6
luglio

LA RAI NELL’ERA GRAZIALE

La RAI nell’Era Graziale

E, poi, fu il disgelo. E’ finita l’era di Del Noce quale Direttore di Raiuno; amato ed odiato, elogiato ed esecrato, apprezzato e denigrato, Fabrizio Del Noce ha dato vita ad un’epoca fatta di “grazie” e garanzie vinte, volti nuovi ed altri messi in naftalina.

Condivisibili o meno,  tante sono le pagine di televisione da sfogliare del “settennato” dell’ormai ex Direttore: tra successi, novità apportate (in termini di personaggi e di programmi) e garanzie vinte ma anche flop e nuovi volti poco graditi dal pubblico, abbiamo pensato di iniziare quest’oggi un viaggio che si è pensato di ribattezzare “La Rai nell’Era Graziale”, che ci accompagnerà per tutta l’estate, fino all’avvio della nuova stagione autunnale, per ripercorrere proprio quelle pagine; tutto questo con la consapevolezza di accendere un dibattito tra i nostalgici della vecchia guardia e coloro che, dopo un mandato extralarge, hanno voglia di novità.

Il programma prevede una rassegna dei conduttori che hanno meglio caratterizzato il settennato di Del Noce (2003-2009): dalle grazie alle nuove colonne Rai, dai desaparecidos ai survivors, passando per qualche lavoratore a progetto, fino a lui, l’ormai ex direttore.

Nove sono i numeri dell’ “opera” che vi aspettano: 

  1. Parte I – “E tante grazie! (la grazia regina)”;
  2. Parte II – “Ancora grazie! (le altre grazie)”;
  3. Parte III – “Mille grazie! (le grazie minori);
  4. Parte IV – “Caduti in disGrazia”;
  5. Parte V – “Nuove colonne Rai”;
  6. Parte VI – “Facce nuove alla mensa Rai”;
  7. Parte VII – “I sopravvissuti al ciclone Fabrizio”;
  8. Parte VIII – “I lavoratori a progetto”;
  9. Parte IX – “Del Noce, epitaffio di un direttore-abbonato Rai sempre in prima fila”.

Un album, insomma, da condividere con voi lettori, sempre qui su DM.




6
luglio

LA SIGNORA IN GIALLO: CONOSCI JESSICA FLETCHER E POI… MUORI!

Angela Lansbury

Angela Lansbury

Puntuale come i servizi sulla tintarella e sul gelato, le nostre estati in tv sono scandite dalle indagini de La Signora in Giallo, alias Jessica Fletcher (a sinistra la più recente foto di Angela Lansbury, giugno 2009). Ben 264 gli episodi, in onda da 21 anni, quasi ininterrotamente, prima in autunno, poi in estate.

Ma l’ “invadenza” con cui la signora Fletcher imperversa sui nostri teleschermi è nulla rispetto a ciò che gli abitanti di Cabot Cove, la città in cui si svolge la storia, potrebbero raccontarci. Perchè non c’è megalopoli che tenga, a guardare l’impressionante tasso di omicidi, Cabot Cove è, di sicuro, il posto più pericoloso del mondo, e a giudicare dalla facilità con cui i cittadini si lasciano ammazzare, c’è da pensare che sia anche il posto con la più alta concentrazione di stupidità. Unica, magra consolazione, è poter contare sulla signora Fletcher, sempre pronta a risolvere il mistero e a scovare il cattivo di turno.

Non di rado, però, l’illustre concittadina si sposta per ricevere premi o visitare parenti lontani ed ecco, anche lì, spuntare il fatale omicidio. Ovunque lei vada l’omicidio è di scena: sappiate che se Jessica viene a farvi visita, come minimo, c’è da temere di essere accusati di omicidio o peggio assassinati. Che, forse, Mrs. Fletcher porti un po’ di sfiga? Lo scenario cambia ad ogni episodio (locande, circhi, ambasciate, riunioni di famiglia, palcoscenici) ma il risultato è sempre il medesimo: qualcuno viene misteriosamente assinato. Ma il mondo di Jessica Fletcher, non è fatto di soli delitti. Ella, infatti, è preda ambita per tutti gli uomini di mezza età che la corteggiano spudoratamente; è un mondo in cui non esistono bambini, al contrario di dentiere, parrucchini, spalline e chiome cotonate, segni inconfondibili dei personaggi che si avvicendano puntata dopo puntata.


6
luglio

Protetto: ASCOLTI TV DI DOMENICA 5 LUGLIO 2009: I CESARONI VINCONO LA SERATA MA LA VINCITRICE MORALE E’ ITALIA1 CHE CONTINUA CON LE SUE STRAORDINARIE PERFORMANCE ESTIVE

Questo post è protetto da password. Per leggerlo inserire la password qui sotto:


Inserire la propria password per visualizzare i commenti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





6
luglio

DM LIVE24: 6 LUGLIO 2009

DM Live24 - 6 Luglio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario del week end…

  • Swingtown

iLollo ha scritto alle 18:25

La serie di 13 episodi Swingtown, già trasmessa da Rai4, arriverà su RaiDue in fascia notturna al posto delle repliche di Supernatural, dal 16 luglio;


5
luglio

AB CHANNEL, DALL’ABRUZZO CON FURORE SUL DIGITALE TERRESTRE

AB Channel

E’ abruzzese l’ultima novità del digitale terrestre. Si tratta di Ab Channel, canale generalista con sede ad Atri, in provincia di Teramo, ed una redazione romana che annovera, tra gli altri, Italo Cucci, Alda d’Eusanio, abruzzese doc, e l’ex direttore del Tg1 Nuccio Fava.

Il palinsesto del canale è composto essenzialmente da film cult, come i famosi b-movie di Pasquale Zagaria in arte Lino Banfi, e da rubriche come TG Lotto ai quali, naturalmente, si affiancano le immancabili telepromozioni e qualche vecchio telefilm.

Il canale abruzzese, oltre ad essere visibile sul satellite e via web, è approdato da qualche giorno nella prima area completamente digitale d’Italia: la Sardegna, trasmesso nel multiplex di proprietà di Telecom Italia Media Broadcasting. Ma il canale non rimarrà prerogativa esclusiva dell’isola. Entro dicembre 2009 verrà trasmesso anche in Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Piemonte, Lazio e Campania, le cinque regioni che presto spegneranno l’analogico, e sarà disponibile, come attualmente in Sardegna, sul canale LCN 29.





4
luglio

BELEN, L’ARGENTINA CHE VORREMMO VEDERE IN COPPIA CON LA SVIZZERA

Belen RodriguezQuesta stagione televisiva (per lei, oltretutto, ancora non terminata) l’ha incoronata regina indiscussa del piccolo schermo. Parliamo di Belen Rodriguez (all’anagrafe argentina, Maria Belén Rodriguez Cozzani), anni 24, in ordine: modella, testimonial di intimo, valletta, concorrente dell’Isola dei Famosi 2008 ed ora richiestissima co-conduttrice e show-girl in via di formazione.  

Prima del reality di Simona Ventura, la bella argentina era una delle tante. Una, cioè, delle tante straniere in cerca di fortuna nel Bel Paese, con mai pervenute apparizioni in qualche rete locale (su Tele Boario) e qualche altra, sempre non degna di nota, sul circuito nazionale (Tintoria, RaiTre, in sostituzione della “cugina” venezuelana Carolina Marconi).  

Poi, l’Isola. E con essa gli uomini di tutta Italia ai suoi piedi. Sì, perché Belen Rodriguez possiede l’indiscussa capacità di catalizzare l’attenzione e gli sguardi di tutti gli uomini; e, insieme, la (in)sana invidia dell’emisfero rosa del nostro stivale.


4
luglio

PALINSESTI MEDIASET AUTUNNO 2009, CANALE5: UN’EDIZIONE MONSTRE DEL GRANDE FRATELLO, CHECCO ZALONE A SANREMO, BARBARA D’URSO ALLA DOMENICA E PAOLA PEREGO SOPRAVVIVE IN UNA TRIBU’

Canale 5 - Palinsesti 2009/2010

In quel di Cologno Monzese, la parola d’ordine era una sola: evitare di ripetere l’autumnus horribilis dello scorso anno di Canale 5. Nulla di più semplice, per tenere fede all’imperativo, che puntare su programmi e/o volti consolidati. Detto, fatto. Ad arricchire le prime serate autunnali dell’ammiraglia del Biscione, infatti, ci penseranno Paola Perego, Maria de Filippi, Grande Fratello e Paolo Bonolis.

Per quest’ultimo, sono in programma, da metà ottobre, otto nuovi appuntamenti, in prime time, con il redivivo Chi ha incastrato Peter Pan?. Una novità, mezza, è, invece, rappresentata da cinque speciali one man show targati Zelig, affidati ai comici più popolari. Una valida trovata, questa, che potrebbe dare ottime soddisfazioni, anche se sussiste qualche dubbio sulla capacità dei comici di reggere un’intera serata. Ad accendere i telespettatori si alterneranno, infatti, Checco Zalone, Ale e Franz ed Enrico Brignano (addirittura due puntate per quest’ultimo). Cosa singolare è che mentre Brignano e Ale e Franz andranno in onda da Milano, rispettivamente dal Teatro della Luna e dallo Strehler, Zalone andrà in onda dal Teatro Ariston di Sanremo.

Altra novità, se così si può chiamare, è un nuovo adventure game di Triangle, ispirato al format Lost in Tribe, probabilmente ambientato in India (come DM anticipato) e condotto da Paola Perego. Dopo il flop della Fattoria, dunque, un ennesimo reality per l’ex signora della domenica, nella speranza che l’avventura non sia mentita spoglia per il trash. Il reality della Perego farà da preludio a quella che sarà un’edizione monstre di Grande Fratello 10, che sprezzante del “pericolo usura” sarà in onda da fine ottobre a febbraio a cavallo delle due garanzie, strenne incluse. Confermato, poi, l’appuntamento del sabato sera con Maria de Filippi e  il suo C’e’ posta per te, che quest’anno dovrà vedersela con il competitor di Raiuno Affari tuoi.


4
luglio

DM LIVE24: 4 LUGLIO 2009

DM Live24 - 4 Luglio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

  • De Filippi e Bonolis pronti per i Grammy Awards?

matteo ha scritto alle 09:10

Mediaset Night – solo per numeri uno –  è stato confermato il progetto tra Maria De Filippi e Paolo Bonolis che andrà in onda su Canale 5. E’ proprio la sanguinaria a ribadire che il programma: “Non andrà contro Sanremo perchè lì vengono presentate canzoni inedite mentre quello a cui stiamo pensando è una celebrazione di grandi successi, quindi di contenuto opposto al Festival. Non andrà però in autunno”.

  • Un Medico replicato e tagliato

leoo ha scritto alle 18:31

Si sono concluse oggi le repliche della terza serie di Un Medico in Famiglia. Il bilancio per questa serie è di due episodi saltati, praticamente UN RECORD (visti i sei delle repliche della seconda). Gli episodi in questione sono: Prima Il Dovere (precisamente il sesto) e Le Belle Statuine (il decimo) speriamo che con la quarta non ci siano questi salti di episodi (sia chiaro la quinta possono saltarla tutta).

  • XFactor al via il 10 settembre

iLollo ha scritto alle 18:36

X  Factor partirà già dal 10 settembre (giovedì)!


Davide Maggio consiglia...

Ascolti TV: i debutti della stagione 2020/2021 confrontati con quelli dell’anno precedente

Anche quest’anno DavideMaggio.it ha deciso di monitorare tutti i debutti della nuova stagione TV 2020/2021 confrontandoli con quelli dello scorso anno. Nessuno, d’altronde, può prescindere dagli ascolti. Ecco

Autunno 2020: quando partono i programmi TV – calendario aggiornato

Via alla stagione TV 2020/2021. Si parte, come ogni annata, dai palinsesti autunnali e DavideMaggio.it ha stilato il calendario delle partenze. Prendete nota: ecco giorno per giorno – salvo

Netflix: la rivoluzione è borghese

Sorpresona: Netflix è un’azienda che mira al profitto esattamente come le altre. E’ strano ribadirlo ma i ‘moti di protesta’ contro l’azienda di Los Gatos ci spingono a

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi