4
novembre

INFORMAZIONE RAI: E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI?

Informazione RAI

Il passaggio da La Stampa al TG1 non è stato facile per Augusto Minzolini che, neanche insediatosi, si è ritrovato al centro delle attenzioni del mondo politico, pronto ad attaccarlo (da una parte) e a difenderlo (dall’altra) per qualsiasi decisione. La stima del Presidente del Consiglio non deve aver giovato in termini di credibilità, credibilità che ha comunque tentato di riconquistare durante l’ultima audizione in Vigilanza Rai.

Un clima teso, si vocifera, che ha permesso a Minzolini di comprendere i complessi meccanismi politici che muovono l’azienda pubblica. Libertà di decidere sì, ma non di rivoluzionare l’organigramma bipartisan che si cela dietro al primo TG italiano. E se per l’area di centro-destra, come riporta ItaliaOggi, è tempo di promozioni con Francesco Giorgino caporedattore politico, Maria Rosaria Gianni caporedattrice alla cultura, Luigi Monfredi caposervizio all’economia, Gianni Marini vicecaporedattore alla cronaca e Stefano Campagna caposervizio alla società; per l’area di centro-sinistra la scacchiera delle nomine è addirittura più interessante con la promozione di Elisa Anzaldi a caposervizio alla cronaca, Alberto Matano e Costanza Crescimbeni a capi servizio al politico, Nicoletta Manzione (divenuta popolare per la gaffe in diretta) e Leonardo Sgura alla conduzione unitamente alla riconferma della squadra voluta da Gianni Riotta (Filippo Gaudenzi caporedattore alla cronaca, Marco Franzelli caporedattore alla società e Michele Renzulli caporedattore all’economia). Cambiamenti inoltre sono previsti per la domenica sera, con la discussa cancellazione dell’edizione serale del TG1 e il naturale spostamento del nuovo Speciale TG1, condotto da Monica Maggioni.




4
novembre

SE VUOI DEBELLARE IL TUO ORMONE IN MODO DEFINITIVO, GUARDA UN FRAMMENTO DI UN MEDICO IN FAMIGLIA 6

Un Medico in Famiglia 6

Je t’aime mon amour, je t’aime tout le jour, je t’aime chi lo sa com’è che andrà… Eeeee???

All’inizio sembrava così insulsa questa sigla ma, mio malgrado, dopo qualche martedì ho iniziato a canticchiarla. Ci dovrà essere un motivo se 6 milioni e mezzo di italiani ogni volta aspettano Un medico in famiglia, e ci sarà più di un motivo se otto milioni di spagnoli da quattordici anni seguono “Mèdico de familia”, fieri della paternità e del successo planetario del loro super-format.

Inutile girarci intorno, sono costretta a fare outing: “io, a volte, guardo Un medico in famiglia 6” e lo faccio pur sapendo che si tratta di un prodotto ammazza-ormone, almeno quanto il competitor “il Falco e la colomba”. Ma questo è il tipico caso in cui la tv fa la tv. Sì, perché Un Medico in famiglia è ai limiti della realtà, apoteosi di famiglie cresciute a pale di mulino bianco, che possono veder sublimati i conflitti, le beghe tipiche delle tanto tipiche e incasinate famiglie allargate in un piantino di nonno Libero. Qui, si vive allegramente in quindici sotto lo stesso tetto, in una casa da sit-com, in una strada dove solo la spasimante di Lele poteva aprire un’improbabile cioccolateria. E le colazioni, i pranzi e le cene tutti i giorni, tutti assieme, senza tempo, prima di raggiungere l’ospedale dove il capo-famiglia, medico, abbraccerà il paziente piangendo con lui, per la sua cistifellea.


4
novembre

CIAK SI CANTA: RITORNO IN RAI PER MARA VENIER CHE TOGLIE LA POLTRONA A ELEONORA DANIELE

Mara Venier, Ciak si Canta

L’embargo sembrerebbe finito: Mara Venier dopo aver scontato le sue pene (fatale le fu una delle tante zequilate) nei purgatori televisivi e nell’inferno della Fattoria, torna alla ribalta in mamma Rai, e lo fa partendo dal prime time. Diva e Donna infatti annuncia che per la bella conduttrice veneziana, complice sicuramente il cambio di direzione di rete, si aprono le porte dello show di prima serata Ciak si canta, condotto nella passata edizione dalla gieffina Eleonora Daniele.

Secondo la regola “format che vince non si cambia” il varietà ripartirà il 19 febbraio con il consueto meccanismo di gioco e con la conferma di tre quarti della giuria della passata edizione. Tra i banchi dei giurati sarebbero dunque confermati Massimo Giletti, Lamberto Sposini e Michele Cucuzza, volti maschili preponderanti dell’ammiraglia, mentre non è per ora citato Cristiano Malgioglio, che molto probabilmente sarà rimpiazzato da Pupo.

Per l’ex signora della domenica si profila dunque una nuova ripartenza, una scommessa che non può assolutamente perdere per riconquistare pian piano posizioni nello scacchiere della Rai. Mauro Mazza, se il programma riproponesse la stessa brillantezza auditel dell’anno scorso (cosa non troppo ovvia considerata ad esempio la batosta subita dalla Clerici, analizzato anche il profilo Venier poco testato in varietà di prima serata) potrebbe riconsiderarla della squadra di Raiuno e darle presto altre opportunità nel palinsesto.





4
novembre

I SOLITI IGNOTI, A VOLTE RITORNANO: PINO INSEGNO AL POSTO DI FRIZZI?

Soliti Ignoti (Fabrizio Frizzi, Pino Insegno)

C’era una volta un game show che appassionò i telespettatori italiani e, per un’intera estate, riuscì a battere l’acCulturata concorrenza, candidandosi a valida alternativa ai Pacchi di Raiuno. Il programma piacque a tal punto che venne riproposto in inverno, sia in prima serata che in access, ma qualcosa andò storto per via di una programmazione ballerina con protagonista un Fiorello, principe degli sfori. Da allora il game finì nel dimenticatoio, almeno per i vertici Rai.

Stiamo parlando dei Soliti ignoti – identità nascoste, game show portato al successo da Fabrizio Frizzi nell’estate del 2007, che torna in questi giorni a far parlare di sè rientrando nella programmazione dei primi mesi del 2010 della rete ammiraglia Rai. Le speranze di molti telespettatori, aspiranti Sherlock Holmes, potrebbero dunque essere esaudite. Ma ci sarebbe una “nota stonata” per gli aficionados del programma nella sua configurazione originaria.

Al timone del rispolverato access di Raiuno potrebbe, difatti, non esserci più il Frizzolone nazionale ma Pino Insegno, molto vicino al direttore di Raiuno Mauro Mazza. Pur riconoscendo il talento comico di Insegno, l’incantesimo del ritorno dei Soliti Ignoti si romperebbe al pensiero di compromettere il clima perfetto creatosi con Frizzi che aveva dato vita ad piacevole intrattenimento che incuriosiva e stimolava il pubblico non più giovanissimo della rete, da tempo passivo di fronte all’apertura di pacchi milionari. Grazie al quiz delle identità nascoste, d’altro canto, Frizzi è rinato (televisivamente parlando) e ha avuto la possibilità, sino ad allora negatagli, di condurre altre serate e un altro access estivo (La botola), senza dimenticare l’impegno con Cominciamo bene su Raitre.

Riguardo l’ipotetico cambio di conduzione, è lo stesso Insegno a intervenire sulla questione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


4
novembre

ASCOLTI TV DI MARTEDI 3 NOVEMBRE 2009: VINCE UN MEDICO IN FAMIGLIA CHE, SEPPUR IN CALO (22.78%, 24,94%), STOPPA DEFINITIVAMENTE IL VOLO DE “IL FALCO E LA COLOMBA” (12,31%)

ASCOLTI TV 27 OTTOBRE 2009

PRIME TIME – Quando c’è la famiglia Martini non ce n’è per nessuno: Un Medico in Famiglia continua a vincere seppur registrando un calo (in share) rispetto alla scorsa settimana di un paio di punti percentuali. La fiction totalizza 6.695.000 spettatori e uno share del 22,78% nell’episodio “Vengo anch’io, no tu no” e 6.229.000 di spettatori (24,94%) nell’episodio “Baci Rubati”. La proposta di Canale5 Il Falco e la Colomba sprofonda a 3.254.000 spettatori, share del 12,31%. La sfida tra le “seconde reti” viene vinta da Italia1: il prime time di Raidue vede le indagini di Senza Traccia totalizzare 2.760.000 spettatori (9,31%) mentre quelle di Criminal Minds 2.982.000 spettatori (10,55%). Su Italia1, Le Iene totalizzano, invece, 3.230.000 spettatori, per uno share del 13,67%. Su Raitre il salotto politico di Giovanni Floris, Ballarò, raccoglie un audience di 3.337.000 spettatori e uno share del 12,62%. Su Rete4, Out of Sight totalizza 1.588.000 spettatori, share del 6,21%. Su La7 Impero totalizza 552.000 spettatori per uno share del 2.06%.

ACCESS PRIME TIMEStriscia la Notizia, programma più visto della giornata, registra 6.824.000 telespettatori, registra uno share del 23.67% di share, superando di poco il concorrente di Raiuno Affari tuoi che totalizza 6.107.000 spettatori e il 21.40% di share.





4
novembre

X FACTOR 3: VIRATA SANREMESE PER LA NONA PUNTATA. VALERIA MARINI QUARTO GIUDICE, NATALIE IMBRUGLIA E I THE BASTARD SONS OF DIONISO OSPITI DELLA SERATA

xfactor 3 (nona puntata)

Cresce la “febbre da Sanremo e anche “X Factor” si adegua, soprattutto in forza del canale preferenziale che porterà il vincitore del talent di Raidue, direttamente all’Ariston. Mentre la Clerici, quindi, continua il suo “open party” (per la serie: “venga chi vuole”) per trovare co-conduttori, X Factor schiererà per la prima volta una track-list interamente in italiano, e soprattutto interamente sanremese.

Sarà proprio la kermesse canora nostrana il filo conduttore della nona puntata, che avrà una sola manche di gara e vedrà inoltre i sei talenti cimentarsi in un medley di brani resi famosi dalla manifestazione ligure. Per la prima volta nelle vesti di quarto giudice (e di persona musicalmente competente), ci sarà la “divina divona” Valeria Marini. Ospiti della serata poi, Natalie Imbruglia e i trentini The Bastard Sons of Dioniso, secondi classificati della scorsa edizione, che saranno seduti in studio al posto dei PM del Processo per tutta la puntata, e presenteranno il nuovissimo singolo “Mi par che per adesso“, tratto dal loro primo album di studio “In stasi perpetua“.

Chissà se i “Bastardi” daranno poi supporto morale allo loro coach Mara Maionchi, alla prese questa sera con l’ultimo tentativo di rinfoltire l’esigua squadra dei “gruppi vocali”. Per l’ultima volta infatti stasera, è previsto l’ingresso di un nuovo concorrente, e ad essere nuovamente in svantaggio tra i 3 giudici pare essere proprio Nonna Salice che, con la solita onestà ha commentato al termine delle sue selezioni: “Siamo in affaticamento… è difficile trovare un gruppo che abbia una sorta di unicità artistica. Vengono qui un po’ improvvisati”.

Tutti i brani assegnati, dopo il salto.


4
novembre

UNA CICOGNA TRA GLI ANIMALI: PER FIAMMETTA ARRIVA DOC 1, NUOVO DOCU-SHOW DI ITALIA1

Fiammetta Cicogna (Doc1)

Sulla mia pagina di Facebook i miei amici sono aumentati a circa venticinquemila … praticamente tanti quanti la curva del Milan… un buon risultato direi no?”: dalle colonne di Leggo, la pianista del “Chiambretti NightFiammetta Cicogna, tira le fila della sua esperienza alla corte di Pierino. Ed esulta.

Spegnete Fiammetta” e “Fiammetta ti odio” erano solo alcuni dei gruppi su Facebook istituiti contro la ragazza dello spot Tim che però, sulla base delle statistiche del social-network, sembra aver iniziato a riscuotere un crescente successo, grazie alla seconda serata di Italia 1. La Cicogna durante lo spettacolo, per realtà o forse per finzione, non gioca a fare “la simpaticona” e spesso le sue parole sono perentorie e discretamente spocchiose. Il ruolo, però, sembra gradito agli addetti ai lavori; gradito al punto che continuano ad arrivare progetti per il suo futuro televisivo.

Onorando il diktat autoimpostosi alcuni mesi fa (“niente programmi in tv“), la “Pinocchia” di Italia1 sembrerebbe averci preso gusto e la rete di Luca Tiraboschi avrebbe in serbo per lei un nuovo spettacolo, in prima serata per quattro settimane. Si chiamerà “Doc 1” e sarà un programma interamente basato su reportage e documentari sugli animali e la natura. Sorrisi parla, inoltre, di una possibile co-conduzione con Raz Degan.


4
novembre

DM LIVE24: 4 NOVEMBRE 2009

DM Live24: 4 Novembre 2009

>>> Dal Diario di ieri…

  • Quando uno dice… la memoria storica!

Piccololord84 ha scritto alle 15:43

All’Italia sul 2 la Bianchetti presenta l’ospite in collegamento chiamandola Caterine Clery. Peccato che si tratti della famosa Corinne Clery. Un pò di fosforo alla bianca Bianchetti.

  • Belpietro successore di XFactor?

iLollo ha scritto alle 15:24

Il Fatto Quotidiano scrive che il nuovo programma di Belpietro, ancora tutto in costruzione, potrebbe partire il 9 dicembre al posto di X Factor.


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti dell’estate 2022 confrontati con quelli dell’anno precedente

Con la stagione tv 2021/2022 alle battute finali e l’estate 2022 al via, DavideMaggio.it continua a monitorare gli ascolti di tutti i debutti, confrontandoli con quelli della precedente

Streaming: punti di Forza e Debolezza, Opportunità, Minacce per Netflix, Disney+ e co.

E’ la nuova tv che avanza. Dai passi spediti però si è passati a qualche inciampo. Cosa succede nel modo delle piattaforme streaming? Molto spesso quando si parla

Giortì, 10 momenti cult: dal ‘rapimento’ di Giulia De Lellis alla voce del sess0 di Gemma Galgani

Dal goliardico rapimento di Giulia De Lellis alle mirabolanti gesta di Gemma Galgani nelle vesti di pizzaiola. Dalla “voce del sesso” sfoderata dalla dama di Uomini e Donne Over

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi