28 Aprile 2010



29
aprile

ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 28 APRILE 2010: OLTRE 10 MILIONI E IL 34% DI SHARE PER L’IMPRESA STORICA DELL’INTER IN FINALE DI CHAMPIONS. RESTANO LE BRICIOLE PER TROY (15%) E SENZA TRACCIA (10%)

Ascolti tv mercoledì 28 aprile (Inter)

Ornella Petrucci per IlVelino – In 10 milioni 34 mila telespettatori, con il 34,58 per cento di share, hanno seguito ieri in prima serata su RaiUno il match di Champions League Barcellona-Inter, finito 1-0, segnando il passaggio dei nerazzurri in finale visto che nella partita di andata avevano vinto 3-1. A seguire sull’ammiraglia Rai “Novantesimo Minuto Champions” ha realizzato 3 milioni 399 mila telespettatori e il 18,98 per cento di share. Su Canale5 il film “Troy” (durata 160’), di Wolfgang Petersen, con Brad Pitt, Orlando Bloom, Diane Kruger e Eric Bana, cavalcando prima e seconda serata, è stato visto da 3 milioni 222 mila telespettatori, con il 14,84 per cento di share. Su RaiDue in prime time il telefilm “Senza traccia” ha totalizzato 2 milioni 889 mila telespettatori, con il 10,39 per cento di share. Su Italia1 il film in prima tv “Hairspray. Grasso è bello!”, di Adam Shankman, tratto dall’omonimo musical di Broadway, con John Travolta nei panni di Edna Turnblad e Nikki Blonsky in quelli di Tracy Turnblad, ha raccolto 2 milioni 181 mila telespettatori e l’8,16 per cento di share. Su Rete4 il film “Jane Eyre”, di Franco Zeffirelli, con Geraldine Chaplin, William Hurt, Charlotte Gainsbourg e Maria Schneider, ha ottenuto 2 milioni 9 mila telespettatori e il 7,79 per cento di share. Su RaiTre il film “Dramma della gelosia”, di Ettore Scola, con Monica Vitti, Giancarlo Giannini, Marisa Merlini e Marcello Mastroianni, in onda in omaggio a Furio Scarpelli che lo ha sceneggiato con Age (Agenore Incrocci) e il regista, ha realizzato un milione 338 mila telespettatori e il 4,75 per cento di share. Su La7 il thriller “Fuga da Sobibor”, di Jack Gold, con Alan Arkin, Joanna Pacula e Rutger Hauer, ha registrato 637 mila telespettatori e il 2,64 per cento di share.

In seconda serata “Porta a Porta”, in onda su RaiUno dalle 23.54, con ospite il presidente della Camera Gianfranco Fini, ha ottenuto un milione 163 mila telespettatori e il 18,90 per cento di share. Su RaiTre il varietà “Parla con me”, in onda dalle 23.25, è stato visto da un milione 4 mila telespettatori, con il 7,10 per cento di share. Su Italia1 il varietà “Chiambretti Night”, in onda dalle 0.21, ha riportato il 14,95 per cento di share, con 726 mila telespettatori. Su RaiDue “La storia siamo noi”, in onda dalle 23.24, ha realizzato 818 mila telespettatori e il 6,63 per cento di share. Su Rete4 il thriller “Verdetto finale”, di Russell Mulcahy, con John Lithgow, Denzel Washington e Lindsay Wagner, in onda dalle 23.43, ha siglato l’8,71 per cento di share, con 681 mila telespettatori. Su La7 il varietà “Victor Victoria”, in onda dalle 0.02, ha registrato il 2,97 per cento di share, con 190 mila telespettatori.

Sul fronte dei tg della sera, il Tg1 ha raccolto 6 milioni 388 mila telespettatori e il 28,72 per cento di share, mentre il Tg5 ha ottenuto 5 milioni 13 mila telespettatori e il 22,21 per cento di share. Nel preserale “L’eredità”, in onda su RaiUno dalle 18.48, ha totalizzato 3 milioni 793 mila telespettatori e il 26,28 per cento di share; mentre il competitor “Chi vuol essere milionario”, in onda su Canale5 dalle 18.48, ha realizzato nella sua interezza 2 milioni 472 mila telespettatori e il 16,69 per cento di share. In access pime time “Striscia la notizia”, in onda su Canale5, ha raccolto 5 milioni 73 mila telespettatori e il 17,72 per cento di share. Nella stessa fascia il talk “Otto e mezzo”, in onda su La7, ha registrato 605 mila telespettatori e il 2,20 per cento di share. Nella mattinata programma più visto si è confermato “La prova del cuoco”, in onda su RaiUno, con 2 milioni 347 mila telespettatori e il 20,02 per cento di share; mentre nel pomeriggio la soap “Beautiful”, su Canale5, con 4 milioni 193 mila telespettatori e il 26,11 per cento di share, seguita da “Centovetrine” con 3 milioni 710 mila telespettatori e il 25,55 per cento di share. Infine nelle 24 ore RaiUno si è aggiudicata lo share più alto con il 24,70 per cento. A seguire: Canale5 con il 18,87; Italia1 con l’8,90; RaiDue con l’8,78; Rete4 con il 7,69; RaiTre con il 6,48; La7 con il 2,75




28
aprile

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 28 APRILE 2010

La Guida Tv del 28 Aprile 2010

.::Prima serata::..

Raiuno, ore 20.45: Barcellona – Inter

Al Camp Nou di Barcellona, l’Inter si gioca l’accesso alla finale di Champions League contro i padroni di casa, campioni in carica.

Raidue, ore 21.05: Senza traccia – Rancori e rabbia (4×13), Una questione d’onore (4×14)

Rancori e rabbia (Titolo originale: Rage): Un’insegnante scompare misteriosamente. Dopo aver ascoltato la testimonianza dell’ex fidanzato, Vivian e i colleghi sospettano che della sparizione possa essere responsabile uno dei suoi studenti. Una questione d’onore (Titolo originale: Odds or Evens): Le indagini sulla scomparsa di un marine congedato con disonore portano Jack a Tokyo, dove la vittima aveva confessato di aver stuprato una donna. Intanto i federali scoprono che l’uomo potrebbe non aver commesso il fatto.

Raitre, ore 21.10: John Q.

John Q. è un film di Nick Cassavetes. Con Denzel Washington, Anne Heche, Robert Duvall, Ray Liotta, James Woods. continua» Drammatico, durata 118 min. – USA 2001. Trama: John vive una vita modestissima, anzi povera. Ha moglie e figlio. Scopre che il bambino soffre di un brutto vizio cardiaco, che presto gli costerà le vita se non si interverrà con un trapianto. Il poveretto le prova tutte, subendo delusioni, inganni e arbitrii nei vari ospedali. Si rende conto che il figlio morirà, e lui non può farci niente. Allora decide di agire, con violenza. Prende in ostaggio alcune persone, compreso il chirurgo. Il suo diventa un “caso”. Opera dunque di denuncia umano-burocratica, con la tesi che le cose funzionano talmente male che occorre provvedere da sé.


28
aprile

DM LIVE24: 28 APRILE 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Arancia Meccanica

Marinella ha scritto alle 15:45

Lory Del Santo riferendosi al trucco di Simona Ventura: “è sempre più Arancia Meccanica!”… Esagerata!

  • 20 anni… di differenza!

lauretta ha scritto alle 15:56

La Bianchetti rivolta alla Salvalaggio: “la nostra generazione..!”. Interviene Infante: “la vostra generazione, ho capito bene? Ma se c’avete almeno 20 anni di differenza!”.

  • Prenderci in pieno!

lauretta ha scritto alle 18:34

Pomeriggio Cinque Solange legge la mano ad un ragazzo del pubblico. Prima gli chiede se in passato lui e la sua ragazza hanno temuto di poter avere un bambino, poi dopo qualche risatina da parte del ragazzo: “ma che per caso ti piacciono i maschietti?”. Lui annuisce e prontamente la D’urso preoccupata: “ma mamma e papà lo sapevano?”.