19
aprile

ALBA PARIETTI A DM: “NON SONO GRADITA ALLA DIREZIONE DI RAIUNO”. ANDREI ALL’ISOLA SE…

Ha sempre fatto discutere. Per il suo look, per le sue opinioni, per le sue dichiarazioni. Ma ha l’indiscutibile pregio di non nascondersi dietro un dito. E’ stata la prima “rifatta dichiarata” della televisione italiana, ha calcato i palchi più prestigiosi ma ha anche incassato celebri flop. Ultimamente “costretta” in un ruolo da opinionista che le sta stretto, non demorde e ”lotta” per ritagliarsi uno spazio tutto suo in palinsesto. Fresca di debutto a La Pupa e il Secchione, abbiamo intervistato Alba Parietti. Iniziamo proprio dal reality show di Italia1… 

Ti senti più Pupa o più Secchiona?

Entrambe le cose, mi sono sempre sentita sia pupa che secchiona. Spero di sentirmi per molti anni ancora pupa.

Sarai opinionista accanto ad Angela Sozio…

Eh già, è successo questo.

Ti fa piacere?

Beh, si. Non mi domando mai chi sono i miei colleghi, non scelgo. Diciamo che quelli con cui mi fa un enorme piacere lavorare sono Vittorio Sgarbi, col quale abbiamo progetti molto carini per il futuro, e Sabelli Fioretti, con cui ho fatto Grimilde.

Se dovessi definire il tuo ruolo nel mondo dello spettacolo, come ti definiresti?

Direi come una persona che ha fatto tutto ciò che è possibile fare, dalle trasmissioni più importanti come il Festival di Sanremo all’opinionista, all’attrice. Mi sono sempre divertita molto. Un ruolo trasversale sia per quanto riguarda i programmi che i ruoli.

Fino a poco tempo fa sembrava che il ruolo di opinionista ti stesse stretto, ora invece…

Continua a starmi stretto. La mia condizione ideale è la conduzione.

Se potessi scegliere, cosa vorresti condurre?




19
aprile

ASCOLTI TV DI DOMENICA 18 APRILE 2010: VINCE MA NON CONVINCE TUTTI PAZZI PER AMORE (19.34%-20.78%). LA PUPA E IL SECCHIONE RITORNA CON IL 15.90%. RECORD PER QUELLI CHE IL CALCIO (16.91%)

PRIME TIME – Vince la serata di ieri Tutti pazzi per amore 2. La fiction di Raiuno è stata seguita da 5.245.000 spettatori con uno share del 19.34%, nel primo episodio, e da 4.352.000 spettatori, pari ad uno share del 20.78%, nel secondo. Canale5 con il film The day after tommorow sprofonda al 15.62% di share con un ascolto medio di 3.522.000 spettatori. Buon esordio per La Pupa e il Secchione il ritorno che dalle 21.33 all’1.17 tiene incollati al video 2.736.000 telespettatori per uno share del 15.90% (16.50% target commerciale). La trasmissione condotta da Paola Barale ed Enrico Papi ha registrato un picco di 5.429.000 alle 21:54. Su Raidue buono il riscontro per i telefilm: NCIS e NCIS Los Angeles che riportano, rispettivamente, 3.246.000 ascoltatori (share 11.60%) il primo e 3.388.000 telespettatori (share 12.43%) il secondo. Raitre con Report registra un a.m. di 2.983.000 ascoltatori con uno share del 12.12%; su Rete4 Quarto Grado registra 1.759.000 spettatori e il 6.86% di share. 680 mila spettatori (2.82%) hanno seguito la prima puntata di Crozza Alive su La7.

IN EVIDENZA – Nell’access prime time di Raiuno continuano a vincere I soliti Ignoti che ottengono 5.998.000 spettatori e il 21.86% di share. Striscia la domenica si è fermata a 4.938.000 ascoltatori e il 18.16%. Il Gran Premio della Cina di Formula 1 ottiene 4.955.000 spettatori e il 47.92%, nella prima parte in onda su Raiuno, e 5.261.000 spettatori e il 47.81%, nella seconda parte in onda su Raidue. Domenica in L’arena è stata vista nella prima parte da 4.550.000 spettatori per uno share del 25.27% e nella seconda da 3.756.000 e il 21.77%. A seguire lo spazio di Pippo Baudo “Domenica In 7 giorni” nella prima parte ha totalizzato 2.189.000 spettatori e il 14.06% e nella seconda 2.223.000 con il 15.34%. Record per Quelli che il Calcio che si fa guardare da 2.613.000 spettatori pari ad uno share del 16.91%. Domenica Cinque registra un a.m. di 2.937.000 ascoltatori (16.61%) nella prima parte, 2.254.000 (14.45%) nella seconda e 2.361.000 (16.46%) nella terza.

ASCOLTI DTT – % di share nelle 24 ore – CANALI RAI: Rai 4 0.79%, RaiSat Cinema 0.30%, RaiSat Extra 0.11%, RaiSat Premium 0.45%, Raisat Yoyo 0.33%, Rai Sport Più 0.15%, Rai News 24 0.14%, Rai Gulp 0.26%, Rai Gulp +1 0.07%, Rai Scuola 0.00%, Rai Storia 0.10% (Totale Rai Digitale 2.71%). CANALI MEDIASET: Boing 0.80%, Iris 0.41%, Premium Calcio HD 1.57%, Premium Calcio 1 0.22%, Premium Calcio 2 0.30%, Premium Calcio 3 0.01%, Premium Calcio 4 0.00%, Premium Calcio 5,6 0.00% (Totale Mediaset Digitale 3.32%).

Dopo il salto gli ascolti del satellite:


19
aprile

DM LIVE24: 19 APRILE 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Tinto Brass è grave

(ANSA) – VICENZA, 18 APR – E’ grave, secondo fonti mediche, la situazione di Tinto Brass, ricoverato a Vicenza per una sospetta emorragia cerebrale. Il paziente – dicono fonti mediche dell’ospedale San Bortolo – e’ nella terapia intensiva della neurochirurgia e la prognosi e’ riservata. Al momento, aggiungono i medici, non vi sono le condizioni per un intervento chirurgico a breve, ma Brass resta costantemente monitorato. Un bollettino medico potrebbe essere emesso dall’ospedale domani mattina.

  • Che Classe!

lauretta ha scritto alle 16:51

L’ex fidanzato di Carmela Gualtieri a Domenica 5 dichiara che non tornerebbe mai con lei perchè… le PUZZANO I PIEDI! Che classe!

  • Amen!

XxGiOsInOxX ha scritto alle 19:52

Massimo Donelli: “Verissimo tornerà in autunno con un veste diversa!”





19
aprile

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 19 APRILE 2010

La Guida Tv del 19 Aprile 2010

.::Prima serata::..

Raiuno, ore 21.10: Il Commissario Montalbano - La forma dell’acqua

L’ingegner Luparello, esponente politico di spicco, viene trovato morto nella sua auto in una zona malfamata. Secondo il medico legale l’uomo è morto d’infarto dopo un rapporto sessuale con una donna che testimonianze e indizi permettono di identificare in Ingrid Sijostrom, nuora dell’onorevole Cardamone, il diretto avversario di Luparello all’interno del partito. Ingrid nega di essere stata l’amante.

Raidue, ore 21.05: L’isola dei famosi

Da Lime Island (Nicaragua), una delle 20 isole dell’arcipelago Las Perlas che si affaccia sul Mar dei Caraibi, nuovo appuntamento con il reality show condotto da Simona Ventura e con inviato, l’ex naufrago Rossano Rubicondi. Nominati per questa settimana Guenda Goria e Dario Nanni. Altre info qui.

Raitre, ore 21.10: Chi l’ha visto?

Si arricchisce di nuove rivelazioni il capitolo dei misteri che circondano la fine di Pier Paolo Pasolini. A dargli corpo è ancora una volta Pino Pelosi, l’ex ‘ragazzo di vita’ reo confesso dell’omicidio del regista e scrittore.


18
aprile

LA PUPA E IL SECCHIONE 2: LE FOTO DELLE PUPE





18
aprile

TELERATTI 2010, I 5 MINUTI DA DIMENTICARE: CHI VUOI IN NOMINATION?

Quante volte abbiamo assistito a momenti televisivi al limite della follia, dove l’ambiguità o lo stupore che quegli istanti suscitavano nel telespettatore hanno rivelato lati eccessivi o inesplorati di personaggi, conduttori o giornalisti? Momenti che, magari, sarebbero proprio da scordare, perchè brutti, eccessivi, volgari, oltre l’assurdo e la comprensione umana. Ebbene, ora potrete “premiare” questi momenti con il Teleratto 2010 per la categoria “i 5 minuti da dimenticare”.

Tante sono state le vostre iniziali segnalazioni fino ad ora, essendo non pochi i momenti della tv di quest’anno meritevoli del premio. Tra i più ricordati ci sono la telefonata ”minatoria” di Fabrizio Corona a Pomeriggio Cinque ed il celebre dito medio alzato di Morgan nell’ultima edizione di X Factor. Ma anche il servizio di Mattino Cinque sul Giudice Mesiano, gli editoriali di Minzolini, e molto altro ancora.

I momenti, per così dire, “catartici” del piccolo schermo, nel senso però di liberazione della pazzia umana, sono moltissimi. Sbizzarritevi a trovarli. Rimangono poche ore per suggerire alla Giuria di Qualità le vostre preferenze e vedere i momenti cult da voi segnalati in nomination, pronti per essere votati.

I TeleRatti continuano… [- 2 giorni per scoprire le nominations]


18
aprile

CROZZA ALIVE, DA STASERA SU LA7. RIUSCIRA’ IL NUOVO SHOW A RIANIMARE I TELESPETTATORI?

Tutti pensavano fosse stato esiliato sul terzo canale della tv pubblica, relegato ai soliti cinque minuti con i quali apriva Ballarò. Ed invece, Maurizio Crozza torna in prima serata su La7 da questa sera con “Crozza Alive”, lo show reduce del vecchio Crozza Italia Live.

Dopo diversi mesi di pausa ed un palinsesto iniziale che non lo vedeva in alcun modo protagonista della rete di Telecom Italia, torna il comico che è riuscito ad accendere le prime serate della rete più radical-chic del panorama generalista. In diretta dagli studi Cinevideo di Milano, Crozza tornerà con le sue gag più riuscite ad intrattenere i telespettatori, spaziando dalla satira alla politica, dall’attualità alla musica. Con un cast particolarmente incisivo, che annovera tra tutti Raul Cremona, Karima Ammar e Mimmi Gunnarsson, ed un’orchestra di 11 elementi guidata da Silvano Belfiore, avremo una domenica tutta all’insegna del varietà, a partire da sketch con grandi attori, interviste a politici, duetti musicali con i più grandi artisti italiani ed internazionali, ma, soprattutto, tutto quello che si riuscirà ad improvvisare.

Un ritorno, quello di Maurizio Crozza, che dovremmo accogliere con grande calore, per una ragione molto semplice: la sua assenza non ha certo giovato a La7, la rete che lo ha fin dall’inizio ospitato e che ora non se la passa particolarmente bene. Se teniamo presente, infatti, che gli show spacciati come grandi produzioni si sono limitati fino ad ora al Barbareschi Shock (con risultati d’ascolto pessimi) e pochi altri esempi, possiamo intendere quanto sia importante e decisivo questo rientro in campo per Telecom Italia Media.


18
aprile

BOOM! AL VIA I CASTING PER “LA CORRIDA”.

Pensavate che Italia’s Got Talent avesse mandato definitivamente in pensione La Corrida? Pensavate che senza Gerry Scotti il people show di Corrado avesse definitivamente chiuso baracca e burattini?

A quanto pare avete fatto i conti senza l’oste; anzi, senza Marina Donato. Ci giunge notizia, infatti, che iniziano quest’oggi a Torrita Tiberina, durante la sagra delle fettuccine e degli asparagi (sic!),   i casting per una nuova edizione de La Corrida.

Se, quando, dove, come e perchè dovesse andare in onda è ancora un mistero, ma il Direttore Donelli era stato chiaro: nel 2010 la Corrida avrebbe trovato il suo spazio in palinsesto. Per il momento la ricerca dei dilettanti allo sbaraglio è iniziata.


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti della stagione 2021/2022 confrontati con quelli dell’anno precedente

Con la stagione tv 2021/2022 al via, anche quest’anno DavideMaggio.it ha deciso di monitorare gli ascolti di tutti i debutti, confrontandoli con quelli della precedente annata. Ecco chi

Autunno 2021: quando partono i programmi tv – Calendario

Pronti, partenze, via! DavideMaggio.it ha stilato il calendario dei programmi che inaugurano la stagione tv 2021/2022. I palinsesti autunnali sono definiti ed è il momento di andare in

Giortì, 10 momenti cult: dal ‘rapimento’ di Giulia De Lellis alla voce del sess0 di Gemma Galgani

Dal goliardico rapimento di Giulia De Lellis alle mirabolanti gesta di Gemma Galgani nelle vesti di pizzaiola. Dalla “voce del sesso” sfoderata dalla dama di Uomini e Donne Over

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi