19
marzo

UN COLPO DI GENIO… sui denti!

Simona Ventura @ Davide Maggio .it

S’è fatto un gran parlare dei nuovi progetti della Ventura che finalmente approda alla prima serata della rete ammiraglia della RAI. 

Il debutto al prime time di RaiUno è previsto, come avevo anticipato alcune settimane fa, con un programma che vedrà all’opera degli inventori che dovranno presentare le loro originali creazioni.

Ciò che non era ancora noto era il nome di questo nuovo show.

Ebbene! Nonostante il format originale si chiami “L’Inventore dell’Anno”, Endemol ha trovato per questo show un nome decisamente carino : COLPO DI GENIO!

La vera novità, però, è che Simona Ventura non dovrebbe essere sola alla conduzione.

Pare infatti che ad accompagnare l’ex Signora Bettarini ci dovrebbe essere proprio il Suo pigmalione Teo Teocoli.

In astinenza prolungata da video, lo showman tarantino ha finalmente trovato uno spiraglio per tornare sotto la luce dei riflettori dopo una serie di vicende poco felici, ultima delle quali il congelamento del suo Teo Teo Show.

Per quanto mi riguarda, la scelta non è così “azzeccata” quanto il titolo!

Il congelato Teocoli dovrà ripiegare su un programma poco conforme alle sue qualità artistiche da “one man show”.

E dovrà farlo con una collega che non sembra incline a spartire il… palco con altri colleghi.

Una soluzione sbagliata per entrambi : per la Ventura che non potrà primeggiare incontrastata come al solito e per Teocoli che dovrà contenersi negli angusti limiti di una co-conduzione di uno show che di “one man” ha ben poco.

E’ come se si fosse deciso di mettere assieme due primedonne destinate a sgomitare per soddisfare il proprio “egocentrismo televisivo” ma destinate a rimanere insoddisfatte!

Bel Colpo di Genio!




17
marzo

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : BENIGNI DALLA CARRA’

Sabato è tempo di… Momenti da (NON) Dimenticare della Televisione Italiana, quanto meno su davidemaggio.it!

Questa volta ho pensato di riproporVi la storica gag di Roberto Benigni che, dopo aver immobilizzato sul palco una divertita Raffaella Carrà, illustrava i vari modi in cui veniva chiamato l’organo sessuale della donna!

Era il 1991 e a Fantastico successe questo …


16
marzo

PRIMIZIE DA COLOGNO : AD ITALIA1 NON SI AZZARDA PIU’

Azzardo @ Davide Maggio .it

Dopo la parentesi ereditaria, rientriamo nel vivo delle discussioni di davidemaggio.it!

E facciamolo nel migliore dei modi, con delle primizie da Cologno Monzese!

Udite udite cari lettori… fonti riservate mi informano che AZZARDO dovrebbe chiudere i battenti.

Potrebbe trattarsi di una chiusura immediata e senza preavviso.

L’intervenuto cambio alla conduzione, infatti, non ha risollevato le sorti del programma e, nonostante Azzardo dovesse essere una sorta di “preserale per non dar fastidio” alla concorrenza interna, pare che lo scarso 6% di share non soddisfi i piani alti di Viale Europa.

La decisione sarà presa nel corso del week end ma, bene che vada, il quiz show (o quiz flop che dir si voglia) non arriverebbe comunque ad aprile.  

Certo che per Triangle Production, società produttrice di Formula Segreta e del quiz del quale parliamo, è stato proprio un anno da dimenticare!

  • AGGIORNAMENTO DEL 17 MARZO 2007, h. 3.32

Secondo indiscrezioni, a sostituire Azzardo dovrebbe esserci Love Bugs 3.

  • AGGIORNAMENTO DEL 19 MARZO 2007, h. 13.32

Si registrano oggi le ultime puntate di Azzardo che sarà soppresso venerdi.





16
marzo

EREDITA’… POST EVENTUM!

Eredità @ Davide Maggio .it

 Davide Maggio e Roberta Morise @ Davide Maggio .it

Sapete bene che, salvo casi eccezionali, su questo blog non c’e’ spazio per post personali!

In questo caso, però, mi accingo a parlarVi di un’esperienza personale che ben si amalgama col l’unico e il solo argomento di questo blog : la televisione.

Come saprete, mercoledi scorso, ho giocato all’Eredità, il preserale di RaiUno e, probabilmente, un reportage sul campo può interessare i lettori di davidemaggio.it, sempre alla ricerca di curiosità televisive.

E allora… iniziamo!

E iniziamo con le disavventure avute prima di metter piede in DEAR (studi RAI NOMENTANO).

Sono arrivato con la bellezza di un’ora e mezza di ritardo causa manifestanti dolcemente abbandonati sui binari di Pontecagnano (SA) che hanno bloccato il treno. Soluzione di Trenitalia : autobus sostitutivo sino a Salerno e poi cambio treno fino a Roma. Risultato? 170 minuti di ritardo!

Chiamo Magnolia… ritardo accordato, per fortuna. Ma la riserva (il fantastico Gabriele) era già stato allertato e la fretta incalzava.

Ecco una “diapositiva” del nervosismo a Roma Termini quando il mio “staff” di accompagnatrici ritardava a raggiungermi per salire in taxi!

[Qui il video]

Finalmente arriviamo! Non è un mistero che la DEAR sia una struttura che può far benissimo concorrenza al Policlinico Umberto I ma lo staff Rai e quello di Magnolia sono  davvero simpatici. C’è chi mi ha dato il “bentornato” (lasciando a bocca aperta il mio gruppo di accompagnatrici), chi simpaticamente mi ha definito la “zoccxxx della Dear”, chi pensava solo al mio gruppo di “sostenitrici” ribattezzate “le ancelle di Davide” e chi mi chiedeva come facevo sul blog a sapere ”tutte quelle cose”!

Un ringraziamento speciale va proprio alle “ancelle” che si sono spostate da mezza italia per venirmi a sostenere. Sveliamo la loro identità!

Da destra a sinistra oltre al sottoscritto : Simona Maggio (la sorellina), Katia Girotto, Cristina Longari, Cristina Serrani e Maria.

Le Ancelle di Davide (Simona Maggio, Katia Girotto, Cristina Longari, Cristina Serrani e Maria) @ Davide Maggio .it


14
marzo

AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…LE RAGAZZE DI “NON E’ LA RAI”? (2^ PUNTATA)

Non è la Rai @ Davide Maggio .it

Eccoci arrivati alla seconda puntata del nostro Amarcord, sulle ragazze di Non è La Rai: personaggi che come pochi altri hanno condizionato il panorama televisivo degli anni 90, attraverso una trasmissione che ha cambiato il modo di fare tv e di intenderla.

MARY PATTI

Mary Patti @ Davide Maggio .it

All’interno del programma conduceva il gioco-tormentone “Come si chiama mia nonna?” e si poneva spiritosamente come il contralatare di Ambra Angiolini. Dopo la chiusura della trasmissione, ha fatto qualche comparsa in vari programmi televisivi e ha recitato soprattutto in molti fotoromanzi pubblicati dal settimanale “Grand Hotel”. Molti di questi oggi li produce. Ha anche lavorato nel mondo della musica. Oggi ha 32 anni.

YVONNE (BRULATOUR) SCIO’

Yvonne Scio @ Davide Maggio .it

Dopo aver abbandonato la trasmissione, ha tentato la carta del cinema, partecipando ad alcuni film come “Stasera a casa di Alice” e a show televisivi. Si è trasferita in America, dove si è sposata ed è stata protagonista insieme al marito di un reality show. Recentemente è tornata in Italia, dove ha girato due film che usciranno a breve. Uno di questo è stato presentato al Festival di Berlino. La stampa negli ultimi tempi, è tornata ad occuparsi di lei per via della sua querelle con l’ex amica Naomi Campbell. Oggi ha 37 anni.

CURIOSITA’ : in giovane età, Yvonne ha posato per il fotografo Helmut Newton.





14
marzo

NIP/TUCK: ESPLODE LA VOGLIA DI CAMEO

Nip/Tuck @ Davide Maggio .it

A dispetto delle numerose critiche che spesso riceve a causa dell’alto tasso di trasgressione delle storie raccontate, Nip/Tuck si conferma serie di culto, in Italia così come in America.

Se questo poteva essere chiaro agli avventori del Web, che più di tutti sanno cogliere il livello di popolarità, di ciò che la tv ci propone (o propina), a darci un’ulteriore conferma, arriva una notizia che è stata riportata da varie fonti con un certo sensazionalismo: la popstar Madonna ha chiesto al creatore della serie Ryan Murphy di poter partecipare in qualità di guest-star ad una puntata della quinta stagione di Nip/Tuck (di cui a breve inizieranno le riprese).

Non è ancora stato reso noto quale ruolo verrà affidato a Madonna ma secondo alcune voci potrebbe interpretare una ricca signora che si rivolge allo Studio McManara/Troy per fare il classico “ritocchino”.

E non è esclusa la possibilità che la Signora Ciccone, giri qualche scena hot, magari al fianco del sex symbol della serie, Julian McMahon. Del resto l’attrice, da sempre fan della serie, ha dato la sua completa disponibilità…

E’ già certo invece che Madonna sarà affiancata da Rosie O’Donnell, conduttrice di talk show, molto popolare in America, già entrata a far parte del cast nella quarta stagione (che stiamo vedendo su Italia 1), che nella quinta serie andrà a sostituire idealmente Joely Richardson, uscita temporaneamente dal cast a causa di gravi problemi familiari.

E non è tutto: sempre nel corso della quinta stagione del telefilm vedremo altre due guest-star d’eccezione come Sandra Bullock e Nicole Kidman.

In particolare l’ex moglie di Tom Cruise, che come Madonna, ha fatto espressa richiesta di partecipare al telefilm, ha già firmato il contratto e darà vita ad un personaggio che si sottopone ad un intervento nasale. Il suo però, dovrebbe essere un semplice cameo, decisamente poco impegnativo.

Tanti sono i volti noti che la serie ha già ospitato. Ricordiamo ad esempio Alec Baldwin (presente nella seconda stagione) Larry Hagman e Jaqueline Bisset, che fanno parte del cast fisso della serie che stia andando in onda attualmente, ma anche Richard Chamberlain e Kathleen Turner che hanno partecipato ad un solo episodio.

E ancora Alanise Morisette, che vedremo nei panni di una lesbica, a partire da venerdì 16 marzo.

La tendenza della star di Hollywood a partecipare a telefilm di successo, aveva preso piede già qualche anno fa, grazie a serie Friends e Will&Grace, ora però è diventata una moda che contagia anche i personaggi più impensabili.

Stupisce il fatto che attrici del calibro di Nicole Kidman abbiano scelto Nip/Tuck che in termini di ascolti non può di certo contare sui numeri di Lost o di Grey’s Anatomy dal momento che a differenza di queste due serie, va in onda sul canale via cavo FX Networks (lo stesso che manda in onda The Shields).

E allora la domanda che bisogna porsi è questa: cos’ha Nip/Tuck che le altre serie non hanno, se ha saputo stregare anche i personaggi più schivi e spesso restii a concedersi al piccolo schermo?

Per scoprirlo, dovremmo aspettare fino ai primi mesi del 2008, periodo nel quale, probabilmente, andrà in onda la quinta stagione di Nip/Tuck…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


13
marzo

AMICI : A PROPOSITO DI … “MODIFICHE AD HOC”

Fabiana, pubblico (s)parlante Amici @ Davide Maggio .it

Vi ricordate quando, alcuni giorni fa, parlavo di strategiche modifiche ad hoc che, del tutto legittimamente (?), gli autori di Amici di Maria De Filippi avrebbero a mio parere apportato “sul campo” per “spingere” un determinato allievo per fini che possiamo soltanto immaginare?

Bene!

Guardate un po’ cosa ho trovare in rete… un messaggio di Fabiana del pubblico (s)parlante di Amici che parla di alcune cose interessanti :

“Avrete notato che sabato e ieri non ero presente tra il pubblico parlante, questo perchè domenica scorsa in studio sono stata più volte rimproverata, anche duramente, dalla redazione del programma ( numerosi i testimoni che possono confermare ) di essermi alzata ad applaudire e sostenere determinati/e ragazzi/e della scuola. Siccome ritengo che la libertà e la dignità altrui vadano rispettate, sono venuti a mancare dei diritti per me fondamentali. Per tutto ciò non mi vedrete più in trasmissione: viene prima la mia integrità di persona e poi tutto il resto. Sicura di esserne uscita a testa alta e di aver SEMPRE rispettato e stimato chiunque lavori li dentro, ringrazio ognuno di voi, fan e non, per il sostegno e anche per le critiche o lo scambio di idee diverse. GRAZIEEEEE. Fabiana”

Non è finita qui.

Un gruppo di cantautori (tra cui la nostra fedele lettrice Cristina Caselli) che aveva inoltrato degli inediti alla redazione del programma per partecipare alla selezione dei brani da far interpretare agli allievi, ha dato vita ad una petizione affinchè l’annosa questione venga presa in considerazione da qualche associazione di consumatori.

Potete trovarla qui.

A voi le conclusioni…

[Messaggio tratto dal Fan Club di Fabiana. Messaggio n. 543]

[Questo post e' stato scritto ieri pomeriggio alle 16.45. Come saprete, oggi ho qualcosina da fare]


13
marzo

L’INTRAMONTABILE SUCCESSO DE “LA CORRIDA”

La Corrida @ Davide Maggio .it

Ogni anno, in primavera, torna su Canale5 un programma cult della nostra televisione.

E, puntualmente, mi stupisce.

Ho sempre trovato “La Corrida” un simpatico e divertente programma nazional-popolare ma decisamente fuori tempo. Una formula identica da decenni che trovo poco stimolante e non adatta alla prima serata del sabato.

Eppure ogni volta il pubblico risponde in maniera entusiasta, motivo per cui l’ammiraglia del Biscione lascia il programma uguale a se stesso senza modificare neppure una virgola.

Scelta condivisibile ma, a mio avviso, sbagliata.

Condivisibile perchè in tempi duri per la tv generalista cambiare un programma di successo (quanto meno negli ascolti) è impresa rischiosa.

Sbagliata perchè l’offerta non varia e la televisione generalista, mancando di sperimentazione, diviene sempre meno concorrenziale rispetto al satellite e tv on demand.

Il pubblico, però, sempre pronto, negli ultimi tempi, a criticare le novità delle televisioni nostrane, ha risposto, anche quest’anno, in maniera sorprendente.

Pensate, sabato scorso hanno seguito La Corrida in 6.423.000, con uno share pari al 31,44%. Il concorrente Notti Sul Ghiaccio ha totalizzato, invece, 3.774 con il 20,03% di share.

Viene naturale chiedersi se il pubblico italiano abbia un’età media particolarmente avanzata (prediligendo i giovani scelte diverse dalla tv “tradizionale”) oppure se, in Italia, sono le cose semplici (forse troppo) e poco impegnate a farla da padrone, non temendo rivale alcuno.

Mi hanno colpito, proprio a tal proposito, le dichiarazioni di Gerry Scotti che, senza troppi giri di parole, manifesta il proprio stupore per i risultati raggiunti dalla Corrida. 

“So che la Corrida è un programma amato e atteso ma ogni anno scopro con stupore quanto sia  amato e quanto sia atteso. Ringrazio uno per uno i telespettatori che ci hanno scelto: da tradizione è l’Italia delle cose semplici, della provincia, di gente  autentica, ma
nell’ultimo periodo è sempre di più anche l’Italia dei giovani istruiti che vogliono divertirsi in modo genuino e pulito. Evviva la Corrida!”.

 Italiani…telespettatori allo sbaraglio?

[Vi suggerisco di dare un'occhiata a questo post di Avanguard per seguire le evoluzioni del programma nel corso degli anni]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


Davide Maggio consiglia...

Autunno 2019: quando partono i programmi TV

La stagione televisiva 2019/2020 è pronta a partire, con le sue riconferme e le novità di cui i telespettatori hanno tanto letto e sentito parlare negli scorsi mesi

Ascolti TV: i debutti della nuova stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente

La stagione tv 2019/2020 è ufficialmente partita e il tema caldo degli ascolti, da sempre crocevia per la riuscita o meno di un programma, è tornato ad animare

Celebrity Hunted – Caccia all’Uomo: ecco il cast. Ci sono anche Totti, Fedez e Claudio Santamaria

“Non cercatemi. Devo rimanere in incognito. Presto capirete perché“. E’ questo il messaggio ’sibillino’ apparso stamattina sui canali social di alcuni vip. Il mistero però è abbastanza facile

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi