1
luglio

Protetto: ASCOLTI TV DI MARTEDI 30 GIUGNO 2009: SFIDA A COLPI DI TELEFILM IN PRIME TIME. A VINCERLA E’ CANALE5 CON MYSTERE. E’ PAREGGIO TRA SARABANDA E REAZIONE A CATENA

Questo post è protetto da password. Per leggerlo inserire la password qui sotto:


Inserire la propria password per visualizzare i commenti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




1
luglio

DM LIVE24: 1 LUGLIO 2009

basedmlive24_1luglio2009.jpg
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

[Non ci sono segnalazioni]


30
giugno

L’ITALIA HA TALENTO? LO SCOPRIRA’ GERRY SCOTTI, SE LA CORRIDA ANDRA’ IN PENSIONE

L’italia ha talento? Giudicando dalle folle che si riversano ogni qual volta vengono dichiarati aperti i casting di programmi come X-Factor ed Amici, sembrerebbe che l’Italia sia piena di talenti ancora da scoprire. E proprio per questi talentuosi artisti che vivono ancora nell’ombra, Simon Cowell, dopo essersi dedicato ai talent canori (American Idol ed X Factor), ha messo in piedi anche il progetto Americas’ Got Talent, arrivato poi anche in Inghilterra con il doveroso cambio di titolo, Britain’s Got Talent.

Ballerini, cantanti, giocolieri, rapper, acrobati, comici, attori, e chi più ne ha più ne metta. Perchè il talento ha mille forme e mille colori, e si esprime sempre e comunque come un dono originale, capace di suscitare emozioni. Su queste convinzioni è basato il format dei talenti, che miscela il sensazionalismo di esibizioni che hanno del miracoloso, vedi il caso Susan Boyle, al ridicolo di personaggi che credono di aver talento ma che troveranno la bocciatura appena dietro l’angolo, vedi la nostra cara Corrida con il suo pubblico impietoso. E proprio il padrone di casa dello show dei dilettanti allo sbaraglio potrebbe abbandonare la storica arena ereditata da Corrado per approdare a “L’Italia ha talento“, alla scoperta di talenti che sappiano far gridare al miracolo, tutti figli di quella prima storica vincitrice, Biana Ryan, la cantante bambina che nello show “Ti Lascio una Canzone” ha emozionato anche il pubblico italiano.

E’ questa l’indiscrezione trapelata dalle pagine di Libero, che si lascia anche scappare un ipotetico giorno di messa in onda, quel tanto discusso sabato sera, in cui recentemente hanno dominato proprio le voci giovani dei bambini di Antonellina Clerici. E se Mediaset avesse realmente i diritti per America’s Got Talent, si potrebbe proprio pensare che La Corrida stia per andare in pensione, a favore della formula ormai stra-collaudata nel mondo che vedrebbe gli aspiranti-famosi alle prese con un conduttore, Gerry Scotti, tre giurati tutti da definirsi, e un pubblico delle grandi occasioni. Sperando di trovare la nostrana Susan Boyle, crisi di nervi escluse, e fiduciosi nella nuova occasione che i kamikaze provinandi del bel paese avranno per gettarsi nella loro ennesima emozionante avventura.





30
giugno

ENRICO RUGGERI SVELA IL “MISTERO” DI ITALIA 1: UN ALTRO “VOYAGER”?

Enrico Ruggeri - Mistero

Che Italia 1 e Rai 2 non siano in buoni rapporti in questi ultimi mesi non è una novità; e che si vogliano preparare ad animare una lotta senza esclusione di colpi nel prossimo autunno, è opinione comune, vista la campagna acquisti cominciata dall’una e dall’altra rete durante l’estate. Tra un Nicola Savino che da Rai 2 trasloca sulla tv commerciale per condurre ”Colorado” e una Gialappa’s che sembrerebbe sempre più vicina a sbarcare sulla tv pubblica, non pare così difficile capire come i due network “giovani” della televisione italiana si stiano imitando e “rubando” a vicenda i propri punti di forza.

Questa sembrerebbe, a parere di chi vi scrive, la filosofia che ispira il nuovo programma di Enrico Ruggeri, in partenza mercoledì 1 luglio, in prima serata su Italia 1 per otto puntate. “Mistero”, questo il titolo tratto da una canzone del celebre cantante, mira a dar vita ad una via di mezzo tra “Il Bivio”, “Quello che le donne non dicono” (andati in onda in seconda serata sempre sulla rete giovane del Biscione con la conduzione di Ruggeri) e Voyager, il programma scientifico di Roberto Giacobbo sperimentato con successo nella prima serata di Rai 2.

Nella magica ed ambigua ambientazione del Parco Museale Pagani di Castellanza, Ruggeri tratterà misteri italiani ed internazionali, spaziando dalla fantascienza all’archeologia fino all’antropologia, cercando di riprodurre quel tanto di ‘inquietante ed angoscioso’, che ha giovato ed animato il diretto concorrente della tv pubblica; in questo senso Italia 1 spererebbe di trainare la novità con la conduzione ‘misteriosa e dubbiosa’ tipica del cantautore nei programmai condotti sino ad ora. Senza dimenticare però, che di programma scientifico non si tratta; né tantomeno Ruggeri parrebbe un esperto giornalista del settore, ma piuttosto un “presentatore di tanto in tanto”, come lui stesso si definisce. “Resto comunque sempre un cantante prima di tutto”, afferma Ruggeri, “e ho la fortuna di tanto in tanto di prendermi il lusso di fare tv. Ma solo quando il progetto mi piace.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


30
giugno

Protetto: ASCOLTI TV DI LUNEDI 29 GIUGNO 2009: L’INFILTRATO DI RAIUNO E’ IL PRIME TIME MENO SEGUITO (8.83%). SUPER ITALIA1 IN PRIMA SERATA. “LA CENA PER FARLI CONOSCERE” DOMINA LA SECONDA SERATA

Questo post è protetto da password. Per leggerlo inserire la password qui sotto:


Inserire la propria password per visualizzare i commenti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





30
giugno

DM LIVE24: 30 GIUGNO 2009

DM Live24: 30 Giugno 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

[Non ci sono segnalazioni]


29
giugno

DAI DETERSIVI ALL’INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA: ECCO I VERI MOTIVI DEL DECLINO (PROVVISORIO) DELLA SOAP OPERA NEGLI STATES

Soap Opera DigestIn una soap che si rispetti e che sia degna di questo nome, le trame contorte e spesso avvizzite sono all’ordine del giorno, soprattutto quando sono previste spettacolari uscite di scena degli interpreti principali.

La soap americana “Days of our lives” ha recentemente visto ben quattro coppie di attori estromessi dalla storyline principale; in “The Young and the restless”, meglio nota in Italia come “Febbre d’amore”, attualmente in onda nel mattino di Rete 4, Brad Carlton, interpretato da Don Diamont, è morto annegato in un lago ghiacciato prima di riunirsi con la sua fidanzata, Sharon Newman (l’attrice Sharon Case); la stessa Susan Lucci, popolarissima star americana di “All my children”, conosciuta in Italia come “La valle dei pini”, trasmessa da Canale 5 fino al 1992, ha dovuto dire addio dopo ben 38 anni di carriera al suo personaggio, Erica Kane, accoltellato dalla psicotica Annie.

Il destino di queste e molte altre soap americane è a rischio. Ascolti in calo, eccessive pretese contrattuali e stipendi da capogiro. Il vero colpevole? La crisi americana. Volendo essere più precisi, la crisi dell’industria automobilistica. General Motors, Ford, Chrysler e altri rivenditori locali hanno tappato la fonte di accesso dei finanziamenti alle soap di daytime. Se un tempo, infatti, erano i detersivi e i saponi a pubblicizzare queste produzioni tv dal target tipicamente femminile, ora sono i colossi industriali automobilistici a fare la parte più grossa. Ma se in passato i costi di produzione erano trascurabili, quasi a voler dare l’impressione di un prodotto artigianale confezionato alla meno peggio, oggi la qualità e quindi il budget sono aumentati considerevolmente. Basti pensare che le stesse “Febbre d’amore” e “General Hospital” sono girate in alta definizione.


29
giugno

Protetto: ASCOLTI TV DI DOMENICA 28 GIUGNO 2009: IL BRASILE VINCE LA CONFEDERATIONS CUP SEGUITA DAL 32% DEI TELESPETTATORI. IN DAY TIME DA SEGNALARE LA MATTINA DI RETE4 E OMNIBUS SU LA7 (6,18%)

Questo post è protetto da password. Per leggerlo inserire la password qui sotto:


Inserire la propria password per visualizzare i commenti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


Davide Maggio consiglia...

Sanremo 2020, i risultati della finale: Diodato vince grazie alla sala stampa, Alberto Urso secondo al televoto. Achille Lauro piace al pubblico, meno alle giurie

La vittoria di Diodato con Fai Rumore nella finale a tre del Festival di Sanremo 2020 è stata incerta fino alla fine. In base alle graduatorie della quinta

Sanremo 2020, un Festival straordinariamente ordinario

Non ho fatto mai mistero di sostenere in toto Amadeus in quella che, per molti, sarebbe stata una debacle: il suo 70esimo Festival della Canzone Italiana. L’ho detto

Ascolti TV: i debutti della stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente

La stagione tv 2019/2020 è ormai nel vivo e il tema caldo degli ascolti, crocevia per la riuscita o meno di un programma, anima (e agita) diretti interessati

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi