e nel quale aveva continuato a sensibilizzare il grande pubbico sulle tematiche che ha sempre avuto a cuore.

Forse non sarà stato un caso che a Forum sia arrivata da poco un nuovo giudice-arbitro, Beatrice Dalia. Una new entry che diventa adesso una sostituzione. Tutta al femminile, come avrebbe voluto Tina, per la quale, purtroppo, l’udienza è definitivamente tolta.

La ricordiamo così, con la Sua ultima sentenza a Forum, lo scorso 19 febbraio e con un video di una delle sue storiche arringhe nel 1979.


5
dicembre

MEDIASET : PALINSESTI DEL PRIMO TRIMESTRE 2008

 

Mediaset, Palinsesti Gennaio Marzo 2008 @ Davide Maggio .it

Amici spostato dalla domenica al mercoledi dal 6 febbraio;

 

Grande Fratello anticipato dal giovedi al lunedi;

Confermate le novità di cui abbiamo parlato nelle scorse settimane :

Mattino 5, dal 21 gennaio, dalle 9 alle 11;

Forum, dal 7 gennaio, dalle 11 alle 13;

Relativamente alle reti “secondarie” da evidenziare su Rete4 il ritorno de La Sai l’Ultima al mercoledi sera (come avevamo avuto modo di anticipare), l’arrivo di Vivere dalle 12.00 alle 12.30 e la permanenza della sessione pomeridiana di Forum dalle 14 alle 15.

Sono queste le novità più interessanti dei palinsesti del Biscione relativi ai primi 3 mesi del prossimo anno, così come pubblicati da Publitalia80.

Palinsesti non propriamente completi ma…. completabili anche grazie a ciò che è stato scritto in queste pagine nelle scorse settimane. Volendo completare le “fasce orarie mancanti” c’è da sottolineare il ritorno al preserale di Chi Vuol Essere Milionario dal 14 gennaio (con alcune probabili “variazioni sul tema” alla domenica); l’access prime time vedrà, invece, l’annunciata novità domenicale con Passaparola che si protrarrà per 7 settimane a partire dal prossimo 16 dicembre.

Per una visione d’insieme (soprattutto per il prime time), il file completo è disponibile per il download.





4
novembre

QUESTIONI DI… LONGEVITA’

Ufficio Stampa @ Davide Maggio .it

Nel comunicato ufficiale del Biscione sul ritorno di Forum a Canale5 si legge, tra l’altro, quanto segue :

Forum esordisce nell’ottobre 1985 come rubrica all’interno di Buona Domenica allora condotta da Corrado e Maurizio Costanzo. Diventa quotidiano dal 1988.

Le prime tre edizioni, dal 1985 al 1988, sono condotte da Catherine Spaak. Subentra poi Rita Dalla Chiesa che guida il programma per 9 edizioni fino alla stagione 1996/97. Fino al 2004 passa al timone Paola Perego e dalla stagione 2004/2005 ritorna Rita Dalla Chiesa.

All’inizio il tribunale era presieduto dal giudice unico Santi Licheri. Nel tempo si sono aggiunti professionisti forensi come Tina Lagostena Bassi, Ferdinando Imposimato, Luigi Di Majo, Maretta Scoca e Italo Ormanni.

Forum è il più programma più longevo delle Reti Mediaset: a oggi sono andate in onda oltre 5.500 puntate con circa 13.000 cause trattate e 32.000 cittadini con problemi legali.

Bene! Dite all’Ufficio Stampa di Mediaset che è tempo di aggiornarsi.

Il programma più longevo del Biscione NON è infatti Forum ma Nonsolomoda.

Ricordate, inoltre, alle medesime persone che la seconda edizione di Buona Domenica, quella in cui esordì Forum, NON fu condotta da Corrado e da Maurizio Costanzo ma soltanto da quest’ultimo, come abbiamo anche ricordato nella quarta puntata de La Grande Avventura.

Dite anche ad Aldo Grasso che dovrebbe correggere a pagina 272 della sua Garzantina della Televisione la data di inizio di Forum, posticipandola di circa un anno!


31
ottobre

FORUM TORNA ALLE ORIGINI : SU CANALE5 DAL 7 GENNAIO

Rita Dalla Chiesa @ Davide Maggio .it

Avevamo ricordato il tribunale televisivo di Canale5 proprio ieri nella sesta puntata della Grande Avventura e, neanche a farlo apposta, dando un’occhiata ai palinsesti Mediaset si può leggere a caratteri cubitali (pag. 10 del 1° Canvass 2008) che dal 7 gennaio Forum torna su Canale5

Se così dovesse essere, non si può che dire FINALMENTE!

Non che nutra particolare entusiasmo per questa produzione, ma finalmente c’è un chiaro intento di rivitalizzare una fascia oraria che da anni, troppi anni, è semplicemente e scandalosamente morta sull’ammiraglia di Cologno Monzese.

Siamo in presenza, a mio avviso, di una scelta singolare, per alcuni aspetti straordinaria ma soprattutto in controtendenza. 

Si è deciso di puntare su una produzione vecchia, su uno di quei programmi dei quali parliamo settimanalmente nella storia di Fininvest con La Grande Avventura; uno di quei programmi, insomma, che in tanti speravano e sperano tuttora di poter rivedere sui nostri teleschermi al posto di alcune improponibili novità, sonoramente bocciate dal pubblico.

Un ritorno al passato che deve far riflettere e che mi provoca una gradevole sensazione di piacere.

Un piacere che sarà, però, completamente soddisfatto soltanto quando Mediaset riuscirà a ritornare… un po’ Fininvest.

Forum, iniziato come rubrica pomeridiana di Buona Domenica nell’edizione 85/86, dopo aver subito nel corso degli anni cambi di conduzione, di collocazione nel palinsesto e uno spostamento di rete (dall’ammiraglia verso Rete4, nel 1997) si appresta a riappropriarsi del mezzogiorno di Canale5.

L’orario e la rete saranno praticamente gli stessi del 1995, alle 11.00 su Canale5.

Da lunedi 7 gennaio toccherà alla conduttrice storica del programma Rita Dalla Chiesa farci fare questo tuffo nel passato!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


30
ottobre

LA GRANDE AVVENTURA (6^ PUNTATA) : STAGIONE 87/88, I DEBUTTI DI BAUDO E BONACCORTI

Silvio Berlusconi (La Grande Avventura) @ Davide Maggio .it

Riprendiamo la Grande Avventura proseguendo il nostro cammino con la Stagione 1987/1988.

La stagione oggetto di questa puntata oltre a rappresentare l’anno in cui si metteranno in moto i ”protagonisti del grande esodo” (cfr. puntata precedente) vuol essere anche l’anno della rivincita.

A causa il debutto dell’Auditel e dei primi risultati non proprio esaltanti, viene studiato un nuovo piano d’azione.

Canale5 non confermerà nemmeno uno dei programmi che l’avevano portata al successo nelle stagioni precedenti.

Una delle prime scelte creò anche notevoli turbolenze e malumori all’interno dell’azienda. 

A scatenare le ire di alcuni pilastri di Fininvest fu la nomina di Pippo Baudo a direttore artistico dalla quale presero subito le distanze Mike Bongiorno, Ricci e Corrado che non gradivano l’ingerenza del presentatore di Militello all’interno dei loro programmi.

Fu per questo che Silvio Berlusconi riconobbe ai personaggi in questione piena autonomia.

Mike ottenne due cose in più : la vicepresidenza di Fininvest (in realtà più immaginaria che reale) e un notevole investimento per il suo giovedi sera.

Fu in questa stagione che debuttò il quiz più costoso della storia della nostra tv. Un quiz che incrementerà ancora di più la “dose” di spettacolo e si avvarrà di un titolo che rimarcherà in maniera forte l’appartenenza di Mike a Canale5, la SUA tv.

Fu su questi presupposti che il 1° ottobre 1987 fa il suo esordio TeleMike

Per l’occasione vengono utilizzati, per la prima volta in un quiz di Mike, due studi adiacenti : il 6 e il 7 di Cologno Monzese, divisi da una parete elettronica che ricompariva quando gli studi dovevano essere divisi per altri programmi.

Per Voi la sigla di TeleMike e i primi minuti della primissima puntata.

Per guardare il video, leggere il resto del post e scoprire le altre videochicche