Che Dio ci Aiuti



15
dicembre

CHE DIO CI AIUTI: TUTTI I PROTAGONISTI

Che Dio ci aiuti

Prende il via questa sera alle 21.10 su Rai1 Che Dio ci aiuti, la nuova miniserie in 16 episodi (8 prime serate) con protagonista Elena Sofia Ricci nei panni di suor Angela, una monaca dal passato burrascoso, impegnata a dividere le sue giornate tra la gestione in un piccolo convitto allestito all’interno del convento, e le indagini su misteriosi delitti che turbano l’apparentemente tranquilla provincia modenese. Nel cast della fiction prodotta da Lux Vide, al fianco della Ricci, che presto rivedremo nel ruolo di Lucia nella quinta stagione de I Cesaroni, trovano posto diversi volti popolari al pubblico televisivo.

E‘ il caso di Massimo Poggio, visto di recente nei panni del professor Enea Pannone nella serie I Liceali e in quelli di Valerio nella miniserie record d’ascolti, Cenerentola. Ma anche di Serena Rossi, storico volto di Un posto al sole, reduce dal successo di Dove la trovi una come me?, e presto in tv ne Il Clan dei camorristi.

Nel cast anche l’ex Miss Italia Francesca Chillemi, attualmente sul set della fiction Sposami, diretta da Pupi Avati, e Miriam Dalmazio, già vista in Agrodolce e Come un delfino. Ma conosciamo meglio i personaggi di questa nuova serie, destinata – almeno nelle intenzioni di Rai1 – a bissare il successo dell’ormai celebre Don Matteo.




15
dicembre

CHE DIO CI AIUTI: LE AVVENTURE DI SUOR ANGELA DA QUESTA SERA SU RAI1

Che Dio ci aiuti

Annunciata da un’incalzante campagna promozionale con tanto di crossover all’interno dell’ultimo episodio di Don Matteo 8, arriva questa sera alle 21,10 su Rai1 Che Dio ci aiuti, nuova fiction targata Lux Vide, con protagonista Elena Sofia Ricci nei panni di suor Angela, una suora alle prese, neanche a dirlo, con misteriosi delitti ed enigmi da risolvere. Dal prete investigatore alla monaca detective, lo slancio creativo della società fondata da Ettore Bernabei lascia un tantino a desiderare, ma del resto, in mancanza di idee originali, meglio sfruttare con qualche piccola variante una formula di successo come quella che da otto stagioni permette a Terence Hill e Nino Frassica di incollare al video una media di oltre 7 milioni di spettatori.

Nel nuovo appuntamento del giovedì sera, la bellissima Gubbio lascia il posto a Modena. E’ qui che si trova, infatti, il Convento degli Angeli Custodi, un’isola di pace e serenità, costretta a fare i conti con la crisi delle vocazioni. La Curia non può più permettersi di mantenere una struttura così grande con dentro solo cinque suore. Così, di fronte alla prospettiva di chiudere i battenti, suor Angela decide di usare le tante stanze vuote per aprire un convitto universitario e trasformare la foresteria in un bar, intitolato – dietro suggerimento di Don Matteo – Angolo Divino.

La vita di suor Angela, della madre superiora suor Costanza (Valeria Fabrizi) e delle altre religiose viene presto sconvolta da tre ragazze bisognose d’aiuto: Margherita (Miriam Dalmazio), che viene dalla provincia e non ha mai vissuto da sola; Azzurra (Francesca Chillemi), bella e viziata, in conflitto con il padre, che per punizione ha deciso di mandarla in convitto. E infine Giulia (Serena Rossi), una ragazza madre alle prese con Cecilia (Laura Gaia Piacentile), la sua bambina di nove anni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


13
dicembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (5-11/12/2011). PROMOSSI NUZZI E FIORELLO, BOCCIATI BENIGNI RAI E MEDIASET

Arisa

10 a Gli Intoccabili. Il ‘Report’ de La7 con Gianluigi Nuzzi riesce a conquistare lo slot più prestigioso con un mese d’anticipo rispetto al previsto, grazie ad una seconda puntata ‘bomba’ per ascolti (8.84% di share) e contenuti (si parlava di ‘compravendita’ di parlamentari).

9 a Fiorello. Il più grande spettacolo dopo il week end non sarà stato bello quanto gli ascolti, ma l’obiettivo dello showman siciliano è più che centrato. Ps. a Fiorello va anche la ‘colpa’ di aver sdoganato Twitter tra i vip.

8 all’astuto crossover tra Don Matteo e Che dio ci aiuti (per maggiori info clicca qui). Così si lancia una fiction.

7 ad Alvin. Quello ‘che sta nel programma’ della Toffanin è professionale e simpatico. Meno perfettino di un Daniele Bossari, più ironico e ’vivo’ di un Massimiliano Ossini, il ‘valletto’ di Verissimo meriterebbe qualche occasione in più.

6 a Massena Christmas Party, la nuova canzone di Natale targata Radio Deejay. Ci saranno anche Mario Biondi e Laura Pausini ma il jingle natalizio di deejay non ha lo stesso effetto degli scorsi anni quando a cantare c’erano le voci della radio.





10
dicembre

DON MATTEO HA CEDUTO IL PASSO A CHE DIO CI AIUTI CON UN ROCAMBOLESCO CROSSOVER

Elena Sofia Ricci in Che Dio ci Aiuti

Giovedì sera Don Matteo ha salutato il suo “fedele” pubblico. Ben 8.171.000 spettatori (30,44% di share) hanno seguito il ventiquattresimo ed ultimo appuntamento della serie interpretata da Terence Hill e Nino Frassica. Ascolti record che portano la fiction prodotta dalla Lux Vide a realizzare una media finale di oltre 7 milioni di spettatori e del 27% di share.

In attesa di una nona stagione, già ufficialmente confermata (in realtà si parla anche di un’opzione per la decima serie), i tanti fan del prete-investigatore più famoso della tv potranno, già dal prossimo giovedì, consolarsi con una nuova fiction “religiosa”, pronta a rinnovare il fortunato e ampiamente rodato mix di giallo e commedia.

Dal 15 dicembre alle 21,10 su Rai1, al posto di Don Matteo, arriverà Che Dio ci aiuti, una nuova serie sempre a firma della Lux Vide, con protagonista Elena Sofia Ricci nei panni di Suor Angela. Il passaggio di testimone è avvenuto ufficialmente, nel corso dell’ultima puntata di Don Matteo, grazie ad un curioso crossover, nel quale le strade dei due religiosi si sono rocambolescamente incrociate. In coda all’episodio finale il sacerdote, a cavallo della sua inseparabile bicicletta si è, infatti, scontrato con un pullmino guidato da Suor Angela, diretta a Modena per aprire un convitto per giovani ragazze.


1
dicembre

CHE DIO CI AIUTI: ELENA SOFIA RICCI SUORA DETECTIVE DAL 15 DICEMBRE SU RAI1

Che Dio ci aiuti

La regia è di Francesco Vicario (I Cesaroni), il soggetto di serie è di Elena Bucaccio (già sceneggiatrice di Tutti pazzi per amore), e a realizzare il tutto c’è la Lux Vide, casa di produzione di fiction come Cenerentola, Un passo dal cielo e Don Matteo. Su queste basi poggia Che Dio ci aiuti, la nuova serie tv di Rai1 in partenza giovedì 15 dicembre, con ogni probabilità destinata a proseguire il successo dell’immarcescibile Don Matteo.

Proprio da Don Matteo, infatti, eredita furbamente la collocazione del giovedì sera, sperando di ereditarne il nutrito e fedele (in tutti i sensi) pubblico. Protagonista sarà Elena Sofia Ricci, che vestirà i panni di Suor Angela, una monaca con un passato da giocatrice d’azzardo e di abile truffatrice che, finita in carcere, ha trovato la fede. La sua vita s’incrocerà spesso con quella del giovane Commissario di polizia Marco Ferrari, interpretato da Massimo Poggio. Incompatibili ma allo stesso tempo inseparabili, i due protagonisti indagheranno su delitti e omicidi ambientati tra Modena e provincia.

Nel cast della serie, composta di 16 episodi da 50 minuti, in onda per 8 prime serate, ritroveremo volti noti della tv come Serena Rossi, Francesca Chillemi e Valeria Fabrizi.





11
ottobre

E INTANTO LUX VIDE NON SBAGLIA UNA FICTION

Cenerentola

Sarà l’intercessione di alcuni dei tanti santi che da sempre contraddistinguono le loro produzioni, o magari la voglia da parte degli spettatori di affidarsi, in un periodo di crisi e difficoltà generale, a fiction familiari e rassicuranti. Sta di fatto che Lux Vide, casa di produzione fondata da Ettore Bernabei, non sbaglia mai un colpo, ed è pronta a chiudere il 2011 con un bilancio assolutamente positivo.

Un anno aperto con il successo di Atelier Fontana – Le sorelle della moda,  la miniserie Rai interpretata da Anna Valle, Alessandra Mastronardi e Federica De Cola (7.986.929 telespettatori,  27,94% di share), proseguito poi con gli ottimi riscontri di pubblico di Un passo dal cielo (5.933.000 spettatori, 23.22% di share), la fiction con protagonista Terence Hill nei panni di una guardia forestale di un piccolo paese sulle Dolomiti. L’attore, a primavera impegnato sul set della seconda stagione della serie, condivide con Lux Vide, anche il decennale successo di Don Matteo, attualmente in onda al giovedì sera su Rai1, con medie d’ascolti superiori ai 6 milioni di spettatori e al 26% di share.

Le fiction di casa Bernabei sembrano dunque essere le uniche a non risentire del generale calo d’ascolti che ha colpito il piccolo schermo, costretto a fare i conti con un pubblico sempre più distratto, e a convivere con il continuo moltiplicarsi delle offerte televisive del digitale terrestre e del satellite. Accomunate da storie e linguaggi adatti a tutta la famiglia, spesso infarcite di un’eccessiva valenza morale, si rivelano puntualmente molto apprezzate dai telespettatori. Ed è proprio su questo filone vincente che la società, ora in mano a Luca e Matilde Bernabei, intende proseguire il fortunato sodalizio con la tv di Stato.


19
agosto

ELENA SOFIA RICCI: DAI CESARONI A CHE DIO CI AIUTI, IN ATTESA DI VESTIRE I PANNI DI ELEONORA DUSE

Elena Sofia Ricci

“Se lavoro tanto è perché non sono rifatta. Nel nostro mestiere si sta in pista dai 20 ai 55 anni, dopo i ruoli scarseggiano, ma la crisi aumenta se cerchi di sembrare una trentenne, perché in giro ce ne sono tante ed è chiaro che hanno più mercato. Invece devi lasciare che il tuo viso conservi una certa verità”.

Questo il pensiero di Elena Sofia Ricci, che alle soglie dei 50 anni, intervistata dal settimanale Oggi, non sembra temere il passare del tempo. A confermare le sue dichiarazioni, del resto, un’agenda ricca d’impegni di lavoro. Contesa da cinema e tv, l’attrice allergica alla chirurgia estetica, non corre certo il rischio di rimanere disoccupata.

Oltre a essere in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia con la pellicola Tutta colpa della musica di Ricky Tognazzi, la Ricci è infatti di recente tornata a vestire i panni di Lucia Liguori nella quinta serie de I Cesaroni. Un ritorno tanto atteso dal pubblico che non aveva per niente gradito l’allontanamento dell’amatissima mamma Cesaroni dalla fiction di Canale5. Chissà che il rientro dell’attrice in quel della Garbatella non possa essere d’aiuto a risollevare le sorti della popolare ‘famiglia per fiction’, i cui ascolti nella quarta serie non sono riusciti ad eguagliare il successo delle prime stagioni.


12
agosto

SERENA ROSSI HA TROVATO UN POSTO AL SOLE IN TV

Serena Rossi

Per anni l’abbiamo vista in Un posto al sole vestire i panni di Carmen Catalano, ma ora Serena Rossi il posto al sole sembra averlo trovato per davvero. La giovane attrice, abbandonata dopo 7 stagioni la celebre soap opera di Rai3, appare infatti sempre più lanciata nel mondo della fiction. Reduce dal successo di Ho sposato uno sbirro 2, le cui repliche stanno andando in onda in queste settimane su Rai1, Serena si prepara ad entrare nel cast dell’attesissima serie tv di Canale 5 Il Clan dei Camorristi. Otto puntate a firma di Taodue in onda nel 2012.

In attesa di recitare al fianco di Stefano Accorsi e Giuseppe Zeno, l’attrice che qualche anno fa nel film tv La vampa di Agosto riuscì a far perdere la testa al Commissario Montalbano, continuerà a essere un volto di Rai Fiction: nei prossimi mesi la vedremo impegnata su Rai1 in Dove la trovi un’altra come me?, miniserie in due puntate diretta da Giorgio Capitani con protagonisti Gabriella Pession, Daniele Pecci e Giorgio Lupano. Sempre per la tv di Stato, ricoprirà il ruolo di una ragazza madre in Che Dio ci aiuti, nuova serie tv prodotta da Lux Vide che avrà per protagonisti una strana coppia di detective composta da una suora e un poliziotto, interpretati rispettivamente da Elena Sofia Ricci e Massimo Poggio.

Un periodo d’oro dunque per Serena Rossi, che in questi giorni festeggia a Formentera i suoi successi professionali in compagnia del fidanzato e collega Davide Devenuto. Tra giochi d’acqua ad alto tasso erotico e passione alle stelle, la ventiseienne napoletana ha regalato a curiosi e paparazzi uno dei topless più belli dell’estate.