5
agosto

METTIAMOCI ALL’OPERA, STASERA SU RAIUNO FABRIZIO FRIZZI AVVICINA IL TEATRO ALLA TV

Mettiamoci All’opera Fabrizio Frizzi Raiuno

Se Amici di Maria De Filippi è riuscito nell’intento di riavvicinare la danza classica al piccolo schermo, è il caso di considerare possibile anche l’esperimento che si affaccia stasera alle 21:10 sul palinsesto estivo di Raiuno, questo “Mettiamoci all’Opera“, condotto da Fabrizio Frizzi e rivolto a tutti gli appassionati della musica lirica.

Un talent-show che poco ha a che fare con i grandi numeri della musica pop, e che strizza l’occhio al mondo, anche leggermente snob, del teatro, da troppo tempo lontano dal piccolo schermo, in cui in tempi non remoti era ospitato, seppur a piccole dosi. E se i tenori in versione baby di “Ti lascio una Canzone” hanno riscosso un successo tale da poter tentare il lancio discografico, con tanto di tour mondiale, c’è speranza anche per gli otto giovani cantanti lirici, quattro soprani e quattro tenori, che stasera si sfideranno all’ultimo acuto, accompagnati da un’orchestra di ben 35 elementi, diretta dal maestro Nicola Colabianchi. A fare da cornice a questo ritorno di Frizzi in prima serata sarà il Teatro Vespasiano di Rieti, celebre per essere stato uno dei luoghi più importanti della Lirica e per la sua straordinaria acustica.

E così la Rai gioca d’anticipo, considerando che dalla prossima stagione la lirica sarà una delle materie di insegnamento nella nuova scuola di Amici, che, abbandonata la categoria degli Attori, ha deciso di dedicarsi alle impegnative arie ed opere che hanno fatto la storia della musica con la emme maiuscola. E chissà che non sia proprio la magia delle note ad avvicinare il teatro, foriero di una cultura difficilmente approcciabile da tutti, al tubo catodico, in cui si fa breccia nel cuore del pubblico attraverso il pop che piace e conquista i numeri, orfano ingiustamente delle tavole del palcoscenico. Perchè se i talent-show che già conosciamo hanno contribuito a riportare in auge il balletto, e ad avvicinarlo ai grandi numeri che fanno share, è auspicabile che anche il canto vada, seppur in parte, in quella direzione, nella speranza di riavvicinare due mondi che sembrano così incompatibili ma che potrebbero, attraverso una reciproca tolleranza, sperimentare e stupire il proprio pubblico.




5
agosto

DOMENICA CINQUE… E SE ARRIVASSE LA CICOGNA?

Fiammetta Cicogna

I tempi per chiudere i cast stringono e la ricerca degli ultimi tasselli per i mosaici delle trasmissioni diventa spasmodica, con trattative ormai più vibranti del calciomercato. Insieme al tormentone Cristina Del Basso è Fiammetta Cicogna il volto fresco più corteggiato in queste ultime battute della campagna acquisti. La biondina tastierista non infiamma più solo i colleghi di band-spot e il suo fascino semplice inizia a mietere vittime illustri del calibro di Piero Chiambretti al quale la biondina peperina ha mollato un due di picche per lo show notturno di Italia1.

Adesso il nome di colei che per viltade fece il gran rifiuto è accostato allo show domenicale della Bislacca di ColognoDomenica Cinque per il quale Claudio Brachino avrebbe pensato ad un ruolo nuovo, Miss Tv, che dovrebbe guidare i telespettatori lungo i meandri dell’evoluzione catodica, come direbbe Bonolis. In termini più spartani la Cicogna dovrebbe aprire uno spazio di riflessione sulle evoluzioni dei linguaggi mediali con un ovvio occhio di riguardo alla scatola che la ospita.

La scelta della Tim tribù-girl potrebbe essere davvero azzeccata dato il profilo interessante che emerge dall’intervista rilasciata al Corriere della Sera. Potrebbe essere la risposta del biscione alla grazia e alla buona eloquenza di Miriam Leone. In effetti a guardarle un pò meglio le due letterate (del resto può una Fiammetta non studiare Boccaccio?) potrebbero diventare le capostipiti di una nuova fase post-letterine.


5
agosto

Protetto: ASCOLTI TV DI MARTEDI 4 AGOSTO 2009: SE C’E’ MONTALBANO, ANCHE IN REPLICA, NON CE N’E’ PER NESSUNO. BOOM PER REAZIONE A CATENA E UN MEDICO IN FAMIGLIA. VERDETTO FINALE, ASSENTE FORUM, ARRIVA AL 18%

Questo post è protetto da password. Per leggerlo inserire la password qui sotto:


Inserire la propria password per visualizzare i commenti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





5
agosto

DM LIVE24: 5 AGOSTO 2009

DM Live24: 5 Agosto 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

[Non ci sono segnalazioni]


4
agosto

DISASTRI FUORI MISURA, SU FX UN REAL SHOW (LETTERALMENTE) ESPLOSIVO

Disastri Fuori Misura FX Sky

Cinque episodi per un’estate caldissima, fatta di esplosioni devastanti e incidenti ai limiti della realtà: sono le puntate di “Disastri Fuori Misura“, in onda dal 6 agosto alle 23:00 su FX (canale 119 di Sky).

Un ciclo di filmati spettacolari pronti a togliervi il fiato, video inediti girati dalla polizia e immagini rubate dalle tantissime videocamere amatoriali che sono ormai un importante e sempre più eloquente occhio sul nostro pianeta. Questo e tanto altro promette il nuovo show di FX, il canale più testosteronico e virile del boquet di Sky, che ci ha ormai abituati ad un palinsesto in cui l’azione, sia quella della finzione cinematografica che quella proveniente dalla realtà che ci circonda, ha un peso assolutamente rilevante. “Disastri Fuori Misura” però non si limiterà a raccontare la realtà di quei fatti che appaiono spettacolari e tragici insieme, ma proverà anche ad approfondire gli avvenimenti attraverso le testimonianze dirette di chi li ha vissuti in prima persona e il commento degli esperti.

A metà fra un documentario ed un’inchiesta giornalistica, questo nuovo real-show proverà a porre l’accento su alcune domande a cui nessuno vorrebbe mai rispondere. Cosa si prova a essere spazzati via da un’esplosione violentissima? Cosa rimane dopo la detonazione di una bomba nucleare? Interrogativi che suscitano curiosità e che richiedono enorme cautela ed attenzione. La nostra Italia, da poco sconvolta proprio da un disastro fuori misura, quell’esplosione causata dal tristemente celebre incidente ferroviario di Viareggio dello scorso 29 giugno, è quantomai sensibile a temi come questi. Per chiedersi il perchè di tali incidenti, le telecamere di FX sono andate sul posto a vedere, narrando e fissando l’assurdità, e la triste spettacolarità, di momenti che fanno la storia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





4
agosto

SINGLE NEL MONDO: UN NUOVO REALITY, IN VOLO PER L’ARGENTINA, CON TANTI FIGLI DI UN REALITY MINORE

Single nel Mondo

Certe facce a volte ritornano (nel senso che partono e, purtroppo, tornano pure). Per una Belen che imperversa in ogni dove sulla nostra penisola (tra nuove sit-com, film e chissà cos’altro più), c’è, infatti, un manipolo di prodi vip, o pseudo-tali, sfidanzati per definizione (salvo accoppiarsi tra di loro come ricci e dover cambiare status e, conseguentemente, show), pronti a seguirne le orme fin in Argentina; periodo 5-19 agosto, con sponsor aereo al seguito, la compagnia Lufthansa.

Parliamo di Single nel Mondo, nuovo reality del genere adventure game in preparazione in queste settimane e, forse, pronto al decollo a fine mese o giù di lì. Ne dà notizia Gabriella Sassone sulle pagine de IlTempo.it dove l’autore, Marco Luci, fornisce qualche anticipazione: “Dall’avventura tra i gauchi ne verrà fuori un format tv sul quale Antonio Marano, vicedirettore generale della Rai, ha già manifestato un certo interesse: vorrebbe farne un numero zero, probabilmente destinato al palinstesto di Raidue di fine estate“. Si annunciano tre atterraggi (Buenos Aires, Salta, Iguazu) e prove di tango, rafting e piatti tipici.

Ma, si sa, un format così forte (!) sarebbe, comunque, poca cosa senza un buon cast. E, infatti, per la serie il “tele-riciclo” sarà il must della nuova stagione televisiva (leggi qui), ecco i nomi dei concorrenti che vorrebbero mettere in volo: due ex-isolani, Giada De Blanck (ancora in forse perché … impegnata su un set!) e Raffaello Balzo; tre ex-gieffini quali Roberta Beta, Robert Minicozzi ed Andrea Spadoni (perchè è il GF, altro che quella della Perego, la verà tribù catodica!); un ritornato, purtroppo, al presente Max Parodi (attore sotto-utilizzato di brassiana memoria).


4
agosto

LA TONIOLO ACCALDATA, NELL’ODIATISSIMA ROMA PER UNA ZERO / NIENTE INDIA PER CESARONE LANZA / LA RODRIGUEZ SNOBBATA DALLE MADAME DEL FORTE DEI MARMI / LA TRUMP ALLUPATA SI CONSOLA A SAINT TROPEZ CON ZEQUILA

DM Sotto le Quinte (Ivana Trump, Cesare Lanza, Melita Toniolo, Belen Rodriguez, Flavio Briatore, Daniela Martani, Lina Carcuro)

10. CI E’ O CI FA? SE SOFIA COPPOLA CHIAMA LA VENTURA.. Sembra che Sofia Coppola, l’osannata regista di “Lost in Translation” e “Marie Antoinette”, abbia scritturato per “Milano, Somewhere”, il suo prossimo, attesissimo film, Simona Ventura. Ferme lì, vergini suicide, ché stavolta non basterebbe un giardino per seppellirvi tutte! A detta del blog Cinemotore, infatti, Mona dovrebbe limitarsi a interpretare se stessa (la presentatrice di un gala tipo Telegatti) in un paio di scene e niente più. Con lei anche Nino Frassica e, forse, Jo Champa.

George Clooney e Elisabetta Canalis9. CI SONO O CI FANNO? CANALIS E CLOONEY FANNO SUL SERIO, GARANTISCE SIGNORINI Ai microfoni di 40 Gradi su Rai Radio 2 Alfonso Signorini ha confermato: “Elisabetta Canalis e George Clooney stanno realmente vivendo una travolgente storia d’amore, altro che foto manipolate ad uso e consumo dei paparazzi!”. Poi, incalzato dalla conduttrice (Santa) Lorena Bianchetti, il direttore di Chi ha spifferato che l’indimenticata velina e lo zitellone più hot di Hollywood sarebbero già volati in Sardegna per starsene lontani da occhi indiscreti. O magari per incontrare i signori Canalis? [clicca sull'immagine per ingrandirla]

8. CI E’. LA D’ADDARIO TRA LA GIOCONDA E PADRE PIO Patrizia D’Addario, belle de nuit ad un party in suo onore in quel di Parigi, alla domanda se fosse già stata al Louvre ha risposto di no, “sono devota di Padre Pio”, confondendo le Musée con il santuario di Lourdes. Lassù se ne stanno facendo una ragione.

7. SE SOLO GUGLIELMO DA BASKERVILLE FOSSE SU FB: DARIA BIGNARDI IN ROTTA CON FELTRINELLI? “Ciao, mi sapete dire se nella libreria Feltrinelli della vostra città, tra il 17 e il 29 luglio, avete visto una vetrina dedicata a “Non vi lascerò orfani”?”, chiede Daria Bignardi agli amici di Facebook.

CONTINUA DOPO IL SALTO:


4
agosto

LOVE BUGS: O TEMPORA O TANGA, BELEN PIGLIATUTTO SARA’ PROTAGONISTA DELLA QUARTA STAGIONE IN COPPIA CON MAMMUCARI

Love Bugs (Teo Mammucari e Belen Rodriguez)

A voler essere malinconici ci si trincererebbe dietro un infantile mutismo rimpiangendo la Mondaini che fa ‘che barba, che noia’ mentre Vianello placido legge la rosea. A voler essere femministe – o militanti Moige – ci si incatenerebbe in quel di Cologno Monzese manifestando in difesa delle perdute virtù. A voler rimpiangere i bei tempora passati, quelli in cui un sedere difficilmente decretava le velleità artistiche di chicchessia, si chiederebbe lo status di rifugiato alle Teche Rai. A volerla dire tutta, finisce pure che ci ritorna simpatica questa Belen Rodriguez. Perché si fa prima. Perché forse simpatica lo è davvero, Belen Rodriguez, aldilà – o in virtù?- della sovraesposizione del tanga.

E la carriera di Maria Belén Rodríguez Cozzani (OLE’!) è sempre in inesorabile ascesa, nonostante il – e in virtù del – baraccone boccaccesco messo su per lei da Fabrizio Corona. Il prossimo impegno della Rodriguez lo annuncia il numero in edicola di Tv Sorrisi e Canzoni: a ottobre si rinizia a girare Love Bugs, e l’avvenente argentina sarà protagonista della quarta stagione, in coppia, ancora una volta, dopo Scherzi a Parte e Sarabanda, con Teo Mammucari.

Si tratta di una piccola consacrazione per tutti e due, elevati al rango di coppia con tutti i crismi del caso - oddio, non molti: Love Bugs non si può certo dire un programma di punta. Ed evidentemente Einstein, società produttrice della sitcom per Mediaset, si augura di risollevare le sorti del programma dopo essere arrivati (affannosamente) alla quarta stagione.


Davide Maggio consiglia...

Quando finiscono i programmi TV

La stagione televisiva 2019/2020 è arrivata alle ultime settimane di programmazione. Un’annata segnata dall’emergenza Covid-19, che ha interrotto trasmissioni ma più ripartite, sospeso momentaneamente altre e costretto altre

Netflix e la regola delle ‘3 s’: Sesso, Sangue, Spagna

Sesso, Sangue, Spagna. La popolarità su Netflix riscrive la regola delle 3 s (sesso, sangue, soldi); gli abbonati della piattaforma prediligono prodotti dai “contenuti bollenti”, infarciti di omicidi

Ascolti TV: i debutti della stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente

La stagione tv 2019/2020 è ormai nel vivo e il tema caldo degli ascolti, crocevia per la riuscita o meno di un programma, anima (e agita) diretti interessati

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi