5
novembre

ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 4 NOVEMBRE 2009: BONOLIS AL 26.14% DA UN CALCIO ALLA SUA SQUADRA DEL CUORE, FERMA AL 20.75% CONTRO LA DINAMO KIEV. X FACTOR (11.27%) IN LEGGERA RIPRESA.

ascolti tv dati auditel 4 novembre 2009 chi ha incastrato peter pan

PRIME TIME – Raiuno cerca di contrastare Bonolis con il match di Champions League fra Dinamo Kiev e Inter, ottenendo 5.934.000 spettatori, con uno share del 20.75%. Ma Chi ha incastrato Peter Pan continua la sua corsa su Canale5 senza ostacoli, e forte di un successo ormai consolidato e di un’ospitata dell’amatissimo Gigi D’Alessio, porta a casa 6.793.000 spettatori e uno share del 26.14%. Cresce leggermente X Factor su Raidue, che in questa puntata ha visto l’eliminazione di Sofia e l’ingresso di Paola, seguite da 2.403.000 spettatori, share del 11.27%. Anche la serata serial Made in Usa su Italia1 cresce sia in spettatori che in share; Csi Miami con l’episodio “Foto di Famiglia” ottiene 3.249.000 spettatori (11.11%), mentre The Mentalist, con l’episodio “Casanova Rosso Cremisi” 2.557.000 (10.26%). Stabile su Raitre La Nuova Squadra, con gli episodi “Facciamolo Sembrare un Incidente”, 1.998.000 spettatori e uno share del 6.83%, e “Doppio Gioco”, 1.803.000 spettatori (7.06%). Rete4 continua a proporre i classici di Don Camillo, crescendo questa settimana con “Don Camillo monsignore ma non troppo“, che  totalizza 2.309.000 spettatori, share del 9.05%. Su La7 si parla del rapporto fra potere e scandali sessuali in Exit, seguito da 877.000 spettatori e share del 3.83%.

ACCESS PRIME TIME – Su Canale5 Striscia La Notizia ancora seguitissimo; 7.371.000 spettatori per il tg satirico, che porta a casa uno share del 25.70%, senza la concorrenza dei pacchi di Raiuno, assenti per lasciare spazio alla partita. Prendere o Lasciare, il nuovo access di Enrico Papi, è stato seguito da 2.375.000 spettatori (8.41%).

PRESERALE – Gradimento consolidato e confermato per L’eredità, che ha raccolto 5.086.000 spettatori e il 26.86% di share, diventati 6.111.000 (26.52%) nel gioco finale della Ghiogliottina. Chi vuol Esser Milionario su Canale5 arriva a quota 4.385.000 spettatori con il 21.41% di share.

DAY TIME – Ecco come si è diviso ieri il pubblico del pomeriggio: La Vita in Diretta ottiene il 26.45% nella prima parte e il 22.97% nella seconda. Per Barbara D’Urso e il suo Pomeriggio Cinque, share del 17.62% nella prima parte e del 19.13% nella seconda, con la striscia quotidiana del Grande Fratello. Uomini e Donne al 19.29%, mentre Amici di Maria De Filippi totalizza 1.637.000 spettatori (16.91%). Festa Italiana di Caterina Balivo al 18.50%.

TELEGIORNALI – Il Tg1 totalizza 7.078.000 spettatori, pari ad uno share del 28.03%. Non fa meglio Canale5, che con il Tg5 si ferma a 6.056.000 spettatori, share del 23.74%.

SECONDA SERATA – Il Maurizio Costanzo Show su Canale5 ha ottenuto 1.016.000 spettatori pari al 13.91% di share; Porta a porta, dedicato all’Influenza A, ottiene invece 898.000 spettatori pari al 14.38% di share. Il Chiambretti Night totalizza uno share del 10.70%, Le nuove Scorie di Elena di Cioccio si fermano al 6.98% sulla seconda rete Rai. Bene su La7 Victor Victoria al 4.60%.

DATI SKY – Ieri, mercoledì 4 novembre, 9.549.510 spettatori unici hanno seguito i canali della piattaforma Sky. Nell’intera giornata i canali della piattaforma Sky hanno raccolto uno share medio dell’8,8% (11,6% se si considera il target commerciale 15-54 anni).




5
novembre

DM LIVE24: 5 NOVEMBRE 2009

DM Live24: 5 Novembre 2009

>>> Dal Diario di ieri…

  • Lievitazione naturale

lauretta ha scritto alle 15:07

La Bianchetti a forza di stare appollaiata sul trespolo dell’Italia sul 2 sta lievitando ogni giorno di più!

  • Alla fine ritornano

Metius91 ha scritto alle 21:11

Ciao Davide! Ciao a tutti. Volevo informare tutti i fans della soap opera “Julia – La strada per la felicità” che le vicende della bionda designer riprenderanno da Lunedì 9 Novembre 2009. Andrà in onda dal Lunedì al Sabato alle 6.10 del mattino su Rai Uno, per una durata di 20 minuti al giorno. Ricomincerà dalle repliche (dall’episodio 79-80) per poi,probabilmente,continuare con gli episodi inediti.


4
novembre

GRANDE FRATELLO 10: MARCO E CARMEN TRONCANO LA LORO STORIA. E FRA UN GIOCO EROTICO E L’ALTRO, LA CASA E’ UNA VALLE DI LACRIME.

GRANDE FRATELLO 10 MARCO CARMEN ROTTURA

Volendo tracciare un bilancio di quanto sta succedendo nella casa del Grande Fratello, è impossibile non partire dalla notizia che interesserà soprattutto ai gossippari di tutta italia. La prima coppia di questa decima edizione è già scoppiata, fissando così un vero e proprio record di “amore lampo” per il reality di Canale5.

La piccola Carmen ha infatti deciso di porre fine alla sua storia con il giovane Marco, non avendo più voglia di continuare a vivere questa parentesi amorosa instauratasi fin dall’inizio fra i due “cuccioli” della casa. Si realizza così la profezia del fratello della giovane siciliana, che a Pomeriggio Cinque aveva parlato della volubilità della sorella, avanzando un’ipotesi che si è rivelata quanto mai azzeccata. Come previsto dall’ospite di Barbara D’Urso, infatti, Carmen ha prima deciso di lasciarsi andare a baci ed effusioni, poi si è ritirata nel guscio, infastidita dai comportamenti di Marco, che dice: ”non potrebbe mai essere la persona per me!“.

E il parrucchiere non ha potuto fare altro che scoppiare in lacrime, pur ammettendo: ”Fuori dalla casa non ho mai pianto per cose come queste. Se fossimo stati nella vita di tutti i giorni avrei già chiamato un’altra ragazza e ci sarei uscito a bere qualcosa“. Eppure, nonostante la sicurezza da macho, è bastata una chiacchierata con la sua amante della casa a destabilizzare Marco, che confida a Carmela e George tutta la sua frustrazione per essersi comportato al meglio e non essere comunque riuscito a portare avanti la storia, sotto lo sguardo severo ma comprensivo di Alberto. E pensare che il latin lover della casa dichiara anche di “aver aspettato a farci l’amore” per paura che qualcuno dall’esterno potesse “pensar male di lei“.





4
novembre

HUNG: BELLO, DISPERATO E SUPERDOTATO. SU SKYUNO LA PROSTITUZIONE SI DECLINA COSI’.

HUNG SUPERDOTATO ESCORT SERIE TV SKYUNO

Nel Belpaese si fa sempre più viva la convizione che, fra escort e transessuali dediti alla prostituzione, il tema del mestiere più vecchio del mondo sia destinato ad essere al centro dell’attenzione ancora per molto.

E se i media non fanno altro che sviscerare l’argomento, condendo talk e contenitori con storie più o meno piccanti o morbose, i cieli di Sky sembrano voler cavalcare la scia del sesso a pagamento in modo, permetteteci di dirlo, decisamente “più alto“. Approda su Skyuno il 12 novembre, infatti, una serie tv che per la sua qualità si è già fatta apprezzare negli Stati Uniti, dove la HBO ha proposto una stagione iniziale, per poi confermarne una seconda a soli quattro episodi dalla messa in onda del primo. Il titolo è Hung, che in italiano significa superdotato. E il sottotitolo scelto per la messa in onda nel bel paese è proprio “ragazzo squillo“; l’universo della prostituzione, infatti, questa volta è osservato dal punto di vista di un ragazzo etero, che una vita difficile spinge ad una scelta alquanto inusuale.

Ray, il protagonista della serie interpretato da Thomas Jane, è un ex-campione di basket, costretto da un infortunio a ripiegare sul lavoro di allenatore di una squadra di liceo. Come la carriera, anche la vita sentimentale di Ray va a rotoli: il divorzio da sua moglie e l’abbandono dei figli non aiutano a sopportare il peso di una vita che sta mettendo lo sportivo a dura prova. E’ proprio questa serie di sventure, complice anche un incendio che devasta la sua casa, a spingere Ray a dare una svolta alla propria esistenza, frequentando un seminario dal titolo “Tira fuori l’imprenditore che c’è in te“. E quale miglior investimento se non quello di puntare sul dono di natura della propria “dotazione personale”?


4
novembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 4 NOVEMBRE 2009

Guida TV del 4 Novembre 2009

Prime Time

Raiuno, ore 20.45: Calcio – Champions League - Dinamo Kiev – Inter

A Kiev (Ucraina), gli undici di Mourinho sono chiamati alla vittoria contro la Dinamo Kiev di Shevchenko. Una sconfitta metterebbe a serio rischio il passaggio al turno successivo.

Raidue, ore 21.05: XFactor 3, nona puntata

Nona puntata del talent show di Francesco Facchinetti. Per info su ospiti, quarto giudice e brani assegnati clicca qui

Raitre, ore 21.10: La Nuova Squadra, seconda stagione, nona puntata - 1^ TV

Facciamolo sembrare un incidente: attraverso la microcamera nascosta nella camera d’albergo di Facchini, Lopez scopre che il dirigente dei servizi segreti è sulle tracce del “Cafone”. Seguendo un uomo sospettato di essere coinvolto nella morte di un assessore, i falchi giungono alla villetta del “Cafone” ma, non conoscendo la sua identità, ignorano di essere arrivati al nemico. Quando Facchini dà l’ordine ai suoi di uccidere il “Cafone”, i nostri intervengono tempestivamente e conducono l’uomo in commissariato, immaginando che sia solamente la vittima di uno scampato attentato. Mentre il “Cafone” rischia di essere scoperto, la sua alleata Lucia Profeta deve risolvere una questione personale: Gabriele Coppola e la sua fidanzatina aspettano un bambino. L’umiliazione è così grande che Lucia minaccia la giovane ragazza, convincendola ad abortire. Bruno Coppola, scoperto il ricatto, decide di intervenire inconsapevole del pericolo che lo attende… Doppio Gioco: per Lopez è giunto il momento della verità. Il vicequestore rivela ai suoi uomini ciò che ha scoperto indagando per conto proprio: la possibile esistenza di un legame tra Facchini, suo nemico storico e dirigente dei servizi segreti, e il “Cafone”. Bianca, sostenuta da Lopez e dal fratello Lele, confessa ai colleghi di avere fatto il doppio gioco e di avere passato informazioni riservate a Facchini per proteggere suo figlio. La reazione della squadra è dura, ma poi tutti decidono di lavorare uniti per trovare un elemento che inchiodi Facchini e il “Cafone”. Sciacca e Battiston indagano sulla morte di un gioielliere. La figlia della vittima racconta che il padre aveva abbandonato la famiglia dopo essersi innamorato della sua migliore amica e che per questo grande amore aveva prosciugato tutto il conto in banca. Ai nostri qualcosa non torna…





4
novembre

INFORMAZIONE RAI: E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI?

Informazione RAI

Il passaggio da La Stampa al TG1 non è stato facile per Augusto Minzolini che, neanche insediatosi, si è ritrovato al centro delle attenzioni del mondo politico, pronto ad attaccarlo (da una parte) e a difenderlo (dall’altra) per qualsiasi decisione. La stima del Presidente del Consiglio non deve aver giovato in termini di credibilità, credibilità che ha comunque tentato di riconquistare durante l’ultima audizione in Vigilanza Rai.

Un clima teso, si vocifera, che ha permesso a Minzolini di comprendere i complessi meccanismi politici che muovono l’azienda pubblica. Libertà di decidere sì, ma non di rivoluzionare l’organigramma bipartisan che si cela dietro al primo TG italiano. E se per l’area di centro-destra, come riporta ItaliaOggi, è tempo di promozioni con Francesco Giorgino caporedattore politico, Maria Rosaria Gianni caporedattrice alla cultura, Luigi Monfredi caposervizio all’economia, Gianni Marini vicecaporedattore alla cronaca e Stefano Campagna caposervizio alla società; per l’area di centro-sinistra la scacchiera delle nomine è addirittura più interessante con la promozione di Elisa Anzaldi a caposervizio alla cronaca, Alberto Matano e Costanza Crescimbeni a capi servizio al politico, Nicoletta Manzione (divenuta popolare per la gaffe in diretta) e Leonardo Sgura alla conduzione unitamente alla riconferma della squadra voluta da Gianni Riotta (Filippo Gaudenzi caporedattore alla cronaca, Marco Franzelli caporedattore alla società e Michele Renzulli caporedattore all’economia). Cambiamenti inoltre sono previsti per la domenica sera, con la discussa cancellazione dell’edizione serale del TG1 e il naturale spostamento del nuovo Speciale TG1, condotto da Monica Maggioni.


4
novembre

SE VUOI DEBELLARE IL TUO ORMONE IN MODO DEFINITIVO, GUARDA UN FRAMMENTO DI UN MEDICO IN FAMIGLIA 6

Un Medico in Famiglia 6

Je t’aime mon amour, je t’aime tout le jour, je t’aime chi lo sa com’è che andrà… Eeeee???

All’inizio sembrava così insulsa questa sigla ma, mio malgrado, dopo qualche martedì ho iniziato a canticchiarla. Ci dovrà essere un motivo se 6 milioni e mezzo di italiani ogni volta aspettano Un medico in famiglia, e ci sarà più di un motivo se otto milioni di spagnoli da quattordici anni seguono “Mèdico de familia”, fieri della paternità e del successo planetario del loro super-format.

Inutile girarci intorno, sono costretta a fare outing: “io, a volte, guardo Un medico in famiglia 6” e lo faccio pur sapendo che si tratta di un prodotto ammazza-ormone, almeno quanto il competitor “il Falco e la colomba”. Ma questo è il tipico caso in cui la tv fa la tv. Sì, perché Un Medico in famiglia è ai limiti della realtà, apoteosi di famiglie cresciute a pale di mulino bianco, che possono veder sublimati i conflitti, le beghe tipiche delle tanto tipiche e incasinate famiglie allargate in un piantino di nonno Libero. Qui, si vive allegramente in quindici sotto lo stesso tetto, in una casa da sit-com, in una strada dove solo la spasimante di Lele poteva aprire un’improbabile cioccolateria. E le colazioni, i pranzi e le cene tutti i giorni, tutti assieme, senza tempo, prima di raggiungere l’ospedale dove il capo-famiglia, medico, abbraccerà il paziente piangendo con lui, per la sua cistifellea.


4
novembre

CIAK SI CANTA: RITORNO IN RAI PER MARA VENIER CHE TOGLIE LA POLTRONA A ELEONORA DANIELE

Mara Venier, Ciak si Canta

L’embargo sembrerebbe finito: Mara Venier dopo aver scontato le sue pene (fatale le fu una delle tante zequilate) nei purgatori televisivi e nell’inferno della Fattoria, torna alla ribalta in mamma Rai, e lo fa partendo dal prime time. Diva e Donna infatti annuncia che per la bella conduttrice veneziana, complice sicuramente il cambio di direzione di rete, si aprono le porte dello show di prima serata Ciak si canta, condotto nella passata edizione dalla gieffina Eleonora Daniele.

Secondo la regola “format che vince non si cambia” il varietà ripartirà il 19 febbraio con il consueto meccanismo di gioco e con la conferma di tre quarti della giuria della passata edizione. Tra i banchi dei giurati sarebbero dunque confermati Massimo Giletti, Lamberto Sposini e Michele Cucuzza, volti maschili preponderanti dell’ammiraglia, mentre non è per ora citato Cristiano Malgioglio, che molto probabilmente sarà rimpiazzato da Pupo.

Per l’ex signora della domenica si profila dunque una nuova ripartenza, una scommessa che non può assolutamente perdere per riconquistare pian piano posizioni nello scacchiere della Rai. Mauro Mazza, se il programma riproponesse la stessa brillantezza auditel dell’anno scorso (cosa non troppo ovvia considerata ad esempio la batosta subita dalla Clerici, analizzato anche il profilo Venier poco testato in varietà di prima serata) potrebbe riconsiderarla della squadra di Raiuno e darle presto altre opportunità nel palinsesto.


Davide Maggio consiglia...

Quando finiscono i programmi TV

La stagione televisiva 2019/2020 è arrivata alle ultime settimane di programmazione. Un’annata segnata dall’emergenza Covid-19, che ha interrotto trasmissioni ma più ripartite, sospeso momentaneamente altre e costretto altre

Netflix e la regola delle ‘3 s’: Sesso, Sangue, Spagna

Sesso, Sangue, Spagna. La popolarità su Netflix riscrive la regola delle 3 s (sesso, sangue, soldi); gli abbonati della piattaforma prediligono prodotti dai “contenuti bollenti”, infarciti di omicidi

Ascolti TV: i debutti della stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente

La stagione tv 2019/2020 è ormai nel vivo e il tema caldo degli ascolti, crocevia per la riuscita o meno di un programma, anima (e agita) diretti interessati

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi