2008



25
novembre

PARTE LO ZECCHINO D’ORO ANCORA UNA VOLTA SENZA TOPO GIGIO

51^ Zecchino d’Oro @ Davide Maggio .itCome ogni novembre arriva anche quest’anno lo Zecchino d’Oro, la rassegna internazionale di canzoni per bambini, vero cult degli anni che furono e oggi, purtroppo, relegata al pomeriggio di Raiuno. Nonostante la finale non venga trasmessa più in prima serata, l’Antoniano continua imperterrito a mantenere viva la tradizione della musica per bambini e, soprattutto, il messaggio di fratellanza e solidarietà che ne deriva, anche grazie alle iniziative benefiche correlate alla trasmissione.

La 51esima edizione prende il via oggi sulla rete ammiraglia della Rai a partire dalle 17 fino alle 18.45, ogni giorno fino a venerdì. Sabato ci sarà la finale con una durata più lunga (si partirà alle 17.15 e si continuerà fino alla proclamazione del vincitore alle 20 circa).

I conduttori saranno una delle più amate tra le Quattro Grazie di Fabrizio Del Noce, la solare Veronica Maya (e non Lorella Cuccarini, come alcuni avevano ipotizzato), e Paolo Conticini, il bel commissario di Provaci ancora prof, nonché partner di Christian De Sica. Qua e là ci saranno incursioni di Cino Tortorella, ex Mago Zurlì e vera istituzione dello Zecchino. Mancherà ancora una volta Topo Gigio, escluso anche dalla scorsa edizione del programma per via degli alti costi di gestione (il pupazzo è mosso da ben sei persone).




22
gennaio

LUCILLA AGOSTI E’ LA PRIMA DONNA DEL DOPOFESTIVAL

Lucilla Agosti (DopoFestival) @ Davide Maggio .it

Sembrerebbe che Pippo Baudo abbia scelto anche la presenza femminile che ingentilirà il palcoscenico del Dopo Festival.

A far compagnia ad Elio e le Storie Tese, dovrebbe esserci infatti Lucilla Agosti, personaggio sconosciuto ai più ma con un curriculum artistico di tutto rispetto per una trentenne.

Inizia la propria carriera come attrice recitando ne La strana coppia di Neil Simon. Approda successivamente in tv, dove conduce Azzurro su ReteA, programma dedicato alla musica e agli artisti italiani.

Dopo la conduzione di alcune serate nell’estate del 2004 (Main Stage all’Arezzo Wawe Love Festival e la serata finale del concorso Voci Domani) conduce Space Girls su Happy Channel e Guelfi e Ghibellini su Rai Due oltre ad appare in un episodio della sit-com Camera Café. Con la nascita della nuova All Music, abbandona la musica di Azzurro per passare a occuparsi di moda e lifestyle, al timone della trasmissione All Moda.

Ottiene anche alcuni ruoli cinematografici in cortometraggi e lungometraggi, apparendo nei film La febbre (2005), regia di Alessandro D’Alatri, e Il mercante di pietre (2006), regia di Renzo Martinelli, e nei cortometraggi Parole rubate (2004) e Divini incontri d’orgasmo (2005), entrambi diretti da Barbara Caggiati.

Prende parte anche alla soap opera CentoVetrine, con un ruolo secondario, e continua le proprie esperienze televisive in vari programmi di All Music : Classifica di…, in cui intervista personaggi dello spettacolo svelando le loro preferenze musicali, Flycase, in cui accompagna ospiti musicali alla scoperta di una nazione dal punto di vista culturale e specialmente musicale e, infine, Tutti nudi, dove vestita da geisha commenta le esibizioni di stripper dilettanti.

Nel 2007 è protagonista con Ale e Franz di Buona la Prima, un sit-show di Italia 1 basato totalmente sull’improvvisazione.

Attualmente Lucilla e’ in onda su Radio Monte Carlo dalle 10:00 alle 12:00 dal Lunedi’ al Venerdi in “RMC Magazine” con Max Venegoni.

L’appuntamento con il 58° Festival della Canzone Italiana è per il 25 febbraio.


21
dicembre

UNA GRANDE ASSENTE NELLO SPOT NATALIZIO DI MEDIASET

Mediaset - Festività 2007 / 2008 @ Davide Maggio .it

Spesso e volentieri, si sa, i messaggi augurali rappresentano l’apoteosi della banalità.

I messaggi, poi, che arrivano tramite il piccolo schermo sono l’apoteosi dell’apoteosi appena citata.

Mi ha colpito, invece, la scelta fatta da Mediaset per le festività 2007/2008 per le quali ha preparato il classico video augurale con un messaggio ben preciso : VI STIAMO PREPARANDO UN 2008…GUSTOSISSIMO!

In realtà, anche questo, potrebbe sembrare l’ennesimo “messaggio fatto” ma i presupposti perchè il 2008 sia un anno realmente gustoso per i telespettatori di Mediaset sembrano esserci davvero (crf. un natale sperimentale). 

Con questi presupposti, da ieri, è in onda il nuovo spot natalizio delle reti Mediaset che riunisce, ancor più degli anni passati, gli artisti della scuderia del Biscione trasformati in cuochi, camerieri e pasticcieri decisamente poco ortodossi ma tutti intenti a preparare questo… gustosissimo nuovo anno televisivo.

Dando un’attenta occhiata al video, però, si può facilmente constatare una grande assenza che, per come è stato strutturato il video, avrebbe avuto senz’altro ragion d’esserci.

Spremete le meningi : segnalate le vostre “mancanze” nei commenti (potreste anche cercare di scrivere l’elenco completo dei figuranti).

Il post verrà aggiornato questa sera con la “soluzione” e soprattutto con la motivazione di questa grande assenza!

Più che grande assente, avrei dovuto scrivere C’E’ MA NON SI VEDE.
Pur essendo difficilmente visibile agli occhi della maggior parte dei telespettatori, non sfugge agli occhi attenti dei lettori di DM.
A Sandra Mondaini è stato riservato, infatti, un ruolo tutt’altro che di primo piano nello spot natalizio Mediaset e probabilmente non è stato un caso.
Si dice che prima della registrazione dello spot sia stata colpita, purtroppo, da un leggero attacco di nervi e sia scoppiata in lacrime rifiutandosi, inizialmente, di prendere parte al “messaggio” augurale del Biscione.
Messo da parte il NO iniziale, avrebbe poi optato per il SI ma è rimasta quasi di spalle alla telecamera forse per coprire la forma non proprio smaliante del suo viso.
A dire il vero, ero parecchio indeciso sul pubblicare o meno questa notizia che non vuole essere assolutamente impertinente (come il resto del blog) ma voleva essere un pretesto, visto l’accaduto, per far arrivare un augurio più grande rispetto a quello che avremmo potuto fare a tutti gli altri a Sandra.
Di fronte a queste cose, oltre alla comprensione e al rispetto, c’è un profondo affetto per chi la tv l’ha saputa fare.

Scopri una curiosità sulla più importante agenzia di stampa italiana in relazione allo spot di cui parliamo :





29
novembre

ANTEPRIMA DM : LA SAPETE L’ULTIMA? TORNA LA SAI L’ULTIMA!

La Sai l’Ultima (nuova edizione) @ Davide Maggio .it

Se ne parla da circa due anni ma i successi riscossi dalle repliche delle repliche andate in onda quest’estate, hanno probabilmente convinto i più scettici.

Sembrerebbe, dunque, diventare realtà una nuova edizione de La Sai l’Ultima.

Le certezze per il momento sono ben poche ma si inizia a vociferare che il programma potrebbe (e sottolineo potrebbe) andare in onda nei mercoledi dei primi due mesi dell’anno nuovo.

Unica certezza parrebbe la rete che non sarebbe più l’ammiraglia ma Rete4.

Relativamente alla conduzione, se è vero che non si può dar per certo ancora alcun nome, è altrettanto vero (o sembrerebbe tale) che per la conduzione era stato contattato uno scettico Amadeus.

Ci si aggiorna nelle prossime settimane…


21
maggio

MORMORII SPETTACOLARI : IL CAST DI SANREMO 2008

Mike Bongiorno @ Davide Maggio .itFiorello @ Davide Maggio .itPippo Baudo @ Davide Maggio .itLuciana Littizzetto @ Davide Maggio .it 

Quella che il sottoscritto non avrebbe remore a definire come sintesi perfetta di un televisione eccellente potrebbe materializzarsi a cavallo di febbraio e marzo del prossimo anno.  

Si mormora, infatti, che Wind Telecomunicazioni,  sponsor principale del Festival di Sanremo, stia “spingendo” affinchè prenda corpo l’idea di lanciare sul palco dell’Ariston la coppia di artisti-testimonial della compagnia telefonica. Parliamo di Mike Bongiorno e Fiorello, naturalmente.

Riuscite a immaginare cosa possa essere un Festival della Canzone Italiana condotto dal padre della televisione italiana e da uno dei migliori showman presenti nel panorama catodico italiano?

Io lo troverei, quanto meno potenzialmente, straordinario

Ma manca ancora qualcosa per l’eccellenza.

A quanto pare, però, quest’idea che circola negli ambienti televisivi negli utimi giorni non ha trascurato proprio nulla. A completare, infatti, il quadretto ci sono non una ma ben due ciliegine sulla torta che farebbero del prossimo Festival un evento da ricordare.

Partiamo dall’assunto secondo il quale ho sempre ritenuto Pippo Baudo il miglior padrone di casa che il Festival potesse avere. L’unico in grado di dare alla kermesse canora quella “pomposità” e quella classe indispensabili per ogni grande manifestazione che si rispetti. 

Ebbene, la squadra con a capo Fiorello e Mike Bongiorno, non rinuncerebbe al tocco di eleganza e di stile baudiani grazie alla direzione artistica del conduttore siciliano e avrebbe quel pizzico di pepe che non guasta con la presenza di  una comica straordinaria come Luciana Littizzetto che diventerebbe, così, la prima “valletta” sui generis del Festival.

Non credo siano necessari commenti.

Di fronte a scelte del genere… chapeau!

L’innovazione nel solco della tradizione!