Televisione


2
novembre

RUBY: ANDRO’ AD ANNOZERO ANCHE SE SILVIO NON VUOLE. MA PER ORA IL SUO AVVOCATO SMENTISCE

Ruby con Fabrizio Corona

Michele Santoro sta preparando la festa a Silvio: giovedì prossimo gli farà un bunga bunga così. Da giorni lo Stachanov della libera informazione è al lavoro per confezionare una puntata di Annozero col botto, di quelle che fanno discutere e danno spettacolo sin dal primo minuto. Prepararsi di conseguenza. Sotto lo sguardo vigile del commissario Travaglioni pare assisteremo ad una vera e propria “indagine” sotto le lenzuola e nelle telefonate del Cavaliere, per sapere tutto ma proprio tutto sul caso Ruby. E qui arriva il colpo di teatro: pare che Santoro avrà come ospite in studio proprio la avvenete ragazza marocchina protagonista delle festicciole ad Arcore.

L’indiscrezione è stata diffusa stamane dal quotidiano Libero, al quale la neo diciottenne Karima El Mahroug  (in arte Ruby) ha rilasciato un’intervista. “Vado in televisione e ci vado gratis per togliermi l’immagine della zoccoletta. La vera Ruby è una ragazza normale. Che vuole una vita normale” ha dichiarato. La cubista - che su DM aveva chiesto di non infangare la sua reputazione (leggi qui) – ha detto che giovedì racconterà la verità e lo farà a prescindere dal fatto che Silviuccio gradisca o meno la sua presenza da Santoro: “Non mi importa se Berlusconi non ha piacere che vada in tv“. Una Ruby combattiva, pronta a mostrare il petto (e che petto!) a giornalisti e telecamere perchè si sappia che niente è come sembra, che il bunga bunga “è solo una barzelletta raccontata dal premier a cena“.

A questo punto ci vengono alla mente le dichiarazioni e le promesse solenni che la ragazza faceva settimana scorsa, all’Ultima Parola: “La verità non uscirà in televisione né sui giornali. Non mi renderò ridicola come tante altre nella mia situazione“. Allora ci si chiede se le parole e le ricostruzioni del caso effettuate dalla ragazza siano davvero credibili… In attesa di dare una risposta, registriamo che l’avvocato Massimo Dinoia (legale della ragazza) ha escluso che la sua assistita parteciperà ad Annozero di giovedì. E anche dalla redazione del programma, per ora, non arrivano smentite.




2
novembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 2 NOVEMBRE 2010. TUTTI CONTRO TERRA RIBELLE

Guida tv del 2 Novembre 2010

..::Prime Time::..

Rai1, ore 21.10: Terra Ribelle - 5° puntata – 1^Tv

Elena è costretta da Luisa a restare alla Roccaccia. Luisa non pare provare sensi di colpa nei confronti della sorella, mentre Iacopo, visibilmente turbato, sopporta a fatica lo sguardo carico di disprezzo che Elena gli riserva e cerca inutilmente di convincerla a fidarsi ancora di lui. Travestito da frate, il brigante Lupo si reca da Angiolina, la perpetua di don Serafino, il parroco di Montebuono. E da lei scopre che Elena ha deciso di farsi suora, almeno questa è la voce che Luisa ha diffuso ad arte. Andrea decide di rapirla. Così, con l’appoggio del Lupo, organizza l’attacco al convoglio che porterà Elena al convento di Santa Lucia.

Rai2, ore 21.05: X Factor (segui il live su DM)

Il pubblico sovrano è il protagonista dell’appuntamento con X Factor di stasera. I brani che i ragazzi interpreteranno, sono infatti stati scelti da casa attraverso il sito ufficiale. La gara si fa sempre più selettiva: i concorrenti al termine delle sfide, rese uniche dalle scenografie e  coreografie di Luca Tommassini, rimarranno in sei.

Rai3, ore 21.05: Ballarò

Fra pochi giorni l’Italia presenterà i conti all’Europa e il Governo e’ scosso da un nuovo scandalo che coinvolge una minorenne. Chi guida il Paese? E’ la domanda cui cerca risposte Ballarò nella puntata in stasera. Ospiti di Giovanni Floris, tra gli altri, la presidente del PD Rosy Bindi, il vicepresidente della Camera Maurizio Lupi, il deputato finiano Italo Bocchino, il segretario generale della Uil Luigi Angeletti, il vicedirettore dei Libero Franco Bechis, il vicedirettore del “Corriere della sera” Pierluigii Battista e il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli. In apertura la copertina satirica di Maurizio Crozza. 

Canale5, ore 21.10: I Cesaroni 4 - Pregiudizio universale - 1^ Tv

Giulio è furioso con Walter e Alice e la loro storia clandestina. E così pure Ezio e Stefania. Marco ed Eva sono invece delusi: si aspettavano più onestà dal migliore amico e dalla sorella. Walter, in più, per lo stress rompe una parte fondamentale della moto che stava modificando. Grazie all’aiuto di Marco ed Eva, oltre che al fondamentale intervento di Carlotta, il ragazzo riesce a recuperare in tempo il pezzo, ma un’altra tragedia è in agguato. Cesare nel frattempo è alle prese con Pamela, determinata a rimettersi a lavorare; ma Pamela deve scontrarsi coi pregiudizi del quartiere riguardo al suo precedente mestiere.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


2
novembre

MODERN FAMILY: LE AVVENTURE DI UNA FAMIGLIA NON CONVENZIONALE DEBUTTANO IN CHIARO. DA STASERA ALLE 22 SU CIELO

Modern Family su Cielo

Il canale Cielo, vero e proprio “cavallo di Troia” di Murdoch sul digitale terrestre, sta iniziando a calare i propri assi nella manica. Così, dopo l’inizio della nuova stagione del quiz Sei più bravo di un ragazzino di quinta?, questa sera debutta quella che è stata definita come una delle migliori sitcom della nuova generazione.

Stiamo parlando di Modern Family, la non conventional serie statunitense che ha conquistato ben 5 Emmy nel 2010 (tra i quali il prestigioso “Migliore Comedy”) e che narra con ironia le trame che si sviluppano intorno a tre famiglie estremamente diverse rispetto a quelle che siamo abituati a vedere in televisione (soprattutto quella italiana). Il trait d’union tra i diversi nuclei familiari è rappresentato dalla figura di Jay, padre di Claire, sposata con tre figli, e dell’omosessuale Mitchell che decide di adottare insieme al compagno una bambina vietnamita all’insaputa del padre.

In totale abbiamo undici personaggi che decidono di raccontare le proprie storie attraverso la – tanto inusuale quanto azzeccata – tecnica del mockumentary. Impareremo, infatti, a conoscere le sfaccettature dei vari protagonisti proprio attraverso le confessioni rivelate ad una troupe televisiva che si accinge a realizzare un documentario. Non ce ne vogliano i paladini della famiglia tradizionale ma il pregio della serie è quello di rompere con schemi e luoghi comuni della famiglia, mostrando dinamiche e situazioni estremamente attuali: dall’omosessualità ai matrimoni misti (il patriarca Jay sposa la colombiana Gloria, peraltro molto più giovane di lui).





2
novembre

RODRIGO GUIRAO DIAZ: IL PROTAGONISTA DI TERRA RIBELLE RUBA LO SCETTRO A GABRIEL GARKO

Rodrigo Giurao Diaz, protagonista di Terra Ribelle

Viso d’angelo, occhi chiari, pelle ambrata ed un fisico scultoreo; qualcuno racconta che vedendolo sul set di Terra Ribelle, vestito da cowboy in sella al suo cavallo, si ha l’impressione di essere di fronte agli scatti perfetti di un calendario. Rodrigo Guirao Diaz, protagonista dell’ultima fiction di Raiuno, è bello e lo sa: «Ma sì, sono consapevole che un bel fisico è importante se vuoi fare l’attore, perché devi conquistare le spettatrici: è questo l’effetto che si vuole ottenere con la Tv»-ha affermato dalle pagine di Vanity Fair.

E le donne, il bel Rodrigo, le ha conquistate proprio tutte, a cominciare dalla regista Cinzia TH Torrini,  che colpita dal “volto stupendo, raro, ideale per Andrea”, l’ha voluto fortemente nel cast della sua ultima fiction. Un ruolo, quello di Andrea, che ha il sapore di una rivincita per lo statuario argentino, considerato dagli addetti ai lavori, come confida la stessa Torrini dalla pagine di DiPiù, “sì, un bel modello, ma non in grado di recitare un ruolo così importante”. Ora è l’ “uomo-fiction” del momento, l’erede naturale di Gabriel Garko, il sex simbol dallo sguardo dolce e gli addominali di ferro.

Conosciuto in Italia grazie al Mondo di Patty, dove interpretava Nicolàs, il falso fratello di Bianca, Rodrigo ha studiato recitazione al Centro Culturale San Martin. Esordisce in tv grazie alla pubblicità, poi prende parte a la Ninera, versione argentina de La Tata. Nel 2006 compare in Amas de Casa Desesperadas, versione spagnola di Desperate Housewives. Il successo arriva, però, nel 2007 proprio con il Mondo di Patty, che lo proietta nel panorama televisivo internazionale.


2
novembre

X FACTOR 4: STASERA LA NONA PUNTATA. OSPITE JAY KAY DEI JAMORIQUAI

X Factor 4, nona puntata

Questa settimana ci prepariamo ad una scorpacciata di X Factor. Eh già! Il talent di RaiDue raddoppia l’appuntamento al martedì e al sabato. A calcare il palco, come DM anticipato, in qualità di ospite internazionale della nona puntata, sarà Jay Kay, leader e fondatore dei Jamiroquai, che presenteranno il singolo tratto dal loro nuovo album “Rock Dust Light,  Star”.

Il gran finale si avvicina e i concorrenti in gara resteranno solo in sei. Verrà premiata Lady Tata, rimasta a lungo in panchina? Questa sera tornerà a vestire la toga da giudice e farà di tutto perché la sua cantante Marika funzioni. La musica, questa volta, è quella scelta dal pubblico attraverso il sito del programma: il pubblico sovrano avrà azzeccato i brani più dei giudici e dei coach? Vediamo un po’:

Per la squadra di Mara Maionchi (16-24 ragazzi) vedremo:

  • Ruggero con Crocodile Rock di Elton John;
  • Davide con Balliamo sul Mondo di Luciano Ligabue;
  • Stefano con Centro di gravità permanente di Franco Battiato.

Per Enrico Ruggeri (gruppi):

  • I Kymera dovranno mettersi alla prova con 21 Guns dei Green Day.

La squadra di Elio (25+) invece scenderà in campo con:

  • Nevruz, che canterà la celebre Gianna di Rino Gaetano;
  • Nathalie che vestirà i panni di Alanis Morissette in Underneath.

Anna Tatangelo, “boss” della squadra 16-24 ragazze vedrà scendere in campo:

  • Marika che canterà Woman in love di Barbra Streisand.





2
novembre

COTTA MANGIATA E INTERVISTATA. BENEDETTA PARODI SI RACCONTA A DM E REGALA AI LETTORI UNA RICETTA INEDITA DEL SUO PROSSIMO LIBRO.

Benedetta Parodi

Questa donna mi mette il buonumore e desideravo intervistarla per capire qual è l’ingrediente base per far parte del mondo dello spettacolo ma, allo stesso tempo, esserne fuori, vivendolo  quasi come una qualunque telespettatrice del piccolo schermo nostrano. Con un passato da telegiornalista alle spalle, svariate conduzioni dell’edizione diurna di Studio Aperto, ha visto un’incredibile impennata della sua popolarità grazie ad una rubrica culinaria, tutt’altro che elaborata e ricercata, che quotidianamente delizia i telespettatori di Italia1, che le manifestano un affetto sempre maggiore. Forse è proprio la genuinità della ricetta di Cotto e Mangiato a rendere Benedetta Parodi e la sua cucina un’isola felice nel variegato e spesso avariato marasma catodico. Eccola per voi su DM cotta, mangiata e… intervistata!

Sei diventata una star…

Ma va là! Diciamo che la cucina mi ha dato una visibilità e una popolarità che dieci anni di conduzione del telegiornale non mi avevano dato. Del resto parlare di brutte notizie è una cosa meno divertente che parlare di cucina, cosa che piace a tutti.

Passare da argomenti più seri ad argomenti meno impegnati(vi) è un salto di qualità oppure professionalmente è meno qualificante?

Per me è stata la scelta più bella della mia vita perchè ho trasformato il mio hobby nel mio lavoro. E’ un privilegio di cui pochissimi possono vantarsi. E’ la cosa che mi piace di più al mondo e lo faccio anche meglio di come, secondo me, conducessi il telegiornale. Quello era un lavoro, questa una passione. Io, poi, mi sono sempre occupata di argomenti abbastanza leggeri; la mia specialità è sempre stata quella di prendere storie piccole e raccontarle. Non mi sono mai occupata di grandi casi di cronaca o di politica.

Posso essere un po’ venale?

Si.

Parli di hobby trasformato in lavoro, ma visto il grandissimo successo del tuo libro, dev’essere un hobby molto redditizio!

Io sono poco venale; Fabio (Caressa, il marito, ndDM) mi prende sempre in giro. Però non posso negare che il mio libro sia stata una grande soddisfazione anche da un punto di vista economico.

Qual è la chiave del successo?

Me lo sono chiesto anche io. Penso che la mancanza di filtri sia la chiave del successo: sono da sola a fare Cotto e Mangiato; non ho una redazione, non ho degli autori, decido semplicemente cosa cucinare, faccio la spesa e cucino davanti alla telecamera con il mio operatore; poi vado in redazione e monto tutto senza nessuno, lo faccio proprio io fisicamente. Tutto questo mi avvicina molto a chi mi ascolta perchè è nella stessa mia identica situazione.

Ad avere successo secondo te è il genere culinario oppure è Benedetta Parodi?


2
novembre

GRANDE FRATELLO 11: UN GF “GIGOLOCENTRICO”. BASTA CON LA SELEZIONE DEI NOMINABILI!

Marina Ripa di Meana e Elisa concorrente del GF11 - SEPARATE DALLA NASCITA

Se la prima puntata è quella della curiosità e la seconda quella del rodaggio, al terzo appuntamento con il Grande Fratello (fotogallery qui) si inizia a fare sul serio. Si formano le prime coppie, emergono le prime antipatie e inizia a delinearsi il carattere dei personaggi più carismatici. Aggiungendo a questi presupposti l’attesa per l’ annunciatissimo scontro tra Alfonso Signorini e il risentito Cristiano Malgioglio, ci rendiamo conto di come ci fosse tanta “carne al fuoco” nel menù della serata appena terminata (per rileggere il Live, clicca qui).

In effetti le aspettative non sono state deluse: è stata una puntata estremamente dinamica, priva di tempi morti. Nelle prime battute l’attenzione si è focalizzata sulla love story tra Angelica e Ferdinando: sembrava che i due fossero finiti nel bel mezzo di una puntata di Uomini e Donne con tanto di “esterne” che mostravano i loro primi approcci ed annesso “talk show” in studio con gli altri inquilini – Guendalina in particolare – ad interrogarsi sulla veridicità del sentimento. Ad un certo punto, sembrava che potessero far capolino in studio Maria De Filippi e Tina Cipollari a dare man forte ad una Marcuzzi ancora poco incline a cavalcare l’onda della polemica e pronta più a glissare che ad approfondire le discussioni tra le vivaci inquiline della casa.

Come nelle precedenti puntate, gran parte delle trame si sono sviluppate intorno a Giuliano, il concorrente più atipico delle undici edizioni del reality. Il gigolò non conosce il significato del termine “diplomazia” e risponde a tono alle battute di Malgioglio che gli consiglia un cambiamento di look e replica al direttore di Sorrisi e Canzoni che lo esorta a cambiare mestiere, una volta uscito dalla Casa, rifiutando l’idea “che venga legittimata la prostituzione”. Peccato però che al termine della puntata lo stesso opinionista chieda a Giuliano di fare un identikit delle clienti disposte a frequentarlo. Lo stesso Signorini però merita un’ovazione quando raccomanda a Guendalina di “divertirsi e lasciarsi andare” senza piangersi addosso per la mancanza della figlia: in quel momento viene espresso il parere della maggior parte dei telespettatori del GF.


2
novembre

GRANDE FRATELLO 11, FOTOGALLERY DELLA TERZA PUNTATA

Fotogallery della terza puntata di Grande Fratello 11.

Il live della puntata è qui.