9
ottobre

LA RISSA INNALZA SHARE : IL NUOVO INGREDIENTE PER UNA BUONA DOMENICA?

Buona Domenica 2006/2007 @ Davide Maggio .it 

La giornata di ieri è stata, televisivamente parlando, densa di spunti di riflessione e di critica.

Ho pensato di dedicare a quattro momenti diversi altrettanti post che si succederanno nel corso del giorno (sperando di farcela).

Partirei con Buona Domenica che, purtroppo, continua a non volersi togliere di dosso l’appellativo di Cassonetto che ho avuto modo di darle in tempi non sospetti.

Il telespettatore ha dovuto sorbire (e subire), ancora una volta, le scelte sbagliate di una televisione assetata di ascolti; un’ulteriore manifestazione di quel trash eccessivo che ha visto la sua prima manifestazione sulla scena televisiva con Maurizio Costanzo.

Se, però, Maurizio Costanzo (del quale si dirà più avanti) ha avuto il buon gusto di rendersene conto e di tornare sui suoi passi abbandonando il timone di quella che ormai era diventata una “Cattiva Domenica”, gli “eredi” non hanno imparato la lezione.

Già la scorsa settimana ho avuto modo di manifestare le mie perplessità sulla nuova conduzione. Ma a quanto pare, col passare delle puntate, le scelte diventano sempre più discutibili.

Non si può soprassedere sul momento più trash della trasmissione. Si chiama “il ring” ed è, come avrete probabilmente constatato, uno spazio che si pone un fine precipuo, naturalmente disconosciuto dall’allegra combriccola del pomeriggio domenicale targato Canale5 : il raggiungimento di una RISSA INNALZA SHARE!

Come poteva non far gola a Buona Domenica uno dei momenti più “forti” degli ultimi anni della televisione nostrana? Parlo, ovviamente, di quella che è stata, a mio parere, una rissa realmente spontanea (Sgarbi vs Mussolini a La Pupa e Il Secchione) che ha rappresentato, per il contenitore domenicale, l’occasione migliore istituzionalizzare un nuovo genere televisivo : la rissa innalza share, per l’appunto! 

Il nobilissimo siparietto, trasmesso ieri, ha visto come protagonisti nuovamente Vittorio Sgarbi e la Sua, ormai storica, nemica Alessandra Mussolini.

Per una visione obiettiva di quanto accaduto, diamo uno sguardo a quanto è successo. Poi commentiamo.

Non Vi nascondo che mi è davvero venuto da sorridere pensando alla scelta fatta dagli autori del programma.

Ma come…la scorsa settimana Vi siete lamentati del linguaggio usato dal “professore”, riservandogli quasi un atteggiamento di sprezzo e di disgusto e poi, come se una sola puntata chiarificatrice non bastasse, lo invitate nuovamente ”piazzandogli” addirittura come controparte Alessandra Mussolini?

Questo significa prendersi letteralmente gioco di chi sceglie di passare un pomeriggio in “compagnia” di questi 6 celeberrimi “professionisti” della tv italiana.

Come poter infatti non prevedere una reazione come quella che ha avuto Vittorio Sgarbi, un ormai poco credibile ma meritevole d’esser ”portatore sano di picchi di audience” non indifferenti?

E’ legittimo, allora, immaginare che lo scontro sia stato voluto, il linguaggio forte anche e la bagarre ancora di più!

Ma che, la Perego, inerme per quasi tutto lo “show”, si sia indignata per le parole “dispensate” da Sgarbi e abbia dichiarato, con fare ipocritamente moralista - “quando si parla di ebrei e di fascismo mischiato a bulli, pupe, divertimento e televisione, scusatemi, io chiudo” - beh, dal sorriso m’ha fatto passare alle risate vere e proprie.

Risate amare, però! Quelle risate di compassione di chi non può far altro che accettare passivamente ciò che rappresenta l’esempio più calzante di una televisione immorale macchinata dall’audience e dal denaro. 

[Post segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]




8
ottobre

DAVIDEMAGGIO CONSIGLIA…

Viva Radio 2 @ Davide Maggio .it

Consiglio vivamente di sintonizzarVi questo pomeriggio alle 18.50 su Canale5. Saranno ospiti di Maurizio Costanzo

  1. Paolo Calissano

  2. Amadeus

  3. Enrico Papi.

[Seguirà domattina un post su Conversando e le nuove/ritrovate abitudini di MCS]

Subito dopo cambiate canale, spostateVi su RaiUno.

Prima di Affari Tuoi, dovrebbe esserci, stando a quanto annunciato da Repubblica e confermato dall’edizione delle 13 del TG1, un’incursione di Fiorello e Marco Baldini. Una parte della puntata speciale di Viva Radio2 (prevista questa sera alle 20.15) dovrebbe, in via del tutto eccezionale, approdare in tv. Che sia un test per far approdare definitivamente il programma cult di Radio2 in televisione?

Per il momento, comunque, tutto come al solito. L’appuntamento con Viva Radio2, speciale di questa sera a parte, riprenderà domani con 3 appuntamenti giornalieri :

  1. alle 7, la sveglia con Fiorello e Baldini

  2. alle 13.40 (e sino alle 15) la diretta di Viva Radio2

  3. alle 23, la replica 

[Oltre alla diretta video, potrete ascoltare, live, tutta la puntata di Viva Radio2 cliccando qui]

[Vi consiglio un sito dedicato a Marco Baldini in cui potrete trovare tanto materiale divertente. Cliccate qui]

  • AGGIORNAMENTO delle 17.49

Un’ANSA appena battuta, annuncia che Viva Radio2 sarà trasmessa alle 20.45 prima della fiction Assunta Spina.


8
ottobre

ANNO ZERO, ASCOLTI…ANCHE!

Anno Zero @ Davide Maggio .it

Questo blog si continua a chiedere se la Rai non si stia iniziando a pentire d’aver riabilitato Michele Santoro per questo motivo :

1^ puntata (14/09/2006) : 3.794.000 ascoltatori, 15.97% di share;

2^ puntata (21/09/2006) : 3.468.000 telespettatori, 15.04% di share;

3^ puntata (28/09/2006) : 2.272.000 telespettatori, share del 9.44%;

4^ puntata (5/10/2006) : 2.596.000 spettatori, 10.62% di share.

DISCESA LIBERA, e non siamo ai mondiali di sci!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





8
ottobre

TELERISSE : SGARBI vs MIKE

Il servizio mandato in onda da Striscia la Notizia nella puntata di questa sera (7 ottobre) mi ha dato il “la” per proseguire la saga delle “(trash) chicche televisive”, ovvero momenti trash divenuti dei veri e propri cult della televisione italiana.

Dopo la recente lite Sgarbi – Mussolini a La Pupa e il Secchione, è iniziata questa rassegna che ha visto protagonista Alessandra Mussolini nei Suoi exploit a Porta a Porta con Vladimir Luxuria e l’ex (per fortuna) ministro Katia Belillo e Vittorio Sgarbi, preso a sberle, nella famosa lite con Roberto D’agostino a L’Istruttoria di Giuliano Ferrara nel lontano 1991.

Oggi proseguiamo sempre con un’altra storica lite che vede protagonista sempre il Professore : quella tra Mike e Vittorio Sgarbi a Telemike

Per incrementare il materiale presente in questa categoria, Vi invito, qualora lo vogliate, a contattarmi per suggerirmi alcune “chicche del passato” oppure per inviarmi direttamente dei file audio/video che vorreste ”regalare” ai lettori di davidemaggio.it.

A.A.A.

Vi informo anche che sono alla ricerca di un’altro “momento storico” : la memorabile litigata tra il nostro Mike e Antonella Elia. Durante la registrazione di una puntata de La Ruota della Fortuna, la  cara valletta al momento della consegna del premio, una pelliccia Annabella, esulta come un’invasata poichè la vincitrice, da brava animalista, si rifiuta di indossare ciò che aveva vinto… Immaginate cosa sia successo!!! La scena, ovviamente, fu tagliata ma il fuori onda è semplicemente fa-vo-lo-so!!!


6
ottobre

SKYTG24 IN CHIARO, PER TUTTI!

Sky TV @ Davide Maggio .it

Da ieri, è disponibile per tutti, abbonati e non, il telegiornale di SKYTV, SKYTG24.

La finestra informativa diretta da Emilio Carelli, trasmessa sul canale 500 di SKY, è, infatti, offerta gratuitamente in simulcast sul nuovo portale della tv satellitare all’indirizzo www.skylife.it

24 su 24, 7 giorni su 7, dall’Italia e dall’estero saranno, disponibili in chiaro e senza alcuna interruzione pubblicitaria, le news della paytv italiana di Rupert Murdoch.

Che il magnate australiano abbia voglia d’ “allargarsi” non è un mistero. Non a caso, infatti, SkyTg24 viene offerto sul neonato portale SkyLife (online da settembre) che si propone di avvicinare un pubblico sempre più vasto alle allettanti proposte della piattaforma digitale via satellite nata nel 2003.

Pensate che, secondo quanto scritto da Marco Mele in un articolo de Il Sole 24 ore, nel 2008 la quota di Sky Italia nel mercato tv salirà al 29% e sarà solo due punti sotto quella della Rai. Lo prevede un rapporto della ItMedia Consulting che stima in Italia per la fine del 2006 un mercato di 8 miliardi: + 8,2% sul 2005.

SkyTg24 Live @ Davide Maggio .it

[Cliccando sull'immagine si verrà reindirizzati su SkyLife]

[Le notizie sul citato articolo di Marco Mele sono state reperite via DagoSpia]





5
ottobre

REALITY SCIO’ : QUANDO I SELVAGGI FANNO FLOOOOOP!

Wild West @ Davide Maggio .it

Siamo in attesa della conferma ufficiale da parte di RaiDue ma è praticamente certo che quella di martedi scorso sia stata l’ultima puntata di Wild West, quanto meno in prima serata.

Il reality di Alba Parietti dovrebbe, infatti, proseguire soltanto in day time, il pomeriggio, dalle 15:50 alle 17:15.

La modifica della collocazione all’interno del palinsesto (3 giorni di programmazione differenti per ognuna delle 3 puntate in prime time) non ha giovato allo show di RaiDue. 

Gli ascolti hanno parlato chiaro (guardali qui).

Relativamente ai programmi che prenderanno il posto di Wild West, al momento, queste sembrano le ipotesi più accreditate :

1. martedi 10 ottobre :  film Disney Pixar “A BUG’S LIFE

2. (lunedi 16) e martedi 17 ottobre : dovrebbe ritornare, per la felicità di molti, E.R. con la Sua 12^ edizione.

E.R. dovrebbe proseguire, poi, ogni lunedi alle 21.05 su RaiDue.

Ci si chiede cosa ci riserveranno per i martedi successivi. 

E.R. 12^ stagione @ Davide Maggio .it


5
ottobre

DATI AUDITEL PRIME TIME 4 OTTOBRE 2006

Credo possa interessarVi conoscere gli ascolti del prime time di ieri (4/10/2006), giornata, a detta di molti, decisiva per le sorti del concorrente dell’Isola, Reality Circus :

L’ANGOLO ROSSO (raiuno) : 3.368.000 ascoltatori (share 14,07%)

ISOLA DEI FAMOSI (raidue) : 5.026.000 ascoltatori (share 25.52%)

LA SQUADRA (raitre) : 2.348.000 ascoltatori (share 9.11%)

REALITY CIRCUS (canale5) : 2.904.000 ascoltatori (share 15.47%)

[sotto la soglia del 17% ritenuta necessaria per la prosecuzione del programma. Staremo a vedere]

Dr. HOUSE (italia1) :

1° episodio L’ANARCHIA DI HOUSE : 3.972.000 ascoltatori (share 14.65%)

2° episodio IMPOSSIBILITA’ DI COMUNICARE : 4.249.000 (share 17.00%)

RAMBO III (rete4) :

parziale 1 : 2.349.000 ascoltatori (share 8.90%)

parziale 2 : 2.213.000 ascoltatori (share 10.73%)


5
ottobre

L’ISOLA DEI SALACI SCORRETTI

Isola dei Famosi @ Davide Maggio .it

Credo che, questa mattina, siano d’obbligo alcune riflessioni sulla scorsa puntata de L’Isola dei Famosi.

Non è mia intenzione fare una trash-cronaca completa di quanto accaduto nella puntata moooolto calda, come presumevo, del reality della Ventura.

Vorrei prendere spunto da un momento particolarmente movimentato della trasmissione che la dice lunga sul tipo di conduzione della Ventura e, di riflesso, sul personaggio Simona Ventura.

Questo… 

[Per il video, clicca qui]

Ora, io non ho mai nascosto una simpatia nei confronti della Ventura che, seppur poco poliedrica, ha delle caratteristiche che, a mio parere, devono essere proprie di un bravo conduttore proprio per poter essere definito tale.

A dirla tutta, sarebbe il caso di passare l’imperfetto : Simona Ventura aveva delle caratteristiche che, a mio parere, devono essere proprie di un bravo conduttore, per essere tale.

Il carisma, la simpatia e l’euforia della regina dei reality, ben presto esasperate, hanno, a mio parere, trasformato una delle più gradevoli conduttrici nostrane in un personaggio fazioso, presuntuosoarrogante, a tratti insofferente e… “rumoroso“.

Una cornice che mette di sicuro in secondo piano la preparazione di Simona.

A segnare il “passaggio all’eccesso” sono stati, quanto meno televisivamente e secondo una mia personalissima idea, i successi degli ultimissimi anni che l’hanno resa un personaggio potente.

Sono del parere che la Radio Televisione Italiana mai avrebbe accettato da altri conduttori (meno potenti) una conduzione come quella che caratterizza, da un paio d’anni a questa parte, l’Isola dei Famosi, dominata da un’assoluta libertà di espressione e da toni eccessivi, per l’appunto, che normalmente non trovano spazio nella tv di Stato.

Nel caso specifico, ieri sera, abbiamo assistito alla manifestazione completa dell’eccesso di cui sopra con la lite tra Domiziana Giordano, la madre di quest’ultima e la conduttrice (per maggiori dettagli sui motivi dell’epico scontro, oltre al video, Vi suggerisco di dare un’occhiata ai link inseriti a fine post).

Al centro delle polemiche gli atteggiamenti di Massimo Ceccherini, difeso a spada tratta (e soprattutto aprioristicamente) dalla Ventura e accusato (se vogliamo anche pesantemente) dalla Giordano.

Per quanto, però, quest’ultima sia un personaggio decisamente particolare, tanto che definirla sui generis sarebbe di sicuro un eufemismo, questo non autorizza la Ventura ad imporre sempre e a tutti i costi la propria volontà dispensando lezioni di vita ed ergendosi a giudice naturale di qualsivoglia comportamento passi sotto i Suoi occhi.

La simpatia della conduttrice per Ceccherini era nota ai più sin dalla prima puntata ma, di fronte alle gravi dichiarazioni della naufraga rinunciataria, avrei evitato di colpevolizzarla così spudoratamente (da ricorrere addirittura, ad una sorta di sceneggiata napoletana) in favore di un apertura al dialogo che, nonostante sia tanto predicata dalla stessa Ventura, è, nella realtà, solo un miraggio.

Avrei evitato, ancor di più, di dire ad una signora di una certa età (la mamma della Giordano) –> “Non mi fate proprio paura se mi venite vicino perchè io le mazzate le so dare“, cosa che ha rappresentato, di sicuro, il momento più “basso” di tutto il programma.

La verità è che, “toccando” Ceccherini, l’ “artista di concetto” non ha “toccato” soltanto il “topolino” della Ventura (come la showgirl stessa definisce il Cecche) ma il punto di forza di un’isola che, comunque, non riesce a raggiungere i favolosi risultati della scorsa edizione. Trattandosi poi di dichiarazioni abbastanza pesanti, qualora corrispondenti a verità, metterebbero davvero a rischio la permanenza in gioco del naufrago. Sono state, infatti, in passato, difficilmente tollerate la violenza (la Domiziano parla di vera e propria aggressione fisica) e le bestemmie (che secondo la Giordano, Kris & Kris e la Lessa sarebbero il “fiore all’occhiello” del linguaggio del comico toscano).

Che non abbia ragione la mamma di Dominiziana definendo Simona Ventura una sagace scorretta?

In attesa di sapere come la pensiate al riguardo, una cosa è certa : quanto accaduto avrà pure “remunerato” in termini di ascolti (ormai conosciamo bene le feroci leggi dell’auditel) ma, di certo, non avrà ripagato in eleganza e stile.

Nella blogosfera c’è una nutrita blogografia. Per maggiori dettagli sull’accaduto, consiglio :

Se, invece, desideri leggere gli altri post di questo blog su L’Isola dei Famosi, clicca qui


Davide Maggio consiglia...

A – MARE è l’album di debutto di Luca Vismara – Ascolta

Mentre si gode gli ultimi giorni di permanenza sull’Isola dei Famosi, qui in Italia per Luca Vismara è tempo di una grande novità. E’ uscito ieri A-MARE, il

Palinsesti Rai 1, primavera 2019: in arrivo La Corrida e le nuove fiction L’Aquila – Grandi Speranze e Mentre Ero Via

Superato il mese di “assestamento” e l’impegno per il Festival di Sanremo, la direttrice Teresa De Santis ha messo a punto i palinsesti primaverili di Rai 1. Tra

Palinsesti Canale 5, primavera 2019: staffetta Isola-Grande Fratello al lunedì, arriva Sabrina Ferilli con L’Amore Strappato

Dopo un inizio d’anno deludente, i dirigenti Mediaset e il direttore Giancarlo Scheri hanno così “sistemato” i palinsesti primaverili di Canale 5. Ecco – salvo variazioni – cosa

10 espedienti per «massaggiare» gli ascolti TV

Sulla generalista vincono sempre tutti, non c’è mai nessuno che perda. Sulle tematiche è un record dopo l’altro, è sempre il miglior risultato di sempre. L’avvento dei nuovi