20
febbraio

SERIE TV: SPAGNA BATTE ITALIA

Sin Tetas No Hay Paraiso

Una sola cosa accomuna serie di successo come Un medico in famiglia, I Cesaroni, Anna e i cinque e Raccontami: il paese d’origine del format, la Spagna. Attualmente, la penisola iberica rappresenta un vero e proprio eldorado per gli italici produttori del piccolo schermo, che avvezzi al rischio e famelici di nuove idee, privilegiano l’adattamento di serie televisive andate in onda con successo in un paese come la Spagna, affine per cultura e tradizioni, al self-made. Strategia, questa, che ha quasi sempre pagato, pochi i flop annoverati  (Giornalisti e Terapia d’urgenza) eclatanti i successi registrati (Un medico in famiglia  e I Cesaroni), e che non poteva far altro che continuare.

Tant’è che imperverseranno prossimamente sui nostri teleschermi: Tutti per Bruno, adattamento di Los hombres de Paco, con Claudio Amendola nei panni di un poliziotto, e La familia Mata (non ancora ufficializzato il titolo italiano) sulle reti Mediaset, e Fisica o chimica (Fisica o Quìmica) prodotta da Publispei. Chissà che, poi, non si aggiunga a questi titoli l’adattamento della versione spagnola di Sin Tetas no hay Paraíso, il telefilm rivelazione in Spagna nel 2008.

Non è solo l’omogeneità culturale a spingere i produttori italiani allo shopping nella terra della Corrida, ma anche il fermento creativo che da tempo caratterizza la televisione d’oltre Pirenei. Contenuti nuovi e originali, capaci di stare al passo coi tempi e talvolta anticiparli, mescolati ad un’accurata attenzione al sociale sono gli ingredienti chiave della fiction made in Spain, che altresì hanno consentito di strizzare l’occhio ad un pubblico più giovane. Oltre ai citati rifacimenti,  in Italia vanno in onda circa 160 ore di fiction spagnola (tra cui Paso Adelante su Italia 1, Mujeres e Countdown sul satellite); 18, invece, le ore di fiction italiana in onda in Spagna.




20
febbraio

FACCE DA TALENT SHOW: DOPO OPERAZIONE TRIONFO, GIUSEPPE RUSSO (JIMMY) RITENTA LA FORTUNA CON I PROVINI DI X FACTOR

Giuseppe Russo (Jimmy) @ Davidemaggio.it

Ritenta, sarai più fortunato. Giuseppe Russo in arte Jimmy ha preso in parola il famoso detto popolare. Dopo aver partecipato alla prima (e ultima) edizione di Operazione trionfo su Italia1, condotta da Miguel Bosè, che vedeva tra gli insegnanti l’ormai celebre Luca Jurman, Giuseppe ritenta la fortuna con i provini di X Factor. E lunedì prossimo potrebbe essere tra i candidati all’ingresso nel talent show di Raidue.

Durante la puntata del day time del 18 febbraio, infatti, sono stati trasmessi i provini di Morgan e Andrea Rodini (categoria over 25) e il loro responso nei confronti di Jimmy è stato positivo. Ma non è detto che il cantante, oggi 32enne, riesca a entrare a X Factor. Deve ancora superare la selezione finale e il giudizio del pubblico col televoto per essere a tutti gli effetti un concorrente del programma. Dopo la sua partecipazione al programma di Italia1 nel 2002, Jimmy ha ottenuto un discreto successo nell’estate del 2005 con il brano Sono in bilico, riuscendo a conquistare svariate ospitate tv.

Ma Jimmy non è l’unico reduce che tenta il riciclo in un altro talent show di ultima generazione. Lo scorso anno, sempre a X Factor, si sono presentati Daniele di Marco, sempre ex di Operazione Trionfo (qui il post amarcord) e Marcella Ovani, ex Lollipop e quindi partecipante a Popstar, talent aprifila in Italia, condotto da Daniele Bossari. Entrambi non furono però scelti dal caposquadra della categoria over 25, allora Simona Ventura.


20
febbraio

Protetto: ASCOLTI TV DI GIOVEDI 19 FEBBRAIO 2009: BOOM PER IL FESTIVAL DI SANREMO. 44% DI SHARE NELLA PRIMA PARTE, 54% NELLA SECONDA

Questo post è protetto da password. Per leggerlo inserire la password qui sotto:


Inserire la propria password per visualizzare i commenti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





20
febbraio

L’ARISTON TORNA TEMPIO DELLA MUSICA, STRAORDINARIA LA TERZA. ANIA VINCE SANREMOFESTIVAL.59, RIPESCATI AL BANO E SAL DA VINCI

Paolo Bonolis e Kevin Spacey @ Davide Maggio .it

Terza serata del Festival e l’Ariston torna ad essere finalmente il tempio della musica attraverso una notte ricchissima, in cui l’evento torna a riaffacciarsi nella cittadina ligure e le canzoni sono state le reali protagoniste. Una festa che si è aperta degnamente con quella che è, volendo usare un termine caro a Paolo Bonolis, una vera eccellenza della musica italiana, Giovanni Allevi. E fra le note del tema de “Il Pianista sull’oceano” e un doveroso omaggio ad Oreste Lionello, la Kermesse è ripartita più in forma che mai.

Al centro dell’attenzione le giovani proposte (nella seconda parte del post le nostre pagelle), in parte oscurate dai loro stessi mentori, big della musica italiana prestati a questi inediti progetti discografici, di cui si sono fatti portavoce. Numerose le standing ovation, ormai degradate quasi al rango di una Ola qualunque, tributate dal pubblico dell’Ariston agli artisti. Dalla voce intensa di Riccardo Cocciante, alla magia di Pino Daniele, passando per la musica di Burt Bacharach, non sono mancati lunghi applausi e momenti all’insegna del puro divertimento. Lo stesso Bonolis ha esclamato “Non sembra nemmeno di essere all’Ariston”, quando il pubblico si è alzato per ballare sulle note di un medley proposto da Zucchero, Maurizio Vandelli, Dodi Battaglia e Fio Zanotti, chiamati ad accompagnare la giovane Irene Fornaciari, unica “privilegiata” insieme a Malika Ayane a poter cantare con gli artisti “accompagnatori” anche dopo l’esibizione del brano in gara. A coinvolgere il pubblico ci hanno pensato anche Lucio Dalla, che ha fatto cantare la platea, arrivando a far intonare qualche verso anche ad un imbarazzato Del Noce, e Massimo Ranieri con la sua intramontabile “Perdere L’amore”.

Momenti intensi anche quelli che hanno visto sul palco Roberto Vecchioni, che ha lanciato un messaggio ai giovani attraverso la sua “Sogna Ragazzo Sogna”, Lelio Luttazzi, per la prima volta a suonare sul palco di Sanremo ad 86 anni, e Gino Paoli che si è esibito in diversi successi accompagnato soltanto da una chitarra. Unica donna mentore la bravissima Ornella Vanoni, che ha omaggiato Luigi Tenco con una “Vedrai Vedrai” rivisitata in chiave Jazz e Mino Reitano con “Una Ragione di più”, pezzo bellissimo di cui l’artista recentemente scomparso ha scritto la musica. (Sabato, nella serata finale, la moglie di Reitano ritirerà un prestigioso premio per la carriera del marito).

Dopo il salto le pagelle delle Nuove Proposte:


20
febbraio

DM LIVE24: 20 FEBBRAIO 2009

DM Live24 - 20 Febbraio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri…

  • Telenovela “La diversamente giovane e il bamboccio”, 4^ puntata

Kiara ha scritto alle 18:15

Marco, di fronte a una Barbarona sempre più affamata di gossip, dichiara: “non torno sui miei passi, con Lea è una storia chiusa e con Vanessa si vedrà…”. La Bislacca di Cologno appare quasi delusa, ma l’occhietto malizioso ci fa capire che pensa non sia finita qui. Come darle torto, visto che tutto si può dire del fanciullino… tranne che sia un uomo deciso? Fosse uno dei sette nani si chiamerebbe “Indecisolo”.

  • Passw*rd spostato

Mattia Buonocore ha scritto alle 00:44

Password di Emilio Fede, spostato a mercoledì 25.





19
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2009: LA SCALETTA DELLA TERZA SERATA

Festival di Sanremo 2009 @ Davide Maggio .it

Puntata ricchissima quella in programma questa sera per il il Festival di Sanremo. Ad aprire la terza serata della kermesse canora ci sarà l’esibizione del compositore Giovanni Allevi che eseguirà il tema de “La Leggenda del Pianista sull’Oceano”.

Subito dopo farà il proprio ingresso la madrina della serata Gabriella Pession, vestita da Giorgio Armani, con la quale si entrerà nel vivo della gara canora.

La Gara musicale prevede:

  • dapprima l’esecuzione delle dieci canzoni delle PROPOSTE 2009. Le Proposte 2009 si esibiranno insieme a grandi artisti italiani e/o stranieri in base al seguente ordine:
    1. Filippo Perbellini con Riccardo Cocciante
    2. Silvia Aprile con Pino Daniele
    3. Karima con Mario Biondi e Burt Bacharach
    4. Irene con il padre Zucchero, Maurizio Vandelli, Dodi Battaglia e Fio Zanotti
    5. Chiara Canzian con Roberto Vecchioni
    6. Iskra con coro di musica spirituale di Bologna e Lucio Dalla
    7. Simona Molinari con Ornella Vanoni
    8. Arisa con Lelio Luttazzi
    9. Barbara Gilbo con Massimo Ranieri
    10. Malika Ayane con Gino Paoli
  • alle esibizioni delle Proposte 2009 seguiranno quelle dei 6 ARTISTI non ammessi dalla giuria demoscopica nella prima e seconda Serata, con votazione del pubblico attraverso il sistema del televoto Verrà stilata la graduatoria in base ai voti ricevuti nella serata e le 2 canzoni più votate saranno ammesse alla quarta Serata. Gli artisti esclusi nelle prime due puntate sono: Afterhours, Al Bano, Sal da Vinci, Nicky Nicolai e Stefano Di Battista, TricaricoIva Zanicchi.

Ospite maschile sarà Thyago Alves il cui primo ingresso sul palco è in programma dopo l’esibizione di Irene Fornaciari.

Ospiti musicali: la pop star olandese Alain Clark che canterà con suo padre “Father and Friend” (esibizione prevista al termine di quella delle Proposte) e Easy Star All Stars (dopo quella degli Artisti).

Superospite: Kevin Spacey che arriverà sul palco dell’Ariston dopo l’esibizione di Iskra.

L’angolo dedicato alla letteratura sarà affidato, questa sera, a Giorgio Pasotti che leggerà il “Caro Sanremo…” scritto per il Festival da Niccolò Ammaniti.

Nel corso della serata verrà comunicato anche l’artista vincitore di Sanremofestival.59.

Amici 9: qual è il tuo preferito?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...

Amici 9: qual è il tuo preferito?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...

19
febbraio

SANREMOFESTIVAL.59, STASERA IL VINCITORE. VOTAZIONI APERTE SINO ALLE 23.

Festival di Sanremo 2009 @ Davide Maggio .it

Sanremofestival.59, la competizione tra artisti Giovani che avviene completamente online, rappresenta una delle importanti novità di questa edizione del Festival di Sanremo. Una Commissione Artistica composta dal Direttore Artistico Paolo Bonolis, dal Direttore Artistico Musicale Gianmarco Mazzi e da tre operatori del settore (Maria Cristina De Amicis, esperta di informatica musicale e uso delle tecnologie, Gigio D’Ambrosio, consulente musicale, autore e producer radio-tv, e Mariolina Simone, autrice e conduttrice radio-tv), dal 14 gennaio 2009, hanno selezionato 90 canzoni che sono state visibili (e ascoltabili) sul sito web ufficiale del Festival di Sanremo. Dal 18 gennaio è partita la votazione del pubblico attraverso un sistema certificato di votazione telefonica sempre attivo.

Dal 26 gennaio, con cadenza stabilita dal regolamento, votazione dopo votazione, le canzoni sono passate da 90 a 50 a 30 a 10 e la competizione online è stata seguita e commentata da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, durante la trasmissione radiofonica America me Senti in onda su Rai Radio2 dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.40 alle ore 15.00.

  • Lunedì 26 gennaio. Le 50 canzoni più votate dal pubblico del web fino al 25 gennaio 2009 sono state ammesse a proseguire la gara poi ripresa alle 14.30 del 26 gennaio.
  • Domenica 1 febbraio, alle ore 23.59, la votazione è stata sospesa e lunedì 2 febbraio alle ore 14 sono state comunicate le 30 canzoni più votate che hanno proseguito la gara. La votazione – per le canzoni rimaste in gara – è poi ricominciata alle ore 14.30 del giorno stesso;
  • Domenica 8 febbraio, alle ore 23.59 la votazione è stata sospesa e lunedì 9 febbraio alle ore 14 sono state comunicate le 10 canzoni più votate e quindi rimaste in gare:
    1.  Studio 3 (Marco, Vetro e Gabriel) con “Sto quasi bene”, gruppo dalla provincia di Milano;
    2.  Malamonroe (Eleonora Fiorani, Simone Cardinetti, Sergio Dini, Nicola Sbrozzi, Stefano Naldi) con “Principe”, gruppo marchigiano;
    3.  5005 (Enrico, Cristiano, Marco, Angelo, Ivano) con “Provo a resistere”, gruppo proveniente da Santhià, provincia di Vercelli;
    4.  Ania con “Buongiorno gente”, cantautrice di origine napoletana;
    5.  Manuel Auteri con “D’amore lontano”, cantautore di origine bolognese;
    6.  Miodio (Niko, Sanchez, Paul, Polly, Johnny Cena) con “Evoluzione genetica”, band proveniente dalla Repubblica di San Marino;
    7.  Gaetano Zampetti con “Abbracciami”, 22 anni, di Benevento;
    8.  Marida Celestino con “Quando non è amore”, classe 1988, originaria di Cosenza;
    9.  Le Fard (Tiziana Uccello e Rosanna Fardello) con “Prima di tradirmi”, duo di origine campana;
    10.B-Mora (Rodolfo Mannara e Olsi Arapi) con “Senti che mondo”, duo della provincia di Taranto.

Scopri come ascoltare le canzoni e votarle nella seconda parte del post:


19
febbraio

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 19 FEBBRAIO 2009

Martina Colombari
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it

I dettagli della puntata verranno pubblicati in un post apposito.

Ospiti in studio le ignare vittime degli scherzi: la modella Martina Colombari, il calciatore Giorgio Chiellini, il giornalista Paolo Brosio e il campione di ciclismo Paolo Bettini. E poi ancora verranno mostrati due scherzi realizzati all’insaputa del Ministro Mara Carfagna e dell’attrice Martina Stella. Claudio, Teo e Belen canteranno l’evergreen “Buonasera dottore”, coinvolgendo suo malgrado Paolo Brosio. La Rodriguez interpreterà e ballerà anche “Solamente una vez”. Non mancheranno momenti di puro show con le esibizioni del “mago” Amendola, gli scherzi alla Mammucari e molto altro ancora…


Davide Maggio consiglia...

Autunno 2019: quando partono i programmi TV

La stagione televisiva 2019/2020 è pronta a partire, con le sue riconferme e le novità di cui i telespettatori hanno tanto letto e sentito parlare negli scorsi mesi

Ascolti TV: i debutti della nuova stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente

La stagione tv 2019/2020 è ufficialmente partita e il tema caldo degli ascolti, da sempre crocevia per la riuscita o meno di un programma, è tornato ad animare

Celebrity Hunted – Caccia all’Uomo: ecco il cast. Ci sono anche Totti, Fedez e Claudio Santamaria

“Non cercatemi. Devo rimanere in incognito. Presto capirete perché“. E’ questo il messaggio ’sibillino’ apparso stamattina sui canali social di alcuni vip. Il mistero però è abbastanza facile

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi