28
aprile

CHE APOCALISSE SIA!

Apocalypse Show @ Davide Maggio .it

Gli anni passano velocemente.

E Gianfranco Funari ne ha passati ben 11 da epurato eccellente della televisione italiana.

Come dice la Sua compagna, Morena Zapparoli, principale fonte di “salvezza” per uno dei miei telepredicatori preferiti, “è il vero epurato, altro che Biagi, Santoro e Luttazzi“.

Come darle torto. Sino a quando l’allontanamento dal mezzo di comunicazione più potente avviene per un uso fazioso dello stesso, c’è poco da sindacare, ma quando viene negato il video per il “semplice” fatto di dire delle verità scomode e soprattutto senza troppi giri di parole, da sindacare c’è parecchio.

Fortunatamente, questa sera, Gianfranco Funari fa il suo ritorno su RaiUno e lo fa, buon per lui, nel migliore dei modi. Con lo show del sabato sera.

Il pericolo, però, è in agguato non per noi ma più che altro per chi in video non l’ha voluto per tutto questo tempo.

Apocalypse Show sarà rigorosamente in diretta e Gianfranco Funari pur non parlando di politica non andrà di certo per il sottile qualunque sia l’argomento trattato. 

Se dovesse andare per il sottile, mi scade un mito!

Lo stesso mito che ha il coraggio di fare tutto questo…

[Vi consiglio di leggere quest'intervista]




27
aprile

LOTTERIA ITALIA, CHE PROGRAMMA ABBINIAMO?

Lotteria Italia @ Davide Maggio .it

E’ un dato di fatto che la Lotteria Italia non è più quella di una volta.

Se un tempo, gli show del sabato sera di RaiUno erano tutti incentrati sulla riffa più famosa del belpaese e, per una volta, a decretare il successo di un programma non c’erano i dati auditel ma il numero di biglietti che la trasmissione riusciva a far vendere (leggasi : relativi introiti per i Monopoli di Stato), da qualche anno a questa parte l’abbinamento alla Lotteria Italia sembra quasi una rogna.

Non solo il sabato sera non è più quello di una volta e il varietà è andato a farsi benedire, ma il clima di attesa e di magia che accompagnava l’ingente distribuzione dei miliardi di vecchie lire è del tutto sparita.

E’ sicuramente vero che, ormai, ci sono concorsi più “ricchi” che consentono di vincere cifre ben più alte senza dover attendere il fatidico 6 gennaio, ma è altrettanto vero che, per quanto mi riguarda, certe tradizioni dovrebbero essere conservate. Soprattutto quando si rivelano di richiamo per il grande pubblico.

Per questo mi piacerebbe come la pensate.

Che programma abbinereste il sabato sera alla Lotteria Italia e soprattutto su quale emittente?

Dopo aver raggiunto un congruo numero di commenti su determinati programmi, creerò un sondaggio da inserire nel blog.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


26
aprile

AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…i protagonisti di FAME?

Fame @ Davide Maggio .it

Spesso i grandi successi nascono per caso e ancora più frequentemente incontrano grandi difficoltà prima di ricevere la definitiva consacrazione. Questo è quello che è successo al telefilm Saranno Famosi (Fame), nato grazie al grande successo ottenuto dal film omonimo nel 1980 e destinato a diventare cult e fenomeno di costume a livello mondiale.

Il telefilm andato in onda in America dal 1982 al 1987 (6 stagioni – 136 episodi) e in Italia a partire dal 1983 su Rai Due, in un primo momento si è rivelato un vero e proprio flop.

Dopo un anno di messa in onda, Saranno Famosi, è stato chiuso e cancellato dalla rete che lo mandava in onda, la NBC. Solo l’intervento della MGM Television ha salvato la serie dalla propria fine e ne ha decretato il definitivo successo.

Un successo imperituro che ancora oggi trova la sua manifestazione attraverso la realizzazione di fiction, telefilm, pièce teatrali e reality show che si ispirano alla serie più amata dai teenager degli anni 80.

Vediamo che fine hanno fatto alcuni dei protagonisti.

GENE ANTHONY RAY – LEROY JOHNSON

Gene Anthony Ray @ Davide Maggio .it 

Il mitico interprete di Leroy, prima di dare vita al personaggio che avrebbe segnato la sua carriera, ha davvero frequentato la New York High School of the Performing Arts. Dopo solo un anno è stato allontanato dalla scuola perchè giudicato “troppo selvaggio”. Senza perdersi d’animo Gene si è iscritto alla Julia Richman High School, dove ho potuto sottoporsi al provino che gli ha permesso di partecipare al film e al telefilm. Dopo la conclusione di “Saranno Famosi”, Gene ha continuato a lavorare in maniera discontinua: ha preso parte al film Out of Sync, diretto dalla sua ex collega Debbie Allen e alla commedia Austin Powers e ad altre pellicole di minor successo. In Italia è stato ospite della trasmissione Saranno Famosi e per un periodo ha fatto parte del cast di Buona Domenica. Si è spento nel 2003, a causa di complicazioni cardiache. Aveva 41 anni ed era sieropositivo.

DEBBIE ALLEN – LYDIA GRANT

Debbie Allen @ Davide Maggio .it

Attrice, cantante, ballerina, coreografa e regista: una carriera davvero all’insegna dell’espressione artistica, nel senso più ampio del termine quella di Debbie Allen. L’attrice dopo la conclusione della serie, ha recitato indistintamente per televisione, cinema e teatro. In un secondo tempo ha deciso di diventare regista e, oltre a film per il cinema, ha diretto alcuni episodi della serie Raven. Ha fondato una scuola di danza: la Debbie Allen Dance Accademy ed è attualmente impegnata in una serie televisiva. Ha condotto anche il reality show Fame. In Italia è stato ospite della trasmissione Moda Mare Positano, andata in onda su Rai Uno nel luglio del 2003. Oggi ha 57 anni.

LORI SINGER – JULIE MILLER

Lori Singer @ Davide Maggio .it

L’attrice ha preso parte anche ad un altro grande cult: Footloose. Dopo la fine della serie ha proseguito la sua carriera, dividendosi tra teatro, cinema e televisione e non rinunciando mai alla grande passione che l’ha resa una musicista molto apprezzata: il violoncello. Oggi ha 49 anni.

LEO CURRERI – BRUNO MARTELLI

Leo Curreri @ Davide Maggio .it

L’attore ha abbandonato quasi subito la recitazione in favore della musica. E’ diventato infatti uno stimato compositore nonchè produttore di veri e propri talenti come Natalie Cole e Norah Jones. Ciò nonostante non disdegna di tanto in tanto, qualche partecipazione televisiva a show e serie televisive. Oggi ha 46 anni.

ALBERT HAGUE – BENJAMIN SHROROFSKY

Albert Hague @ Davide Maggio .it

Attore e compositore già prima di quest’esperienza, dopo la fine di Saranno Famosi, ha ripreso la sua attività di musicista, firmando molte colonne sonore celebri. E’ morto nel 2001 all’età di 81 anni.

QUALCHE CURIOSITA’

  • In Italia nel corso della prima messa in onda sono stati trasmessi i primi 134 episodi della serie. I due rimanenti sono stati trasmessi da La7 nel 2002;

  • Il reality show Amici di Maria De Filippi in un primo momento si chiamava Saranno Famosi. Il titolo, il logo e la sigla sono stati modificati a seguito della richiesta dei detentori del copyright del telefilm.

Per ovvie ragione, mi sono occupato solo di una piccola parte dei protagonisti. Se volete che questo post abbia un seguito, potete segnalarlo nei commenti.

Per i nostalgici, la sigla del telefilm

[Per gli altri Amarcord, clicca qui]





26
aprile

NUOVA SEZIONE : VAI IN TV

Backstage @ Davide Maggio .it 

Cari lettori,

da ieri sera nella seconda barra laterale di questo blog è stata inaugurata una nuova sezione.

Si chiama ”Vai in TV” e Vi terrà aggiornati settimanalmente sulla disponibilità di posti per partecipare, in qualità di pubblico, ai programmi televisivi di volta in volta indicati.

Tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione con Backstage, la società che gestisce il pubblico di tante trasmissioni Rai, Mediaset e La7.

Colgo l’occasione per segnalarVi, a tal proposito, che i posti disponibili per la prima di “1 contro 100” sono andati via come il pane. C’è, però, disponibilità di posti per le registrazioni del 3 e 4 maggio.   

Per la serie “un lettore di davidemaggio.it merita sempre un posto in prima fila!”

Che ne pensate?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , , ,


25
aprile

PALINSESTI ESTIVI : I PRIMI DATI

Il comune denominatore dei palinsesti estivi Rai e Mediaset è l’assenza di sperimentazione che caratterizza, insieme alle repliche, la programmazione estiva della tv generalista.

Nell’estate del 2007, saremo invasi, come sempre del resto, da un’infinità di repliche ed anche quelle che dovrebbero essere le novità, soprattutto a livello d’intrattenimento, non sono altro che ripescaggi più o meno furbi.

Andiamo nel dettaglio.

  • MEDIASET

Canale5

Il pomeriggio di Canale 5 si arricchirà di una nuova saop opera tedesca, Red Rose (Rote Rosen), che andrà in onda subito dopo CentoVetrine ed insieme alle colaudatissima Tempesta D’Amore e alla neonata Cuori Tra Le Nuvole, trasformerà la rete ammiraglia Mediaset, nella versione riveduta e corretta della Rete A degli anni 80.

Il preserale sarà caratterizzato dalla messa in onda di 1 contro 100, il nuovo quiz di Amadeus che verrà “messo in pausa” soltanto nelle due settimane centrali di agosto.

L’access prime time vedrà il ritorno di Cultura Moderna che dopo la sperimentazione in prima serata torna alla sua collocazione originaria.

La prima serata sarà piena zeppa di repliche. Tornano in replica R.I.S Delitti Imperfetti, I Cesaroni e L’onore e il rispetto, tre grandi successi della stagione che si sta concludendo.

La seconda serata di Canale 5, prevede invece la messa in onda (in replica) di due telefilm che nella scorsa stagione hanno avuto discreto successo, Missing e Invasion.

Il sabato vedrà invece due graditi ritorni : a mezzogiorno tornerà Providence, con la star di C.S.I New York, Melina Kanakaredes, mentre in seconda serata ritroveremo I Soprano.

Italia1

Va meglio su Italia 1, che nel pomeriggio proporrà le repliche di Veronica Mars (dal 18 giugno alle 16), telefilm in passato decisamente bistrattato dalla rete diretta da Luca Tiraboschi.

Continuerà invece (soprattutto dopo l’ottimo esordio) l’accoppiata vincente costituita dalle due nuove sit-com Buona la prima e La Strana Coppia, in onda il lunedì sera. A seguire l’immancabile Lucignolo.

Il martedì come sempre tornerà il Festivalbar, i cui conduttori sono a tutt’oggi ignoti.

La grande novità arriva invece il mercoledì. La prima serata sarà dedicata al telefilm (già cult) Ugly Betty, nel tentativo di testarne le potenzialità come è già avvenuto, in maniera del tutto inconsapevole per Dr. House.

Ancora telefilm, il venerdì con l’arrivo di due nuove serie, destinato probabilmente a diventare uno dei fiori all’occhiello della rete, The Inside e Killer Instinct, trainate dalle replice di C.S.I Las Vegas.

Rete4

Su Rete 4 sono da segnalare soltanto le repliche di Elisa di Rivombrosa – Parte Seconda, forse nel tentativo di incuriosire i telespettatori, invitandoli a seguire Rivombrosa Vent’anni Dopo, in arrivo in autunno su Canale 5.

Tornerà, inoltre, sempre sulla terza rete Mediaset, Il Teo, show con Teo Teocoli e Alba Parietti.

  • RAI

RaiUno

La programmazione di Rai Uno si aprirà con l’immancabile Uno Mattina Estate, questa volto condotto da Veronica Maya, showgirl promossa dopo esperienze non di certo esaltanti.

Nel pomeriggio arriverà invece Julia, nuova soap opera tedesca ambientata in Sud Africa, acquistata per combattere lo strapotere delle soap della concorrenza.

Tante le repliche sparse qua e là nella programmazione estiva a partire da La Signora in Giallo, passando per Le Sorelle McLeod, Orgoglio ed Il Commissario Rex (in onda nel preserale della domenica) e le immancabili repliche di SuperQuark.

Torna a sorpresa uno show di grande successo nel passato, Stasera Mi Butto, condotto questa volta dai miracolati di turno, Massimiliano Ossini e Caterina Balivo.

Non mancheranno l’anteprima di Miss Italia e le partite dell’Under 21, impegnata con gli Europei.

RaiDue

Su Rai Due torna uno dei programmi rivelazione della scorsa estate, Matinée che avrà anche una versione preserale intitola La Soirée.

Il lunedì (già dal 7 maggio) fa il suo esordio il più volte annunciato VotaAntonio con Fabio Canino.

Il martedì invece ci offre due prime tv imperdibili: arrivano infatti Jericho e Ghost Whispeper.

Anche il sabato grazie alla nuova serie interpretata da Jennifer Finningan (Beautiful, Crossing Jordan), Close To Home, ci offrirà una prima visione.

La domenica è la volta di un gradito ritorno, la serie Numerbs.

RaiTre

Pochissime invece le novità per Rai Tre che sarà affollato di programmi già presenti a più riprese nella programmazione invernale. Le new entry sono costituite dal ritorno di Dammi il tempo con Ambra Angiolini e RT, Rotocalco Televisivo in seconda serata, il nuovo discusso programma di Enzo Biagi.

Tempo d’estate…. io vado al mare, Voi che fate?

[Per evitare di riempire di link il post, qualora vogliate trovare in davidemaggio.it notizie relative ai programmi citati, cliccate sulle tag inserite, come in ogni articolo, al termine del post]





24
aprile

modificheRAI

Un Medico in Famiglia @ Davide Maggio .it

In seguito alla soppressione di Colpo di Genio, la RAI ha provveduto ad effettuare le seguenti modifiche di palinsesto

  1. Un Medico in Famiglia verrà spostato dal giovedi al martedi a sostituzione del programma della Ventura

  2. Per colmare il vuoto lasciato il giovedì da Un Medico in Famiglia, il 3 e il 10 Maggio andrà in onda una versione serale di Affari Tuoi dal sottotitolo “L’Ultima Occasione”. Il sottotitolo indica che, in questa versione, saranno ripescati alcuni (26) tra i concorrenti meno fortunati proprio per fornire loro… l’ultima occasione. 

  • Curiosità

I concorrenti che hanno vinto di meno in tutta la storia di Affari Tuoi sono la signora Erika Barberini e Giancarlo Gemmi che hanno portato a casa la bellezza di… 1 centesimo di Euro


24
aprile

1 CONTRO… IL SOCIO

1 contro 100 @ Davide Maggio .it 

Si mormora che sui canali di servizio (bassa frequenza) di Mediaset faccia bella mostra il logo de Il Socio, il preserale di Fatma Ruffini scartato per far posto a “1 contro 100” che andrà in onda dal prossimo 7 maggio.

Che la Ruffini non si sia arresa e voglia a tutti i costi che il Suo preserale trovi una collocazione nel palinsesto delle reti del Biscione?

Intanto questo blog aspetta con ansia la prima del quiz show di Amadeus.

Vuoi venire col titolare alla prima di 1 contro 100? Clicca qui


[Hai scoperto i vantaggi della registrazione a davidemaggio.it? Sarai avvisato, se lo vorrai, via email della pubblicazione di ogni nuovo post. Per registrarti, clicca qui]

[Su davidemaggio.it hai la possibilità di abbinare al Tuo indirizzo email (quando commenti) un'immagine personale. Per farlo, registrati al servizio Gravatar cliccando qui]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


23
aprile

CHE S…VENTURA!

Simona Ventura @ Davide Maggio .itC’è chi ritiene che in questi giorni parlar male di Simona Ventura sia un must.

Per quanto mi riguarda, ritengo troppo facile screditare un personaggio in concomitanza di un sonoro flop appena… incassato!

Non Vi nascondo che quando c’è da parlare della Mona Nazionale sono sempre un po’ combattuto e non riesco mai a sbilanciarmi troppo preferendo un equilibrio, seppur precario, che difficilmente caratterizza i miei “scritti”.

Non riesco a spiegarmi per quale motivo la conduttrice dell’Isola dei Famosi nonostante i notevoli successi realizzati sulla seconda rete non riesca realizzare un ”programma col botto” che coronerebbe, in maniera gloriosa, la fine della Sua carriera.

Sono convinto che la Ventura sia alla ricerca spasmodica di una sorta di ”consacrazione” che le consenta di entrare tra i grandi della televisione italiana e, proprio per questo motivo, di ritirarsi dalle scene in maniera gloriosa.

Scelta a mio avviso giustissima. Ritirarsi nel momento di maggior successo è sicuramente una scelta difficilissima ma vincente.

Questo momento di maggior successo, però, sembra che per la conduttrice piemontese non voglia arrivare e si debba tornare alla penultima edizione del reality di RaiDue per registrare l’apice della carriera della showgirl dolce & gabbanata.

Per il “defintivo salto di qualità”, la Ventura sembrava aver organizzato tutto alla perfezione : ennesimo cambio di look sia fisico (ennesimi piccoli ritocchi) che stilistico (ha lasciato Dolce & Gabbana in favore di Alessandro Dell’Acqua) e un contratto decisamente forte ed impegnativo con RaiUno.

Ma non è andata come si sperava.

Uno dei progetti iniziali è stato archiviato ancor prima dell’esordio (il “Musichiere“) e il primo ad aver visto la luce sull’ammiraglia della Radio Televisione Italiana, Colpo di Genio, è stato chiuso dopo sole due puntate per ascolti decisamente da… fame.

Non è finita qui.

Ad aggravare la situazione di per sè poco felice, troviamo Patrizia Mirigliani. Contestualmente alla chiusura di Colpo di Genio, la RAI ha, infatti, annunciato il prossimo impegno della Ventura : Miss Italia.

A prescindere dal fatto che mi ripugna sentir parlare la Mirigliani di televisione, c’è da dire che la figlia del patron di Miss Italia ha manifestato le proprie perplessità sull’affidamento della conduzione del concorso ideato dal padre alla presentatrice di cui parliamo.

E lo ha fatto senza andare troppo per il sottile…

Era come minimo scontato che si prendesse atto dei risultati negativi della sperimentazione della presentatrice in prima serata su Raiuno e si avviassero nuove consultazioni.

Meraviglia questa repentina ufficialità da parte della Rai senza alcun preventivo contatto con noi. Miss Italia non può essere bruciata in tentativi di riproposta ad oltranza di soluzioni già rivelatesi ‘non potabili per il pubblico di Raiuno’, come le hanno definite alcuni critici. D’altra parte, anche da un punto di vista legale, ogni decisione sul presentatore presuppone sempre un’intesa tra la Rai e Miss Italia. Dico tutto ciò, ovviamente, con la stima e l’amicizia di sempre per Simona. Mi attendo ora una convocazione urgente per esaminare di comune accordo con la Rai il problema della conduzione”.

Diciamo che mi sembra eccessivo. Purtroppo la Ventura non ha dalla sua la simpatia ma in un periodo in cui a condurre un programma troviamo anche Elisabetta Gregoraci e Sara Varone, è davvero un’eresia mettere in discussione (soprattutto in termini come quelli appena citati) un personaggio della cui professionalità penso ci sia ben poco da discutere.

Nonostante gli innumerevoli difetti, Simona Ventura è uno dei pochi personaggi del panorama televisivo italiano che può, a mio giudizio, vantare un proprio stile. Uno stile ricercato e caraterizzante, simile ad alcuni showmen/showgirls americani ma che, in Italia, a quanto pare, non viene apprezzato!

Ahimè!


Davide Maggio consiglia...

Autunno 2019: quando partono i programmi TV

La stagione televisiva 2019/2020 è pronta a partire, con le sue riconferme e le novità di cui i telespettatori hanno tanto letto e sentito parlare negli scorsi mesi

Ascolti TV: i debutti della nuova stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente

La stagione tv 2019/2020 è ufficialmente partita e il tema caldo degli ascolti, da sempre crocevia per la riuscita o meno di un programma, è tornato ad animare

Celebrity Hunted – Caccia all’Uomo: ecco il cast. Ci sono anche Totti, Fedez e Claudio Santamaria

“Non cercatemi. Devo rimanere in incognito. Presto capirete perché“. E’ questo il messaggio ’sibillino’ apparso stamattina sui canali social di alcuni vip. Il mistero però è abbastanza facile

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi