Televisione


24
ottobre

O.C.? O. NOOOOO. SI INFIERISCE SUL MERCANTE IN FIERA

The O.C. @ Davide Maggio .it

Quando si è parlato della ripresa del già soppresso The O.C., in pochi si sono chiesti il perchè della nuova collocazione della serie americana.

The O.C., infatti, dovrebbe tornare nuovamente in video il prossimo 27 novembre alle 20.10 con alcune repliche e 14 episodi inediti.

Come ben saprete, però, le 20.10 corrispondono ad una fascia parecchio travagliata di quest’inizio stagione (soprattutto per la rete ammiraglia del Biscione) : il PRESERALE.

Questa fascia, su Italia1, è attualmente occupata dal Mercante in Fiera.

Che fine farà, dunque, il quiz show di Pino Insegno e Ainett Stephens?

Sembra proprio che sia destinato a chiudere i battenti.

Il programma nonostante abbia leggermente innalzato il proprio share, raggiungendo punte dell’8/9%, pare che non raggiunga le aspettative della seconda rete di Mediaset.

Se così fosse, i flop del periodo di garanzia arriverebbero a quota 3 (per la verità oltre a Formula Segreta e a Reality Circus io c’aggiungerei anche Fattore C).

Non solo…

A dirla tutta, c’è un altro programma che è stato soppresso e del quale quasi nessuno ha parlato.

Vediamo se i lettori di questo blog sono degli attenti osservatori!

I commenti sono aperti…




21
ottobre

ALLUCINAZIONI BARBARICHE?

Loredana Bertè - Invasioni Barbariche @ Davide Maggio .it

Il venerdi sera, come di consueto, si fa una capatina su La7 per imbarbarirsi un po’ con Daria Bignardi.

Ieri è stata la volta di Loredana Bertè.

Superfluo rendicontare l’intervista. Chi conosce la rock star italiana sa bene che tipo di “show” possa aver inscenato.

C’è stato un però!!!

Parlando delle stravanganze, dei successi e dei fallimenti, delle tasse non pagate, del sesso forte (anche se a scansioni trisettimanali) del Suo ex marito Bjorn Borg, Loredana ha fatto una dichiarazione da urlo.

Loredana Taci @ Davide Maggio .itMi viene quasi da sorridere riscrivendola ma, a quanto pare, durante una delle tante visite fatte alla Casa Bianca, la Bertè ha ammesso non solo d’aver conosciuto Bush padre e Bush figlio ma, udite udite, di aver conosciuto Bin Laden proprio all’interno della residenza presidenziale americana.

Non si sa perchè, dopo pochi istanti da questa affermazione shock e nel mentre la Bertè scendeva nei particolari, è stata data la pubblicità.

Ora le questioni sono due : o sono stato vittima di un’allucinazione oppure… la questione si deve approfondire :-)

Spero di poterVi presto fornire il video di questa ennesima chicca!

Buon fine settimana 

  • AGGIORNAMENTO del 22 ottobre, h. 23.58

Ecco il video del tanto discusso momento dell’Intervista Barbarica a Loredana Bertè. Attenzione dal minuto 3.26!

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]

[Segnalato su DagoSpia]


19
ottobre

LEONE DI LERNIA a BALZO: CUSS E’ RICCHIO’. UNA CH(I/E)CCA SFUGGITA AI PIU’?

Leone di Lernia - Isola dei Famosi @ Davide Maggio .it

Probabilmente presi dalla blasfema vicenda che ha caratterizzato la puntata di mercoledi scorso dell’Isola dei Famosi, la maggior parte dei telespettatori non ha captato una divertentissima frase pronunciata durante lo “show” che ha segnato l’esordio di Leone di Lernia a Cayo Cochinos.

Rivolgendosi a Raffaello Balzo, proprio durante i convenevoli che gli isolani stavano riservando ai nuovi arrivati, esclama :

EHHHH CUSS E’ RICCHIO’!”

La frase, probabilmente non capita dai più poichè in dialetto barese, vuol dire : “EHHHH QUESTO E’ GAY!”

La reazione di Raffaello Balzo, rimasto ovviamente senza parole, è stata favolosa : non sapeva se ridere, piangere o se… scappare 

Sono riuscito a trovare il video. Godetevelo





19
ottobre

L’ISOLA DEI BESTEMMIATORI SQUALIFICATI

Massimo Ceccherini @ Davide Maggio .it

Continuo a chiedermi come mai riesca ancora a suscitare stupore l’allontanamento dal video di un personaggio per il fatto d’esser “reo” d’aver pronunciato una bestemmia in pubblico.

Pensavo che episodi eccellenti come quelli accaduti a Mastelloni, Roberto da Crema, Guido del GF & Co c’avessero abituato a queste situazioni di bigottismo intrinseco di una TV che, pur tollerando situazioni di gran lunga più deplorevoli, di fronte a frasi come quelle pronunciate da Massimo Ceccherini, non può, anzi non deve rimanere inerte.

In un paese in cui una censura ufficiale non esiste, la bestemmia fa ergere direttori di rete e produttori a giudici censuratori che, in questa maniera, riescono a incidere su un diritto personalissimo di ogni cittadino, quello inerente la libertà religiosa. 

In uno stato laico, non è accettabile!

Badate bene, chi Vi scrive, oltre ad essere cattolico, prova una sorta di epidermico fastidio nei confronti di chi utilizza un vocabolario come quello “sfoggiato” nella scorsa puntata dell’Isola dei Famosi dal naufrago espulso ma, non per questo, è pronto a crocifiggere una persona per il sol fatto d’aver bestemmiato.

Mai come in questo caso, avrei ritenuto equo e giusto il ricorso ad uno strumento che si propone d’essere espressione di una democrazia televisiva diretta, il televoto.

Gli spettatori, in questo modo, avrebbero avuto la possibilità di giudicare (e forse sanzionare) un comportamento poco gradito senza dover subire passivamente, per l’ennesima volta, le scelte di coloro che si fanno interpreti, molto spesso sbagliando, dei gusti, delle abitudini e delle tendenze di chi la televisione la guarda.

Sarebbe stato di sicuro responsabile rimettere al pubblico la decisione della questione e, allo stesso tempo, un eventuale esclusione avrebbe sortito sicuramente maggiore  effetto sul blasfemo concorrente.   

Detto questo Vi lascio al video della tanto discussa bestemmia in attesa di ritornare a parlare dell’Isola. Questa volta, però, per una situazione ben diversa che è sfuggita ai più.

Buona Visione


Dai commenti…

Mary scrive :

Stato laico sì, ma pare che la Rai non lo sia. E nemmeno Mediaset, in passato. E allora la mia proposta per il cast dei nuovi concorrenti è l’inserimento di persone stimate come:

Suor Germana, Don Mazzi, Cardinal Ruini, Claudia Koll ( ora è stata beatificata ), Padre Fedele, Frate Indovino. I collegamenti anziché con i Parenti li faranno con la Santa Sede e il vantaggio sarà che ovunque potremo seguire le gesta dei nostri eroi su Radio Maria.

I telespettatori avranno uno sconto sui loro peccati se televoteranno.


18
ottobre

ALLA VENIER NON RESTA CHE FAR… MARKETTE!

Mara Venier - Markette In @ Davide Maggio .it

Il 22 gennaio 2006 è stato il giorno che ha segnato l’inizio di una serie di inconvenienti spiacevoli per l’ex regina della domenica, Mara Venier.

Tutto iniziò per colpa di Antonio Zequila (aka Er Mutanda) e Adriano Pappalardo, protagonisti di questa “elegantissima” sceneggiata

Dopo una settimana di sospensione, sembrava che la Provoleri (vero nome della Venier) fosse stata perdonata dall’azienda che le aveva riconsegnato lo “scettro” di Domenica In.

Così, però, non è stato e, alla fine della stagione, sono state sbarrate le porte della Rai alla Mara nazionale.

Venuta meno, quest’estate, anche l’ipotesi di rivederla in video su Canale5 dove, secondo rumors, avrebbe dovuto condurre Tutte Le Mattine, la Venier si è ritrovata disoccupata.

L’occasione di un ritorno in video è stata suggerita a Piero Chiambretti, amico di vecchia data dell’epurata, dagli ascolti non trascurabili (picchi del 10% di share) “portati a casa” dal Suo programma con la puntata in cui era ospite proprio la presentatrice.

E così… arruolata a La7!

Dal 10 dicembre prossimo e per tutto il periodo natalizio avremo, dunque, all’interno di Markette un nuovo siparietto : “Markette In“.

Certo, non avremo il belvedere che ci offriva Magda Gomes ma, a giudicare dal titolo, ci sarà da divertirsi!  





17
ottobre

BRUNO VESPA SFODERA IL PUNGIGLIONE

Porta a Porta @ Davide Maggio .it

Non vedevo un Bruno Vespa così (giustamente) aggressivo, sottilmente pungente e sarcasticamente ironico dai tempi di quello che fu un vero e proprio processo televisivo a Scattone e Ferraro per l’omicidio di Marta Russo.

E’ accaduto ieri sera, durante il consueto appuntamento con Porta a Porta.

Argomento della puntata : la proposta di legge del Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni che, come saprete, vedrebbe, qualora approvata, la sottrazione di una rete alla Rai e di un’altra a Mediaset che potrebbero continuare a (soprav)vivere trasmettendo esclusivamente in digitale.

Non entro nel merito della questione perchè sarei con molta probabilità prolisso e, quasi certamente, polemico.

Non posso, però, risparmiarVi due momenti in cui un avvelenato Bruno Vespa ha ricambiato, senza troppi giri di parole, il discutibile trattamento della Rai che, con l’insediamento del nuovo governo, voleva dargli il “ben servito” sopprimendo una delle quattro puntate di quello che è ormai un cult della seconda serata di RaiUno.

Ascoltate con attenzione soprattutto le battute finali della trasmissione presenti nel 3° video che Vi propongo.


17
ottobre

IL TELERECRUITMENT IN DIRETTA!

Paola Perego @ Davide Maggio .it

Dopo l’istituzionalizzazione della telerissa, l’ipocrita Paola Perego e il suo staff si sono spinti oltre.

La nuova trovata è il TeleRecruitment Live! Ovvero come infoltire in diretta il cast del programma, facendo credere all’ignaro telespettatore di essere l’artefice di siffatte scelte.

Pensate… è stato talmente clamoroso il successo dell’esibizione di Iva Zanicchi, la scorsa domenica, che la Perego non ha perso tempo a chiedere all’eterna Zingara di entrare a far parte del cast di Cattiva Domenica.

Ma dico io, sarebbe stato così difficile rendere partecipe il telespettatore di una scelta della produzione piuttosto che inscenare questo siparietto che ha sfiorato il ridicolo?

D’altronde era ben noto che, con l’uscita di scena di quell’altro pezzo d’antiquariato della musica italiana (Orietta Berti), l’offerta musicale del programma avrebbe lasciato parecchio a desiderare e un ampliamento del ventaglio dei “professionisti” si sarebbe reso necessario. A quanto pare, però, se ne sono accorti tardi!

Ma non è finita qui.

Come potevano farsi scappare l’occasione di arruolare anche l’instancabile ricercatore della fama perduta“, Vittorio Sgarbi?

I picchi di audience riscossi dal Professore sono stati determinanti per far giungere a quest’ultimo una proposta con la quale anche il critico d’arte entrerebbe a far parte del cast di Buona Domenica.

Naturalmente non si è dovuto attendere troppo per ricevere la risposta (ovviamente positiva).

Sgarbi, dunque, ce l’ha fatta e avremo il “piacere” di ascoltarlo ogni sacrosanta domenica con la speranza che, riacquistata fama e denaro, ci risparmi quelle falsissime sceneggiate che hanno caratterizzato il “ring”, il momento cult di quello che dovrebbe essere un tranquillo pomeriggio domenicale!


12
ottobre

FATTORE C AGLI SGOCCIOLI

Paolo Bonolis @ Davide Maggio .itPer la serie “su questo blog non stiamo mica a pelare le patate“, sono felice di fornirVi ulteriori conferme su quanto ho avuto modo di anticipare

QUI

QUI e

QUI

In un’intervista “apparsa” nel numero di Anna in edicola e riportata da Cesare Lanza sul Suo sito, alla domanda

“Fattore C” è ispirato al fattore… “fortuna” di Romano Prodi. Adesso che il governo va così così e il suo programma pure, chi chiuderà prima, secondo lei?

Paolo Bonolis risponde così :

«La mia trasmissione era programmata per un mese, per riempire il vuoto di Amadeus: quindi è già agli sgoccioli. Dunque, per stare alla sua domanda, chiudo prima io. Ma guardi che chiusa una trasmissione se ne fa un’altra. E, comunque, bisognerebbe che  fermassimo tutti un momento a ragionare. Siamo diventati tutti deficienti» .

CURIOSITA’

Le talpe di questo blog dicheno che la società che produrrà il nuovo preserale di Amadeus non sia la stessa che ha prodotto Formula Segreta, la Triangle Production di Silvio Testi (marito della Cuccarini).