Televisione


4
aprile

CORONA BIS, DUE ELIMINAZIONI E UNA DOPPIA COPPIA. DOMANI SERA LA FATTORIA DELLE POLEMICHE E DEGLI AMORI

Fabrizio Corona e Paola Perego La Fattoria @ Davide Maggio .it

Due nuove eliminazioni, una seconda intervista a Corona e piccanti schermaglie amorose saranno al centro della quinta puntata de La Fattoria, il reality bucolico di Canale 5, in onda domani alle 21:30.

Diviso fra le accuse dei suoi ex-compagni contadini, e quelle che riguardano i tribunali e non le arene tv, Fabrizio Corona è di nuovo pronto a mettersi in discussione. Sarà Paola Perego ad incalzare il re dei paparazzi su diversi passaggi ancora poco chiari della sua permanenza in fazenda, in particolare sui suoi rapporti con alcuni dei colleghi braccianti. Dopo le polemiche che hanno accompagnato la sua avventura brasiliana, e le mezze verità emerse nel corso della sua partecipazione in studio della scorsa settimana, riflettori ancora puntati sull’agente fotografico, che dopo l’avventura della Fattoria sembra proiettato verso la carriera cinematografica, con diverse proposte già arrivate per il debutto sul grande schermo.

In studio anche gli eliminati della scorsa puntata, Carla Velli, Riccardo Sardonè e Rocco Pietrantonio, che avrà tanto da discutere con la sua amata rimasta a Paraty. Pare, infatti, che Lory Del Santo non sia rimasta del tutto indifferente al fascino del nuovo entrato Guillaume Goufan, vincitore proprio della sfida che ha decretato l’uscita del baby fidanzato più frustrato d’Italia. Il suo fisico palestrato ha piacevolmente colpito le donne presenti in Fazenda, ma Lory è decisamente la più impressionata, tanto da essersi molto attaccata al modello, non perdendo mai occasione per complimentarsi della smagliante forma fisica.




4
aprile

CATERINA “ASSO PIGLIATUTTO” BALIVO: SUA LA PROSSIMA “DOMENICA IN”?

L’inarrestabile ascesa di Caterina Balivo sembra non andare incontro a cedimenti e si avvia verso l’ein-plein. Tra day-time quotidiani, dal lunedi al venerdì con “Festa italiana“, e gli appuntamenti in prima serata, ultimamente con “Usa la testa“, “Dimmi la verità” e presto con “I sogni son desideri“, la ventottenne conduttrice di Aversa ha testato la propria conduzione in sei giorni della settimana, ad esclusione del dì festivo.

La lieve carenza, però, dovrebbe essere colmata sin dalla prossima stagione: il suo nome è in pole-position per sostituire Lorena Bianchetti alla guida del segmento rosa di “Domenica in“. Una porzione del contenitore che non è mai riuscita ad eguagliare i risultati dei compagni di merende Baudo e Giletti e che riesce a far meglio soltanto di “Domenica In-sieme” sostenuta (si fa per dire, visti gli ascolti da Rete4) da Lambertucci, Corna e Noventa.

La Bianchetti, invece, perso lo status di grazia del direttore Fabrizio Del Noce, dovrebbe tornare su Rai2, per occupare uno dei nuovi programmi previsti dal rimpasto “mattino-pomeriggio” della prossima stagione della rete di Marano. Un’altra vera rivoluzione da cui, al momento, dovrebbe ritenersi immune la sola Alda D’eusanio, vicinissima a Guardì. Ma per un’ex grazia declassata, ce n’è una interessata ad occupare gli spazi vacanti lasciati dalla Balivo: Eleonora Daniele vorrebbe far sua “Festa Italiana“.


4
aprile

BOOM! COME DM ANTICIPATO ARRIVA “IL COLORE DEI SOLDI”. AMADEUS ALLA CONDUZIONE (VIDEO DELLA PRIMA PUNTATA INGLESE)

Il Colore dei Soldi

The Colour of Money” è il gioco più stressante della tv. No, non sono aprioristiche valutazioni sul game show pronto a sbarcare prossimamente sulle reti Mediaset ma il claim del game show made in UK che il conduttore (Chris Tarrant), orgogliosamente, ricorda all’inizio di ogni puntata. E come DM anticipato ”Il Colore dei Soldi“, game show importato dalla Gran Bretagna e pronto al debutto italiano vedrà la luce a settembre, prevedibilmente su Italia1 a meno che Mediaset non abbia deciso di tentare nuovamente di affidare a Triangle un quiz in preserale sull’ammiraglia mettendo improbabilmente da parte Gerry Scotti ed Endemol Italia.

Ma la vera novità di quest’oggi riguarda la conduzione. Nei commenti al post in cui vi annunciavamo in anteprima l’arrivo de Il Colore dei Soldi avevamo parlato di “una vecchia conoscenza di questo blog“. Gli aficionados di DM avranno certamente capito sin da subito che il riferimento non poteva che essere ad un conduttore ben preciso. E per una volta che avevamo deciso di mantenere un po’ di suspance (quanto meno per i visitatori occasionali), a rompere le uova nel paniere ci ha pensato il diretto interessato. Proprio ieri sera, Amedeo Sebastiani in arte Amadeus ha dichiarato al direttore Piroso, sugli schermi de La7, la presenza di questo, manco a dirlo fortissimo, game in arrivo dall’Inghilterra che segnerà il suo ritorno in video dopo un meritatissimo anno di pausa.

Ma c’è un giallo pronto ad attanagliare le menti dei lettori di davidemaggio.it. Il game, nella sua versione inglese, prevede la presenza di una valletta. E per il momento non vogliamo nemmeno farci sfiorare dall’ipotesi che ad accompagnare il conduttore possa esserci la gentil consorte che ci ha già scosso sin troppo sino ad un anno fa.

Dopo il salto il meccanismo di gioco e il video della prima puntata inglese:





3
aprile

IL GRANDE FRATELLO TALLONA NUOVAMENTE XFACTOR. RIMANE AL LUNEDI, ANCHE A PASQUETTA

Grande Fratello VS XFactor

Contrordine. Nuova mossa da parte di Mediaset nella guerra dei palinsesti: Grande Fratello, andrà regolarmente in onda lunedì 13 aprile, giorno di Pasquetta, e non, come precedentemente programmato, martedì 14 aprile. Per capire le ragioni, basta risalire a pochi giorni fà quando la Rai ha annunciato l’anticipo a lunedì 13 dell’attesa finale di X Factor, in onda eccezionalmente su Raiuno; la motivazione più o meno palese dei vertici di Viale Mazzini era proprio quella di sottrarsi alla concorrenza del Grande Fratello.

Profetiche, dunque, le parole di Simona Ventura, che nel corso di una recente intervista a Vanity Fair aveva aspramente criticato le scelte di palinsesto ad opera dei vertici Mediaset,  esclusivamente finalizzate, a suo dire, a fare controprogrammazione e non programmazione. E come darle torto, la decisione di Mediaset va infatti a sommarsi ad una serie di modifiche di palinsesto assolutamente ingiustibicabili (vedi lo spostamento di Amici) poichè a differenza di quanto accadduto negli anni scorsi, in cui le suddette variazioni scaturivano dalla necessità di fronteggiare bassi ascolti, quest’anno la ragione sembra essere una pura e semplice voglia di strafare, o di bloccare eventuali “impennate di share” di programmi concorrenti.

Una strategia, questa, che nel breve periodo sta pagando ma che nel lungo potrebbe rivelarsi assai insidiosa, sia perchè la Rai potrebbe, in futuro, ripagare con la stessa moneta ma ancor di più perchè il pubblico poco apprezza questo modo di fare concorrenza. Va comunque ricordato alla Ventura che la Rai, mesi fà, ha “dichiarato guerra” proponendo X Factor come alternativa al Grande Fratello, guerra poi degenerata per i reiterati attacchi del Biscione. Infine, segnaliamo che martedì 14 al posto del Grande Fratello andrà in onda una nuova puntata di Squadra Antimafia, inizialmente prevista al mercoledì proprio per dar spazio al reality.


3
aprile

E.R., THE FINAL SEASON: CALA IL SIPARIO SULLA SERIE DEI RECORD, DA STASERA SU RAIDUE

ER Cast prima stagione

Il 2 Aprile 2009 segna una data storica per le televisioni di tutto il mondo, “la fine di un’era” per usare le parole del Los Angeles Time. Dopo 15 anni, 331 episodi, fiumi di lacrime e adrenaliniche emozioni cala il sipario su ER medici in prima linea, la serie che ha scritto con inchiostro indelebile alcune tra le più belle pagine del piccolo schermo. Ma “it all comes to an end”, direbbero oltreoceano, e probabilmente non poteva essere altrimenti per far sì che un capolavoro  come E.R. rimanesse tale. Verrano altre serie, altri medical, nuovi personaggi e nuovi dottori ma difficilmente questi riusciranno a cancellare dalle nostri menti le vicende del Dottor Green, di Carter, Abby, Luka, Neela e tutti coloro i quali si sono succeduti nelle varie stagioni della serie.

Sono trascorse solo poche ore da quando gli americani hanno assistito alla season final di ER, intitolato And in the end... preceduto da uno speciale di un’ora per rievocare la lunga storia dei medici del County General Hospital. L’episodio, girato solo tre settimane fa nel più stretto riserbo, ha visto la partecipazione di alcuni degli ex protagonisti della serie quali Noah Wyle (Carter), Laura Innes (Weaver), Sherry Stringfield (Susan), Eriq La Salle (Benton), Alex Kingston (Elizabeth Corday) e una special guest Alexis Bledel (Rory in Una mamma per amica) nei panni di una tirocinante.

Poche ore separano il pubblico italiano dalla messa in onda della quindicesima e ultima stagione. Raidue, infatti, ha deciso a sopresa di programmare la stagione conclusiva da stasera alle 21.50 subito dopo l’ultimo mozzafiato episodio della quattordicesima stagione. L’ultima stagione è stata concepita dai produttori Warner come un vero e proprio evento: oltre alle guests dell’ultimo episodio, torneranno a recitare, nel corso degli episodi, tutti gli attori che con le loro magistrali interpretazioni hanno contribuito allo strepitoso successo della serie: tra questi George Clooney, Julianna Margulies, nell’episodio Old Times in onda il 5 giugno in Italia e in cui comparirà anche una guest d’eccezione, Susan Sarandon; Anthony Edwards  e Paul McCrane che rivedremo nell’episodio Heal Thyself in onda il 24 aprile.





3
aprile

GRANDE FRATELLO, PROGRAMMA PIU’ VISTO, IERI SERA, DAGLI ABBONATI SKY

Nonostante la riconosciuta capacità e il grande talento di Fiorello, ieri sera Canale 5 con “Grande Fratello” è stata la rete più vista da tutto il pubblico televisivo ma anche di gran lunga la prima scelta degli abbonati alla pay tv satellitare. Sul totale pubblico, “Grande Fratello” ha raccolto il 28.5% di share mentre il programma-evento della nuova rete SkyUno il 3.53%.

In particolare, tra le 21.32 e le 22.08, orario in cui erano in onda il programma-evento su SkyUno e “Grande Fratello” su Canale 5, gli abbonati Sky hanno preferito guardare il reality di Mediaset (24.30%) e solo il 15.37% ha visto la nuova proposta della tv a pagamento di cui è cliente.

Inoltre, SkyUno non ha allargato il bacino di ascolto complessivo della piattaforma satellitare: ieri sera il totale dei canali sat ha raggiunto l’8.30% in prima serata e ha perso leggermente rispetto a giovedì scorso (8.40%). Il satellite ha ottenuto risultati inferiori anche alla media annua: il totale di ieri sera si piazza infatti al 30° posto degli ascolti sat in prime time dei primi tre mesi 2009.


3
aprile

STASERA LE IENE SENZA ILARY BLASI

Ilary Blasi, Le Iene

Stasera, a Le Iene, potrebbe non esserci Ilary Blasi. Pare si stia cercando una sostituta a tempi da record.

Dicono che la Signora Totti abbia problemi di voce. Dicono.

[Si ringrazia ALESSANDRO per la segnalazione]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


3
aprile

QUEL “PORTENTO” DI GRILLO: A VOLTE RITORNANO (…E SE NE VANNO)

Beppe Grillo, Ilaria D’amico, Orlando Portento, Barbara D’Urso

Nelle ultime 24 ore, il sonno di Ilaria D’Amico non sarà stato certo tra i più tranquilli. Ma non azzardatevi a offrirvi come possibili consolatori. Gli allarmanti sbalzi d’umore, celeri come i cali di temperatura di questi giorni, disturberanno ancora per molto tempo le notti della bella conduttrice. La giustificata euforia per essere riuscita a riportare in video Beppe Grillo nella sua trasmissione di La7, Exit, ha lasciato, ben presto, spazio al rammarico assoluto, che l’ha portata addirittura a pentirsi urbi et orbi a mezzo stampa, molto probabilmente inginocchiata sui ceci.

Causa di questo improvviso ravvedimento è stata l’ospitata, simile ad un’apparizione, del comico genovese che, inizialmente invitato per parlare della privatizzazione dei servizi pubblici, ha spiazzato tutti con un monologo corrosivo che non ha risparmiato nessuno, ospiti in studio compresi, terminato con un’uscita di scena tanto brusca, neanche gli avessero riferito dell’arrivo dei vigili per spostare l’auto in seconda fila.

L’argomento originario (la privatizzazione dei servizi pubblici) viene esaurito nello stesso tempo impiegato da Michael Phelps a percorrere i 100m farfalla, e nel successivo, e ben più lungo monologo, l’unico comune denominatore con la privatizzazione dei servizi pubblici è stato il bicchiere d’acqua tenuto in mano da Grillo. Dalla Parmalat alle borse, dai politici al caso Telecom; proprio durante il ”passaggio in rassegna” di quest’ultimo caso, la D’Amico tenta di interrompere il comico. D’altronde, si sa, La7 appartiene al Gruppo Telecom. Probabilmente il motivo principale degli incubi notturni della D’Amico potrebbe essere proprio questo.