Conferenza Stampa



21
ottobre

X FACTOR 2014, CONFERENZA STAMPA – MORGAN: “SONO IL MIGLIOR GIUDICE DEL MONDO DOPO SANTI LICHERI. DOPO TUTTI QUESTI ANNI SENTO LE VOCI”

XF8 - conferenza stampa live

XF8 - conferenza stampa live

In diretta dall’X Factor Arena, DM segue in diretta la conferenza stampa di presentazione della fase live di X Factor 8. Al cospetto dei giurati, del conduttore e del management Sky e Fremantle scopriamo quali sono le novità del programma di Sky Uno, giunto all’ottava edizione.

X Factor 2014 – conferenza stampa – Andrea Scrosati

Ore 12:25 - la conferenza ha inizio con un video riassunto in cui si sottolinea il successo delle prime 5 puntate. Prende la parola Andrea Scrosati che parla dei numeri registrati da X Factor sul target giovane. “Un pubblico molto informato e interessato che se trova contenuto giusto e coerente lo va a a vedere in televisione. Un tipo di pubblico molto sfidante che ti obbliga a metterti in gioco“.

Ore 12:30 – gaffe di Flavio Natalia, responsabile comunicazione della pay tv, che nel presentare Michela Barbiero parla di direttore di Rai1 (anzichè Sky Uno). Scrosati precisa subito che proprio Rai1 è una rete non coerente con il pubblico di X Factor.  Interviene Nils Hartmann che usa le parole talento e passione per descrivere il grande lavoro compiuto dietro e davanti le quinte.

Ore 12:35 – entrano i 12 finalisti e viene lanciato un filmato che li presenta.

X Factor 2014, conferenza stampa di presentazione – Morgan: “selezioniamo veri talenti e non ci siamo mai sbagliati”

Ore 12:44 – è la volta della giuria. Si inizia con Morgan che spiega: “il meccanismo di questo format fa sì che inevitabilmente si selezionano veri talenti. Non ci siamo sbagliati, i numeri (degli aspiranti concorrenti) saranno un po’ gonfiatini, non saranno 50.000 mila ma non sono come mai – sarà in modo in cui è organizzata la giuria e la “pregiuria” – ma tali concorrenti sono la creme”.

Ore 12:45 - per Mika, giudice più citato su Twitter (Morgan ne approfitta per rinominarlo”cita”),  quest’anno c’è più varietà. “Non mi piace guardare tutte le reazioni su Twitter”. Morgan, invece, spiega di disprezzare il concetto di social network. “Io li chiamo asocial netowork, detesta Facebook”. Victoria Cabello si associa.

Ore 12:49 - il bilancio di Fedez – “dispiaciuto” per le affermazioni di Morgan sui social – è positivo. Per il rapper “è dura, soprattutto perchè scelgo dei miei coetanei. Indossare la maschera del boia non è mai bello”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




17
giugno

MTV AWARDS 2014: “VOGLIAMO CHE SIA LO SHOW DELLE CANZONI DELL’ESTATE”. ECCO CHI SALIRA’ SUL PALCO

Antonella di Lazzaro, direttore Mtv

L’obiettivo è quello di bissare e ampliare il successo dello scorso anno“. Antonella di Lazzaro non nasconde una punta d’orgoglio nel presentare la seconda edizione degli Mtv Awards, in programma sabato 21 giugno alle 21:10 sui canali 8 e 67 del digitale terrestre. Il direttore di Mtv spiega che la serata dal sapore pop promette proprio di ripartire da quanto accaduto 12 mesi prima:

Lo scorso anno ci prefiggevamo di ampliare il target televisivo, ampliare l’attività digital e social e generammo 630 mila tweet da 34 mila utenti unici, con 80 milioni di impressions, che furono molti di più di quanto ne generò una singola serata di Sanremo e l’intera stagione di X Factor. Raggiungemmo, inoltre, un altro obiettivo che fu quello di aprire l’evento alle collaborazioni con partner commerciali (…). Quest’anno vogliamo bissare e ampliare il successo grazie ancora una volta alla collaborazione con il comune di Firenze (…)”.

Gli Mtv Awards, infatti, si terranno nuovamente nel capoluogo fiorentino che da anni, per volere espresso del sindaco uscente Matteo Renzi, collabora con il canale a stelle e strisce. Cristina Giachi, vice sindaco di Firenze, ha così commentato il rinnovo del sodalizio:

Noi siamo molto orgogliosi di ospitare gli Mtv Awards. Quando abbiamo iniziato, nel 2010 con i Trl Awards, la sfida era quella di collegare l’evento pop della cultura giovanile all’immagine di una città che era percepita come lo stereotipo della città d’arte, bella, bellissima ma  frequentata d’anziani e povera di vitaltà. E’ un cortocircuito che ha funzionato ed è cresciuto (…)”.

E per l’edizione 2014 – condotta da Chiara Francini con la partecipazione di Pif e il supporto di Alessandro Betti nei panni del rapper Sdrumo – Firenze ha messo a disposizione una nuova location: dal piazzale Michelangelo – che l’anno scorso si riempì di 30 mila persone – si passa al più vasto Parco delle Cascine, teatro anche di manifestazioni collaterali all’evento. Giovedì 19 giugno alle Pavoniere – presso Viale degli Olmi al Parco delle Cascine – ci sarà una tappa dell’Mtv Spit tour mentre il venerdì sarà ad appanaggio della New Generation Night, una serata in cui si esibiranno live i quattro artisti in nomination nella categoria Crodino Twist Best New Generation, degli Mtv Awards 2014. Parliamo di Diodato, Foxhound, La Rua e Parix.

Mtv Awards 2014: gli artisti


13
marzo

LE MANI DENTRO LA CITTA’: CANALE 5 RACCONTA LE INFILTRAZIONI DELLA ‘NDRANGHETA IN LOMBARDIA

Le mani dentro la città: Simona Cavallari e Giuseppe Zeno

Ancora mafia su Canale 5, anzi ‘ndrangheta. Se Ares da anni ci racconta storie sensazionalistiche di chi la malavita la pratica, e spesso con grande orgoglio, Taodue si è specializzata nel raccontare chi questa piaga sociale la combatte. E così dopo Squadra Antimafia, ormai vero pilastro Mediaset, domani – venerdì 14 marzo 2014 -  prende il via una nuova serie ambientata in Lombardia, Le Mani dentro la città.

Le Mani dentro la città: una storia attuale che non ha una fine

Sei prime serate dirette da Alessandro Angelini ed interpretate da due volti cari al pubblico dell’ammiraglia Mediaset, Simona Cavallari e Giuseppe Zeno. Tra gli sceneggiatori Claudio Fava, deputato di Sel e figlio del giornalista Giuseppe ucciso dalla mafia nel 1984. La sua presenza nel cast tecnico è il simbolo di un ancoraggio alla realtà che tutti sembrano tenere bene a mente.

Se Giuseppe Zeno, che ha a lungo vissuto in Calabria, ha affermato che affrontare certi temi “quando sei cresciuto in certe zone, ti fa avere una responsabilità doppia“, per il regista questo nuovo progetto ha proprio una grande funzione sociale:

“Questa storia ci ha dato l’impressione di avere in mano qualcosa di diverso, giravamo cose che stavamo vedendo sui giornali durante le riprese. Qui la parola “Fine” non è ancora stata scritta e ogni giorno ci interrogavamo, ci chiedevamo: “Stiamo raccontando la storia che ci eravamo proposti di raccontare?”. Ad oggi la risposta è sicuramente sì”

Simona Cavallari torna alla divisa dopo Squadra Antimafia





10
marzo

THE VOICE 2: LA CONFERENZA STAMPA IN DIRETTA. J AX: I RAPPER BRAVI NON SI FIDANO DEI TALENT

The Voice 2 - conferenza stampa

Meno 3 giorni al debutto di The Voice 2. La seconda edizione del talent show targato Rai2 si presenta ai nastri di partenza con una nuova coppia di conduttori, Federico Russo e la V-reporter Valentina Correani, e un nuovo coach, J Ax, al posto di Riccardo Cocciante. Confermatissimi, invece, l’intramontabile Raffaella Carrà, l’eccentrico Piero Pelù e Noemi.

Live dallo studio 2000 di via Mecenate a Milano, seguiremo in diretta la conferenza stampa di presentazione del programma aggiornandovi con le dichiarazioni dei protagonisti e le curiosità della nuova edizione, in partenza mercoledì 12 marzo 2014 in prima serata sulla seconda rete della tv pubblica. Presenti, oltre al cast artistico, il direttore di Rai2, Angelo Teodoli, Gianmarco Mazzi e i produttori di Talpa Media, Pasquale Romano e Marco Tombolini.

The Voice 2 – conferenza stampa di presentazione in diretta

Ore 12:25: Si inizia con le dichiarazioni di Federico Russo, entuasiasta di questa nuova avventura e spettatore della prima stagione, e di Valentina Correani che cavalcherà l’anima web del programma.

Ore 12:34: Parla Noemi. “La prima è stata un’edizione di rodaggio, quest’anno si può fare sul serio…”. La cantante si dice felice per la presenza di J Ax che fa un tipo di musica in forte ascesa.

Ore 12:36: J Ax esordisce ringraziando i colleghi coach e a proposito delle motivazioni che l’hanno spinto spiega che: “è una figata che finalmente la tv tenda la mano al rap“.

The Voice 2, conferenza stampa – Raffaella Carrà: “J Ax è una Carrà con i pantaloni e la berretta”

Ore 12:38: Prende la parola Raffaela che dice la sua sui suoi colleghi: Noemi è tostissima mentre scopriamo che J Ax è formidabile, si emoziona e si è commosso fuori alle lacrime. “E‘ una Carrà con i pantaloni e la berretta“, sentenzia la regina del Tuca Tuca. Di Piero Pelù dice:”quest’anno salta” . Non parlatele poi di buonismo, a The Voice c’è soltanto buona educazione. E’ auspicabile trovare le parole giuste per eliminare un ragazzo anzichè liquidarlo brutalmente.

Ore 12:40: Piero Pelù ribadisce che la ragione per cui ha accettato The Voice è quella di non ritenerlo un talent bensì un programma musicale. Al rocker importa che sia promossa la musica.

Ore 12:43: Via al valzer dei domandi dei giornalisti. A chi chiede a Raffa se le mancherà Cocciante, la conduttrice risponde di “sì” e spiega di non sapere il motivo che l’ha spinto a rifiutare quest’edizione. Raffaella ha sentito anche i ragazzi della scorsa edizione, i maggiori contatti però ce li ha con Veronica De Simone. Non le è piaciuta moltissimo, però, la canzone sanremese.

Ore 12:47: Gianmarco Mazzi spiega che Riccardo Cocciante sin dallo scorso anno aveva detto di non essere disponibile – per impegni internazionali – per una seconda edizione. A proposito dei ragazzi dello scorso anno Mazzi rivela che la Universal sta lavorando ad un progetto discografico per Cavicchini.


28
febbraio

GRANDE FRATELLO 13: LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE E’ IN DIRETTA SU DM

grande fratello 13 conferenza stampa

Grande Fratello

E’ ai nastri di partenza Grande Fratello 13. Una nuova edizione che arriva dopo un periodo di pausa e lo slittamento, di oltre un mese, dovuto all’incendio che ha devastato la casa di Cinecittà. L’attesa, come sempre, è tutta per i concorrenti, vera anima del programma, capaci di determinarne il successo o l’insuccesso. Al momento – candidati alle “primarie” a parte – l’unico inquilino ufficializzato è Valentina Acciardi, ragazza disabile presentata ieri nel corso di Pomeriggio Cinque. Ma potrebbe entrare nella casa – come DM anticipato – anche una coppia gay.

Maggiori info sui concorrenti e sull’intera edizione, comunque, le scopriremo a breve nel corso della conferenza stampa di presentazione di Grande Fratello 13. Protagonisti dell’incontro con i giornalisti  – che DM seguirà in diretta fornendo aggiornamenti in tempo reale – saranno Alessia Marcuzzi, Giancarlo Scheri, direttore di Canale5, Paolo Bassetti, Ad Endemol Italia, Yves Confalonieri, direttore RTI Interactive Media e Andrea Palazzo, coordinatore autori.

Grande Fratello 13, la conferenza stampa di presentazione in diretta

la conferenza stampa del GF

Ore 12:20: Laura Ferrato, ufficio stampa di Canale 5, dà il via alla conferenza presentando i “relatori”. Apre Giancarlo Scheri che ringrazia i giornalisti e si dice da subito orgoglioso per l’anima social che avrà Grande Fratello 13. Per il direttore di Canale 5 Grande Fratello è il fiore all’occhiello della televisione mondiale.

Ore 12:22: Paolo Bassetti esordisce ricordando l’incendio che ha devastato la casa. All’inizio pensava fosse uno scherzo e non avrebbe mai pensato che si riuscisse a ricostruire la casa in meno di due mesi. A proposito del GF13, invece,: “Questa sarà un’edizione più breve, che ritorna un po’ all’origine (…) pensiamo che i concorrenti saranno tra i 15 e i 18“.  La grande novità sarà raccontare delle storie di ragazzi d’oggi, i protagonisti hanno un approccio diverso rispetto a quello tenuto appena due anni fa. Sarà una delle edizioni più social. Nel 2013 il programma è arrivato per la prima volta con successo in Canada e in Vietnam. Su Alessia Marcuzzi: “è la conduttrice che tutti vorrebbero, è una straordinaria compagna di viaggio“.

Grande Fratello 13: ci sarà la diretta streaming H24

Ore 12:28: “Sono molto contenta, sono cresciuta con questo programma, sono anche un po’ invecchiata. Sono una che lo vive come spettatrice…” Alessia Marcuzzi esprime la sua soddisfazione per il rinnovato sodalizio professionale con il reality di Canale 5. Per la conduttrice il programma è sempre stato un esperimento sociologico, e i ragazzi hanno sempre rappresentato l’Italia. Alessia vorrebbe che genitori e figli dialogassero prendendo spunto dalle storie raccontate dal GF. Lo definirebbe “al passo con i tempi“, anche perchè lo ha già definito “esplosivo” ed è scoppiata la casa…!

Ore 12:33: Parla Yves Confalieri che parla delle nuove modalità interattive di fruzione del programma. Ci saranno la diretta free sul web h24, nuove modalità di televoto e un app secon screen (lo spettatore potrà giocare con i suoi protagonisti e fruire di contenuti esclusivi). Il televoto costerà 1 euro – al max 5 voti – e si potrà votare anche su Mediaset Connect e il sito del GF.

Ore 12:41: A rendere speciale il programma per Andrea Palazzo sono le storie, che hanno diviso e emozionato. A proposito dell’edizione numero 13: “Abbiamo lavorato in due direzioni: la prima era quella di ricondurre l’esperimento all’essenzialità senza cadere nell’equivoco che siamo tornati alle origini. Alle origini non si torna dopo 15 anni di storia, perchè la realtà, ingrediente fondamentale del cast, è mobile. L’altro tema è la consapevolezza dei nostri concorrenti è lontana da quelle delle prime edizioni“.

Ore 12:47: Il numero di puntate previsto è 13 (l’ultima andrà in onda a fine maggio). Lo dice Giancarlo Scheri.

Grande Fratello 13: Danila e Mia si contenderanno l’ingresso

Ore 12:48: Andrea Palazzo spiega che anche quest’anno hanno puntato sui contrasti. Viene mostrato il video di due ragazze “in contrasto” che si contenderanno l’ingresso nella casa. La prima è Danila, calabrese che faceva la ballerina di danza classica ma poi ha dovuto smettere per un infortunio e ora lavora in uno studio legale tributario. La seconda è Mia, 22 anni, romana che pur non sapendo nulla di internet fa dei tutorial di trucco sul web. Pesava quasi 140 kg.

Grande Fratello 13: ecco Samba, concorrente ex vu cumpra’





23
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014, LA CONFERENZA STAMPA CONCLUSIVA IN DIRETTA SU DM. IL BILANCIO DI LEONE E’ POSITIVO! 39,3% LA MEDIA D’ASCOLTO

Giancarlo Leone, Luciana Littizzetto e Pif

Con la vittoria di Controvento di Arisa è stato archiviato anche il Festival di Sanremo 2014. E’ tempo ora di fare i bilanci su un’edizione sfortunata sotto molteplici punti di vista che sarà ricordata per il sonoro flop di ascolti (ieri è andata in scena la finale meno vista nella storia della kermesse).

In diretta dalla sala stampa dell’Ariston seguiremo la conferenza stampa conclusiva del Festival per informarvi sulle ultime dichiarazioni e sulle ultime notizie derivanti dalla cittadina ligure. Atteso anche lo svelamento della classifica completa. Fazio sarà presente soltanto in collegamento telefonico, è già a Milano per preparare la puntata odierna di Che Tempo Che Fa.

Festival di Sanremo 2014, la conferenza stampa conclusiva in diretta

Ore 12:44: inizia la conferenza stampa con i ringraziamenti della rappresentante del Comune che sottolinea il fatto che sia Arisa e Renzo Rubino sono artisticamente nati ad Area Sanremo.

Ore 12:47: è la volta di Giancarlo Leone. Il direttore di Rai1 parte con la lettura dei dati di ascolti, compresi quelli di Pif che sono “ampiamente sopra Striscia”. Al volto di Mtv, Leone dice: “resta con noi, lo dico seriamente“. Su Twitter 1,2 milioni di conversazioni durante tutto il Festival. Il direttore annuncia la classifica dal quarto posto in poi: Renga, Noemi, Perturbazione, Cristiano De Andè, Frankie Hi Nrg, Giusy Ferreri, Sarcina, Palma, Ruggiero, Ron.

Fabio Fazio: l’errore forse è stato ripartire da dov’ero rimasto

Ore 12:52: Fazio è a casa a giocare alle costruzioni con i propri figli. Fazio dice di esser felice per gli ospiti e per le scelte di qualità. Riguarda agli ascolti dice che bisognerà fare un’analisi, e dice che probabilmente l’errore commesso è stato quello di “ripartire da dov’ero rimasto, anzichè azzerare quanto fatto”. Tira poi in ballo la frammentazione degli ascolti.

Luciana Littizzetto ha bisogno di una pausa

Ore 12:56: Luciana Littizzetto prima di andarsene spiega di essere stata “fraintesa” da La Repubblica: non vuole separarsi da Fazio ma solo prendersi una vacanza. Per lei quello che si poteva fare era rinnovare di più la formula, se nella prima edizione anche i difetti erano pregi in virtù del carattere innovativo del Festival, nella seconda edizione i difetti erano difetti.

Ore 12:59: Pif ringrazia il suo montatore Luca Monarca e gli altri suoi collaboratori. Spiega che l’arrivo di Beppe Grillo ha mandato all’aria i suoi piani, mentre Augus gli ha “svoltato” la vita. Il volto di Pif ringrazia Fazio che l’ha chiamato e definisce irripetibile l’esperienza.

Ore 13:01: Renato Franco conferma quanto scritto dalla collega Silvia Fumarola di Repubblica sulla Littizzetto.  La comica ribadisce che non vuole abbandonare Che Tempo Che fa ma solo prendersi una breve pausa. Per Fazio, Luciana è un fenomeno della tv senza precedenti. Gli altri grandi comici sono in tv per brevi periodi, lei lo è tutto l’anno.

Giancarlo Leone: il Festival non deve fare scandalo

Ore 13:03: Per Leone il Festival non deve fare scandalo, non deve creare situazioni scabrose e non deve essere lanciato con false notizie. Strategie, forse, adottate da qualcuno in passato. A proposito del casting ribadisce la difficoltà nel convincere grandi artisti italiani a partecipare alla gara.

Ore 13:10: Nando Pagnoncelli spiega che il televoto nella serata del sabato è stato diverso rispetto a quello di giovedi. Su 13 artisti solo 3 hanno confermato la votazione (Ron, De Andrè e Frankie hi Nrg). Prima della finale a 3, Rubino era secondo e Gualazzi era terzo.  Solo 2 artisti hanno avuto coincidenza posizione (Arisa e Sarcina) tra giuria di qualità e televoto.

Giancarlo Leone: conta l’ascolto in valori assoluti, non lo share

Ore 13:14: Leone sostiene che conta l’ascolto in valori assoluti e non lo share (!), in questo modo non si tratterebbe della finale del Festival meno vista della storia. Il direttore parla di un festival coerente con la linea editoriale tracciale. Si dice soddisfatto, per lui il Festival segue la mission di Rai1 di non sacrificare la qualità a scapito degli ascolti. Il bilancio è positivo. Il 43% per Leone è comunque un grandissimo risultato.

Festival di Sanremo 2015: Fabio Fazio si prende tempo per riflettere


22
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: LA CONFERENZA STAMPA DELLA SERATA FINALE. LEONE: “PER IL 2015 PENSO A CONTI, MA SE ARRIVA FIORELLO PASSA DAVANTI A TUTTI”

Stromae

Sospirone (di sollievo): il Festival di Sanremo 2014 è arrivato alle battute finali. Questa sera, sotto la conduzione di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, al teatro Ariston di Sanremo andrà in scena la puntata finale di una kermesse che non ha certo brillato per ritmo e colpi di scena. Al centro dello show ci sarà la sfida tra i 13 big in gara (Riccardo Sinigallia è stato infatti squalificato per la sua canzone non inedita). A partire dalla classifica provvisoria stilata mercoledì scorso, gli artisti si giocheranno la vittoria della rassegna con le preferenze assegnate loro dal televoto e dalla giuria di qualità.

Riascolteremo anche i brani della sezione giovani, che ieri ha visto trionfare Rocco Hunt. Sul fronte degli ospiti, stasera all’Ariston sono attesi Luciano Ligabue, Maurizio Crozza, Claudia Cardinale, la star belga Stromae e Terence Hill. Maggiori dettagli verranno forniti nella conferenza stampa di presentazione della puntata, che seguiremo in diretta dall’Ariston Roof di Sanremo.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..

Festival di Sanremo 2014: la conferenza stampa in diretta

(in aggiornamento)

ore 12.23: Giancarlo Leone inizia, come di consueto, dai dati d’ascolto della puntata di ieri. I picchi d’ascolto sono stati raggiunti da Ron e dall’esibizione di Silvan con Luciana Littizzetto, il picco di share (del 44%) quando Fazio dialogava con Sinigallia sulla sua squalifica dalla kermesse.

ore 12.25: Il direttore di Rai ricorda i contenuti della serata di oggi: si esibiranno i 13 artisti in gara più Sinigallia. “Maurizio Crozza è molto atteso, non sappiamo cosa dirà perché chi fa satira non concorda con la rete cosa farà. Sarà libero, come è stato per Benigni ed altri grandi artisti. Vedremo se sarà in sintonia con quanto accade nel Paese”. Ligabue eseguirà tre canzoni ed interverranno anche Claudia Cardinale e Terence Hill.

ore 12.28: Nando Pagnoncelli sulle votazioni espresse ieri sera: “La giuria di qualità aveva messo per ultimo Rocco Hunt, ma questi si è poi affermato e quindi significa che il vantaggio del televoto è stato consistente”.

ore 12.31: Rocco Hunt, vincitore della sezione giovani: “Sono ancora molto emozionato, volevo ringraziare la sala stampa per il supporto che mi ha dato. Sono molto contento che il televoto abbia determinato la mia vittoria, ieri ha vinto il popolo e non Rocco Hunt. Spero di aver dato un esempio positivo ai ragazzi”.

ore 12.33: Enrico Brignano ha chiesto a Rocco Hunt di partecipare alla prima puntata del suo show per Rai1. Per Zibba, vincitore del premio della critica, i riconoscimenti assegnati sono stati “perfetti”.

ore 12.36: L’artista Stromae interviene in conferenza stampa e si dichiara stupito dalla manifestazione Festival. A domanda specifica su una possibile internazionalizzazione di Sanremo, risponde: “forse mi sbaglio ma mi è sembrato di capire che in questo Festival ci sia un’artista straniero ospite in ogni serata. Mi sembra una cosa ottima avere varie lingue e non ospitare solo artisti anglofoni, perché quando si parla di internazionalità ci si riferisce solo a questi ultimi. Attraverso il meticciato di lingue si può riuscire a dare una visione sfaccettata della scena artistica. Avrei partecipato alla gara? Sì”.


21
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: LA CONFERENZA STAMPA DELLA QUARTA SERATA. I GIOVANI SI ESIBIRANNO DALLE 22.40

Fabio Fazio, conferenza stampa

C’è attesa per la conferenza stampa di presentazione della quarta serata del Festival di Sanremo 2014. Tra poco, nella sala stampa del teatro Ariston, i conduttori della kermesse ed il direttore di Rai1 Giancarlo Leone anticiperanno i contenuti della puntata odierna – intitolata Sanremo Club – ma soprattutto faranno il punto della situazione, anche partire dai dati d’ascolto della serata di ieri. Finora, l’impressione è che la rassegna canora abbia parecchio faticato ad ingranare la marcia, in particolare sul fronte della narrazione televisiva.

Stasera toccherà ai duetti di Sanremo Club, evento inedito di sintesi tra la musica pop sanremese e quella d’autore del premio Tenco. Ciascuno dei 14 big rivisiterà un brano attinto dal repertorio nazionale, accompagnato da un partner d’eccezione. Ospiti della serata: Paolo Nutini, Luca Zingaretti, Gino Paoli e Enrico Brignano. Maggiori dettagli verranno forniti nella conferenza stampa che ci apprestiamo a seguire in diretta.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..

Festival di Sanremo 2014: la conferenza stampa in diretta

(in aggiornamento)

ore 12.06: Giancarlo Leone sta per commentare i dati d’ascolto quando viene interrotto da un’esibizione estemporanea ed imprevista degli Shai Fishman and the a cappella all stars, i talentuosi ragazzi che ieri sera hanno eseguito un applaudito flash mob all’Ariston. Applausi anche dalla sala stampa, sorpresa e divertita dal fuori programma. “Ieri era una puntata molto difficile e anche questi ragazzi vanno proprio ringraziati per quello che hanno fatto” commenta Fazio.

ore 12.14: Il direttore di Rai1 snocciola i dati d’ascolto e ricorda i contenuti della serata odierna. “Avremo anche le visite di Marco Mengoni, Gino Paoli, Paolo Nutini, Luca Zingaretti ed Enrico Brignano” dice. Poi rinfresca la memoria sulla composizione dei duetti inediti di stasera.

ore 12.16: “Abbiamo deciso che la gara dei giovani la mettiamo alle 22.40” annuncia Fabio Fazio. “Ci saranno sette big e vari ospiti, poi ci saranno i giovani e così la loro gara avrà la centralità che merita” aggiunge. Stasera il voto per le nuove proposte avverrà per metà con il televoto e per metà con Giuria di Qualità.

ore 12.21: Luca Dondoni de La Stampa provoca Fazio e Leone sul ritmo del Festival e sugli ospiti. “Esiste una realtà più pop che forse qualcuno richiede. Se il pubblico si spalma, forse ci sono anche altre motivazioni”, dice il giornalista. “Ci sono star internazionali che hanno calendari, impegni, richieste che possono non coincidere con le nostre. Io aderisco all’invito che il Festival in un momento di crisi abbia un budget ridotto. Difendo la qualità delle scelte” risponde Fazio, citando la presenza di Arbore, Baglioni e Ligabue tra gli ospiti. Ma – notiamo – non si tratta propriamente di star pop internazionali.

ore 12.28: La canzone di Sinigallia sarebbe non inedita? “Non siamo ancora in grado di dire se questa circostanza sia vera o meno. Verificheremo. Il regolamento parla molto chiaro e non è possibile che venga ripescata l’altra sua canzone” dice Leone.