10
febbraio

IRENE PIVETTI, LA CATWOMAN DEL PICCOLO SCHERMO!

Irene Pivetti, CatWoman @ Davide Maggio .it

Valeria mi chiede di parlare di CatWoman che, chiariamo subito, non è un film in uscita nelle sale italiane.

Ha calamitato l’attenzione dell’opinione pubblica un servizio apparso su Gente in cui l’ex Presidente della Camera, Irene Pivetti, faceva sfoggio del Suo nuovo look.

Da CatWoman, per l’appunto!

Come un fulmine a ciel sereno, si è abbattuta sulla conduttrice di Tempi Moderni una valanga di polemiche che ha coinvolto il CDR di VideoNews (struttura che gestisce l’informazione di Mediaset) sino ad arrivare al coordinamento dei CDR Mediaset.

La cosa singolare è che i su citati cdr hanno ritenuto offensivo per la categoria (quella dei giornalisti) il nuovo “Pivetti Style”.

A prescindere dall’eccessiva interferenza dei giornalisti che si sono “avvicinati” alla questione, ho trovato perfetta la replica della camaleontica giornalista.

Irene Pivetti ha, da una parte, sottolineato come il proprio programma sia un programma di infotainment e non esclusivamente di informazione e dall’altra ha invitato i propri detrattori a occuparsi dei contenuti dei prodotti piuttosto che delle “vesti” dei professionisti dell’informazione.

E mi trova pienamente d’accordo.

L’accento è stato puntato su Studio Aperto e Lucignolo. Con tutte le ragioni di questo mondo (non a caso Lucignolo ha anche vinto un TeleRatto! Eh eh).

Videonews risponde che, “naturalmente la lettera del Comitato di Redazione sulla vicenda non voleva entrare nel merito delle scelte stilistiche di Irene Pivetti. Non si trattava affatto di una querelle sul suo bon ton ne’ sui suoi gusti. Ma delle sostanziali differenze tra fare informazione e dare spettacolo [omissis]“.

Studio Aperto, naturalmente, respinge le critiche al mittente affermando che “nel difendersi dalle critiche mosse dalla redazione di Videonews in merito alle sue ‘performances’ artistiche [omissis] la signora Pivetti non ha trovato di meglio che attaccare i servizi di “Lucignolo” e ha ritenuto “inopportuno l’accostamento di una trasmissione di approfondimento giornalistico alle esibizioni della signora Pivetti“.

Non s’è fatta attendere l’ulteriore replica della Pivetti.

A questo punto Mediaset dica con chiarezza cosa vuole da me. Anche a me sarebbe piaciuto fare un programma giornalistico [omissis]. Mi hanno obbligato invece a fare un programma di infotainment e gia’ ai tempi di “Liberi Tutti” mi avevano chiesto di inserire il gossip [omissis]“.

In relazione alle polemiche del cdr di Studio Aperto dice : “Ma che cosa vogliono? E’ sotto gli occhi di tutti che Lucignolo e’, si’ un programma di informazione ma anche di infotainment, basta pensare ai loro servizi sugli scambisti o sulle prostitute. Non capisco proprio la loro reazione”. L’ex presidente della Camera punta l’indice contro il ‘razzismo di casta’ dimostrato dai giornalisti Mediaset, “un giornalismo di stampo ottocentesco“. [omissis]Ce l’hanno con me perche’, diciamo, forse non ho ceduto a compromessi o perche’ ho difeso Lele Mora”. “Non me la sono presa con Cristina Parodi, ottima giornalista e anche gran bella donna, ne’ con Lucignolo. Mi sono solo limitata a dire cose oggettive”.

E se fosse solo invidia quella delle giornaliste di Mediaset, ingelosite per gli exploit artistici della collega Pivetti?!?




9
febbraio

E’ UFFICIALE : MONICA LEOFREDDI CHIAMATA A CONDURRE L’ISOLA

Isola dei Famosi 5 @ Davide Maggio .it

Su questo blog avevamo prospettato le due possibili “usurpatrici” de L’Isola dei Famosi di Simona Ventura : Antonella Clerici e Monica Leofreddi.

Adesso è ufficiale! Il direttore di rete Antonio Marano ha proposto a Monica Leofreddi la conduzione del reality show.

Inviato : Marco Mazzocchi.

Solo un pazzo potrebbe rifiutare!


9
febbraio

SU RAIDUE ARRIVA VOTANTONIO. CASTING APERTI

Fabio Canino @ Davide Maggio .it

Iniziano mercoledì 14 Febbraio, a Milano, i casting per partecipare alla nuova trasmissione in prima serata di Raidue, condotta dall’istrionico Fabio Canino.

Votantonio” è il nome della trasmissione che segna il suo passaggio in Rai, dopo aver realizzato spettacoli di notevole successo sulle reti Mediaset.

Canino sarà anche autore di questo programma pensato per chi ambisce a dare un contributo alla risoluzione di piccoli e grandi temi dell’Italia, ed avrà come unico obiettivo quello di coinvolgere, con divertimento, gli abitanti della penisola a sbizzarrirsi su soluzioni, idee, e sogni per il loro paese.

Se fino ad ora le tue idee non sono state ascoltate, è venuto il momento di osare. Forse saranno le vostre idee a raddrizzare il mondo!! Allora partecipa anche tu ai casting per “Votantonio”.

Queste le tappe:

Roma 12/13 Febbraio
Milano 14/15/16 Febbraio
Napoli 19/20/21 Febbraio
Firenze 22/23 Febbraio
Bologna 24/25 Febbraio
Bari 27/28 Febbraio
Cagliari 1/2/3 Marzo
Venezia 5/6/7 Marzo
Catania 8/9/10 Marzo

Per partecipare si può contattare l’ufficio casting

telefonanfo al numero 06/45435643

o

scrivendo una mail cliccando qui!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





8
febbraio

AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…gli interpreti di SUPERCAR

Supercar @ Davide Maggio .it

Se oggi vanno di gran moda i telefilm “ospedalieri”, negli anni 80 a dominare la scena erano i polizieschi. In virtù di questo trend, nel 1982 ha visto la luce uno dei telefilm più fortunati di quel decennio: “Supercar” (“Knight Rider”).

La serie andata in onda fino al 1986 (90 episodi – 4 stagioni) in America e a partire dal 1984 in Italia, ha avuto grande successo in tutto il mondo, anche per la sua particolarità costituita dalla “macchina parlante” K.I.T.T., un vero e proprio personaggio nonché un’ottima spalla per l’investigatore Michael Knight.

Vediamo che fine hanno fatto i protagonisti.

DAVID HASSELHOFF – MICHAEL KNIGHT

David Hasselhoff @ Davide Maggio .it

Dopo la conclusione della serie, ha continuato a lavorare principalmente per la televisione, diventando il protagonista di un altro telefilm di successo, Baywatch. In seguito ha recitato soprattutto per la televisione e ha proseguito la sua attività di cantante. Negli ultimi anni si è parlato di lui soprattutto per i suoi problemi di alcolismo e tossicodipendenza, che lo hanno portato a offrire al pubblico spettacoli spesso poco dignitosi. Oggi ha 54 anni.

EDWARD MULHARE – DEVON MILES

Devon Miles @ Davide Maggio .it

Dopo la fine della serie ha continuato a recitare, soprattutto per la tv. Ha partecipato tra l’altro ad alcuni episodi di “Baywatch”. Si è spento nel 1997 all’età di 74 anni.

PATRICIA MCPHERSON – BONNIE BARSTOW

Patricia Mc Pherson @ Davide Maggio .it

Stesso destino per l’attrice che ha proseguito a lavorare per la tv, non riuscendo più a trovare ruoli di primo piano. Oggi recita soprattutto in teatro ed ha 52 anni.

QUALCHE CURIOSITA’.

  • La serie è stata chiusa improvvisamente a causa di un brusco calo di ascolti, tant’è vero che l’ultimo episodio si conclude come se il telefilm fosse destinato a proseguire;

  • Da “Supercar” sono stati tratti due film per la tv, di cui solo il primo, “Supercar 2000” (1991) ripropone il cast originale;

  • Esistono repliche perfette sia di K.I.T.T che di K.A.R.R. (la gemella cattiva che comparirà in alcuni episodi) di proprietà di alcuni fans sfegatati della serie;

  • Nel 2008 uscirà il film tratto dalla serie, “Supercar: the return”, con un cast completamente rinnovato;

  • Nell’episodio “Energia Alternativa” compare una macchina identica al Generale Lee. Un omaggio alla serie “Hazzard” o probabilmente uno sberleffo alla serie che in quel periodo era in diretta concorrenza con “Supercar”.

Vi lascio al video della mitica sigla di “Supercar”. Per gli altri Amarcord, clicca qui!!


8
febbraio

COMUNICAZIONE DI SE(R)VIZIO : PROBLEMI TECNICI e LINK

Da questa mattina ci sono problemi di visualizzazione per problemi tecnici dei server di iobloggo.

Questo post rimarrà in prima posizione sino a risoluzione del problema.

Ne approfitto per informarVi che questi problemi saranno definitivamente risolti col trasloco di davidemaggio.it sul proprio dominio/server.

Visto che ci siamo, colgo l’occasione per informare i lettori che contestualmente al trasloco, L’Impertinente Blog su TV & Spettacolo sarà completamente rinnovato nella veste grafica e non sarà presente alcun problema di navigazione! 

Ci sarà, inoltre, tra le tante novità, uno spazio dedicato ai “colleghi” che linkano questo blog.

Per questo motivo se avete linkato o linkerete davidemaggio.it segnalatelo

  • commentando questo post o

  • tramite email all’indirizzo riportato nella sezione “segnalazioni e contatti” in alto a sinistra

riportando

  • il Vostro URL

  • il nome de Vostro Blog

  • la categoria di appartenenza del blog citato (non ci sono categorie predefinite)

Sarete citati su davidemaggio.it

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes




7
febbraio

BUONA DOMENICA : CAST RICONFERMATO. MA C’E’ UNA NOVITA’

Mara Venier @ Davide Maggio .it

Il Cassonetto della televisione italiana verrà farcito dagli stessi “netturbini” anche il prossimo anno.

A dare la (triste) notizia della riconferma del cast è stata proprio Paola Perego che si ostina a negare l’evidenza cercando di togliere al proprio programma l’etichetta di Programma più Trash del piccolo schermo.

L’intervista alla prima donna del programma pubblicata su “TU” e ripresa successivamente da TgCom non ha però svelato un interessantissimo “dietro le quinte” che sono pronto a svelarVi.

Se è vero che il cast di Buona Domenica sarà riconfermato, è anche vero, infatti, che ci sono trattative in corso che definirebbero l’ingresso di una new entry nel cast del programma.

Le trattative dovrebbero portare, infatti, a Cinecittà l’ex regina della domenica Mara Venier che gestirebbe autonomamente, all’interno del programma, un proprio spazio.

A confermare un possibile approdo della Venier ci sarebbero a mio avviso 3 elementi :

  1. Nella puntata del 10 dicembre scorso del contenitore domenicale di Canale5, abbiamo assistito ad uno strano scambio di ruoli tra Mara Venier e Paola Perego. Uno scambio che sapeva tanto di… prove sul campo della Zia.

  2. Nell’intervista innanzi citata, viene fatto un esplicito riferimento alla Venier della quale la Perego sarebbe l’erede in qualità di “Regina della Domenica Trash“. Un paragone che, a mio avviso, poteva essere in realtà un consapevole stimolo del giornalista per estorcere informazioni alla conduttrice di Buona Domenica.

  3. L’agente di Mara Venier è Lucio Presta che, oltre ad essere il compagno della Perego, è anche colui che, ultimamente, ha preso in mano le redini dei palinsesti delle emittenti di Cologno nelle quali primeggiano, in maniera assolutamente palese, gli artisti della Sua scuderia. Se si considera inoltre che, ultimamente, Presta avrebbe reso nota la Sua intenzione di non voler collaborare più con la Radio Televisione Italiana, il gioco è presto fatto e la possibilità che questi rumors corrispondano a verità è forte!

In attesa di ricevere conferme, Voi che ne pensate? Sarà la salvezza di Buona Domenica o il definitivo affossamento?

[Segnalato su Libero.it : 65]


6
febbraio

LA STRAGE DI ERBA VA DI MODA. Questa volta il post lo fate voi con i commenti…

I migliori commenti verranno riportati nel post con il link al blog dell’autore (qualora presente).

  • France :

Ognuno ha il suo modo di affrontare il dolore…questo mi pare un pò discutibile però…Sicuramente la moda ha delle uscite un pò trash, ma non sono sicura che gli stilisti gli abbiano proposto di lavorare senza che lui abbia manifestato una qualche volontà. L’amicizia con Corona parla chiaro…forse è stato proprio il fotografo a metterlo in contatto con i vari stilisti. Spero solo che dietro tutto questo ci sia solo la voglia di reagire ad un dolore troppo grande e non sia invece un’occasione per speculare sul dolore e sulla pietà dell’opinione pubblica…

  • kiara :

[...] lo scandalo non e’ che accetti ma che glielo propongano. [...]

E’ proprio vero che non c’è mai limite al peggio. E mi riferisco a Studio Aperto: un servizio inutile, alla ricerca di un sensazionalismo scontato [...]


6
febbraio

DR. HOUSE : TRASLOCO IMMINENTE?

Dr. House Medical Division @ Davide Maggio .it

Canale5 inizia a sentire la pressante “concorrenza” del Dr. House il venerdì sera.

Gli ascolti totalizzati dal medico più anomalo della televisione “disturbano” non poco le programmazioni delle altre reti del gruppo, soprattutto quelle dell’ammiraglia.

Com’è noto Italia1 non dovrebbe spingersi oltre una certa “soglia” che le è propria per mantenere un equilibrio interno che vede, nell’ordine, Canale5, Italia1 e Rete4.

Una questione strettamente economica, naturalmente!

Gli investitori pubblicitari, infatti, prima di ogni stagione televisiva, vengono informati dei risultati previsti per un determinato programma e pagano in relazione alle previsioni.

Cosa vuol dire?

Vuol dire che se gli inserzionisti pagano un tot per Scherzi a parte ma il programma non ottiene gli ascolti sperati, l’emittente, se la situazione è di gran lunga inferiore a quanto prospettato, procede a rimborsare coloro che hanno investito in pubblicità.

Se a “rompere le uova nel paniere” è un programma della “concorrenza interna” si corre ai ripari rivedendo e modificando il palinsesto.

Nel caso del Dr. House la questione è parecchio delicata. La serie Tv sta infatti realizzando degli ascolti fino a poco fa inimmaginabili nel nostro paese per una serie tv.

Risultati da rete ammiraglia e non da rete giovane del gruppo qual è Italia1.

Per quanto detto, il Direttore Massimo Donelli (complice Fatma Ruffini, autore di Scherzi a Parte) ha chiesto non solo di spostare il telefilm del quale parliamo ma vorrebbe addirittura portaselo a casa mettendolo a disposizione degli “amici ascoltatori” di Canale5.

La modifica potrebbe arrivare come un fulmine a ciel sereno già questa settimana.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti della stagione 2020/2021 confrontati con quelli dell’anno precedente

Anche quest’anno DavideMaggio.it ha deciso di monitorare tutti i debutti della nuova stagione TV 2020/2021 confrontandoli con quelli dello scorso anno. Nessuno, d’altronde, può prescindere dagli ascolti. Ecco

L’era del binge watching appena nata è già finita?

“Il nostro amore appena nato è già finito“. Quando si parla di binge watching ci viene in mente una vecchia canzone di Mina. Sì, perchè il tanto osannato

Giortì, 10 momenti cult: dal ‘rapimento’ di Giulia De Lellis alla voce del sess0 di Gemma Galgani

Dal goliardico rapimento di Giulia De Lellis alle mirabolanti gesta di Gemma Galgani nelle vesti di pizzaiola. Dalla “voce del sesso” sfoderata dalla dama di Uomini e Donne Over

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi