26
maggio

DOLCI PAROLE PER BERLUSCONI

Queste sono state le “dolci” parole che una ragazzotta ha rivolto all’ex premier Silvio Berlusconi a Caserta, dove è giunto per la chiusura della campagna elettorale del candidato sindaco Paolino Maddaloni.

Il leader della Cdl salutando i supporter azzurri dice loro: ”Venendo qui una ragazzotta a cui penso di non aver fatto proprio nulla mi ha urlato ‘Si ‘n omm ‘e merd’ ma e’ ancora un complimento rispetto a assassino e mafioso che mi hanno detto altri”.
Berlusconi ha ancora sottolineato: ”Dall’altra parte c’e’ sempre voglia di criticare, condannare ma noi siamo uno spirito libero e non ci verrebbe mai per la testa di mandare disturbatori in un incontro tra Fassino e i suoi”.

E mentre il nostro ex Premier si dedica alla campagna elettorale, il vostro nuovo Presidente del Consiglio, Romano Prodi, si “diverte” a disertare Porta a Porta (da lui stesso definita la Terza Camera).

Ieri sera, infatti, Prodi ha preferito accogliere l’invito di un amico romano che aveva organizzato una cena in suo onore sulla terrazza con vista su Trinita’ dei Monti di un antico palazzetto di Via Bocca di Leone. Tra i commensali, anche il fondatore di Repubblica Eugenio Scalfari.

Alla faccia degli impegni istituzionali!!!

A lavoro Presidente!

[Fonti : AdnKronos, Il Velino, DagoSpia]




25
maggio

STAFFELLI ATTAPIRATO!

Questa volta ad essersi attapirato è stato lui…  Valerio Staffelli.

Il tapiroforo di Striscia la Notizia non ha resistito al fascino della “povera” Ministra senza portafoglio Rosy Bindi.

Incontratala, infatti, per consegnarLe l’ennesimo tapiro d’oro a seguito delle dichiarazioni del senatore di An Saia che mettevano in dubbio la sua eterosessualità, la Ministra ha sedotto l’inviato del tg satirico che, dunque, rientrerebbe tra quegli uomini educati, rispettosi delle donne, intelligenti e possibilmente belli che piacciono alla Bindi!

Il risultato?!?

Un turbine di “passione” ha colpito i due protagonisti della vicenda che non hanno risparmiato alle telecamere questo “infuocato” bacio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


24
maggio

250 ORGASMI

250 sono gli orgasmi che ha ogni giorno questa giovane donna inglese!

Non parliamo di una pornostar ma di una ragazza che soffre (chiamatela sofferenza!!!) di una sindrome chiamata PSAS Permanent Sexual Arousal Syndrome (Sindrome da Eccitamento Sessuale Permanente).

La fanciulla si chiama Ellie Allen, 28 anni, ed è costretta a subire questa piacevole tortura all’incirca una volta ogni 5 minuti.

“Gli uomini si vantano di essere capaci di amare una donna che non riesce a smettere di godere ma io combatto per riuscire a trovare dei partners che riescano a continuare con me” – dice ridendo in un’intervista al settimanale News of The World.

Ed in effetti ogni minima vibrazione riesce a darle sensazioni da urlo.

Non fa differenza se le vibrazioni siano quelle del motore di un autobus o di una falciatrice da giardino o, addirittura, quelle provocate dal movimento ritmico della fotocopiatrice dell’ufficio.

Il risultato è sempre lo stesso!

“La gente pensa che avere orgasmi in continuazione sia stuzzicante ma mi guardano come una pazza perché cerco sempre di trattenere i miei gemiti e mi allontano frettolosamente per raggiungere spazi intimi in cui abbandonarmi al piacere” – continua Ellie.

Il bello viene quando attraversa periodi in cui gli orgasmi sono concentrati e violenti, provocati da semplici vibrazioni.

“Se vado a fare shopping è sufficiente lo strusciamento con le altre persone per avere orgasmi. Guai se mi avventuro su scale mobili o prendo l’ascensore, roba da impazzire”.

In questi giorni evita addirittura di andare a lavoro perche’ le basterebbero gli squilli del telefono per scombussolare tutto l’ufficio.

Della serie “A Cucciolina je faccio ‘n baffo”…

Ah…dimenticavo… per questa patologia non ci sono ancora rimedi.

[qui in basso una piccola galleria della protagonista di queste incredibili avventure]

 





23
maggio

IN EUROPA C’E’ UN NUOVO STATO

Nonostante

  • una popolazione di poco superiore ai 600 mila abitanti
  • l’assenza di una valuta ufficiale (comprano Euro dalla Germania pur non facendo parte dell’EuroZona)
  • le ristrettezze economiche
  • la delicata situazione politica

gli indipendentisti hanno avuto la meglio e oggi il Montenegro è uno stato indipendente!

Col 55.5 % dei voti (percentuale di soli 0,5 punti superiore a quella concordata con l’Unione Europea) il referendum del 21 maggio scorso ha sancito, dunque, l’agognata indipendenza dalla Serbia.

La proclamazione ufficiale dei dati e, conseguentemente, dell’indipendenza (prevista per gli inizi di giugno) segnerà l’inizio del lungo iter per la formalizzazione del nuovo status.

Previste una nuova Costituzione e elezioni politiche in autunno.

E’ solo un ricordo l’ultimo Stato unitario tra repubbliche ex jugoslave!


21
maggio

MAURIZIO COSTANZO SCHERZA COL FUOCO

Continua il botta e risposta a distanza tra Maurizio – Ciccio Baffo – Costanzo e Barbara Berlusconi…

Ricordate quando, il 19 aprile scorso, Barbara Berlusconi (nella foto) ha dichiarato alla Bignardi, in un’intervista per le Invasioni Barbariche, che non farebbe MAI vedere ai suoi figli Buona Domenica e i reality?!? Bene!

La risposta del “boss”  della televisione italiana non s’è fatta attendere.

Durante l’ultima puntata di Tetris (Raisat Extra) in un’autointervista (durata un bel po’ di puntate) dichiara, infatti :

«È ovvio che dopo tanti anni (…) qualcuno dica che lei sputa nel piatto dove mangia, in fondo lo dice anche quella “giovinetta” Barbara Berlusconi… ».

Auto-risposta:

«Non so nemmeno se ha mai visto il programma e non so se parla per propria scienza o per scienza infusa. Non so neanche se c’è qualche problema all’interno della famiglia. Perché quando le famiglie si allargano e ci sono due lire – cioè due euro – qualche problema può esserci…». 

La “giovinetta” (con le palle, a quanto pare) risponde con una bella lettera inviata al Direttore del Corriere della Sera.

Eccola qui :

Gentile Direttore
sono rimasta spiacevolmente stupita dalle parole dette, nei miei confronti, da Maurizio Costanzo nell’intervista «a se stesso » durante la trasmissione Tris, e pubblicate dal suo giornale giovedì 18 maggio. Dopo un mese bisogna essere particolarmente rancorosi, o sentirsi intoccabili, per rilasciare tali dichiarazioni. Mi imbarazza e mi spiace che un uomo di cultura, con un’esperienza professionale e un ruolo pubblico come il suo non sappia accettare le opinioni altrui. Soprattutto perché in tanti anni di talk show ha sostenuto la libertà di espressione e il rispetto delle opinioni. Credevo che egli applicasse questi suoi principi anche nella vita personale, non solo sul palcoscenico. Ho visto Buona Domenica, non so se Costanzo possa dire altrettanto della mia intervista barbarica, tenendo conto della sua reazione. Visto che la domanda di Daria Bignardi era: «Cosa non faresti vedere ai tuoi figli dei programmi Mediaset?», gli suggerirei, in modo che la sua critica sia costruttiva e non distruttiva, di spiegare il valore educativo della sua trasmissione, soprattutto per i più piccoli. Il mio discorso riguardava, infatti, l’importanza che la famiglia riveste nella scelta di programmi adatti ai propri figli e nell’educazione all’uso del mezzo televisivo.

Il suo comportamento, ad ogni modo, non può essere giustificato. Maurizio Costanzo dimostra poco rispetto verso i giovani. Perché insultando me, liquidandomi come «giovinetta», rivolge un’offesa a tutti i ragazzi, manifestandoci poca stima e scarsa considerazione. Mettendo in dubbio la nostra capacità di esprimere un’opinione critica e autonoma. Come se volesse dire: proprio perché siete giovani, non avete il diritto di essere considerati. I giovani non meritano di essere insultati. Bisogna cercare di accettare e capire il loro punto di vista, di correggerli, se necessario, e di educarli in modo rispettoso. Vivo in condizioni economicamente privilegiate, ma non per questo mi ritengo depositaria di verità assolute o scienza, propria o infusa.

Mio padre e mia madre mi hanno cresciuta nella convinzione che il diritto di esprimere, con educazione, la proprie opinioni ed i propri gusti nel privato, in pubblico o nell’esercizio della propria professione, sia una componente importante del rispetto che ogni individuo deve a se stesso ed agli altri. L’amicizia tra il Dottor Costanzo e mio padre, al di là delle opinioni politiche, la «libertà con la quale ha potuto esercitare il suo mestiere» all’interno dell’azienda che i miei fratelli gestiscono, «come forse pochi altri avrebbero permesso», sono l’espressione dei valori di lealtà e rispetto, e non i problemi, che la mia famiglia «allargata» mi ha trasmesso.

Inviterei il Dottor Costanzo a chiudere questo spiacevole confronto, poiché non è sicuramente un confronto alla pari.
Barbara Berlusconi

Superfluo qualsiasi commento.

Semplicemente S F A N C U L A T O!

Questa donna è una grande!!!

[Lettera tratta da : Dagospia]





19
maggio

IL CELLULARE DA 1.000.000 di DOLLARI

La Goldvish Luxury Communications, società specializzata nella produzione di cellulari di lusso, ha lanciato sul mercato il suo nuovo gioiello.

Si chiama “Le Million De La Nuit” ed è stato prodotto in un UNICO esemplare.

Soltanto uno sarà, dunque, il “fortunato” che potrà portare a casa, alla modica cifra di 1.000.000 di dollari, questo cellulare ed i suoi 120 diamanti incastonati nella scocca.

Interessanti anche le caratteristiche tecniche che, pur non consentendo la consacrazione di questo cellulare anche come gioiello tecnologico, lo rendono discretamente all’avanguardia. Rimane, infatti, un cellulare della cosidetta 2.5 generation.

 Oltre al supporto per reti EDGE, Le Million De La Nuit dispone di

  • connettività Bluetooth e USB
  • fotocamera integrata
  • lettore MP3 (2 Gigabyte di memoria)
  • radio FM

Volete comprarlo? Visitate il sito www.goldvish.com


19
maggio

ALLA FACCIA DEL COMUNISTA…

L’autorevole rivista newyorkese FORBES ha pubblicato l’annuale classifica degli uomini più ricchi del mondo.

Ad aprirla, per la dodicesima volta consecutiva, BILL GATES con i suoi 50 Bilioni di Dollari di patrimonio.

Se 20 anni fa i billionaires erano “solo” 140, oggi sono 793!!!

Diamo i numeri :

  • 12 persone tornano in lista
  • 39 la abbandonano
  • 7 patrimoni sono stati “spartiti” tra membri di una stessa famiglia consentendo l’ingresso di 15 nuovi soggetti in classifica
  • 78 sono le donne in elenco (10 in più dello scorso anno ma solo 6 sono self made)  
  • 12 gli italiani presenti in lista (in testa Silvio Berlusconi, nonostante la perdita di 12 posizioni rispetto all’anno precedente)
  1. Silvio Berlusconi (37° con 11 bilioni di dollari)
  2. Leonardo Del Vecchio (44° con 10 bilioni)
  3. Giorgio Armani (158° con 4,1 bilioni)
  4. Francesco Gaetano Caltagirone (258° con 2,7 bilioni)
  5. Carlo Benetton (292° con 2,5 bilioni)
  6. Giuliana Benetton (292° con 2,5 bilioni)
  7. Luciano Benetton (292° con 2,5 bilioni)
  8. Gilberto Benetton (292° con 2,5 bilioni)
  9. Miuccia Prada (292° con 2,5 bilioni)
  10. Ennio Doris (350° con 2,2 bilioni)
  11. Mario Moretti Polegato (350° con 2,2 bilioni)
  12. Silvio Scaglia (746° con 1 bilione)
  • 2.6 TRILIONI di dollari il patrimonio complessivo delle 793 persone più ricche del mondo!

Ma la vera novità è un’altra.

Secondo quanto dichiarato dal Forbes ci sarebbe un’altra persona, residente in quel di Cuba, ad avere un bel gruzzoletto da parte!!!

Non è presente in classifica poichè Re, Regine e Dittatori vengono “accorpati” in un’altra lista date le difficoltà nel separare i patrimoni personali da quelli statali.

Sta di fatto che risulta essere una delle PERSONE PIU’ RICCHE DEL MONDO!

Parliamo del COMUNISTA FIDEL CASTRO che, secondo il Forbes, avrebbe una fortuna ammontante a 900 MILIONI DI DOLLARI  “guadagnata” tramite alcune società statali operanti nei settori farmaceutici ed al dettaglio.

Vi è di più… (fonte Wikipedia)

Secondo un articolo pubblicato dagli anticastristi del MiM (Movimento industriale Martiano), il patrimonio del Lider maximo già nel 1976 avrebbe avuto un valore di addirittura 1,2 miliardi di dollari. Le prove sarebbero state raccolte da un servizio di intelligence dell’organizzazione e denunciano un notevole arricchimento del dittatore cubano, a partire dai primi giorni della sua leadership. Appena salito al potere Castro avrebbe sottratto dalle casse dello Stato 28 milioni di dollari, girandoli alla Novodyt Bank di Londra. Il MiM sostiene inoltre che Castro pretendeva dal 20 al 25% di ogni operazione commerciale di Cuba e fino al 5% dei guadagni relativi alla vendita di zucchero in Unione Sovietica fino al 1988. Tale organizzazione anticastrista afferma inoltre che Fidel Castro sarebbe proprietario anche di grandi appezzamenti di terreno in Svezia, Finlandia e Svizzera, oltre a diverse residenze in Spagna, Italia e Francia.

Dopo quest’ultima, da molti definita, grossolana e infamante provocazione di Forbes, Fidel Castro ha pubbicamente sfidato la rivista, il “ladruncolo” W. Bush, la Cia, le 33 agenzie segrete e le migliaia di banche USA, a dimostrare le accuse. Se riescono a provare ciò che dicono, a trovare un conto a mio nome di 900 milioni, di 500 milioni o di un solo dollaro. Se lo proveranno, offrirò loro quello che hanno preteso e non hanno potuto ottenere durante mezzo secolo, durante il quale hanno cercato di distruggere la rivoluzione e assassinarmi in centinaia di attentati: rinuncierò ai miei incarichi”.

Staremo proprio a vedere…


17
maggio

ANCHE L’OCCHIO VUOLE LA SUA PARTE!

Prima…

          

Dopo…

         

In mezzo…

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]

Dai commenti…

Lagoblu : “La turco ha cambiato pettinatura… ma il risultato non cambia!!!” 


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti della stagione 2020/2021 confrontati con quelli dell’anno precedente

Anche quest’anno DavideMaggio.it ha deciso di monitorare tutti i debutti della nuova stagione TV 2020/2021 confrontandoli con quelli dello scorso anno. Nessuno, d’altronde, può prescindere dagli ascolti. Ecco

Autunno 2020: quando partono i programmi TV – calendario aggiornato

Via alla stagione TV 2020/2021. Si parte, come ogni annata, dai palinsesti autunnali e DavideMaggio.it ha stilato il calendario delle partenze. Prendete nota: ecco giorno per giorno – salvo

Netflix: la rivoluzione è borghese

Sorpresona: Netflix è un’azienda che mira al profitto esattamente come le altre. E’ strano ribadirlo ma i ‘moti di protesta’ contro l’azienda di Los Gatos ci spingono a

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi