Televisione


8
aprile

AMICI E’ LIVE DOMENICA 12 APRILE MA SARA’ TRASMESSO GIOVEDI’ 16 SU CANALE 5 IN DIFFERITA. GUEST STAR DEL CONCERTO ANCHE CLAUDIO BAGLIONI E MARCO CARTA

Amici Live @ Davide Maggio .it

E’ stata una delle date tv più discusse e bistrattate degli ultimi giorni: confermata e cancellata in diverse occasioni, prima per la concomitanza con le celebrazioni Pasquali e poi per la tragedia che ha colpito l’Abruzzo. Stiamo parlando di “Amici Live“, lo speciale della scuola di Maria De Filippi dedicato ai finalisti e, in particolar modo, alla vincitrice Alessandra Amoroso.

L’evento, però, sarà realmente “live” soltanto per chi raggiungerà, questa domenica, Piazza Ex Carlo Pranzo di Lecce, dove e’ stato predisposto un grande palco per accogliere i 14 Amici di Maria: il concerto verrà trasmesso in differita giovedì 16 aprile in prime time sulla rete ammiraglia Mediaset. Anche in questa occasione, come nei precedenti concerti a Roma e Cagliari della scorsa edizione, i ragazzi e i professionisti della scuola si esibiranno in performance artistiche di canto, danza e musical, in linea con quello che è stato il loro percorso all’interno del talent di Canale 5.

Sarà dunque la domenica di Pasqua ad ospitare lo show, a pochi giorni dal terremoto che ha colpito l’Abruzzo, e che ancora vede in una situazione di enorme tragedia tantissimi concittadini. E all’annuncio del concerto da parte della vincitrice Alessandra Amoroso sulla sua pagina ufficiale di Facebook, non sono mancati numerosi commenti negativi da parte di chi trova poco rispettoso non aver rimandato nuovamente il concerto in vista dei funerali di stato delle vittime, che si terranno venerdì. Ma anche questo concerto, così come i numerosi show ancora oggi sospesi, in un palinsesto che ha lasciato da parte reality e intrattenimento per dare spazio all’informazione, avrebbe dovuto essere realizzato, secondo la logica che vuole che lo spettacolo continui, anche in situazioni come queste.




6
aprile

QUELLA “TALPA” DI JOHN DE MOL, PRONTO A CONQUISTARE L’ITALIA

John De Mol @ Davide Maggio .it

Johannes Hendrikus Hubert de Mol, meglio noto come John De Mol, non è soltanto l’inventore del format televisivo a cui molti attribuiscono un cambiamento epocale della televisione; oltre ad essere il padre del Grande Fratello, John de Mol è prima di tutto un uomo con un enorme senso degli affari, caratteristica che nel 2005 lo ha portato a figurare fra le 500 persone più ricche del mondo secondo la rivista americana Forbes, che ogni anno stile la classifica degli uomini più ricchi del Pianeta.

Dal 1994 il nome del signor De Mol è indissolubilmente legato alla Endemol, società nella quale, in quell’anno, è confluito con la sua “John de Mol Produkties“. I format ”made in Endemol” spopolano, da allora, in tutto il mondo, al punto da rendere il notissimo logo blu e bianco un vero e proprio simbolo di creatività e di fiuto indiscusso per i gusti del pubblico. Dopo aver ceduto le sue quote di Endemol al gruppo Telefonica, nel 2007, insieme a Mediaset, è tornato ad essere uno dei principali azionisti della realtà da egli stesso creata.

Ma non di sola Endemol vive John De Mol: dopo aver fondato nel 2005 il canale televisivo Talpa, ribattezzato Tien poco prima di essere ceduto al gruppo RTL, l’imprenditore non ha mai smesso di dedicarsi alle sperimentazioni. Nasce proprio dalla voglia di sondare e testare nuove idee la società di produzione Talpa Media, che si serve di internet per proporsi come vero e proprio laboratorio, sempre in cerca di intuizioni inedite da far diventare potenziali miniere d’oro. E la notizia che interessa l’Italia, in questo caso arriva dal MipTv di Cannes, giunto a conclusione il primo aprile: Talpa è pronta a sbarcare nel bel paese, e non solo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


6
aprile

LUCILLA AGOSTI PRESENTA ACADEMY, IL NUOVO TALENT SHOW SULLA DANZA. DAL 13 APRILE SU RAIDUE

Academy - Raidue

Non sarà solo la musica a battere sul 2, adesso anche la danza scende in pista sulla seconda rete di Viale Mazzini. Dopo X Factor, è ancora tempo di talent show per Raidue: il 13 aprile farà il suo esordio Academy, programma dedicato all’eccellenza della danza, condotto da Lucilla Agosti. Fatica, passione, talento, speranza e 20 ballerini (10 ragazzi e 10 ragazze), tra i 18 e i 24 anni, che si sfideranno per vincere un prestigioso stage all’estero.

Una staffetta non casuale quella tra XFactor e Academy (X Factor, la cui finale è prevista il 13 aprile su Raiuno, lascerà il passo ad Academy che debutterà lo stesso giorno): la rete di   di Antonio Marano continua a puntare sui talent show per catturare il pubblico più giovane e per trovare una valida e competitiva alternativa agli Amici di Maria, che in quanto a ballo e canto, tengono banco da ormai otto edizioni. A guidare i ballerini nell’accademia Lucilla Agosti, volto giovane in ascesa, e tre professori d’eccezione: Luciana Savignano, ballerina formatasi alla Scala di Milano, Lin Phil, coreografo che ha lavorato tra gli altri con Justin Timberlake, Britney Spears e Craig David, e Raffaele Paganini, ballerino e attore teatrale, già giudice di numerose sfide ad Amici.

Academy debutterà il lunedì di Pasquetta con la striscia quotidiana dalle 14 alle 15 (le prime due settimane dedicate ai provini e alle selezioni dei ragazzi) e da sabato 25 aprile per 7 puntate in diretta dalle 14 alle 17 con sfide ed eliminazioni (sabato 18 previsto il Galà di X Factor). Gran finale mercoledì 10 giugno in prima serata, come vi abbiamo anticipato nel post dedicato ai palinsesti estivi della Rai.





6
aprile

ATTENZIONE! IN BILICO LA PUNTATA DEL GRANDE FRATELLO

Cari aficionados, poteva, secondo voi, filare liscia la giornata di DM, in trasferta in quel di Roma?

A quanto pare sembra proprio di no. Già pronta tutta la scaletta della due giorni nella Capitale, il primo appuntamento in programma per domani è già saltato. Ma come se non bastasse, la puntata di questa sera di Grande Fratello, a cui DM avrebbe dovuto partecipare, è in bilico a causa dei tragici eventi legati al terremoto della scorsa notte.

Per la felicità di Enrico Mentana e quella del sottoscritto!


6
aprile

SOGGETTI TELEVISIVI NON MEGLIO IDENTIFICATI: L’INDAGINE CONTINUA…

Se pensavate che il nostro viaggio alla scoperta di soggetti televisivi dalle identità pressochè sconosciute e da un ’utilità apparentemente non dissimile a quella di Flavia Vento, fosse concluso, vi sbagliavate di grosso. La nostra “missione” prosegue con la seconda serie di “soggetti non meglio identificati”, riportati improvvisamente alla luce come solo noi, abili speleologi catodici, sappiamo fare. 

In barba alle difficoltà riscontrate, e senza perderci d’animo nemmeno per un istante, anche questa volta non lesineremo descrizioni accurate, caratteristiche, particolarità e informazioni personali dei nostri nuovi 4 soggetti misteriosi:

Alessandro CoccoAlessandro Cocco: il soggetto misterioso è solito apparire praticamente dappertutto. Studi televisivi, molteplici trasmissioni e centri di produzioni tv, spesso più di una volta al giorno, al punto che c’è chi si continua ad interrogare se abbia il dono dell’ubiquità. Cocco è il presenzialista più famoso della tv con la bellezza di circa 4.500 “apparizioni”. Insomma, l’abbiamo visto più noi che sua moglie. Con quell’aria tranquilla e beata, tipica di un uomo sulla sessantina, è facile intravedere Cocco affiorare dal pubblico come per magia. E’ talmente facile che diviene logico domandarsi se dorma in qualche sgabuzzino di Cologno Monzese e se abbia davvero una vita privata. Con le sue presenze in tv è riuscito a entrare nel Guinness dei Primati, e con i suoi 24 Festival di Sanremo consecutivi, da spettatore, è stato istituito appositamente per lui il Premio Nobel al coraggio.

Scherzi a parte: si tratta di Alessandro Cocco, imprenditore varesino. Il primo programma a cui partecipò come spettatore fu “Schiaffi e baci”. Oltre che per le sue ospitate tv è noto anche per aver partecipato ad una settantina di film e un’ottantina di spot pubblicitari.

Scopri gli altri 3 personaggi selezionati da DM dopo il salto:





6
aprile

CLIMA BOLLENTE A PARATY: SESSO, RABBIA E GELOSIA. COME DM ANTICIPATO ENTRA MILTON MORALES, SUBITO INFORTUNATO. LA RIPA DI MEANA E LA MARTANI CACCIATE DALLO STUDIO IN DIRETTA

La Fattoria Quinta Puntata @ Davide Maggio .it

Se i contadini sono molto stanchi, e se nessuno fra noi può affermare con certezza che non lo siano anche i telespettatori, ecco arrivare in Fazenda il sesso e la gelosia, per scaldare gli animi e mescolare le carte in gioco. La quinta puntata della fattoria è una danza di coppie che scoppiano, si accusano, nascono e muoiono: come previsto, il dramma in stile Beautiful è la chiave su cui puntare per una Fattoria che ha perso quel capro espiatorio chiamato Corona.

E’ geloso il Pietrantonio frustrato, costretto da Roma ad assistere al corteggiamento serrato della sua donna al nuovo arrivato Guillaume. Galeotte furono le mutande con le palme (di Corona) indossate dal modello intento ai suoi lavori nei campi. Tanto orrende per noi, quanto sexy per la svampita Lory, che non può fare a meno di “strabuzzare“. E così l’amore fra l’ex isolana e il suo baby boyfriend, nato su facebook, scoppia in tv, nella più moderna delle dinamiche. E scoppia anche la coppia Ciro – Marianne, incalzata dai rispettivi ex presenti in studio, che non sono pronti a dichiarasi tali nemmeno dopo aver visto i due fare l’amore, in un classico del reality dei nostri giorni: il sesso che non si vede ma che decisamente si intuisce. Lei dice che lui è diverso, lui dice che lei gioca. La verità è che il sesso cambia ogni cosa, anche nei reality, anche nella sua versione “sospiri sotto le lenzuola“. A Marianne tocca tornare in Italia, e chissà che non riesca ad andare d’accordo con il suo collega Rocco.

E sono tacciate di gelosia anche Marina Ripa di Meana e Daniela Martani, cacciate dallo studio dalla conduttrice, dopo averla accusata di riservare a Corona un trattamento diverso da quello degli altri concorrenti. “Hai salutato lui e non noi. E poi perchè è seduto distante dagli altri?” La nobile sostenitrice delle cause perse (o inutili che dir si voglia) è in forma smagliante, e ci regala un inizio di telerissa degno di questo nome. Ma Paola Perego si alza, indica la porta e non sente ragioni, nemmeno di fronte alla hostess pasionaria, che nel difendere le sue motivazioni poi tanto passionale non è. E dopo quella più famosa del cappio al collo, anche questa protesta lascia il tempo che trova, con una Martani timorosa al punto da scomparire quasi, nel tentativo di farsi piccola di fronte alla rabbia di una Perego furiosa. Con la protesta, anche le due concitate ex-contadine, cadono nel vuoto. Per tutta la puntata di loro non si avranno più notizie.


5
aprile

DOMANI AL GRANDE FRATELLO… CONFRONTO DIRETTO TRA MARCO E VANESSA E UN PERVERSO MECCANISMO PER UN’ELIMINAZIONE A SORPRESA

Gf9 - Vanessa e AlbertoPer chi ne sentisse la mancanza, domani, nella quattordicesima puntata di Grande Fratello, finalmente un confronto diretto tra Vanessa e Marco: la barista milanese, eliminata giovedì sera, che per tutta la settimana è stata tenuta in isolamento da GF, finalmente incontrerà Marco, il calciatore ferrarese con cui aveva avuto una storia all’interno della casa prima di scegliere Alberto. Nel corso della serata Vanessa potrà chiarire anche gli argomenti lasciati in sospeso anche con Gianluca. Tra loro, infatti c’era un legame particolare, ma la nomination dell’imprenditore napoletano, è stata letta come un tradimento…

Nella scorsa puntata Alberto ha avuto modo di vedere un filmato in cui i suoi parenti e amici lo mettevano in guardia su Vanessa. Il bell’ormeggiatore sta iniziando a dubitare dei sentimenti della sua amata…

Mancano solo due settimane alla fine e in Casa inizia a crescere la tensione. Fondamentali saranno le nuove nomination e l’eliminazione a sorpresa che, questa volta, grazie ad un meccanismo “perverso” ideato da Grande Fratello, metterà davvero in difficoltà i concorrenti. Infatti, chi sopravviverà si guadagnerà il posto in finale. Prima però l’esito del televoto deciderà chi tra Marcello, Francesca e Roberto dovrà abbandonerà la Casa.

Una nuova esilarante missione attende gli agenti segreti Marcello e Gianluca. Durante la puntata i concorrenti scopriranno qual è il compito che Grande Fratello affiderà loro e soprattutto se gli agenti 035 e 081 saranno in grado di portarlo a termine. Infine una piacevole sorpresa attende Cristina.


5
aprile

DALLA SCHIAVITU’ ALLA SANTITA’: LA STRAORDINARIA PARABOLA DI VITA DI BAKHITA

Bakhita

Bakhita, mini-serie tv in onda questa sera, domenica 5, e domani, lunedì 6 aprile, in prime time su Raiuno, rappresenta, secondo i vertici di Raifiction, una nuova preziosa pietra che va a incastonarsi in un mosaico luminoso fatto di storie di personaggi straordinari, spesso sconosciuti ai più, e che, proprio grazie alla trasposizione televisiva, divengono patrimonio comune di tutti gli italiani. Una feconda mescolanza tra servizio pubblico e raffinate opere d’intrattenimento che tante soddisfazioni, in termini d’ascolto e non solo, sta regalando a mamma Rai.

Bakhita narra la vita esemplare di una giovane schiava sudanese, di una donna coraggiosa che ha condotto un’esistenza rivoluzionaria, sfidando e sconfiggendo i pregiudizi, l’ignoranza e gli arcaici rapporti sociali che dominavano l’Italia di fine ‘800. Una donna che, attraverso l’incontro con nostro Signore, scopre che tutti gli uomini dovrebbero essere liberi ed eguali, in quanto dotati di una dignità che nessuno può arrogarsi il diritto di mortificare. Una “selvaggia”, dunque, che riconduce alla civiltà e all’umanità la società contadina veneta, riconciliandola con valori quali la solidarietà, la pietas e l’amore per il prossimo. Straordinariamente toccante il momento rivelatorio in cui la giovane rivede nella rappresentazione della crocifissione di Gesù quella di uno schiavo alla quale, bambina, aveva avuto la disgrazia di assistere. Un percorso di fede, quello della serva di Dio Bakhita, che porterà nel 2000 alla sua santificazione.

Il regista, Giacomo Campiotti, ha sottolineato, in conferenza stampa, la forza e la stringente attualità del messaggio d’amore professato da suor Bakhita. Particolarmente complesse, ha proseguito Campiotti, sono state le riprese effettuate in Burkina Faso, una terra aspra e rude, proprio come il Veneto di fine ‘800, i cui abitanti ignorano cosa sia il cinema o la televisione. La protagonista, Fatou Kine Boye, alla sua prima esperienza d’attrice, non ha negato le difficoltà incontrate nella recitazione e ha ringraziato l’intero cast per il supporto accordatole. Con una disarmante sincerità la Boye ha raccontato di aver, entusiasticamente, vissuto un’esperienza che mai pensava la vita le avrebbe regalato e di essere tornata, subito dopo, al suo vecchio lavoro di commessa. L’intero cast ha esaltato la freschezza e la genuinità della giovane attrice, rivelando che, accantonati vetusti e preconfezionati schemi interpretativi, tutti si sono adeguati e hanno emulato la sua recitazione improntata a “cuore e verità”.