Televisione


23
marzo

ALL’IMPROVVISO… L’INDECENZA!

Platinette (Amy Winehouse) @ Davide Maggio .it

La natura con Platinette non è stata generosa.

E come tutte le persone con le quali la natura non è stata generosa, Mauro Coruzzi ha reagito alla propria abbondanza fisica trasformandola in un’arma di difesa e puntando sull’ironia e ancor di più sull’autoironia.

Per dirla con Costanzo, quando non sei bello devi puntare necessariamente su altro.

E Platinette lo ha fatto, potendo contare su un’intelligenza sicuramente superiore, propria di chi deve “inventarsi” qualcosa per piacere.

E i suoi travestimenti hanno sicuramente centrato l’obiettivo soddisfacendo, tra l’altro, anche la voglia di celare, forse per timidezza, la sua vera identità.

Un’operazione, quella del travestimento, che ha fatto apprezzare Platinette al grande pubblico e gli ha permesso di raggiungere quel riscatto sociale al quale Mauro ha iniziato ad aspirare con Oscar Selvaggia, il suo primo “personaggio” che si affacciava timidamente nei locali della provincia emiliana.

Una duplice vita, quindi, che contrapponeva all’eccentricità, alla eccessività e all’estremismo di quella pubblica, la tristezza, l’intelligenza e la profonda interiorità della vita privata.

Ma Platinette è riuscita a far avvicinare, quasi a fondere, questi due mondi presenti nella stessa misura non nel personaggio ma nella persona e il pubblico, inconsciamente o consciamente consapevole di questo, ne ha fatto una piccola star televisiva.

L’ “opera”, dunque, sembrava giunta a termine. E in effetti negli ultimi tempi, in più occasioni, Mauro ha osato un “ritorno alla normalità” provando a smettere i panni di Platinette per presentarsi ai suoi fan senza le artificiose costruzioni di scena.

Amy Winehouse @ Davide Maggio .itMa Platinette non riesce a morire, tutt’altro. Dopo un breve periodo d’assenza, infatti, è tornata ancora più eccentrica e ancor più variopinta, come la più cangiante delle drag queen.

E se il percorso intrapreso, inizialmente era lodevole, adesso è senz’altro fuori luogo perchè portato all’eccesso e, forse, svuotato del suo originario significato.

Quando, poi, si arriva all’esasperazione, come lo scorso mercoledi ad Amici, con una Platinette – Amy Winehouse, risulta difficile trovare una giusticazione!

[Foto via nemicidimaria]




21
marzo

ANTEPRIMA DM : SU RAITRE ARRIVA “GARGANTUA”. PER DIGERIRE LA FRETTA DI CONSUMARE… ANCHE LA CULTURA.

Giovanna Zucconi @ Davide Maggio .itLa novità? Niente auto promozioni, niente ammiccamenti al “leggi questo, ascolta quello.. che è appena uscito”.

Non male per essere un programma Tv. Un programma che parla di Cultura, o forse in cui parla la Cultura, intesa nel senso più ampio : film, mostre, concerti, opera, balletto, teatro, e ciò che di culturale accade su giornali, riviste, web. Ma, per assurdo, niente televisione.
Dovrebbe succedere a partire dalll’8 aprile a “Gargantua”, il nuovo programma nella seconda serata di Raitre condotto, stando ad indiscrezioni, da Giovanna Zucconi. Ma – a dispetto del titolo – nessuna abbuffata : anzi, il tentativo di “digerire” le migliaia di informazioni quotidiane, di “leggerle” da punti di vista inconsueti, senza essere snob. Con ospiti (scrittori, registi, attori, musicisti, artisti a 360 gradi) che parlano tra loro, che raccontano le proprie passioni anche al di là della propria quotidianità (o etichetta) più nota, che spiegano la propria chiave di lettura della vita. Quella che poi diventa cultura senza doversi dichiarare per tale.
C di cultura, ma soprattutto C di curiosità, insomma. Quella della conduttrice, Giovanna Zucconi, curiosa per natura (forse per questo dimentica gli occhiali qua e là), capace di non spaventarsi a fare le domande che farebbe il pubblico, capace soprattutto… di ascoltare.

E poi ci sono altri personaggi: un cast fisso di giovani, che partecipa alla creazione delle puntate, facce nuove (incredibile, ma esistono anche quelle…) con le proprie passioni dai libri alla visual art.

Che c’entra tutto questo con la Tv di oggi? Niente. Almeno fino all’8 aprile…


21
marzo

CIAO BELINDA!

Ciao Belinda @ Davide Maggio .it

Probabilmente questo nome a molti non dirà nulla. Agli addetti ai lavori, invece, sicuramente si. Belinda era, infatti, un’autrice straordinaria

Non posso dire che fossimo amici, ma la “disturbavo” spesso e volentieri per “rubarLe” un consiglio, un suggerimento o semplicemente per chiederLe un parere.

E lo facevo per un motivo semplicissimo. E’ stata una delle poche, pochissime persone serie e al tempo stesso professionali che ho incontrato nei miei “spostamenti televisivi”.

Così, anche ieri pomeriggio, telefono alla mano, avevo chiamato Belinda Bellotti.

Questa volta per augurarLe semplicemente Buona Pasqua. Ma mi risponde il marito e con voce affranta mi dice che Belinda non c’è più, da tre giorni. Se n’è andata a 52 anni.

Senza parole. Sono rimasto senza parole, io che di parole ne ho fin troppe, per tutti.

A questa donna mi ero sinceramente affezionato.

Ma è stato bello poter essere stato vicino, anche se per poco, alla persona con cui Belinda ha condiviso la vita di tutti i giorni.

La sua ultima fatica autorale è stata l’Eredità ma quella che lascia è un’eredità sicuramente più umana che televisiva.

Ciao Belinda. 





20
marzo

STA PUNTATA DE “LE IENE” NON S’HA DA FARE!

Le Iene (Ilary Blasi con Luca e Paolo) @ Davide Maggio .it

Domani sarebbe dovuta andare in onda la consueta puntata settimanale de Le Iene.

Ma Luca Tiraboschi ha detto NO. Il motivo? Lo si può leggere in una nota dell’ANSA.

 
Ho visionato i servizi della puntata, spiega Tiraboschi, all’interno ci sono 2 inchieste, lunghe, scabrose e cariche di dettagli che giudico troppo estreme per essere trasmesse nella serata di Venerdi’ Santo.

[via ansa]

Si sarebbero dovute trasmettere due inchieste sul sesso : una dedicata alle peripezie di una aspirante attrice russa alle prese con alcuni casting abbastanza singolari e un’altra, invece, avente ad oggetto le vicende di un infermiera ceca che ha lasciato la propria professione per intraprenderne un’altra, la più vecchia del mondo, in un locale (il Big Mama) in cui i clienti possono far sesso gratis a patto di farsi riprendere dalle telecamere che renderanno fruibili i contenuti ai navigatori della rete. Ulteriori dettagli, potete trovarli qui.

I servizi dei quali parliamo verranno comunque trasmessi venerdi 28 marzo.

Domani, al posto dello show di Ilary Blasi, Luca e Paolo dovrebbe essere trasmesso il film Le Crociate di Ridley Scott.

Ma Voi, se foste stati nel direttore di Italia1, cosa avreste fatto?

Amici 9: qual è il tuo preferito?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...

18
marzo

AMADEUS, STO CAVALLO ASPETTA A TE!

Amadeus @ Davide Maggio .it

«Mi do all’ippica! (sorride). Magari decido che è arrivato il momento di dedicarmi completamente alla mia passione: i cavalli. Mi compro il terzo così mia figlia smette di lamentarsi che uso sempre il suo. Per ora, ne abbiamo due: uno è di Alice, l’altro di Giovanna (Civitillo, la compagna), manca il mio».

E’ stata questa la singolare risposta che Amadeus ha dato a Laura Rio, giornalista de Il Giornale, parlando di un eventuale insuccesso di Canta e Vinci.

Un’intervista in cui Amadeus parla con assoluta sincerità delle scelte degli ultimi anni, caratterizzate da un attegiamento probabilmente  presuntuoso che non l’ha premiato nell’esperienza preserale dell’ammiraglia del Biscione. Scelte che l’hanno trasformato da aspirante Re del quiz a sfortunato Re del… Flop!

Una mancanza di continuità con il quiz di RaiUno che lo vedeva giornalmente battere l’eterno antagonista Scotti, al quale negli ultimi mesi è toccato porre rimedio agli scarsi successi del collega, appena giunto “in casa Sua”.

Risultati in controtendenza che non sono mancati neanche con il nuovo quiz musicale di Italia1, quanto meno nella prima puntata.

Risultati in base ai quali forse è opportuno che Amedeo inizi a rispolverare sella e frustino!

Un 8,09% con poco più di 2 milioni di ascoltatori, share non propriamente in linea con gli obiettivi di rete ma che, onestamente, risulta ingiusto.

Ho più volte criticato il conduttore ravennate che non si è mai distinto, quanto meno ai miei occhi, per essere un “animale da palcoscenico” e lo ha fatto ancor di meno con le deludenti prestazioni in 1 Contro 100; ma c’è da dire che ultimamente ci sono scelte dirigenziali poco comprensibili e ancor meno condivisibili che hanno come conseguenza quella di salvare un programma a scapito di un’altro.

La collocazione domenicale di Canta e Vinci di sicuro non aiuta nè il conduttore nè il programma a portare a casa i risultati che, in questo caso, sembrerebbero meritati e probabilmente necessari per aiutare un artista in difficoltà. Ma forse ciò che manca è proprio la voglia di risollevare dalle “ceneri” lo “scosso” Amadeus. Già ai tempi di 1 Contro 100, sembrava che non corresse buon sangue.

Chissà, però, che il cavallo di cui parlava Amadeus non fosse quello di Viale Mazzini. Non è un mistero, infatti, che questa estate si vociferava di una proposta della TV di Stato per il conduttore di Canta e Vinci.

D’altro canto, visto che Facchinetti conduce XFactor, Amadeus potrebbe benissimo condurre Sanremo!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





18
marzo

MARA MAIONCHI SHOW. LO SPETTACOLO… CONTINUA!

Noi l’abbiamo adottata e Mara Maionchi continua a non deluderci. Dalla puntata di X-Factor di ieri sera…

 Non perdete il primo Best Of Mara Maionchi. Lo trovate in questo post.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


17
marzo

FIFTY FIFTY, CASTING APERTI PER IL NUOVO PRESERALE DI CANALE5!

Fifty Fifty (50 e 50) @ Davide Maggio .it

Avevo dato conto di una numero zero di questo nuovo preserale in questo post.

E a quanto pare Fifty Fifty sta per arrivare sui teleschermi di Canale5.

Da poche ore è attivo un numero di telefono per candidarsi a partecipare ai casting del programma.

Si cercano, ovviamente, coppie!

Volete provarci? Chiamate lo 02 37 05 77 11.


16
marzo

X-FACTOR IL MARTEDI. MARA MAIONCHI TUTTA LA VITA!

Mara Maionchi @ Davide Maggio .it

Domani, per l’ultima volta, X-Factor andrà in onda al lunedi.

La settimana successiva, invece, si dovrebbe passare al martedi.

Il cambio di programmazione annunciato dal direttore di rete, Antonio Marano, c’è dunque stato.

La prima di una serie di modifiche che probabilmente sarebbero opportune per risollevare il programma dal destino, triste, al quale sembra condannato dopo l’esordio scarsissimo della prima puntata.

Destino annunciato ma forse ingiusto, anche se indubbiamente cercato.

Nonostante i talent show musicali non abbiano mai sortito il giusto appeal sul pubblico nostrano, c’è da dire che le scelte effettuate non hanno contribuito a riscattare questo genere televisivo. 

Volente o nolente, infatti, la bocciatura del pubblico nei confronti della musica in tv arriva puntuale e se proprio si voleva tentare, per l’ennesima volta, un’esperimento del genere si sarebbe dovuta prestare maggiore attenzione ad alcuni dettagli che, al contrario, sono stati sottovalutati!

Basterebbe poco, in realtà, per salvare il salvabile.

Inizierei con un necessario cambio di conduzione e metterei sul palco la Mona Nazionale che avrebbe dovuto evitare sin da principio di “scaricare” la responsabilità del programma su Dj Francesco, sua proiezione fantasmatica, come lo definisce Aldo Grasso.

Epurata la giuria dall’ossessione estetica venturiana, proporrei un trio più qualificato facendo prendere il posto della Ventura a un più discograficamente valido ma al tempo stesso ”discutibile” Cristiano Malgioglio, diventato croce e delizia della seconda rete di Mamma Rai.

Non perdere il video con il “The Best of Mara Maionchi” :