Televisione


27
dicembre

GRANDE FRATELLO 10: CRONACA DEL PRIMO NATALE DA REALITY

Commozione. E’ decisamente questa la parola adatta a descrivere questo primo Natale vissuto fra le mura della casa del Grande Fratello.

Per i ragazzi, reclusi ormai da più di sessanta giorni, vivere l’atmosfera delle feste e ricevere dei regali dai propri familiari è stata un’emozione decisamente forte. Così forte da smuovere gli animi e le acque nel gruppo. In primis sotto l’albero i ragazzi hanno trovato la rottura fra Veronica e Massimo, troppo geloso delle attenzioni che la sua donna dedica a Daniele, e non innamorato al punto da poter sopportare gli alti e bassi di questo rapporto. Lei è decisa, almeno quanto lui: “Io non sono la donna di Massimo. Non voglio più saperne di lui. Massimo non mi dà niente, non mi stimola, non mi piace. Non ha nessun diritto di giudicarmi perché non sono la sua donna.”

Detto, fatto. Senza paura dei giudizi della gente, Veronica ha cominciato ad approfondire la conoscenza di Daniele, questa volta appoggiata anche da Maicol: “Le stesse cose che fa Veronica le fa anche Carmen, perchè nessuno la giudica male?“. E se lo dice lui, la concorrente romana può dormire sonni tranquilli. Ma Natale è la festa dei buoni sentimenti, e per una rottura ci sono ben due coppie sempre più affiatate. La prima è quella formata da George e Carmela; per lei, nel pacco regalo, c’era addirittura un inaspettato “Ti Amo“, pronunciato dal principe. Ma fino a pochi giorni fa non amava soltanto la madre di suo figlio? Evidentemente le festività confondono le idee, e albero e presepe hanno un potere che non credevamo possibile, anche sulla bella Sarah.




27
dicembre

DETECTIVE MONK: LA MIGLIOR SERIE DI RETE4 TORNA IN PRIME TIME

E’ un detective assai improbabile, tormentato com’è da tic, manie e fobie. Ha paura dei germi, della folla, dei luoghi piccoli e di tante altre cose. Eppure Monk è un uomo estremamente intelligente, un acuto osservatore, dotato di grande sensibilità; caratteristiche, queste, che unite ad una maniacale attenzione per i  dettagli lo rendono un superbo detective, capace di svelare i più misteriosi degli enigmi con una disarmante semplicità. Ed è per siffato motivo che la Polizia, di cui non fa più parte in seguito alla dolorosa morte della moglie che gli ha causato la comparsa dei disturbi ossessivi, non riesce a fare a meno delle sue consulenze.

Detective Monk, torna da stasera su Rete4 in prime time con gli episodi della sesta stagione. La serie – inedita in chiaro - si riappropria del prime time della terza rete del Biscione, non senza, però, anomalie. Gli episodi che vedremo stasera, in barba a un qualsivoglia rispetto della cronologia della storia, sono, infatti, il decimo che, in perfetto stile natalizio, si intitola Il Signor Monk contro Babbo Natale, e il terzo della sesta stagione (Il signor Monk e i nudisti).

Ad ogni modo, la serie, che in America si è da poco definitivamente conclusa (la season finale è andata in onda il 4 dicembre scorso), dopo otto stagioni, sulla cable Usa Network merita di essere guardata. Monk è una serie intelligente e raffinata che, lontana dalla morbosità e dal cinismo tipici dei crime americani, si è imposta all’attenzione di pubblico e critica. Numerosi sono i premi assegnati alla serie; l’attore protagonista Tony Shalhoub ha, infatti, vinto per ben tre volte l’Emmy Award come migliore attore protagonista in una commedia.


27
dicembre

LOREDANA LECCISO: LA FUTURA NAUFRAGA DELL’ISOLA DEI FAMOSI AL CENTRO DI UNA PUNTATA “MONOGRAFICA” DI STRISCIA LA DOMENICA

Questa sera Striscia la Domenica” festeggia il Natale appena passato in attesa del nuovo anno in compagnia dello “sturaingiustizie” di Striscia Capitan Ventosa (alias Luca Cassol) e del dandy dalle vesti candide e dal passo spedito Moreno Morello, coppia per la seconda volta dietro il bancone del Tg più amato d’Italia.

La puntata monografica si concentra su vita e opere di Loredana Lecciso, che a breve parteciperà alla prossima edizione de “L’Isola dei Famosi”. In un susseguirsi di filmati inediti, tormentoni esilaranti e scene indelebili nella memoria dei telespettatori, l’inviato Jimmy Ghione propone un’intervista inedita alla showgirl leccese.

Ogni puntata di “Striscia la Domenica” è dedicata all’approfondimento di un singolo tema collegato a personaggi, inchieste e casi eclatanti raccontati nel corso di queste 22 edizioni del programma. Gli argomenti vengono di volta in volta affrontati tramite servizi dedicati a comicità, satira, informazione, controinformazione, varietà e inchiesta.





26
dicembre

STORIE DI CONFINE: DA STASERA UN NUOVO CICLO DI PUNTATE SU RETE4

Con il nuovo ciclo di Storie di confine – reportage prodotti da Videonews, realizzati in collaborazione con Retequattro e Mediafriends, che raccontano storie di dolore e di speranza in Nicaragua, Vietnam, Colombia, Nepal, Bolivia, Camerun, Albania e India – la rete diretta da Giuseppe Feyles torna ad accendere i riflettori sulla vita all’interno di alcune delle realtà più degradate del Terzo Mondo e sui progetti di aiuto e sostegno alle popolazioni bisognose, sostenute e promosse dalla Onlus creata da Mediaset, Medusa e Mondadori.

Si tratta di sei appuntamenti in onda da questa sera, 26 dicembre 2009, in seconda serata (con replica alla domenica mattina, prima della Santa Messa), dove vengono raccontate storie al limite dalle regioni più calde del globo, talvolta sconosciute alla maggior parte del mondo Occidentale .

Degrado, violenza minorile e povertà sono solo alcuni dei temi trattati. Dalle guerre tra bande minorili del Nicaragua alla ferita mai sanata del Vietnam, dai narcos ai desplacados della Colombia sino alla difficile ricostruzione di intere regioni dell’India dopo lo tsunami del 2004, Storie di Confine è un viaggio di denuncia alla ricerca della felicità nei luoghi più problematici del Pianeta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


26
dicembre

POKER1MANIA, SPECIALE NATALE: TRENTALANCE, DEL BASSO, CASCELLA, FIORETTI PRONTI A SFIDARSI A COLPI DI POKER

Questa sera, 26 dicembre 2009, alle ore 23.00 Italia1 festeggia Santo Stefano con Poker1mania: speciale poker di Natale. Luca Pagano, esperto e famosissimo campione di poker, inviterà a casa sua 2 sportivi e 6 personaggi della tv per spiegare loro le fasi di gioco, i trucchi e le strategie che stanno alla base del Texas Hold’em, specialità del poker diffusissima negli Stati Uniti e, ultimamente, anche in Italia.  A  rallegrare l’atmosfera natalizia ci penserà il simpatico Giacomo “Ciccio” Valenti.

Al tavolo verde saranno seduti: Leonardo Tumiotto, Franco Trentalance, Sara Tommasi, Cristina Del Basso, Karina Cascella, Daniele Interrante, Roberto Cammarelle e Francesca Fioretti.

Gli otto protagonisti metteranno, poi, in pratica i preziosi consigli di Luca Pagano sfidando veri e propri giocatori professionisti. In palio 50.000 euro devoluti a Mediafriends Onlus, che quest’anno aiuta Medici Senza Frontiere a garantire l’assistenza medica e i farmaci ai piccoli pazienti dell’ospedale di Gondama in Sierra Leone.





25
dicembre

L’ANIMA INTIMA DI BIAGIO ANTONACCI NELLA SECONDA SERATA NATALIZIA DI CANALE 5

Canale 5, venerdì 25 dicembre 2009, festeggia in musica la notte di Natale, dedicando la seconda serata a Biagio Antonacci trasmettendo lo spettacolo musicale “Anima Intima” che vede protagonista assoluto lo stesso Antonacci.

Dal Teatro Bonci di Cesena, meta di una delle tappe più significative del tour teatrale del cantautore che apre al pubblico lo scrigno della propria storia, proponendo e proponendosi in un’inedita veste.

Tra l’affetto del suo pubblico, infatti, Antonacci, dà sfogo alla sua anima intima, alternando al ruolo più classico di artista-cantautore-interprete quello inedito di attore ed intrattenitore. È quindi la sua storia, di uomo e di musicista, ad essere raccontata in una cornice musicale di forte tensione emotiva, tra aneddoti e tappe fondamentali della sua incredibile carriera.


25
dicembre

VIVO PER TE: PINO INSEGNO E PAOLA SALUZZI RIPERCORRONO 150 ANNI DI CROCE ROSSA ATTRAVERSO CINQUE CORTI D’AUTORE

Camminare all’interno del mondo di Croce Rossa significa camminare in un meraviglioso mondo di valori e di solidarietà”. Con queste parole il conduttore Pino Insegno ha concluso, presso la sede centrale della Croce Rossa Italiana a Roma, la conferenza stampa di presentazione di  “Vivo per te – 150 anni di Croce Rossa”, programma televisivo condotto da Insegno e Paola Saluzzi che andrà in onda questa sera, 25 dicembre, su Rai Uno alle ore 23.00.

“Vivo per te – 150 anni di Croce Rossa” è un viaggio all’interno dell’organizzazione umanitaria più grande al mondo, attraverso cinque corti d’autore che ripercorrono alcune delle attività svolte dalla CRI: l’impegno a Milano della giovane volontaria Chiara in favore di clochard e senza fissa dimora; la lunga opera di Pino Ungaro per i bambini cardiopatici dello Sri Lanka, il lavoro silenzioso degli operatori di Villa Maraini, struttura della Croce Rossa volta al recupero dei tossicodipendenti, l’attività svolta a Lampedusa a testimonianza di un’altra grande sfida, l’integrazione dei migranti e, infine, un’azione di soccorso sulle piste da sci. Per non dimenticare l’enorme lavoro svolto dall’Associazione in Abruzzo a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto, (12.000 volontari della CRI impegnati), partecipano al programma anche un gruppo di bambini di Paganica. “L’idea di celebrare la Croce Rossa in questa occasione è venuta realmente dal cuore – ha detto Ludovico Di Meo Vicedirettore di Rai Unoe la scelta di dare a ‘Vivo per Te’ questa nobile collocazione nella notte di Natale conferma l’impegno di Rai Uno verso il mondo del volontariato. Tradurre il grande impegno della Croce Rossa in uno spettacolo non è stato facile, ma il risultato è molto bello e siamo orgogliosi di aver dato vita proprio a Natale a questa collaborazione di eccellenza assoluta tra Rai e Croce Rossa Italiana”.

“Vivo per te” celebra i 150 anni dalla nascita dell’idea di Croce Rossa, una storia gloriosa la cui narrazione, in un contributo all’interno del programma, è stata affidata ad un cast d’eccezione: Pippo Baudo, Gloria Guida, Carlo Conti, Gianmarco Tognazzi, Alessandro Gassman, Lamberto Sposini. All’interno del programma le esibizioni di Paolo Belli e della sua band, di Tosca e di Simona Molinari, cantante abruzzese che ha realizzato il suo videoclip sui luoghi del terremoto, e dei ballerini Natalia Titova e Samuel Peron. Autori della trasmissione Massimo Cinque, Dario e Gianmarco Di Gennaro. Regista Giuseppe Sciacca, direttrice di produzione Simona Capecchi per INCE, scenografo Luigi Dall’Aglio.


25
dicembre

ICE CHRISTMAS GALA: UNA CRISTINA CHIABOTTO DI GHIACCIO PER ITALIA1

Italia 1 celebra la magia del S. Natale con uno spettacolo unico in Italia: alle ore 16.00 di oggi andrà in onda “Ice Christmas Gala”, evento che permetterà di vivere intense emozioni unendo musica, sport e attrazioni circensi. Alla conduzione Cristina Chiabotto.

All’interno del Mediolanum Forum di Milano si esibiranno alcuni grandi protagonisti mondiali del pattinaggio su ghiaccio, tra cui Sthephane Lambiel, Victor Petrenko, Jenna McCorkell, Kevin Van Der Perren, Silvia Fontana, Barbara Fusar Poli con Maurizio Margaglio e Tanjia Szewczenko con Norman Jeschke. Le loro performance saranno accompagnate dalla musica eseguita dal vivo da una grande orchestra, unita ad uno speciale coro natalizio. Special Guest Star della serata la nazionale italiana di ginnastica ritmica, reduce dalla vittoria del Campionato del Mondo 2009.

Assieme alle star del pattinaggio si esibiranno le Hot Shivers, venti stupende ragazze interpreti di pattinaggio sincronizzato che, vestite a tema, faranno da contorno in stile Rockettes a ciò che accadrà durante lo spettacolo. Direttamente dal fantastico mondo circense, Ekaterina & Alexander Chesna e il francese Philippe Candeloro stupiranno il pubblico con numeri di trapezismo e acrobazie che lasceranno letteralmente senza fiato. Lo spettacolo non terminerà qui! Per allietare i più piccoli scenderanno in pista alcuni clown acrobatici e il francese Laurent Tobel, che interpreterà i suoi classici personaggi, tra cui Babbo Natale e l’ispettore Closeau.