21
luglio

SUPERNATURAL: CHE LA CACCIA AI DEMONI ABBIA INIZIO. DA STASERA SU RAIDUE LA TERZA STAGIONE

Supernatural

Creature provenienti dagli inferi, demoni e spiriti maligni sono le forze soprannaturali cui i giovani fratelli Winchester danno la caccia e che ritroveremo nella terza stagione di Supernatural, da questa notte alle 23 e 35, per una “serata da brivido” targata Raidue. Tale stagione, composta da sedici episodi, approda sugli schermi della seconda rete di Viale Mazzini circa due anni dopo la messa in onda negli Usa, sul canale The Cw, dove ha registrato una media di circa tre milioni di telespettatori.

Al centro del telefilm di fantascienza troveremo le vicende dei fratelli Sam (Jensen Ackles) e Dean Winchester (Jared Padalecki) la cui infanzia non è stata facile: la madre, cui erano molto legati, è morta prematuramente, uccisa con efferatezza, sotto gli occhi del padre, da uno spaventoso demone. Un dramma di siffatte dimensioni, non poteva che incidere profondamente sul prosieguo delle loro vite, anche se il segno lasciato dal rumore dei ricordi è stato diverso per ciascuno di loro. Sam, il fratello minore, ha cercato di rimuovere il passato, sfuggendo a tutto ciò che poteva riportarlo a quelle tremende circostanze. Al contrario, Dean, ha deciso di seguire le orme del padre, e dedicarsi ad affannose ricerche e lotte contro demoni e forze soprannaturali. 

Proprio la misteriosa sparizione del padre sarà il motivo di ricongiungimento dei due fratelli, che inizieranno a girare l’America per cercarlo. Nel corso del viaggio, Sam e Dean si troveranno ad affrontare misteri irrisolti, creature mostruose che la gente aveva relegato al ruolo di leggende, riuscendo al tempo stesso a trovare indizi per il ritrovamento del padre scomparso. La terza stagione ha inizio dopo che si sono dischiuse le porte dell’inferno, ciò significa che i demoni camminano liberamente sulla Terra. Per i due fratelli, la situazione si è fatta più dura, anche perché sanno di poter contare su pochi alleati.




21
luglio

CARLO PASTORE FA IL VERSO A CRISTINA DEL BASSO: IN DIRETTA CON DUE PALL…ONI COSI’

Carlo Pastore TRL

Abbiamo un nuovo personaggio da “idolatrare”.

Resa nota da DM la notizia dell’approdo di Cristina Del Basso ad MTV (leggi qui e qui le nostre esclusive), Carlo Pastore, attuale conduttore di Total Request Live, ha pensato bene di far sfoggio nella scorsa puntata del programma di due “Pongo e Peggy” da far invidia anche alla futura, popputa collega. La motivazione è stata resa nota dallo stesso VJ che nel corso dello show, mostrando orgoglioso l’attrezzatura artificiale, ha dichiarato: “mi adeguo ai tempi che corrono“, salvo poi tentare di esploderle in chiusura di puntata, quasi in segno di disapprovazione.

Ironico, esilarante e adorabilmente sarcastico, avrà voluto il nostro Carlo Pastore darci una conferma di quanto anticipato dalle pagine di questo blog? Godetevi il momento finale… 


21
luglio

ALDA D’EUSANIO A DM TV: “IN OGNI STORIA C’E’ UN LUOGO OSCURO, IGNOTO, INESPLORATO”





21
luglio

ESCLUSIVO DM! I PRESERALI LASCIAMOLI A SORRISI. PRONTO IL PROGRAMMA PER CRISTINA DEL BASSO SU MTV. ECCO I DETTAGLI IN ANTEPRIMA

Cristina Del Basso - MTV

Iniziamo a chiamare le cose col proprio nome. Non per altro, ma perchè dal principale settimanale televisivo ci si aspetta quanto meno un lessico corretto. Access prime time e non preserale, dunque. Sarebbe questo lo slot in cui, secondo TV Sorrisi e Canzoni, andrebbe a debuttare la tettonica Cristina Del Basso, fresca fresca di calendario (qui le nostre foto del party di presentazione).

Una notizia che cozzerebbe con ciò che da noi è stato annunciato in anteprima esclusiva: l’arruolamento della Calen-Diva come nuovo volto di punta di MTV. Per questo motivo, abbiamo deciso di approfondire la faccenda.

Dopo aver fatto una “veloce ricognizione” siamo in grado di dirvi che Cristina Del Basso ha semplicemente registrato, la scorsa settimana, una puntata zero (vale a dire una puntata “di prova” come a decine ne vengono registrate in questo periodo) del programma ”Da 8 a 80“, format di Endemol Italia, che per l’occasione sarebbe stato affidato Cristiana Farina (ideatrice di Vivere, CentoVetrine e Amiche Mie). Bene! In considerazione dei tempi di preparazione di un qualsiasi settimanale e della data di registrazione della zero, risulta difficile, se non impossibile che lo show sia già stato “approvato” da chi di dovere (la zero potrebbe non essere stata neanche visionata ai tempi della chiusura del giornale).  Se a ciò s’aggiuge la partenza de Il Colore dei Soldi, tutt’altro che archiviata visto il continuo passaggio di crawl su Italia1… i conti sono presto fatti. Ma non ci siamo limitati a questo.

Per voi c’è di più, molto di più. Quest’oggi siamo in grado di fornirvi ulteriori dettagli sul passaggio della Del Basso a MTV. Non solo, infatti, le trattative sarebbero ad uno stato avanzato (in questi giorni la Del Basso sarebbe stata vista uscire dalla sede di MTV in Corso Europa a Milano) ma sono supportate da un progetto ben preciso nato e cucito addosso alla procace Gieffina. La Del Basso sarebbe infatti al timone di un varietà quotidiano per il quale è prevista la conduzione in coppia. Il collega? C’è già: si tratta di un personaggio non propriamente noto ma “scippato” ad un programma cult di Italia1. In seconda posizione ci sarebbe un bello della fiction italiana, provinato alcuni giorni fa. Il programma non andrà in onda dalla celebre terrazza di MTV e dovrebbe partire ad autunno inoltrato (si parla di novembre). Ma ciò che più conta, tenetelo ben a mente, è che sarà una grande festa.

Certo, che se poi la proprietaria di Pongo e Peggy (le inseparabili “amiche” della Del Basso) dovesse decidere di fare entrambi i programmi o di accettarne uno proposto da Italia1, “boicottando quello attuale” non è certamente nelle nostre possibilità prevederlo. Ma senza alcun dubbio sarebbe cosa futura.


21
luglio

LA CRISI DI MTV: QUANDO IL BILANCIO INCIDE SUL PALINSESTO E SUL NUMERO DEI DIPENDENTI. CHE SCIOPERANO (ECCO UN VIDEO)

MTV Manda Tutti Via

Si sa, la televisione è un business, e dietro le scelte di un palinsesto, non ci sono solo motivazioni, idee e personaggi, ma ci sono anche “conti da far quadrare”, investimenti e cifre.

Succede così che è facile farsi un’idea sui “conti economici” di un’emittente televisiva, anche sulla base delle trasmissioni che vengono fatte di anno in anno. Ne abbiamo già avuto prova con le presentazioni per le nuove annate RAI e Mediaset: poche novità, pochi “colpi ad effetto”, scarsa propensione al rischio pur di non perdere gli inserzionisti pubblicitari. E se i due colossi generalisti si sfidano a colpi di repliche per scongiurare la crisi (mentre il “terzo incomodo” SKY avanza), succede che le conseguenze di un momento economico critico, siano più evidenti e difficili da gestire per una rete con un giro di affari inferiore. E’ il caso di MTV Italia il canale più giovane, scanzonato e musicale della TV generalista.

Nato sulla base di un modello televisivo già rodato sui mercati anglosassoni, MTV Italia (posseduta per il 51% da Telecom Italia e per il 49% da Viacom) è entrata di diritto negli usi e nei consumi dei nostri telecomandi, e facendo un veloce excursus dei suoi dodici anni di storia ci torneranno alla memoria molte cose.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





21
luglio

Protetto: ASCOLTI TV DI LUNEDI 20 LUGLIO 2009: SE SOLO FOSSE VERO PREVALE SULLE REPLICHE DI “HO SPOSATO UNO SBIRRO”. IN DAY TIME SUCCESSO PER I MONDIALI DI NUOTO SU RAITRE. LA SECONDA SERATA E’ TUTTA DI CANALE5

Questo post è protetto da password. Per leggerlo inserire la password qui sotto:


Inserire la propria password per visualizzare i commenti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


21
luglio

DM LIVE24: 21 LUGLIO 2009

DM Live24: 21 Luglio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

  • La PapIsola

Eugenio Viterbo ha scritto alle 21:38

Elio Letizia, padre della più famosa Noemi, dichiara a Diva e Donna, oggi in edicola, che partecirebbe molto volentieri al realty di Simona Ventura, in quanto sarebbe “un’esperienza bellissima”, in grado di farlo crescere; l’intervistato lascia, inoltre, intendere che vi siano dei contatti anche con la stessa Noemi. Rapida, secca e chiara arriva, però, la smentita di Magnolia, casa di produzione dello show targato RaiDue: “Smentiamo categoricamente la notizia apparsa oggi sulle agenzie di stampa circa l’interessamento della produzione de L’Isola dei Famosi alla partecipazione del sig. Letizia e figlia al programma tv da noi prodotto”.


20
luglio

COME CHIEDERE LA CARITA’ (MEDIATICA)… CON BUSTE DI DOLCE & GABBANA AL SEGUITO!

 

Adesso la carità si chiede sulle pagine dei più noti settimanali. Non che prima non si facesse, sia chiaro, ma almeno ci si limitava, ad esempio, a raccontare una storia, sperando, poi, nell’opera pia di qualche addetto ai lavori che prendesse a cuore la “caduta in disgrazia” del VIP di turno.  

Ma ora no. Si avanzano anche pretese ben precise: si richiede ad esempio la partecipazione ad un preciso reality show anzichè ad un altro, chè magari non garantirebbe un ritorno in auge, glorioso come quello del programma prescelto. Un po’ come i parcheggiatori abusivi, insomma, che ormai non si affidano più alla magnanimità del malcapitato ma immedesimandosi nel distributore dei ticket per il parcheggio orario, ti vengono incontro con fare minaccioso e ti domandano “quante ore?”.

L’ultimo “grido di disperazione” proviene da Loredana Bertè, tramite Sorrisi e Canzoni, parlando senza mezzi termini delle sue condizioni diventate precarie e della necessità di guadagnare per poter pagare un mutuo di 8.500 Euro ogni due mesi. Capite a cosa siamo arrivati? A chiedere l’elemosina per poter pagare le rate bimestrali di piccolissimo mutuo di otto-mila-cinquecento euro. Mutuo che avrebbe costretto la “povera” Loredana a vendere tutti i mobili della sua abitazione. Non avrebbe nemmeno la cucina.


Davide Maggio consiglia...

Il Moige premia Chef Save the Food

Anche la stagione tv che va concludendosi, sacrificata e limitata dalla pandemia, ha offerto programmi family friendly e buoni progetti che il Moige (Movimento Italiano Genitori) ha voluto

Netflix e la regola delle ‘3 s’: Sesso, Sangue, Spagna

Sesso, Sangue, Spagna. La popolarità su Netflix riscrive la regola delle 3 s (sesso, sangue, soldi); gli abbonati della piattaforma prediligono prodotti dai “contenuti bollenti”, infarciti di omicidi

Ascolti TV: i debutti della stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente

La stagione tv 2019/2020 è ormai nel vivo e il tema caldo degli ascolti, crocevia per la riuscita o meno di un programma, anima (e agita) diretti interessati

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi