X Factor

Tutto su X Factor: i giudici, i concorrenti, le canzoni e le indiscrezioni del talent show ora in onda su Sky Uno


16
ottobre

“NOVEMBRE”, IL NUOVO SINGOLO DI GIUSY FERRERI IN ESCLUSIVA SU MTV.IT DA STASERA

Giusy Ferreri @ Davide Maggio .it

Ancora poche ore d’attesa per ascoltare in esclusiva sul web il nuovo singolo di Giusy Ferreri, la vincitrice morale di X Factor, dal titolo Novembre. A partire dalla mezzonotte di questa sera fino alle 23.59 di domenica prossima su Mtv.it tutti i fans di Giusy potranno godersi l’ascolto integrale del suo nuovo brano.

Il singolo apripista del primo album di inediti, Gaetana, in uscita il 14 novembre, sarà da domani in rotazione su tutte le radio e domenica pomeriggio Giusy sarà ospite di Simona Ventura a Quelli che il calcio per presentare in anteprima Novembre. Un’agenda ricca di impegni per Giusy, che dopo aver spopolato tutta l’estate con Non ti scordar mai di me, è adesso alla prova del nove.

A rendere vigoroso e incalzante il singolo ”Novembre” contribuisce anche l’arrangiamento elettronico, che si divide fra dinamiche strofe dall’incedere percussivo e un inciso piu’ poetico con gli archi, che aumenta l’enfasi del tema cantato dalla Ferreri con il suo personalissimo timbro vocale con echi retro’ e melanconici.




29
settembre

X FACTOR ATTO II: VIA AI CASTING. INTANTO GIUSY PUBBLICA IL PRIMO ALBUM DI INEDITI

Mara Maionchi @ Davide Maggio .it

X Factor sta per rimettersi in moto. Il talent show più discusso della scorsa stagione tornerà in onda su Rai2 agli inizi del 2009, ma tra pochi giorni ripartono i casting per selezionare nuovi cantanti da lanciare nel mondo della musica, con la speranza di trovare una seconda Giusy Ferreri.

Le selezioni per la seconda edizione partono mercoledì 1 ottobre a Roma, per poi passare a Napoli (6-7 ottobre), a Milano (13-14), a Bari (il 20) e infine a Palermo (29-30). Sono oltre 10.000 le richieste già pervenute senza che siano ancora partiti i promo ufficiali del programma. La striscia quotidiana del programma dovrebbe partire una volta conclusasi quella dell’Isola dei famosi, mentre l’esordio in prime time dovrebbe avvenire tra il mese di gennaio e febbraio, anticipando così il rivale catodico Amici di Maria.

Confermato il cast del programma: Francesco Facchinetti sarà ancora il conduttore, mentre la giuria sarà composta da Simona Ventura, Morgan e dalla rivelazione Mara Maionchi. Dopo una prima edizione non proprio esaltante dal punto di vista degli ascolti ma eccellente dal punto di vista del riscontro discografico, con la seconda si spera di fare il botto, anche grazie al grande successo di Giusy Ferreri, seconda classificata ma considerata la vincitrice morale del programma oltre che la rivelazione musicale del 2008.

Dopo il salto tutte le news sulla sorprendente carriera di Giusy.


26
maggio

XFACTOR : ECCO I DETTAGLI DELLA FINALE. FIRME D’ECCEZIONE PER I BRANI IN GARA

X Factor @ Davide Maggio .it

TIZIANO FERRO SCRIVE PER GIUSY. MORGAN PER GLI ARAM. LA COPPIA DI HITS-MAKER GALBIATI/GRANDI PER TONY. EMANUELE UNICO CANTAUTORE.

Ospite in studio: Irene Grandi

Inviati Speciali : Elio, Nicola Savino e Daniele Bossari

E’ tutto pronto per l’ultimo atto di X-Factor, il programma condotto da Francesco Facchinetti in onda domani sera su RaiDue dalle 21.00. A contendersi il contratto discografico con Sony/Bmg del valore di 300.000 euro saranno Tony Maiello per la squadra di Mara Maionchi, gli Aram Quartet per quella di Morgan, Giusy Ferreri ed Emanuele Dabbono per il team di Simona Ventura.

Un finale incerto per artisti dai percorsi diversi ma originali. Un percorso cominciato il 10 marzo che si concluderà comunque in bellezza grazie anche al contributo di nomi prestigiosi della musica italiana.

Giusy Ferreri, 29 anni (all’anagrafe Giuseppa Gaetana Ferreri), palermitana trapiantata ad Abbiategrasso (MI), ha uno stile vocale particolare che l’ha portata ad essere accostata a Amy Winehouse. Dotata di un timbro di voce personalissimo, vagamente androgino, ha imparato a suonare piano e chitarra seguendo anche lezioni di canto e suonando in una cover band. Tra i generi musicali predilige la musica blues, il rock and roll, la musica psichedelica e la new wave. Al provino di X Factor ha portato i brani “Rehab” di Amy Winhouse, “La lontananza” di Domenico Modugno, “Con una rosa” di Vinicio Capossela e “Mercedes Benz” di Janis Joplin. Considera “What’s Up” dei 4 No Blondes uno dei suoi brani preferiti.
In finale interpeterà un brano scritto per lei da Tiziano Ferro e Roberto Casalino (giovane autore) dal titolo “Non ti scorderai mai di me”.

I pugliesi Aram Quartet – Antonio, Raffaele, Antonio A. e Michele, dalle cui iniziali deriva il nome – si sono conosciuti circa dieci anni fa frequentando le lezioni di canto del Maestro Nando Mancarella a Lecce e, da quel momento, non si sono più lasciati. In un primo momento si sono incamminati verso la musica jazz per poi dirigersi verso la musica pop-soul, un po’ più commerciale. Un gruppo vocale presentatosi al provino con “With a little help from my friend” dei Beatles e che vanta tra i cavalli di battaglia “When a man loves a woman” di Percy Sledge.
Per l’ultimo atto di X-Factor hanno in serbo una canzone, “Chi (Who)” scritta da Morgan e Gaudi.





21
maggio

MARA MAIONCHI A DAVIDE MAGGIO : GALEOTTO FU IL CORRIERE DELLA SERA

Mara Maionchi @ Davide Maggio .itProduttrice di successo, si è avvicinata alla musica come Segretaria dell’Ufficio Stampa della casa discografica Ariston. Da quel momento la sua carriera è stata tutta in ascesa.

Ha all’attivo la creazione di due etichette grazie alle quali ha prodotto artisti entrati nella storia della canzone italiana.

La consacrazione (forse inaspettata) come personaggio pubblico è arrivata quest’anno col passaggio dal dietro le quinte al palco del talent show di RaiDue, XFactor.

Con i suoi sessantasette anni portati divinamente e sui quali non fa alcun mistero, è riuscita a scippare l’XFactor a tutti i concorrenti diventando il vero personaggio rivelazione del programma prodotto da Giorgio Gori.

Tutto questo è Mara Maionchi che ha accettato di fare quattro chiacchiere con DM.

Ecco il risultato della nostra chiacchierata.

Iniziamo da Xfactor. Presentato al pubblico come un programma-evento, il talent show portato in Italia da Magnolia, stando ai dati auditel, non è stato propriamente un successo.

In effetti e’ una strana sensazione. C’è una differenza notevole tra i dati auditel e il riscontro in generale del programma.
Pensa che non posso piu’ andare in pace al Casinò di Lugano perché mi fermano tutti.
Per non parlare poi del supermercato… Mio marito non ne può più!

In Inghilterra le cose stanno diversamente però.

Forse perché in Inghilterra non c’erano mai state gare tra cantanti. Noi in Italia proponiamo gare tra cantanti dal 1951 (1^ ed. di Sanremo, ndr)

E’ stato scritto che lo staff inglese del programma è venuto in Italia per cercare di capire le ragioni del mancato successo dell’X Factor italiano.

Non proprio. Gli inglesi sono stati presenti sin dalla prima puntata del programma. Hanno seguito tutti i casting e hanno presenziato alle prime due puntate. Simon Cowell, ideatore del programma, non ha abbandonato Magnolia alla quale ha ceduto, mi pare per 3 anni, i diritti per la realizzazione dell’edizione italiana di XFactor. Un po’ come ho fatto io con Tiziano Ferro cedendo per 10 anni i diritti alle EMI. Ma certamente non l’ho perso di vista!

XFactor può non aver riscosso il meritato successo ma sei stata sicuramente il personaggio rivelazione dell’anno.

E’ andato molto bene anche Morgan. Lo conosco da 17 anni, ogni tanto ci becchiamo ma è un personaggio.

E la Ventura?


10
marzo

FATTI SCOPRIRE ANCHE TU DALLA MONA!

Simona Ventura (XFactor) @ Davide Maggio .it

Ormai Mona Nostra fa la talent scout.

Mica una talent scout qualunque. Come sta ossessivamente dichiarando in quest’ultimo periodo, Simona cerca l’eccellenza.

D’altro canto la scelta di Dj Francesco alla conduzione di X-Factor ne è una testimonianza tangibile al pari dei criteri utilizzati per la selezione dei concorrenti del talent show. Soprattutto di quelli della categoria over 25 di cui la Ventura è tutor.

Per farvi un’idea, iniziamo a guardare i concorrenti di X-Factor che da questa sera animeranno il palco degli Studi Mecenate.

Capite? Costoro dovrebbero rappresentare l’Eccellenza! Soprattutto nel caso di Adriano De Pasquale, concorrente per il quale la Mona non è riuscita a trattenere i propri apprezzamenti per le doti… musicali del giovane.

Non c’è niente da fare. Anche nel momento in cui dovrebbe essere alla ricerca del fattore X, Simona Ventura non riesce proprio a resistere alla fisicità del belloccio di turno.

E’ importante a questo punto guardare il casting del concorrente. Non per altro ma perchè può sempre tornare utile conoscere i criteri di selezione venturiani visto che ha deciso di abbandonare gradualmente la conduzione per far largo ai giovani.

Ecco il casting…

Eccellenza! Un’eccellenza, guarda caso, leggermente diversa da quella ricercata in altri paesi in cui il format va in onda; edizioni che riescono a lanciare star mondiali del calibro di Leona Lewis.

Continua a leggere il post e guarda i video del primo casting di Leona Lewis e quello della vittoria a X Factor 2006 :





7
marzo

XFACTOR, LA VENTURA : “NON SONO ANDATA A LETTO CON FACCHINETTI”

XFactor (Francesco Facchinetti, Mara Maionchi, Simona Ventura e Morgan) @ Davide Maggio .it

Ho scelto Facchinetti non perchè andiamo a letto insieme.

Ha esordito così, questa mattina, Simona Ventura durante la conferenza stampa di XFactor,  il nuovo programma di RaiDue che prenderà il via lunedi prossimo 10 marzo.

Tocca, dunque, il tasto dolente della conduzione di Dj Francesco che ha destato, e continua a destare, perplessità nel pubblico che non si capacita della scelta di MisSventura.

Ma la conduttrice incalza “Io ritengo che lui, tra i giovani, sia il più bravo conduttore che ci possa essere” ed inizia a fare un discorso di per sè lodevole sull’opportunità di cedere il posto a nuove leve dichiarando che si sta preparando per passare dalla conduzione allo scouting.

Parole accompagnate dagli applausi degli astanti ma che a mio avviso si sono rivelate probabilmente banali e un tantino ipocrite soprattutto nel momento in cui grida a gran voce che non bisogna lasciare il posto ai raccomandati di turno.

Discorso che cozza palesemente con la realtà. 

Non sta di certo a me parlare o meno di raccomandazione, ma è indiscutibilmente vero che le nuove leve e i nuovi talenti non sono quelli che riescono ad approdare al piccolo schermo e in più in generale nel mondo dello spettacolo per aver avuto la fortuna di poter essere, sin dalla nascita, a contatto con quel mondo nel quale ora la Ventura ha deciso di volere volti nuovi. 

Uno schiaffo nei confronti di tutti coloro che dalla mattina alle sera cercano di potere mettere in mostra le proprie doti ma che devono incassare, uno dopo l’altro, dei sonori NO per il sol fatto di non avere la fortuna di essere un figlio… d’arte!

Ma la Ventura di c…ose ne ha dette tante altre. Ascoltatele nel video della conferenza stampa che segue.

Per il video si ringrazia Daniele Passanante, Libero.it.


28
febbraio

XFACTOR GIOCA D’ANTICIPO : SI PARTE LUNEDI 10

XFactor Raidue @ Davide Maggio .it

Non riesco proprio a capacitarmi di questo sodalizio artistico tra Simona Ventura e di colui che una volta era Dj Francesco ma è repentinamente diventato, dopo il “salto di qualità”, Francesco Facchinetti.

Anzi, ad essere sincero non riesco a comprendere soltanto l’aspetto televisivo di questo sodalizio. Un sodalizio che “regalerà” un palco prestigioso all’ennesimo “figlio di” che nella sua carriera di fortuna, per quanto mi riguarda, ne ha avuta sin troppa. Con una canzone di una banalità immonda è riuscito ad affermarsi come cantante per poi cambiar strada dopo la pessima performance di SanRemo che ne ha messo in luce le “qualità” canore.

La partecipazione come naufrago prima, come inviato poi, all’Isola dei Famosi gli ha invece “regalato” nel primo caso Aida Yespica, e nel secondo le simpatie di Miss Ventura.

E per carità, Francesco Facchinetti ha tutta l’aria di una persona gradevole e simpatica ma al pari di tante altre persone nelle quali quotidianamente ci si può imbattere. E in televisione non è necessaria la presenza di persone “qualunque” ma di personaggi che facciano la differenza, di professionisti che riescano a dare nuova linfa ad una televisione in discesa libera. Ma il recruiting dello spettacolo sembra privilegiare simpatie personali relegando le qualità artistiche a mero optional e trasformando la gavetta da norma in un’eccezione riservata ai più sfortunati.

Così Simona Ventura e Giorgio Gori hanno fatto la loro scelta, legittimissima, e per l’edizione italiana del celeberrimo X-Factor avremo un’inversione di ruoli. In pole position Francesco Facchinetti che debutterà alla conduzione e “soltanto” in giuria una Simona Ventura in veste di talent scout e valutatrice di cantanti che, per “contratto”, sono professionisti.

Una conduttrice che valuta cantanti professionisti. Un ruolo inadatto che sembra rispondere all’esigenza di garantire un valido sostegno ad un esordiente alla conduzione sul quale, forse, si nutrono già da principio alcune perplessità; una giurata che però stona per il semplice fatto di essere fuori contesto non avendo un’esperienza e una preparazione musicale tale da consentirle di ergersi a giudice. E lo scontro con i colleghi giurati non poteva mancare visto che di musica, al contrario suo, Mara Maionchi e Marco Morgan Castoldi se ne intendono non poco e non accettano di buon grado (soprattutto la prima) i pareri tecnici della Ventura, che tecnici non possono essere.

Su questi presupposti, il pubblico (sempre attento) ha male accolto questo nuovo ingresso nel palinsesto di RaiDue e ha emanato il proprio verdetto negativo ancor prima di vedere in onda XFactor, programma che secondo il mio personale parere poteva (e potenzialmente può ancora) risultare un gran bel prodotto.

Ma a questi problemi se ne aggiungono altri. Il talent show targato Magnolia arriva, infatti, poco dopo il Festival di Sanremo e in diretta concorrenza con Amici di Maria De Filippi. Situazione decisamente delicata che potrebbe far si che il programma non riscuota i consensi sperati.

Mediaset, dal canto suo, ha pensato bene di infliggere al programma un sonoro colpo di grazia controprogrammando per la premiere di XFactor l’imbattibile Dr. House dopo giorni di movimentate decisioni.

Ma la risposta della TV di Stato non si è fatta attendere. E così dopo un’altalenante programmazione che ha visto la prima puntata dello show spostarsi di settimana in settimana, adesso sembra essere arrivata la “risposta definitiva” che vedrebbe in lunedi 10 marzo il debutto in prime time della trasmissione. Un imprevisto anticipo di un giorno rispetto all’ultima decisione che era ricaduta su martedi 11.

Scelta ardua e coraggiosa visto che X-Factor andrà a scontrarsi con il Grande Fratello rischiando sin dal debutto di precipitare in un baratro. Ma c’è anche da dire che qualora il programma riscuotesse successo, XFactor infliggerebbe un colpo durissimo alla più importante produzione di Endemol, in difficoltà con la sua ottava edizione, e si candiderebbe a prendere in mano un’importantissima eredità.

Voi da che parte state?