6
novembre

PROBABILE CAMBIO DI VERTICE A RAITRE: FUORI RUFFINI, DENTRO (DI NUOVO) ANTONIO DI BELLA.

Antonio Di BellaEletto segretario del PD Bersani, si stringono i tempi per ridefinire i principali assetti di Raitre, definita da alcuni “Tele-Kabul”. Dopo il passaggio della direzione del Tg3 da Di Bella a  Bianca Berlinguer, il principale nodo da sciogliere rimane proprio la scelta del direttore di rete.

Al comando, per il momento, troviamo ancora Paolo Ruffini che tuttavia, nonostante gli ascolti importanti di trasmissioni come Ballarò, Report e Che tempo che fa, rimane piuttosto traballante. Ruffini infatti, inattaccabile dal punto di vista degli ascolti, si è “macchiato” della colpa proprio di aver cresciuto e alimentato trasmissioni che sono diventate un’ “autentica spina nel fianco (mediatico)” dell’attuale governo, ed è proprio questo il motivo che rende incerto il suo futuro.

In un “gioco di poltrone” che in Rai non passa mai di moda (per la serie: “Bisogna cambiare tutto per non cambiare nulla”), al posto di Ruffini dovrebbe giungere proprio l’ex direttore (silurato) del Tg3 Antonio Di Bella. In tal caso a Ruffini verrebbe offerta la direzione di Rainews 24 o, in alternativa, un ruolo di rilievo in Rai Cinema (ipotesi a quanto pare a lui molto più gradita).




6
novembre

ASCOLTI TV DI GIOVEDI 5 NOVEMBRE 2009: DON MATTEO CRESCE (25% – 27%) E VINCE LA SERATA. DR. HOUSE CHIUDE AL 16%, BATTUTO DA ANNOZERO AL 18%.

ASCOLTI TV DATI AUDITEL 5 NOVEMBRE 2009 DON MATTEO

PRIME TIME – Sempre molto amato su Raiuno il personaggio di Don Matteo, che è stato seguito da 7.259.000 spettatori (25.76%) nell’episodio “La cattiva strada” e 6.477.000 (27.87%) in “Un’amabile chiacchierata“. Si è conclusa ieri la quinta stagione di Dr.House su Canale5, con gli ultimi due episodi in prima visione tv; 4.737.000 spettatori (16.09%) per “Sotto la mia pelle” e 4.093.000 (16.53%) per “Ora ambedue le parti”. Annozero dedica la sua puntata, dall’eloquente titolo “Profumo di Mafia“, alla storia del consiglio comunale di Fondi, raccogliendo 4.393.000 spettatori e il 17.70% di share. Non va altrettanto bene la serata di Italia1, che schiera Spider-Man, film del 2002 visto da 2.947.000 spettatori, corrispondendi ad una media del 11.42% di share. Cinema anche su Raitre, con il film di Simon West del 1997 Con Air, seguito da 2.263.000 spettatori (8.43%). Sport su Rete4 con il match Villareal – Lazio, che ha totalizzato 1.630.000 tifosi e uno share del 6.05%. Su La7 è al suo esordio la serie Leverage, che narra le vicende di Nathan Ford, agente investigativo incaricato di indagare sulle frodi assicurative, e che ha incuriosito nei suoi primi tre episodi: 349.ooo spettatori, 1,22% di share; 259.000 spettatori (0.98%); 297.000 spettatori (1.49%).

ACCESS PRIME TIME – I servizi del Tg Satirico di Canale 5 assicurano a Striscia la notizia 7.553.000 di spettatori e il 27.16% di share. I pacchi di Affari tuoi totalizzano 6.068.000 spettatori (21.94%). Su Italia1 2.456.000 sono stati gli spettatori di Prendere o Lasciare, che ottiene così uno share del 8.91%.

PRESERALEL’eredità di Carlo Conti ha raccolto su Raiuno 4.951.000 spettatori e il 26.41% di share, diventati 5.848.000 (25.43%) per il gioco finale della Ghiogliottina. Chi Vuol esser Milionario ha portato su Canale5 4.332.000 spettatori e il 21.18% di share. Su Raidue X Factor totalizza 1.055.000 spettatori, e il 5.67% di share.

DAY TIME –  La prova del Cuoco totalizza il 19.19%. Festa Italiana con Caterina Balivo al 17.16%, mentre su Canale5 le storie di Uomini e donne ottengono il 22.14% di share. Bene su Raiuno La Vita in Diretta, che totalizza il 24.69% nella prima parte e il 23.85% nella seconda. Pomeriggio Cinque, invece, ottiene il 19.86% nella prima parte, e il 20.44% nella seconda, con la striscia quotidiana del Grande Fratello.

TELEGIORNALI – Il Tg1 della sera vince con 6.824.000 spettatori e il 27.15% di share; il Tg5, invece, ne totalizza 6.082.000, arrivando ad uno share del 24.14%.

SECONDA SERATA – 1.490.000 spettatori e il 22.78% di share per l’approfondimento di Raiuno con Porta a Porta, che ospita, fra gli altri, alcuni ex-gieffini e discute della vittoria di Pinocchio sul Grande Fratello. Su Canale5 Terra totalizza il 7.97% con una puntata dal titolo “Berlino oltre il muro”, seguita da 1.044.000 spettatori. Lo show del Chiambretti Night, ospiti le protagoniste del film “Amore 14” e Federico Moccia, autore del libro da cui è stato tratto il film, ottiene uno share pari al 12.13%. Su Raitre 10.85% di share per il salotto di Parla con Me. La Cabello su La7 totalizza il 3.39% con Victor Victoria.

ASCOLTI SKY – Ieri, giovedì 5 novembre, 8.979.736 spettatori unici hanno seguito i canali della piattaforma Sky. Nell’intera giornata i canali della piattaforma Sky hanno raccolto uno share medio del 7,6% (10,1% se si considera il target commerciale 15-54 anni).

Ascolti Sky e Griglia completa dopo il Salto.


6
novembre

TUTTI A L’ONDHON CON CICCIO BENZINA (VIDEO)

Grande Fratello 10 - L'ondhon e Ciccio Benzina

Ciccio Benzina e il suo vizietto quello di toccare le pudenda della morosa,  improbabili aspiranti imprenditori che dicono di voler entrare nel mondo del commercialismo anziché nel commercio, estrosi viaggiatori d’oltreceano che si autodefiniscono turisti incontinentali, cittadini italiani che oltre a non conoscere nemmeno il nome del presidente degli Usa non sanno distinguere Presidente della Repubblica e Presidente del Consiglio, ammesso che abbiano per caso sentito il loro cognome in tv. Mai dire Grande Fratello dimostra come capita persino che Piersilvio Berlusconi venga spacciato per abitante del Quirinale. Roba da non credere, realtà drammaticamente vera.

Per assurdo, a tener banco nella prima puntata dello show della Gialappa’s sono stati proprio i mancati concorrenti con i loro equivoci discorsi da brivido, gli strafalcioni che i linguisti definiscono malapropismi e, cosa peggiore di tutte, quel retrogusto di soddisfazione per aver dimostrato di essere gente che ce l’ ha fatta nella vita pur non avendo gli strumenti di conoscenza più elementari: è questo ciò che emerge dalla galleria di personaggi, giustamente derisi dalla Gialappa. Ricusatori di virtute e canoscenza, gli aspiranti gieffini sembrano autorevolissime espressioni della piaga dell’analfabetismo di ritorno che serpeggia tra le strade italiane.

Magari fosse l’ennesima finzione per creare shock emotivo in chi guarda la tv, saremmo tutti più felici. Questi casting superaffollati invece diventano un termometro spietato dello stagno in cui sguazza l’italiano medio. Altro che referendum e lodi vari: c’è una parte del paese che ignora l’abc della vita pubblica, nonostante ormai i media siano penetrati profondamente nella maggior parte delle case. Il quadro è inquietante. Disastri linguistici a parte, molti di questi esclusi eccellenti dimostrano una totale e preoccupante alienazione, con i mille risvolti che questo comporta nelle speranze di crescita di un paese.





6
novembre

DM LIVE24: 6 NOVEMBRE 2009

DM Live24: 6 Novembre 2009

>>> Dal Diario di ieri…

  • Aborto di confidenze

lauretta ha scritto alle 15:31

Ieri sera al GF Gabriele era in vena di confidenze ed era sul punto di fare outing quando è stato chiamato in confessionale dal GF. Quando è uscito ha cambiato discorso e non ne ha più voluto parlare, glissando! Che il GF abbia deciso di far scoppiare la bomba quando dice lui, pilotando la cosa?

  • Diamo i numeri

GIEMMEGI ha scritto alle 19:15

E’ passato uno spot su Rai1, che il prossimo lunedì ci sarà una puntata della serie “Un medico in Famiglia”. Se non sbaglio mi era sembrato di aver letto una “previsione” proprio su questo blog tempo fa! Per caso fate anche previsioni sui numeri del superenalotto? Non si sa mai!!!

DM Risponde: 3, 17, 43, 87, 88, 89.

  • Il ritorno di Rocco Casalino… nell’oblio

Raffa ha scritto alle 17:35

Pomeriggio Cinque Rocco Casalino ha lanciato un appello: vuole riprodursi e crescere da solo il figlio. A parte l’inalberamento di Meluzzi, era meglio che Rocco rimanesse nell’oblio televisivo.


5
novembre

AMICI: GRAZIA VINCE LA SFIDA MA CI SONO NUOVI BANCHI IN BILICO. LA RICCIARELLI INTANTO SI COMPLIMENTA CON LA TRASMISSIONE

Amici 9 (Sfida Grazia)

Non c’è pace tra i banchi della scuola di Amici, vuoi per l’esigenza di rendere più allettante un day time che fatica ad imporsi, vuoi per una maggiore attenzione della scuola a non sfornare falsi artisti, difficili poi da piazzare nel mercato, come ammise la stessa conduttrice nella celebre arrabbiatura dello scorso anno contro la commissione. Intanto però si consuma l’ennesima sfida, ma stavolta Grazia non si fa battere dalla sfidante esterna nel duello con la ballerina Chiara.

Un assolo e due passi a due portati a termine con buonissimi risultati da entrambe. Ottima sia le coreografie, per nulla “ambarazzanti”, di Alessandra Celentano e di Steve La Chance, così come pregevoli le dimostrazioni dei professionisti. Alla fine lo studio classico e la maggiore presenza scenica premiano la danzatrice titolare (nella foto a sinistra), talmente galvanizzata dalla competizione da riuscire a disputare la migliore prestazione dell’anno anche nel balletto di moderno.

Il giudice esterno non ha avuto dubbi e ha premiato la ragazza napoletana che così può restare nella scuola, ora rafforzata dalla soddisfazione di aver convinto professori e pubblico. Cosa sarebbe successo però se contro la brava sfidante esterna il programma avesse schierato la debole ma presuntuosa Maddalena Malizia? Viene sempre più da chiedersi che senso abbia proteggere degli allievi di cui si conoscono i limiti, celebrando invece vuoti rituali di duello mandando sul patibolo coloro che già sono delle certezze? E’ il caso ad esempio della sfida, non a caso riservata al sabato, del mattatore Pierdavide Carone, molto amato dal pubblico: chi ha mai creduto per un solo minuto che il cantautore possa uscire?





5
novembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 5 NOVEMBRE 2009

Guida TV del 5 Novembre 2009

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 7 – 1^ TV

La cattiva strada (regia Giulio Base): Per Cecchini arriva finalmente la promozione. Tutti credono che lui abbia salvato una ragazza, lanciandosi eroicamente tra le fiamme, ma in realtà non è così. La sua credibilità inizia a calare. Un’amabile chiacchierata (regia Giulio Base) : Amanda, stanca della relazione a distanza, impone a Tommasi un’ultimatum: se non chiederà il trasferimento, la loro storia finirà. Tommasi sembra disposto a lasciare Gubbio mentre don Matteo è alla prese con un caso difficile.

Raidue, ore 21.05: Annozero

Profumo di mafia e’ il titolo della puntata che, attraverso l’inchiesta di Stefano Bianchi e  Giulia Bosetti, raccontera’ la storia del consiglio comunale di Fondi mentre in studio discuteranno di questione morale e politica, di legalita’  e gestione della cosa pubblica tra gli altri l’esponente del Pdl Italo Bocchino e l’eurodeputato dell’Italia dei valori  Luigi De Magistris. Il Ministero dell’Interno chiede che sia sciolto il consiglio comunale di Fondi, in provincia di Latina, per infiltrazioni mafiose, ma poi rinuncia ad andare avanti perche’ lo stesso si dimette. Intanto vengono arrestati un assessore, il capo e il vicecapo della polizia municipale e alcuni dirigenti comunali per associazione mafiosa, mentre alcuni consiglieri sono indagati.

Raitre, ore 21:10: Con Air

Con Air è un film di Simon West del 1997, con Nicolas Cage, Monica Potter, John Cusack, Steve Buscemi, John Malkovich, Ving Rhames, David Chappelle, Nick Chinlund. Prodotto in USA. Durata: 115 minuti. Distribuito in Italia a partire dal 22.08.1997. Trama: Un militare appena uscito dal carcere in cui era rinchiuso per un eccesso di difesa, viene coinvolto nel dirottamento dell’ aereo sul quale viaggiava insieme a pericolosi criminali che dovevano essere trasferiti in un altro carcere.


5
novembre

GRANDE FRATELLO: GABRIELE TACE LA RINASCITA DA UOMO, MA RACCONTA IL SUO TENTATIVO DI SUICIDIO. E COME LUI, ANCHE VERONICA AVEVA UN SEGRETO…

GRANDE FRATELLO 10 SUICIDIO GABRIELE ABORTO VERONICA

Il fantasma di Elettra si aggira ancora nella casa del Grande Fratello 10, e Gabriele non sembra ancora pronto a rendere partecipi i suoi compagni di reality di questo passato ingombrante, così chiacchierato all’esterno della casa. O più probabilmente, della rinascita da uomo, Grande Fratello non pensa sia ancora tempo di parlarne.

Gabriele però, sembra pronto ad aprirsi alla bella Veronica, con una confessione che lascia la concorrente alquanto scossa, tanto da indurla a sua volta a confidare un segreto lasciato fuori dalla porta rossa una volta entrata nel gioco. Senza specificare, infatti, che gli avvenimenti raccontati vedevano come protagonista la donna che era allora, Gabriele racconta di un tentato suicidio che sembra avergli cambiato la vita; il ragazzo transessuale descrive con enorme lucidità un brutto periodo di depressione che lo aveva portato alla decisione tragica di togliersi la vita.

Nonostante le amiche fossero sempre presenti in quel periodo buio, la decisione di compiere il fatidico gesto è arrivata comunque. E la descrizione è tanto lucida quanto sconvolgente; il ragazzo racconta, infatti, di aver indossato un abito bianco, di essersi preparato quella che riteneva essere la sua ultima cena, di aver mandato un sms di addio alla sua migliore amica, e di aver preso circa settanta pasticche di sonnifero. Ed è stata propria la sua amica, distante chilometri, ad avvisare le forze armate. Dal coma al reparto rianimazione, dalla salvezza alla vergogna di aver commesso quel gesto, il racconto è conciso e disarmante, e Veronica sembra rimanere shoccata, al punto da lasciarsi andare ad un ricordo altrettanto doloroso.

Dopo il salto guarda il video del racconto di Gabriele.


5
novembre

BOOM! TORNA BRAVO BRAVISSIMO

Bravo Bravissimo

Solo qualche mese fa l’avevamo auspicato (leggi qui). L’ondata di piccoli “marmocchi” pronta ad invadere i palinsesti nostrani non poteva e non doveva lasciare indifferenti chi, per primo, si era cimentato in un baby-show. E così è stato. Siamo, infatti, lieti di potervi anticipare che Bravo Bravissimo, capostipite dei baby talent, è pronto a tornare, dopo sette anni di assenza, sulle reti Mediaset.

A poche settimane dalla morte del volto storico del programma, Mike Bongiorno, Mediaset e Bongiorno Production hanno deciso di rispolverare uno tra i cavalli di battaglia del compianto conduttore. Un programma, Bravo Bravissimo, che Mike avrebbe riproposto volentieri, se solo Mediaset glielo avesse chiesto. E invece, complice l’imperversare dei bambini in tv, non ultimo lo straordinario successo di Chi ha incastrato Peter Pan, si è dovuta attendere la scomparsa del conduttore affinchè i vertici di Cologno Monzese si decidessero a riproporre il programma in grande stile.

Lecito è, ora, chiedersi chi sarà il sostituto del grande Mike. L’indiziato numero uno sembra essere Gerry Scotti, che pur respingendo al mittente l’appellativo di erede di Mike,  si era così espresso a Tg Com dopo la scomparsa del re del quiz: “Se la famiglia – che detiene i diritti di tutte le trasmissioni di Mike - darà il consenso definitivo farò una decina di puntate celebrative”.  (Per  maggiori info clicca qui).


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti dell’estate 2022 confrontati con quelli dell’anno precedente

Con la stagione tv 2021/2022 alle battute finali e l’estate 2022 al via, DavideMaggio.it continua a monitorare gli ascolti di tutti i debutti, confrontandoli con quelli della precedente

Streaming: punti di Forza e Debolezza, Opportunità, Minacce per Netflix, Disney+ e co.

E’ la nuova tv che avanza. Dai passi spediti però si è passati a qualche inciampo. Cosa succede nel modo delle piattaforme streaming? Molto spesso quando si parla

Giortì, 10 momenti cult: dal ‘rapimento’ di Giulia De Lellis alla voce del sess0 di Gemma Galgani

Dal goliardico rapimento di Giulia De Lellis alle mirabolanti gesta di Gemma Galgani nelle vesti di pizzaiola. Dalla “voce del sesso” sfoderata dalla dama di Uomini e Donne Over

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi