26 Dicembre 2011



27
dicembre

ASCOLTI SATELLITE DI LUNEDI 26 DICEMBRE 2011: GRAZIE AL BOOM DI CHE BELLA GIORNATA (1.050.000 SPETTATORI) I CANALI CINEMA SIGLANO IL 5.6% IN PT

Che bella giornata

[Cercavi i dati d'ascolto della tv generalista? Clicca qui) Lunedì 26 dicembre, 10.934.219 spettatori unici hanno seguito i canali della piattaforma Sky*. Nell’intera giornata, i canali della piattaforma Sky hanno raccolto uno share medio del 10,6% (14,2% se si considera il target commerciale 15-54 anni)**.

PRIME TIME – In prime time, tra le 21 e le 23, l’audience media dei canali Sky è stata di 2.587.676 spettatori con il 10,1% di share (13,3% se si considera il target commerciale 15-54 anni)**. Continua il boom di ascolti per i canali Cinema, ancora una volta oltre il 5% di share in prime time (5,61%) e un’audience media di 1.441.204 spettatori medi (share del 4% nelle 24 ore). In particolare, il film in prima tv “Che bella giornata”, trasmesso dalle 21.10 su Sky Cinema 1 e Sky Cinema+1, è stato visto in media da 1.047.159 spettatori complessivi (1.616.040 spettatori unici e una permanenza del 64,8%)*. Per l’Intrattenimento, la puntata della serie tv “Bones”, in onda dalle 21.55 circa su Fox Life, Fox Life+1 e Fox Life+2, ha raccolto 206.167 spettatori medi complessivi*, mentre l’episodio di “Criminal Minds”, dalle 21.50 su Fox Crime (in Standard Definition e in High Definition), Fox Crime+1 e Fox Crime+2, ha ottenuto un ascolto medio complessivo di 194.956 spettatori complessivi*. Tra le proposte di “mondi e culture”, il documentario “Gli indistruttibili”, in onda dalle 22 circa su National Geographic Channel (in Standard Definition e in High Definition) e National Geographic Channel +1, è stato visto da  84.024 spettatori medi complessivi*.

PRESERALE – Nella fascia preserale, tra le 18 e le 21, i canali Sky hanno registrato uno share del 9,3%. Su Sky Cinema 1 e Sky Cinema+1, il film “Rapunzel – L’intreccio della torre”, trasmesso dalle 17.35 circa, ha avuto un’audience media di 253.450 spettatori complessivi*. Inoltre, su Sky Uno (in Standard Definition e in High Definition) e Sky Uno+1, l’appuntamento con “X Factor Daily”, dalle 19.40, è stato seguito da 134.780 spettatori medi complessivi*.




27
dicembre

ASCOLTI TV DI LUNEDI 26 DICEMBRE 2011: VINCE LA SIRENETTA (4,7MLN – 18.1%), GRANDE FRATELLO AI MINIMI STORICI (3,1MLN – 15.05%)

La Sirenetta

PRIME TIME – Il film d’animazione La Sirenetta si aggiudica la gara degli ascolti di ieri sera. Il classico Disney trasmesso da Rai1 ha conquistato l’attenzione di 4.676.000 spettatori pari al 18.1% di share superando l’appuntamento di Canale5 con Grande Fratello che, con l’ingresso nella casa di Barbara D’Urso e della nuova concorrente Monica Sirianni, è stato seguito da appena 3.131.000 spettatori (15.05%). Buon riscontro per il documentario di Rai2 Earth – La nostra terra che ha fatto segnare il 9.27% con 2.406.000 individui all’ascolto e per il film di Italia1 Mi sono perso il Natale che ottiene l’8.68% e 2.246.000 spettatori. In 2.056.000 si sono sintonizzati su Rete4 per Trappola di cristallo (share del 9.07%) mentre solo 1.362.000 ascoltatori hanno visto su Rai3 il classico C’eravamo tanto amati che ha siglato uno share del 5.45%. Su La7 il clip show di Maurizio Crozza Italialand Remixata ha interessato 1.684.000 spettatori con il 6.65% e a seguire il film di Charlie Chaplin Il grande dittatore ha ottenuto 848.000 ascoltatori (3.65%)

ACCESS PRIME TIME - Striscia sempre vincente ma sotto il 21% – Su Canale5 Striscia la notizia conquista 5.290.000 telespettatori (20.68%) mentre I Soliti Ignoti di Fabrizio Frizzi hanno interessato 4.726.000 spettatori e il 18.48%. Qui Radio Londra con Giuliano Ferrara non è andato oltre il 16.41% con 4.035.000 individui all’ascolto. Su Italia1 il film Dennis la minaccia a Natale fa segnare il 6.82% con 1.601.000 spettatori. Su Rete4 l’immarcescibile Walker Texas Ranger sigla il 5.22% e 1.321.000 ascoltatori. Su Rai3 Blob ha interessato 1.302.000 spettatori (5.55%), Per ridere insieme con Stanlio e Ollio si è portato a quota 1.483.000 (6.11%) e l’appuntamento con Un posto al sole fa segnare il 7.16% e 1.800.000 individui all’ascolto.

PRESERALE – Campo libero per Conti che fa boom con la Ghigliottina – L’Eredità ottiene su Rai1 4.563.000 telespettatori e il 23.14% saliti a 6.110.000 e il 27.36% nella ghigliottina finale. Su Canale5 il film Hook – Capitan Uncino ha siglato l’8.92% e 1.596.000 telespettatori mentre la pellicola di Rai2 Luna di miele…con fantasmi è stato visto da 1.199.000 spettatori (5.62%). Tempesta d’amore su Rete4 raduna 1.330.000 telespettatori con il 5.72%.


26
dicembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 26 DICEMBRE 2011. IL GF O LA SIRENETTA? SU RAI2 IL DOCUMENTARIO EARTH CON LA VOCE DI BONOLIS

Earth

..:: Prime Time ::..

Rai1, ore 21.10: La Sirenetta

La sirenetta (The Little Mermaid) è un film a colori di genere animazione, ragazzi, musicale della durata di 83 min. diretto da Ron Clements, John Musker e interpretato da Jodi Benson, Christopher Daniel Barnes, Pat Carroll, Jason Marin, Samuel E. Wright, Kenneth Mars, Rene Auberjonois, Paddi Edwards, Kimmy Robertson. Trama: La figlia prediletta del re Tritone, la curiosa Ariel, sogna di vivere sulla Terra con gli umani e, trasgredendo gli ordini paterni, si avvicina al mondo terrestre e s’innamora del principe Eric. In cambio di fattezze umane, cede alla strega del mare Ursula la sua voce e le promette di darle in pegno la sua libertà se entro tre giorni il principe non la bacerà.

Rai2, ore 21.00: Earth – La nostra terra

Earth – La nostra terra (Earth) è un film a colori di genere documentario della durata di 90 min diretto da Alastair Fothergill, Mark Linfield e interpretato da Patrick Stewart, James Earl Jones. Prodotto nel 2007 in Gran Bretagna, Germania, USA e distribuito in Italia da Walt Disney Studios Motion Pictures Italia il giorno 22 aprile 2009. Cinque miliardi di anni fa un enorme asteroide cadde su una giovane Terra. L’incidente cosmico generò il miracolo della vita, creando la spettacolare varietà dei paesaggi del nostro pianeta, il caldo, il gelo e l’alternarsi delle stagioni. Seguiremo, attraverso gli occhi di tre “amici animali”, il fantastico viaggio del Sole verso sud, partendo nell’inverno artico, in direzione dell’Antartide. Ad accompagnare lo spettatore in questo viaggio straordinario sia per grandi che per piccoli la voce di Paolo Bonolis.

Rai3, ore 21.05: C’eravamo tanto amati

C’eravamo tanto amati è un film a colori di genere commedia della durata di 124 min. diretto da Ettore Scola e interpretato da Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Stefania Sandrelli, Stefano Satta Flores, Giovanna Ralli, Aldo Fabrizi, Federico Fellini, Marcello Mastroianni. Trama: Tre ex compagni di lotta partigiana si dividono dopo la guerra per ritrovarsi di tanto in tanto intorno al tavolo di una modesta trattoria della vecchia Roma che è testimone del loro cambiamento e del cambiamento del Paese.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





26
dicembre

DM LIVE24: 26 DICEMBRE 2011. CASA DI MARIA CARMELA SVALIGIATA, GIORGIO BOCCA E’ MORTO

Diario della Televisione Italiana del 26 Dicembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Casa di Maria Carmela svaligiata

Barbara D’Urso su Twitter:  [1] Sono andati i ladri a casa mia….hanno portato via tutto…. Tutto… Casa devastata che cosa brutta [2] Tutto tutto.. La mia piccola casetta sventrata… Il mio nido… Appena traslocato non ho più nulla… si lo so poi esce il sole ..ma ora no.

  • Morto Giorgio Bocca

pippo ha scritto alle 19:05

Giornalismo in lutto, è morto Giorgio Bocca. Nei suoi scritti raccontò con passione l’Italia. Era nato a Cuneo il 28 agosto del 1920. Firma storica de La Repubblica, di cui è stato uno dei fondatori, Bocca nei suoi scritti si interessò di terrorismo e questioni sociali. (fonte tgcom24)

  • Pietro Genuardi e i cachet

pippo ha scritto alle 16:56

L’attore Pietro Genuardi di “Centovetrine” interpellato su uno suo ipotetico sbarco all’Isola dei Famosi, risponde così: «Ci andrei, se il compenso fosse alto. Come dicono a Roma: “Io ce vengo ma me devi fà ride molto”».

  • Errori natalizi

Davide ha scritto alle 22:36