Anno Zero



12
novembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 12 NOVEMBRE 2009

Guida TV del 12 Novembre 2009

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 7 - Perfetta, Tango - 1^ TV

Perfetta: Si tiene il concorso di “Miss Umbria” e don Matteo viene coinvolto nel concorso in seguito alla misteriosa morte di una delle concorrenti. Intanto Tommasi si scopre sempre più innamorato di Patrizia. Cecchini, invece, è convinto che il capitano sia innamorato della nuova ausiliaria della caserma. Tango: Determinato a riportarla con sé a Barcellona, arriva a Gubbio, Julio, l’ex fidanzato di Patrizia. Il padre farà di tutto per evitare che ciò accada, con la complicità di Tommasi. Intanto a Gubbio il vincitore annunciato del concorso internazionale di tango viene trovato morto nella palestra dove si trovava per le prove dello spettacolo.

Raidue, ore 21.05: Annozero

La puntata di stasera è intitolata “Fai la cosa giusta“. L’inchiesta di Corrado Formigli, Luca Bertazzoni e Eva Giovannini comincia dalla pubblicazione del famoso video napoletano che ha sollevato molti interrogativi sulla fiducia che i cittadini nutrono nei confronti delle istituzioni. Emergono carenze e problemi delle forze di polizia, aggravati dai tagli che la crisi impone alle politiche sociali. Sempre a Napoli esplode la vicenda del sottosegretario all’economia Nicola Cosentino: il Gip ha chiesto alla Camera l’autorizzazione all’arresto dopo le accuse dei pentiti a Cosentino di essere “a disposizione dei clan dei casalesi”. Ospiti della puntata il leader dell’Italia dei Valori Antonio di Pietro, il vicepresidente della Commissione Antimafia Fabio Granata del Pdl, il direttore di Libero Maurizio Belpietro e il giudice  Piercamillo Davigo. Conduce Michele Santoro.

Raitre, ore 21:10: Million Dollar Baby

Million Dollar Baby è un film di Clint Eastwood del 2004, con Clint Eastwood, Hilary Swank, Morgan Freeman, Jay Baruchel, Mike Colter, Lucia Rijker, Brian F. O’Byrne, Anthony Mackie, Margo Martindale, Morgan Eastwood. Prodotto in USA. Durata: 137 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution a partire dal 18.02.2005. Trama: Maggie Fitzgerald fa la cameriera, ha passato i trent’anni ma ancora sogna di affermarsi come boxeuse, e ha anche incontrato l’allenatore che fa al caso suo. Peccato che Frankie Dunn non voglia saperne di allenare una donna.




5
novembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 5 NOVEMBRE 2009

Guida TV del 5 Novembre 2009

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 7 – 1^ TV

La cattiva strada (regia Giulio Base): Per Cecchini arriva finalmente la promozione. Tutti credono che lui abbia salvato una ragazza, lanciandosi eroicamente tra le fiamme, ma in realtà non è così. La sua credibilità inizia a calare. Un’amabile chiacchierata (regia Giulio Base) : Amanda, stanca della relazione a distanza, impone a Tommasi un’ultimatum: se non chiederà il trasferimento, la loro storia finirà. Tommasi sembra disposto a lasciare Gubbio mentre don Matteo è alla prese con un caso difficile.

Raidue, ore 21.05: Annozero

Profumo di mafia e’ il titolo della puntata che, attraverso l’inchiesta di Stefano Bianchi e  Giulia Bosetti, raccontera’ la storia del consiglio comunale di Fondi mentre in studio discuteranno di questione morale e politica, di legalita’  e gestione della cosa pubblica tra gli altri l’esponente del Pdl Italo Bocchino e l’eurodeputato dell’Italia dei valori  Luigi De Magistris. Il Ministero dell’Interno chiede che sia sciolto il consiglio comunale di Fondi, in provincia di Latina, per infiltrazioni mafiose, ma poi rinuncia ad andare avanti perche’ lo stesso si dimette. Intanto vengono arrestati un assessore, il capo e il vicecapo della polizia municipale e alcuni dirigenti comunali per associazione mafiosa, mentre alcuni consiglieri sono indagati.

Raitre, ore 21:10: Con Air

Con Air è un film di Simon West del 1997, con Nicolas Cage, Monica Potter, John Cusack, Steve Buscemi, John Malkovich, Ving Rhames, David Chappelle, Nick Chinlund. Prodotto in USA. Durata: 115 minuti. Distribuito in Italia a partire dal 22.08.1997. Trama: Un militare appena uscito dal carcere in cui era rinchiuso per un eccesso di difesa, viene coinvolto nel dirottamento dell’ aereo sul quale viaggiava insieme a pericolosi criminali che dovevano essere trasferiti in un altro carcere.


29
ottobre

MAURIZIO BELPIETRO, L’ANTI-SANTORO, VERSO UN NUOVO PROGRAMMA RAI

Maurizio Belpietro

I numeri parlano chiaro: Ballarò oltre il 16% di share medio, Annozero al 23%; più di un varietà vecchio stile, più di un talent show di fama mondiale. Mai come quest’anno i talk di approfondimento di prima serata stanno viaggiando a vele spiegate grazie a polemiche sulla libertà di informazione, confessioni di escort di lusso e scottanti rivelazioni sulla vita privata di importanti uomini politici. Da ultimo Piero Marazzo, sulle cui vicende Santoro è pronto a tuffarsi a bomba, questa sera, con interviste ai transessuali coinvolti e annesso dibattito in studio (leggi qui).

Inutile dirlo, al premier Silvio Berlusconi Floris e Santoro non vanno a genio, anzi gli fanno “venire la scarlattina”. Ribadito il concetto in collegamento telefonico al Ballarò di martedì scorso (leggi e guarda qui), Berlusconi è alla ricerca di un nuovo volto giornalistico che possa raccontare l’operato del governo senza i processi mediatici dei talk “sinistrorsi”. In pole position per questo ruolo sarebbe il direttore di Libero Maurizio Belpietro, da sempre difensore del premier. Ora il Cda di Viale Mazzini e i direttori sono al lavoro per trovare la giusta collocazione.

Sulla prima serata non si discute, ma ancora in dubbio è la scelta della rete: su Raiuno trovare una collocazione adatta non è cosa facile anche perchè bisogna fare i conti con Bruno Vespa che non gradirebbe un programma di approfondimento prima del suo Porta a portapreferibile una soluzione su Raidue (favorevole il direttore Liofredi) dove potrebbe farne le spese Annozero che però porta all’azienda ascolti e introiti notevoli. Per una situazione che si sbloccherà nelle prossime settimane, un’altra incombe e pesa sulle spalle di Liofredi e della sua Raidue.

Dopo il salto scopri le ultime su Paragone, Bignardi e Setta.





28
ottobre

ANNOZERO, TRANS SANS FRONTIERES

Marrazzo, trans

Grande attesa per la puntata di domani sera di AnnoZero, che avra’ come fil rouge la politica transvanguardistica (nel senso di trans all’avanguardia). Michele Santoro, alla ricerca di un alto share per alimentare il suo stipendio (il giornalista, non dimentichiamolo, percepisce una parte di stipendio a provvigione in relazione agli ascolti che la puntata totalizza) non poteva lasciarsi sfuggire uno speciale a 360 gradi sulla vicenda dell’ex governatore Marrazzo.

Ed ecco quindi delinearsi una “scandalosa” scaletta con “taglio giornalistico”. Ospiti in studio avrebbero dovuto essere Alfonso Signorini e l’ “esperto sul campo” Fabrizio Corona. Mentre il primo avrebbe, però, rifiutato all’ultimo momento, sembra che Fabrizio Corona sia stato intervistato questa mattina da Corrado Formigli. Non mancheranno probabilmente i contributi delle varie Natalia, Elda, Mila e “Brendone”, le trans che allietano illustri personaggi nelle nottate trasgressive.

E mentre Marrazzo si sarebbe ritirato in monastero, in preda a presunti attacchi di panico, pressione alta e malesseri vari, la questione sembra spostarsi dal giudizio morale secondo il quale “ognuno in camera da letto puo’ fare cio’ che vuole” alla questione famiglia. Ci stupisce, infatti, come ormai il divertirsi con i trans, o il vedere “diversità di genere” tranquillamente rappresentate in tv (vedi Vladimir Luxuria vincere l’isola dei famosi, o Maicol il nuovo concorrente gay entrato nel Grande Fratello), passi in secondo piano per cedere il passo all’avvenuta distruzione della famiglia.


22
ottobre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 22 OTTOBRE 2009

Guida TV del 22 Ottobre 2009

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 7 – 1^ TV

Mete ambiziose (regia di Lodovico Gasparini con la partecipazione di Tommaso Ramenghi, Robert Iaboni, Diego D’Elia, Gabriele Merlonghi, Lele Vannoli, Francis Pardheillan, Gianpiero Cognoli, Olga Shapoval): prima dello scontro decisivo tra la squadra del Rugby Gubbio e gli avversari scozzesi, il capitano eugubino viene aggredito in circostanze misteriose. Quando i sospetti ricandono su Sauro, l’allenatore del Gubbio, Don Matteo viene chiamato a sostituirlo. Intanto Patrizia riceve un mazzo di rose da un ammiratore segreto ed il maresciallo crede di averne intuito la provenienza. L’anniversario (regia di Giulio Base con la partecipazione di Filippo Valle, Anna Favella, Lidia Cocciolla, Federica Bianco): una donna, dopo aver affidato sua figlia a Suor Maria per qualche ora, viene trovata morta all’angolo di una strada. Riuscirà don Matteo a trovare il vero colpevole e dare una nuova famiglia alla piccola? Intanto Natalina fa credere ad un’amica

Raidue, ore 21.10: Anno Zero

Il posto fesso. “Penso che il posto fisso sia la base su cui organizzare un progetto di vita e la famiglia”. Il Ministro Tremonti rivaluta il posto fisso quando si aggrava la crisi della piccola e media impresa, si fa sempre più drammatica la situazione dei cassintegrati e il Governo vara lo scudo fiscale. Ospiti in studio Maurizio Lupi del Pdl, Ignazio Marino che, dopo le sue battaglie sui temi etici, dovrà dimostrare di avere le carte in regola per la corsa alla segreteria del Pd, e i giornalisti Nicola Porro, vicedirettore de Il Giornale e Massimo Giannini, vicedirettore de La Repubblica. Il reportage sulla crisi è a cura di Corrado Formigli con Luca Bertazzoni ed Eva Giovannini. Questa sera alle 21:00 su Rai Due.

Raitre, ore 21.10: Windtalkers

Windtalkers è un film di John Woo. Interpreti: Nicolas Cage, Christian Slater, Peter Stormare, Martin Henderson, Noah Emmerich, Jason Isaacs. Genere: Azione/Guerra. Anno: Usa 2002 Durata: 134′. Trama: Seconda guerra mondiale. Il sergente John Enders (Nicolas Cage), eroe maledetto e tutto d’un pezzo, causa la morte di quindici marines. Sopravvive per un pelo, rimettendoci un timpano e passa la convalescenza pensando solo a ritornare in azione. Nel frattempo Ben Yahazee (Beach), indiano navajo, ha un ruolo fondamentale: la sua lingua è la base del codice che il servizio segreto ha preparato per la guerra in modo che i giapponesi non possano più decifrare i messaggi nemici. Ben viene inviato a Saipan, isola teatro della famosa battaglia, del giugno ‘44. John sarà l’angelo custode del prezioso indiano. Dovrà proteggerlo, pronto, in caso di pericolo di cattura, anche a ucciderlo pur di salvaguardare il prezioso codice…





15
ottobre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 15 OTTOBRE 2009

Guida TV 15 Ottobre 2009

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 7 – 1^ TV

L’anello” regia di Giulio Base: Sul greto del fiume, accanto alle lamiere di una macchina, viene ritrovata la fede nunziale di una donna il cui corpo risulta scomparso. Don Matteo indaga sul passato della vittima per cercare di far luce su quello che sembra un mistero insondabile. Intanto Amanda fa ordine fra le cose del capitano con l’aiuto del maresciallo. I due buttano accidentalmente un “vecchio” guantone da boxe a cui Tommasi tiene particolarmente… “Chi ha ucciso Toro Seduto? regia di Giulio Base: Gubbio ospita il famoso Show “Quelli del vecchio West”. Qualcosa va storto e il patron della manifestazione, detto Toro Seduto, muore in una improvvisa caduta da cavallo. Don Matteo sa bene che non si è trattato di un incidente. Nello show è coinvolto anche un ex fidanzato di Amanda che suscita la gelosia del capitano…

Raidue, ore 21.10: AnnoZero

Si intitolera’ “Io sono l’eletto” la puntata di questa sera di “Annozero”. La puntata sara’ dedicata allo scontro istituzionale seguito alla bocciatura del Lodo Alfano, agli scenari futuri che ne usciranno e alle polemiche che hanno coinvolto Mediaset, il gruppo De Benedetti ed il Corriere della Sera. Parteciperanno tra gli altri il candidato alla segreteria del Pd Pierluigi Bersani e il viceministro Roberto Castelli.

Raitre, ore 21.10: Payback, la rivincita di Porter

Titolo originale: Payback; regia: Brian Helgeland; interpreti: Mel Gibson, Gregg Henry, Maria Bello, David Paymer, Bill Duke, Deborah Kara,Lucy Liu, Kris Kristofferson; genere: Drammatico/Azione; anno: USA 1999; durata: 100′. Trama: Porter e Val sono due ladri molto amici tra loro, che rubano 140 mila dollari a un gruppo di malviventi cinesi. Ma, quando devono dividere il bottino, Val, con la complicità della moglie Lynn, si prende tutti i soldi e spara all’amico, convinto di ucciderlo. Porter, però, guarisce, e, uscito dalla prigione, ha una sola idea: riprendere i soldi e vendicarsi. Quando torna a casa, ritrova la moglie Lynn abbandonata da Val e distrutta, che la notte stessa muore per una dose di eroina. Nel frattempo Val è entrato a far parte di una potentissima organizzazione criminale, detta ‘The Outfit’; lo farà con l’aiuto di Rosie, prostituta d’alto bordo con la quale ha tradito sua moglie…


8
ottobre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 8 OTTOBRE 2009

Guida TV dell'8 Ottobre 2009

..:: IN EVIDENZA ::..

STASERA A STRISCIA: VIDEOMESSAGGIO DELLE VELINE  PER GAD LERNER

Stasera, a Striscia la Notizia un videomessaggio delle Veline Federica Nargi e Costanza Caracciolo che rispondono a quanto dichiarato nelle ultime due settimane da Gad Lerner (ribattezzato dal Tg satirico Gaf Lerner) nel corso della trasmissione “L’Infedele”.

Lerner, identificando nelle Veline lo stereotipo della volgarità in televisione, aveva dichiarato: “La controinformazione non ha necessariamente bisogno per esprimersi che si accoscino due Veline accanto a quelli che la fanno. Per fare l’alternativo, il contropotere, il coraggioso, il trasgressivo, ha bisogno di metterci sempre intorno quelle ragazze che seleziona a migliaia d’estate sempre davanti alla telecamera con gli spogliarelli del caso?”

Costanza e Federica aprono il videomessaggio facendo presente a Lerner che, quello che loro rivestono è un ruolo e che le Veline “ballano, sorridono, non possono parlare e si accosciano su una scrivania perché Striscia è un varietà e lo si capisce dal fatto che i due simpaticoni che lo conducono, sono dei comici e non dei giornalisti. E poi, pupazzi, tapiri e addirittura gente con lo sturacessi in testa…” (continua nei commenti)

..:: PRIME TIME ::..

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 7 - 1^ TV

Questione d’onore” (regia di Lodovico Gasparini): un uomo, un ufficiale dell’Esercito, giace esanime sul pavimento accanto alla moglie. La donna è sconvolta e ha le mani sporche di sangue. I due avevano deciso di separarsi dopo il rientro di lui dall’Afghanistan. Don Matteo intuisce che deve indagare nel passato “segreto” dell’uomo. Intanto, l’arrivo di Luca, un vecchio amico di Tommasi risveglia lo spirito goliardico del capitano e solleva le gelosie del maresciallo, che si sente messo da parte. A don Matteo che ha già un gran da fare con le indagini toccherà anche consolare Cecchini! “Mai dire trenta” (regia di Giulio Base): nella Locanda del Cervo ha luogo un’asta benefica. Quella notte, l’acquirente della tela più costosa viene ritrovato morto e l’omicidio sembra dipendere dalla maledizione di un’antica leggenda. Tocca a don Matteo ricostruire la dinamica dell’omicidio e liberare Cecchini dalle sue superstizioni.

La programmazione delle altre reti dopo il salto


6
ottobre

“QUESTE COSE NON MI FERMANO”: MINACCE DI MORTE A SANDRO RUOTOLO DI ANNOZERO

Sandro Ruotolo (Minacce di morte)“Continuerò a fare il giornalista con la schiena dritta. Queste cose non mi fermano: questo è quanto ha dichiarato a caldo il giornalista Sandro Ruotolo dopo le minacce di morte ricevute da lui e dalla sua famiglia.  La Digos di Roma infatti è stata ora chiamata ad indagare su una lettera anonima da cui emerge chiaramente che lo storico collaboratore di Michele Santoro, al suo fianco a tutt’oggi nella tribuna di Anno Zero, è stato preso di mira da qualcosa di più di un semplice mitomane.

La lettera, ora in esame dalle autorità di pubblica sicurezza, conterrebbe chiari riferimenti alla vita quotidiana e familiare di Ruotolo che quindi sarebbe stato pedinato e sorvegliato da ignoti. Dato ancora più inquietante, il fatto che la missiva sia stata recapitata al domicilio privato del giornalista, già in prima linea su tanti fronti ben più pericolosi di quello frivolo delle escort di lusso; dato inquietante, si diceva, perché l’indirizzo di Ruotolo, così come il numero di telefono della sua abitazione, non compaiono certo negli elenchi telefonici.  

Nella lettera, oltre alle minacce, gli investigatori hanno trovato riferimento anche ad un elenco di obiettivi sensibili, elenco nel quale il giornalista sarebbe al secondo posto. “Non posso dire di più per ovvie ragioni di riserbo legate alle indagini”, ha concluso Ruotolo, Mi fido degli investigatori, quello che loro dicono mi va bene, sono dei professionisti”.