12
maggio

COL PORNOMARKETING LA MODA…TIRA!!!

L’ultima trovata pubblicitaria della casa di moda francese SHAI ricorda un po’ quella delle patatine Amica Chips.

I nuovi testimonial della maison SHAI sono, infatti, tutti star… PORNOSTAR!

Ecco, per i più curiosi, un anticipo della nuova campagna pubblicitaria.

 

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,




11
maggio

“OCCHIO” A CESARA…

Da qualche settimana si parla di una strana “presenza” sul viso della speaker del TG5, Cesara Buonamici.

I più hanno notato che la brava telegiornalista ha l’occhio destro particolarmente vitreo ed immobile e i movimenti del bulbo oculare appaiono notevolmente limitati rispetto all’altro.

Ho indagato e ciò che i miei attenti coinquilini avevano notato ancor prima di me, in realtà, CORRISPONDE A VERITA’.

Non si tratta però di un OCCHIO DI VETRO come ha pensato la maggior parte dei telespettatori del telegiornale della rete ammiraglia di Mediaset.

La stessa anchorwoman, venuta a sapere dei “sospetti” dei Suoi affezionati fans, ha dichiarato : “State tranquilli, non ho nulla di grave. Ho avuto una nevralgia del trigemino e il mio dottore mi ha prescritto un anestetico che mi ha bloccato temporaneamente la faccia“.

Queste dichiarazioni risalgono alla metà di marzo e non Vi nascondo che dopo aver visto l’edizione delle 20 del TG5 di questa sera qualche dubbio sulla veridicità delle dichiarazioni m’è venuta!

Non sono un medico (per fortuna) ma due mesi di infiammazione del trigemino, a dirVi il vero, mi “suonano” davvero poco credibili.

Che la nostra Cesara non si sia affidata (a quanto pare senza successo) ai bisturi di qualche chirurgo plastico (evidentemente poco competente)?!?

A Voi la “sentenza”…

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]


11
maggio

LA REAL VACANZA….E IL REAL RITORNO!

Che il principe William mi stesse sui maroni… è cosa risaputa. Volete chiamarla invidia?!? Chiamatela come più Vi aggrada.

Sta di fatto, però, che l’ultima “fatica” dell’angioletto reale è costata alle tasche degli inglesi la modica cifra di 30 mila sterline.

Domenica scorsa si è celebrato, infatti, il matrimonio della figlia dell’equina consorte del Principe Carlo (non parliamo di Cavalla Golosa, eh… ma di Camilla Parker Bowles).

Per l’occasione, William e la Sua amatissima fidanzata (Kate Middleton, nella foto) hanno dovuto interrompere la real vacanza che li aveva portati a Mustique (Barbados).

Un “estenuante” volo di 4000 miglia ha permesso loro di prender parte al matrimonio della sorellastra, facendo si che si lasciassero alle spalle una villa da mille e una notte e un entrobordo costati, alla nonnetta più famosa del mondo, la bellezza di 30.000 sterline (che fanno all’incirca 44.000 Euro)!!!

Certo…anche il fratello Harry (che gode, invece, della mia simpatia) non scherza.

Si trovava, infatti, in quel di Cape Town (Sud Africa) dalla Sua ragazza, Chelsy Davy (nella foto). Ma guardate quant’è gagliardo. Non solo non ha chiesto nulla alla nonna ma s’è trovato una fidanzatina niente male (a testimonianza del fatto che in materia di donne ne capisce di gran lunga di più del fratello) che l’ha ospitato FOR FREE nella Sua tenuta africana.

Qualcuno la definisce, proprio per questo, una ragazza ad alto tasso adrenalinico e a basso costo…

V’abbraccio tutti, miei berlusconi (ormai sapete che “miei prodi” non s’usa più).





3
maggio

UN ATTENTATO A BARI… e nessuno ne parla!

Alcuni mesi fa ero in viaggio (in treno) da Bari Centrale a Taranto…

Dopo aver preso posto, in attesa della partenza del treno, una ragazza seduta difronte a me s’allontana per andare in bagno lasciando i suoi bagagli in carrozza.

Passati 10 minuti, inizio a notare l’agitazione di un dipendente di Trenitalia (in quel momento non in servizio) che mi sedeva accanto.

Dopo altri 5 minuti, infatti, costui inzia a chiedersi con visibile nervosismo dove fosse andata la ragazza, come mai ritardasse cosi’ tanto nel rientrare in carrozza e chiedeva conferma circa l’appartenenza alla ragazza del bagaglio lasciato in carrozza.

Un sorriso mi venne spontaneo e risposi… “Ma su, non si agiti! E’ andata via da poco più di 10 minuti…Le dia almeno il tempo necessario!”.

Mi sento rispondere : “Guardi che c’e’ poco da scherzare… qui, qualche settimana fa c’è stato un attentato!”

Inizio a questo punto a mettere in dubbio la salute mentale del compagno di compartimento.

Senonchè costui prosegue il Suo racconto pregandomi di non farne parola e avvertendomi che, comunque, avrebbe omesso dei dettagli e sarebbe stato abbastanza vago dal momento che era stato deciso di non parlare dell’accaduto tenendolo nascosto, quanto meno, ai media.

Inizia a raccontarmi di una bomba esplosa all’interno di un treno a Bari Centrale alcune settimane prima. Una bomba custodita in un bagaglio lasciato all’interno di una carrozza.

Mi parla di feriti… feriti che, stando a quanto raccontato, sarebbero stati comunque molto pochi (il treno, infatti, non era in movimento ma “parcheggiato” su un binario della stazione centrale di Bari) e  si sarebbe trattato, per la precisione, solo di personale Trenitalia con l’esclusione, dunque, di passeggeri.

Vani sono stati i tentativi di “estorcere” maggiori dettagli sulla faccenda.

Ancora più vani i tentativi di reperire qualche informazione in rete, su stampa e qualunque altro mezzo di informazione!

La cosa che mi ha colpito è stata l’ “intromissione” di un controllore di Trenitalia che, venuto in carrozza per controllare i biglietti, ha elegantemente invitato a tacere il collega (che già era muto come un pesce) confermando, comunque, l’accaduto.

E adesso?!? Ci sarà qualcuno che leggendo questo post potrà aiutarci a ricomporre il puzzle?

Per il momento è tutto…

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]


2
maggio

EVA HENGER SI CONSOLA CON DEI CANNOLI GIGANTI!

Eva Henger


Delle mie perplessità circa la “riabilitazione” di Eva Henger avevo già avuto modo di parlarne alcune settimane fa (leggi il post).

La conferma dei miei dubbi è arrivata qualche giorno fa con una condanna a 4 anni per la bella p0rnostar (a 6 per il marito, Re del p0rno, Riccardo Schicchi). Pena sospesa naturalmente… (mentre chi ruba una mela, in Italia, marcisce un bel po’ di tempo in galera!!!)

I due avrebbero introdotto in Italia ragazze dell’Est per poi indurle a prostituirsi. Sono stati, infatti, ritenuti responsabili dei reati di associazione a delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina e allo sfruttamento della prostituzione.

Pare, però, che l’ex pornostar si stia consolando con dei cannoli giganti!

Smettetela, malpensanti… parlo dei cannoli di Piana degli Albanesi, una cittadina a pochi chilometri da Palermo, nota proprio per produrre i cannoli alla ricotta più grandi e prelibati di tutta la Sicilia!





30
aprile

IL SUCCESSO DI 7 KG DI MORBIDEZZA

C’è una donna che ha deciso di battere…

Che avete capito!?! Di battere un record mondiale ed entrare nel guinness dei primati!

Sabrina Sabrok, questo il nome della fanciulla, ha deciso che il suo doveva essere il seno più grande del mondo!

Per realizzare il Suo sogno che, a dirla tutta, era diventato una vera e propria ossessione, la modella argentina s’è sottoposta a una serie di interventi chirurgici.

L’ultimo “impianto” Le ha fatto raggiungere l’obiettivo.  

CON 7 KG di SILICONE L’INGRESSO NEL GUINNESS DEI PRIMATI LE E’ STATO GARANTITO!

Curiosi di vederla, eh?!? Eccola qui…

Con due “armi” del genere, la bella argentina è riuscita a sfondare le porte del mondo dello spettacolo. Il Suo curriculum si presenta ricco e spazia dalla televisione alla radio, dal teatro al cinema e varca di parecchio i confini della Sua terra d’origine. In Argentina, Messico e Spagna la fa da padrona… Guardate Voi stessi. Questo il Suo curriculum vitae –> scaricalo qui

La Sua non sarà comunque una vita facile… riuscite a immaginare gli sguardi degli uomini che avranno il piacere di incontrarla oppure l’invidia delle colleghe che avranno la sfortuna di lavorare con la maggiorata più famosa del mondo?!?

Se a questo ci aggiungiamo i rischi per la salute che un “impianto” del genere può causare… si può facilmente prevedere che la Sabrok presto dovrà sottoporsi ad un nuovo intervento; questa volta, però, si tratterà di una riduzione!!!

La stessa Sabrina, dopo l’intervento, dichiara : “Sono cosciente dei rischi di malformazione ossea, compresa una possibile ripercussione a livello vertebrale ma è più grande la mia ossessione di avere il petto in silicone piu’ grande del mondo”.

Pensate che nei primi giorni del decorso post operatorio non poteva nemmeno muovere le braccia ed era costretta ad essere imboccata.

Per il momento godiamocela cosi’… con i suoi 7 KG di piacere!!!


28
aprile

COSE DA VIP? NO, DA SCASSAMARONI!

Se un giorno dovessi diventare un personaggio pubblico (cosa che, stando agli ultimi sondaggi del mio alter ego, parrebbe essere impossibile) ho ben presente che numerose sarebbero le violazioni di privacy cui andrei incontro.

Tra queste, non si possono non includere le soffiate dei receptionists dei mega alberghi nei quali soggiornerei (Pensione Giulia, Bed & Breakfast da Pinuccio e via discorrendo… 5 stelle lusso insomma… bagno al piano…schiamazzi notturni della coppietta di turno nella camera affianco inclusi nel prezzo, mentre tu, ovviamente, sei solo come un cane nella tua stanzetta singola peraltro priva di bagno ah ah ah).

Bene! Dichiaro di accettarle incondizionatamente sin d’ora.

Verrebbe spontaneo dire a me stesso… hai voluto la bicicletta…adesso pedala!!! 

C’e’ chi, invece, si preoccupa di farsi inviare durante il soggiorno vacanziero una dettagliata rassegna stampa con gli articoli che segnalano la propria presenza nell’albergo in cui si è ospiti al fine precipuo di rimproverare i proprietari per la poca attenzione alla privacy dei clienti.

E’ accaduto a pochi chilometri da casa mia.

La protagonista della deliziosa kermesse è stata nientepopodimenoche Azzurra Caltagirone, compagna di Pierferdy – ultimamente ne ha combinati parecchi – Casini.

Ospite della Masseria San Domenico durante le vacanze pasquali, la coppia si sarebbe attirata, per il su citato e altri comportamenti simili, le antipatie del management dell’hotel e di altri illustri ospiti (tra cui figurano anche Massimo D’Alema e Signora intenti, sino alla noia, nel prenotare noti ristoranti pugliesi dove riempire lo stomaco.

Questa volta hanno deciso di prendere d’assalto Tuccino, ristorante in quel di Polignano a Mare che, peraltro, consiglio a tutti.

Questo il commento (naturalmente non manifestato) del proprietario della Masseria doppiato da un amico blogger (scaricalo qui, tasto destro – salva oggetto con nome)

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]


28
aprile

AND THE WINNER IS…

 AUGUSTO

E’ lui il vincitore della sesta edizione del padre di tutti i reality, il GRANDE FRATELLO!

Vincitore di un’edizione deludente e sottotono rispetto alle precedenti che, però, ci ha riservato una puntata finale degna di nota.

L’unico dato in crescita dell’edizione 2006 del GF è stato il MONTEPREMI. Salito a 1.000.000 di Euro, il “bottino” è stato vinto da chi probabilmente non ne aveva bisogno nemmeno un po’.

Tralasciando valutazioni (che forse sarebbero opportune) circa la moralità dell’ingente somma in palio, c’è da dire che ha decisamente piovuto sul bagnato!!!

Ma chi è Augusto De Megni…

Per i miei lettori più curiosi ho preparato un video (registrato durante una puntata di Matrix) in cui, in meno di 5 minuti, vengono ricostruiti i momenti salienti della vita di Augusto.

Potrete vedere tra l’altro :

  • la casa di Augusto
  • filmati relativi al suo rapimento
  • le prime dichiarazioni dopo il rilascio
  • un’intervista prima dell’entrata in casa

Godetevelo…

[Video rimosso da YouTube]

L’edizione delle contraddizioni, delle eccezioni, degli strappi alle regole ha confermato l’ “andazzo” generale “consegnando” la vittoria nelle mani di Augusto De Megni.

C’e’ chi, per la verità, sospetta addirittura (non trovandomi completamente in disaccordo) che la vittoria del rampollo perugino non sia stata, poi, così casuale.

Lasciando da parte le polemiche, quel che è certo è che rimarranno solo un ricordo i momenti cult (pochi a dir la verità) del GF 6.

C’è chi ricorderà con piacere, chi con disgusto :

  • Il Beautiful Nostrano (Simona e Filippo) con momento clou rappresentato dalla separazione in diretta del “verme d’Italia” (come lui stesso s’e’ definito) dalla sua fanciulla Flora, unica ad aver tratto beneficio dalla vicenda;
  • Una proposta di matrimonio ricevuta in diretta da Laura attraverso il buco di una vetrata (che separava i due piccioncini) che più di una location per due fidanzati m’ha fatto venire in mente le visite della Falchi a Ricucci a Regina Coeli o, per spingerci un po’ oltre, i Glory Holes… che di romantico hanno ben poco;
  • Il Pianto Isterico della cinesina Man Lo rea confessa d’aver votato il pateticamente bisognoso del milione di Euro, Fabiano detto Fefè, per l’uscita dalla caaaaaasa. Il bello è che a soli due giorni dall’inizio della reclusione aveva dichiarato di essersi imposta di non piangere;
  • Sospette presenze di Trans nella casa (guarda il video con le rivelazioni di Platinette);
  • Eccezioni elettorali che hanno interrotto la permanenza della casa;
  • Utilizzo selvaggio di cellulari all’interno del “bunker” (guarda il video);
  • Sediata scarica nervosismo di Simon contro i suoi amati coinquilini;

e, dulcis in fundo

  • La gaffe di Alessia Marcuzzi che, nel corso dell’ultima puntata, ha chiamato il programma di Platinette sul Grande Fratello Punto G anzichè Punto GF.

Dopo un susseguirsi di colpi di scena durato 100 giorni ed avente come unico scopo quello di far decollare i mai decollati ascolti, anche per quest’anno, dunque, cala il sipario sul Big Brother italiano.

Già pronti per la settima edizione?!?

Per il momento da Cinecittà è tutto…

Alla prossima miei prodi… anzi no… miei Berlusconi


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti della stagione 2020/2021 confrontati con quelli dell’anno precedente

Anche quest’anno DavideMaggio.it ha deciso di monitorare tutti i debutti della nuova stagione TV 2020/2021 confrontandoli con quelli dello scorso anno. Nessuno, d’altronde, può prescindere dagli ascolti. Ecco

L’era del binge watching appena nata è già finita?

“Il nostro amore appena nato è già finito“. Quando si parla di binge watching ci viene in mente una vecchia canzone di Mina. Sì, perchè il tanto osannato

Giortì, 10 momenti cult: dal ‘rapimento’ di Giulia De Lellis alla voce del sess0 di Gemma Galgani

Dal goliardico rapimento di Giulia De Lellis alle mirabolanti gesta di Gemma Galgani nelle vesti di pizzaiola. Dalla “voce del sesso” sfoderata dalla dama di Uomini e Donne Over

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi