Sport in TV


21
giugno

Rai 2 taglia l’oro di Benedetta Pilato ai Mondiali di nuoto per dare la linea all’Almanacco di Drusilla. Ma perché?! – Video

Benedetta Pilato medaglia d'oro - Mondiali di Nuoto 2022 (foto Twitter @Coninews)

Benedetta Pilato medaglia d'oro - Mondiali di Nuoto 2022 (foto Twitter @Coninews)

L’Almanacco del Giorno Dopo, ma anche la figuraccia del giorno prima. Nella giornata di ieri – lunedì 20 giugno 2022 – Rai 2 ha pensato bene (“bene” si fa per dire) di interrompere bruscamente la messa in onda dei Mondiali di nuoto in corso a Budapest proprio durante la conquista della medaglia d’oro da parte di un’italiana per dare la linea al programma di Drusilla Foer.




17
giugno

Al via i Mondiali di Nuoto di Budapest. I primi dell’era post Federica Pellegrini – il programma degli azzurri e la diretta Rai

Mondiali di Nuoto

Mondiali di Nuoto

Per l’Italia del nuoto, senza Federica Pellegrini, il 2022 è una specie di anno zero. Eppure, alla vigilia del mondiale di Budapest, che la Federnuoto Internazionale ha scelto per rimpiazzare Fukuoka 2021, il Ct degli azzurri che nuotano tra le corsie, Cesare Butini, si è mostrato ottimista, nonostante l’assenza ai blocchi di partenza di nuotatrici italiane proprio in quella che è stata la gara per eccellenza di Federica, i 200 stile libero.


9
giugno

DAZN, sì alla doppia utenza a distanza ma con un costo maggiore. Ecco i prezzi per vedere la Serie A 2022/23

DAZN (foto dazn.com)

DAZN (foto dazn.com)

Tra circa due mesi ripartirà la stagione di calcio con la Serie A 2022/23, al via il 14 agosto. DAZN, che detiene diritti tv dell’intero campionato (per ogni giornata, sette partite in esclusiva e tre in co-esclusiva con Sky), ha definito i prezzi degli abbonamenti, intervenendo sul delicato tema della concurrency.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





1
giugno

Michele Criscitiello ha acquistato Sportitalia

Michele Criscitiello

Michele Criscitiello

Da stagista a conduttore, CEO e direttore, e ora anche unico proprietario. Michele Criscitiello ha acquistato Sportitalia, la rete dedicata interamente allo sport e visibile in chiaro al canale 60 (e 61 con l’offerta SoloCalcio).


30
maggio

La conduttrice di TvA Sara Pinna si scusa: «Non avevo intenzioni maligne. Anch’io in Veneto per lavoro dei miei genitori»

Sara Pinna

Sara Pinna

Sara Pinna si scusa. La conduttrice della tv veneta TvA, rea di aver risposto in maniera decisamente infelice al bambino tifoso del Cosenza (qui il video), ammette di aver dimostrato una mancanza di tatto e di gentilezza. Ma anche di sportività e di buon senso, aggiungiamo noi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





29
maggio

Conduttrice tv veneta al piccolo tifoso del Cosenza: «Anche voi verrete qui a cercare lavoro» – Video

Sara Pinna e Andrea Ceroni

Sara Pinna e Andrea Ceroni

Brutto episodio in occasione della partita di Serie B tra Cosenza e Vicenza, che ha decretato la salvezza dei calabresi e la retrocessione dei veneti. Il fattaccio, però, non è avvenuto allo stadio – come spesso, purtroppo, accade – ma in tv, sulla locale veneta TvA nel corso del programma Terzo Tempo. Protagonista è la conduttrice e giornalista Sara Pinna, alla prese con un piccolo tifoso cosentino.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


23
maggio

Rai Sport, Marco Civoli va in pensione

Marco Civoli

Marco Civoli

Rai Sport da oggi non ha più con sé Marco Civoli. Il giornalista e conduttore milanese, classe 1957, va in pensione. La giornata che ha visto il Milan laurearsi Campione d’Italia dopo 11 anni è stata anche l’ultima di Civoli con la “maglia” di Rai Sport.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


11
maggio

Coppa Italia 2022: Juventus-Inter per la vittoria, Canale 5 per la gloria. Arisa canta l’Inno

Coppa Italia

Coppa Italia

Serata di grande calcio allo stadio Olimpico di Roma, dove Juventus e Inter si contendono la 75° edizione della Coppa Italia. Da una parte la squadra bianconera, campione in carica del trofeo, dall’altra i rivali nerazzurri, che tornano a giocare la finale 11 anni dopo l’ultima volta. Teatro dell’atteso derby d’Italia è l’impianto capitolino, che lo scorso anno non ospitò l’ultimo atto di Coppa Italia (si giocò al Mapei Stadium di Reggio Emilia) per consentire la sistemazione in vista degli Europei.