3
ottobre

IL MOIGE VEDE MA NON SENTE: ABBASSO I WURSTEL, VIVA LE PAROLACCE

Alessia Marcuzzi, Così Fan Tutte (Wurstel)

Il Moige (Movimento Italiano Genitori), come ogni mese, anche a mezzo delle segnalazioni degli stessi telespettatori, ha elaborato la consueta lista nera e, manco a dirlo, ha già mietuto una vittima.

Parliamo di Alessia Marcuzzi, di ritorno alla recitazione con una sit-com in coppia con l’attrice  comica Debora Villa. Un ritorno breve e non indolore visto il putiferio scatenato, causa qualche scena un po’ troppo esplicita e dialoghi ai limiti del pudore, con la ciliegina di un wurstel che l’affamata Alessia faticava a mangiare in un crescendo di grottesca ilarità. Il risultato lo sappiamo (qui i dettagli della vicenda). Ciò che non comprendiamo è perchè un wurstel valga più di una parolaccia.

Infatti, il Moige se, da un lato, punta il dito contro Italia 1, la rete giovane del Biscione, dall’altro, invece, dichiara di preferire Raidue, la rete giovane di Mamma Rai: “Italia 1 la rete ‘out’ del mese, cioè quella meno gradita dai genitori per i propri figli minori, a causa di ‘Così fan tutte’, la nuova sit-com con protagonista Alessia Marcuzzi che tanto ha fatto discutere. E’ Rai Due, invece, la rete preferita grazie ‘X-Factor’. Continua, così:  ”La musica è uno degli interessi principali dei giovani e rappresenta un elemento importante per la loro formazione, costituendo anche un intrattenimento sano: per tale motivo questo programma risponde in parte all’assenza quasi totale di una programmazione specifica per ragazzi.” Ma sarà, poi, vero? Sinceramente ci permettiamo di avanzare seri dubbi. E proprio partendo dalla scelta dei programmi “osservati”.




3
ottobre

ASCOLTI TV DI VENERDI 2 OTTOBRE 2009: I MIGLIORI ANNI VINCONO ANCORA MA CALANO AL 23%; DISTRETTO FERMO AL 17.85%. ASCOLTI GLACIALI PER LA BIGNARDI PARI AL 9.19%

I Migliori Anni (Ascolti TV del 2 Ottobre 2009)

PRIMETIME – Ennesima vittoria de I Migliori Anni, su Raiuno, che si confermano leader del venerdì sera con 5.675.000 spettatori e il 23.20% di share. Su Canale 5 Distretto di Polizia 9 totalizza 4.359.000 spettatori e il 17.85% di share. Terza rete della serata è Italia1, merito di Colorado, seguito da ben 2 milioni 957 mila spettatori (13.40% di share). Su Raidue i serial Senza Traccia e Criminal Minds sono stati seguiti da, rispettivamente, 2 milioni 741 mila (10.18% di share) e 2 milioni 507 mila spettatori (9.72%). Per Blu notte di Raitre gli spettatori sono stati 1.911.000 (7.61%). Su Rete 4, ottimo il risultato del film  La Maschera di Zorro che ha totalizzato 2.776.000 spettatori, pari al 12.13% di share. Niente di personale, programma di approfondimento di punta de La7, registra un buon risultato pari al 3.45% di share.

ACCESS PRIME TIME – Striscia la notizia si impone su Affari tuoi. Per il tg satirico di Antonio Ricci 7 mln 116  mila spettatori, e il 27.47% di share, mentre il programma condotto da Max Giusti si ferma a 5.308.000 spettatori (20.64%). Continuano i pessimi risultati del Colore dei Soldi visto da 1.757.000 persone.

PRESERALE – L’Eredità di Carlo Conti ha totalizzato 3 mln 881 mila (24.71%), nella prima parte, e 5.649.000, nella seconda. Sempre bene l’appuntamento di Rete4 con le storie di Tempesta d’Amore che totalizza 1.977.000 spettatori.

SECONDA SERATA – Law and Order, su Raidue, ottiene 1.697.000 ascoltatori, pari al 7.97% di share. Solo il 9.19% di share, pari a 676 mila spettatori, per L’era Glaciale di Daria Bignardi, che ieri ospitava, tra gli altri, Claudia Mori. Il programma della conduttrice emiliana è stato persino battutto da Parla con me, in onda su Raitre, che ha totalizzato il 9.81% di share pari a 1 mln 400 mila spettatori. Matrix, ospite Paolo Bonolis, tocca quota 1 mln 310 mila spettatori.

DAYTIME – 3 milioni 954 mila i fedelissimi spettatori che hanno seguito le vicende del centro commerciale più famoso d’Italia, Cento Vetrine. Pomeriggio cinque totalizza 1 mln 572 telespettatori, nella prima parte, e 1.956.000, nella seconda.

TELEGIORNALI – Il TG5 ottiene 3.956.000 spettatori, nell’edizione diurna, e 5.903.000 spettatori, nell’edizione delle 20.

ASCOLTI SKY - Nell’intera giornata, i canali della piattaforma Sky hanno raccolto uno share medio del 7,6%. In prime time l’audience media dei canali Sky è stata di 1.785.044 spettatori medi, con il 6,8% di share. Nell’intera giornata sono stati i canali Fox (3.914.998) ad ottenere il maggior numero di contatti, seguiti dai canali Sky Cinema (2.663.869) e Sky Sport e Sky Calcio (1.811.033). Poi Discovery (1.489.564)e Sky Uno e Sky Uno+1 (1.291.296).


3
ottobre

DM LIVE24: 3 OTTOBRE 2009

DM Live24: 3 Ottobre 2009

>>> Dal Diario di ieri…

  • Claudia Mori non farà XFactor 4

Andrea Landi (aka Sanjai) ha scritto alle 00:16

Claudia Mori a Daria Bignardi durante l’Era Glaciale: Se ci sarà un’altra edizione di X-Factor io non ci sarò. X-Factor rimarrà un episodio isolato.

  • Gli uomini senza un lavoro sono dei perdenti

Mari 611 ha scritto alle 10:15

Federica Fontana a Mattino Cinque afferma che gli uomini senza un lavoro sono dei perdenti. La Panicucci: “permettimi di dissentire. Faremo una discussione su questo. Ci sono uomini validi che il lavoro non lo trovano.” Brava Panicucci!

  • Ma non era innamorato?

axer ha scritto alle 18:16

Ho letto sul web che Massimo Giletti ha detto durante la conferenza stampa di presentazione di Domenica in che una parte di Domenica 5 assomiglia molto alla sua “Arena”… Ma Giletti, da galantuomo quale si definisce non poteva evitare di dire questo, dato che non meno di 2 settimane fa rivelava alla stampa tutto il suo amore per Barbara d’Urso?!

  • La pippa… nel bosco!

Andrea Landi (aka Sanjai) ha scritto alle 19:18

[XFactor] Mara: “Io vado sempre nel bosco, perchè il lupo mi fa una PIPPA!”.





2
ottobre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 2 OTTOBRE 2009

Guida TV del 2 Ottobre 2009

PRIME TIME (altri slot dopo il salto)

Raiuno, ore 21:10 I migliori anni

Ricchissimo anche questo venerdì il parterre degli ospiti. Dalla new wave degli anni Ottanta arriva sul palco della trasmissione il cantante scozzese dalla voce in falsetto Jimmy Somerville, leader dei Bronski Beat prima e dei Communards poi, e i Delegation, formazione dance di Birmingham nata sul finire degli anni Settanta, capitanata da Ricky Balley. Per i favolosi anni Sessanta e Settanta tornano Jimmy Fontana, Fausto Leali e Marcella Bella. Inoltre, Jessica dei Gazosa, gruppo pop italico di giovanissimi, scoperto da Caterina Caselli nel 1998.

Raidue, ore 21:05 Senza traccia 6×04 (Legami di Sangue) – 1^ Tv

Legami di sangue (titolo originale: Baggage) - Jack, Martin e Vivian si mettono sulle tracce di Rhonda Brewer, sorella del leader di una gang di Brooklyn. Qualche giorno prima della scomparsa, il suo fidanzato era stato ucciso da un poliziotto durante una sparatoria. Samantha scopre di essere incinta.

Raidue, 21.50: Criminal Minds 4×04 (Motel Paradise) - 1^ Tv

Motel Paradise (titolo originale: Paradise) - Rossi e la sua squadra vanno nel Nevada per tracciare il profilo di un serial killer. Le sue vittime sono giovani coppie.

Raitre, ore 21:10: Blu notte- Misteri italiani

Puntata tutta ‘massonica’ per Lucarelli. L’argomento sarà infatti ‘l’ombra oscura della P2′. Si ricostruiscono le vicende del 17 marzo 1981 e l’indagine riservata relativa al bancarottiere Michele Sindona. Blu notte rievoca lo scandalo politico seguito alla scoperta della Guardia di Finanza che nel perquisire una fabbrica tessile di Arezzo scopre una lista di nomi affiliati alla Loggia Propaganda Due, loggia massonica segreta il cui capo è Licio Gelli, il Maestro Venerabile.

Canale5, ore 21:10: Distretto di polizia 9, episodi 7-8  - 1^ Tv

Al posto tuo - La polizia indaga sui legami di uno studio medico con la mafia russa. Nel frattmepo, Anna si allontana nuovamente da Luca dopo averlo sorpreso a cena con un suo vecchio amico. E’ già domani - Gli ispettori del X Tuscolano cercano di scoprire chi ha percosso violentemente tre bambini che erano stati sorpresi a rubare in un negozio di giocattoli. Il principale indiziato è il parroco di quartiere. Ma viene trovato morto.


2
ottobre

ALESSANDRA AMOROSO E I SOGNI ANCORA DA REALIZZARE: IL PALCO DELL’ARISTON E UN DUETTO CON ALICIA KEYS.

ALESSANDRA AMOROSO SOGNA SANREMO E ALICIA KEYS

Alessandra pigliatutto Amoroso ha già raggiunto numerosi successi, ma non ditele che chiedere altro sarebbe pretestuoso, quando la fortuna gira è meglio puntare in alto, e non smettere di sognare.

La vittoria ad Amici, quella in classifica con il doppio disco di platino, l’essersi assicurata la prima serata di Raiuno al fianco di un big come Gianni Morandi, non sono che l’inizio della carriera di Sandrina, come è stata soprannominata dai suoi fans. Il nuovo cd, Senza Nuvole, è nei negozi da qualche giorno e mentre vi scriviamo è già alla vetta della classifica di iTunes, così come il singolo Estranei a Partire da ieri, che di uscire dalla chart non ha nessuna intenzione. Se in un momento d’oro si fa bene a far progetti, visto che se ne ha la possibilità, Alessandra non si lascia scappare l’occasione, e intervistata qualche giorno fa dalla Gazzetta dello Sport ha raccontato di avere ancora dei sogni da realizzare.

Il primo si chiama Sanremo, ed ha le fattezze del palco dell’Ariston, dove ha trionfato nella scorsa edizione proprio il suo collega di talent-show Marco Carta; il Festival, inoltre, sarà condotto da Antonella Clerici, che sul quel palco ha già ospitato la Amoroso in occasione di Ti Lascio una Canzone. E visto che il televoto le ha già regalato il trionfo una volta, non ci sarebbe da stupirsi se anche l’edizione 2010 del Festival della Canzone Italiana vedesse nuovamente sul podio un talento “Made in Amici, che questa volta si andrebbe a scontrare con il vincitore di X Factor, per una sfida fra talent-reduci all’ultima nota. Proprio su un talento della gara fra Fattori X si è pronunciata la Amoroso, parlando di Noemi che, come lei, ha avuto fortuna in classifica dopo la partecipazione ad uno show televisivo.





2
ottobre

X FACTOR 3, LE 5 DOMANDE ALL’ESCLUSO. ORNELLA FELICETTI A DM: “INNAMORATA DI MORGAN? PREFERISCO IL MIO RAGAZZO”

xf_escluso_ornella

Ornella Felicetti è una diciannovenne di Varese ma ha origini latino-americane. Brava e bella, di lei Morgan aveva detto la prima volta: “E’ un po’ vecchiotta. E’ molto più giovane esteticamente di quello che ha nella testa”, ma poi è riuscita a convincere il suo giudice a darle la chance per diventare il nuovo talento del programma. Tra le sue esibizioni: “Malo” (Bebe), “Luce” (Elisa), “Non sono una signora” (L. Bertè) e “One” degli U2 durante l’ultima puntata (qui il nostro resoconto) che poi l’ha vista eliminata  nel ballottaggio finale contro Sofia.

Per lei un percorso nel talent di Raidue, fatto di complimenti e qualche dubbio legato alla sua giovane età ed alla personalità non definita. E’ la prima protetta del “pirata grigio” uscita durante l’edizione in corso, e a nulla sono valse le belle parole di quest’ultimo per salvarla dal “NO!” di Mara Maionchi, che le ha preferito la grinta e il cuore della cantante della squadra capitanata da Claudia Mori.

L’abbiamo raggiunta e le abbiamo rivolto  5 domande “sfiziose”; ci ha detto: “Mi raccomando fate i bravi!”, e noi lo siamo stati (più o meno). Leggi dopo il salto l’intervista.


2
ottobre

TUTTI PAZZI PER LA TELE… DI QUALITA’

TUTTI PAZZI PER LA TV DI QUALITA' CLERICI SALEMME

E adesso tutti parlano di fiction. Complici le sfortunate sorti della Tribù (che poco c’entrano), la recente soppressione di Tutti Pazzi per la Tele e il ridimensionamento di Salemme e Falchi, i supremi giudici del piccolo schermo son pronti a parlare di morte dell’intrattenimento.

Gli show non tirerebbero più, dicono, e l’italico pubblico catodico sarebbe tutto pazzo per la fiction. Aborro, direbbe il caro Mughini. Non foss’altro che per l’inopportuna celerità con cui, alcuni, sono stati pronti a decretare la morte dell’intrattenimento, che a parere di chi vi scrive rimane la vera, e forse l’unica, linfa del piccolo schermo italiano. Con annesse soppressioni.

Perché se è vero che anche in Italia, e per fortuna, c’è voglia di serialità, è altrettanto vero che si potrebbe parlare, con più semplicità, di una premiazione della qualità piuttosto che di “morte catodica dell’entertainment”. E, dati alla mano, il discorso fila liscio come l’olio.

Chi, tra voi che leggete, avrebbe preferito Tutti Pazzi per la Tele alla seconda parte della fiction di Janus “L’Onore e il Rispetto”? Pochi, pochissimi (anzi, ad essere precisi il 14%) e il motivo è sotto gli occhi di tutti. Il programma non è stato realizzato nel migliore dei modi. Prima colpa, tra tutte, l’aver portato con sé tutti i difetti della prima, gloriosa, edizione dove, probabilmente, la curiosità per un prodotto nuovo è riuscita a celare alcune pecche, gravi, che lo hanno contraddistinto.


2
ottobre

L’ERA GLACIALE STASERA OSPITA CLAUDIA MORI: IN ARRIVO UN ALTRO PISTOLOTTO POST-FEMMINISTA?

ERA GLACIALE DARIA BIGNARDI CLAUDIA MORI

Tre-ma-te, tre-ma-te le streghe son tornate!, e giù falò di reggiseni in differita nazionale accompagnati da impudente sfoggio di carenze depilatorie. D’altronde: uomini, è arrivata Claudia Mori, e mo’ son cacchi! Infatti, laddove non sono riuscite commentatrici e opinioniste di fama, direttore incazzose e femministe d’alto bordo, Concitedigregorio e Lidieravera per un verso – e Noemiletizie e Patriziedaddario per l’altro -, è arrivata lei, la signora Celentano. La proverbiale grande donna dietro al grande uomo, la potentissima dea ex machina del Clan, lei, Claudia Mori, per una “sgarberia” fotografica messa a segno dagli “scorretti” (maschi) della produzione di XFactor, è riuscita in due-minuti-due a riesumare la questione femminista con tutti i suoi cliché. E perdipiù in un programma pop, mica da Santoro, mica da Gad Lerner – che pure c’ha astutamente marciato sull’affaire all’Infedele di lunedì scorso.

E così, dove non sono arrivati retropensieri sul velinismo, fiumi di parole e kilate di carta stampata dalla scorsa primavera, quando una sprovveduta neodiciottenne brindò con papi, a oggi, che persino le prostitute salgono sugli altari della prima serata in nome di chissà che, è riuscita lei, la pulzella della via Gluck, che ha alzato un polverone (solo) per un improvvido primo piano. Certo, il saggio la chiamerebbe vanità, ma lei l’ha buttata sul maschilismo sporco & cattivo, e siccome vanitas peccata mundi allora è meglio dire (al telefono con Lerner): “Io ho un cervello e reagisco a un’aggressione tipica di una società e di una televisione che la rappresenta: io mi sono ribellata!” Cribbio!

D’accordo, nonostante le premesse barricadere è comunque improbabile che stasera, alle 23.30, l’intervista glaciale di Daria Bignardi a Claudia Mori possa essere funestata da una pioggia di reggiseni infuocati - tant’è che la stessa Daria, seduta tra i giurati del talent proprio la fatidica sera della “sgarberia“, non è che si fosse lanciata con particolare veemenza al fianco di Claudia a difesa dei suppostamente lesi diritti femminili: espresse disappunto, ok, ma non di più.


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti della stagione 2020/2021 confrontati con quelli dell’anno precedente

DavideMaggio.it ha deciso di monitorare tutti i debutti della stagione tv in corso (2020/2021) confrontandoli con quelli dell’anno precedente. Nessuno, d’altronde, può prescindere dagli ascolti. Ecco chi sale e

Palinsesti Rai 2, autunno 2021

La Rai ha definito i palinsesti autunnali per la stagione tv 2021/2022. Non mancano le novità, a cominciare da Rai 2, guidata per il secondo anno consecutivo da Ludovico Di

Giortì, 10 momenti cult: dal ‘rapimento’ di Giulia De Lellis alla voce del sess0 di Gemma Galgani

Dal goliardico rapimento di Giulia De Lellis alle mirabolanti gesta di Gemma Galgani nelle vesti di pizzaiola. Dalla “voce del sesso” sfoderata dalla dama di Uomini e Donne Over

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi