Sport in TV


13
giugno

IL TELECOMANDO MONDIALE, LA GUIDA AI MONDIALI DI DM: 13 GIUGNO 2010

guida ai mondiali

..:: Gli Incontri ::..

Sky Mondiale 1, ore 13.30: Girone C

algeriaAlgeria

vs

slovenia

Slovenia

 

Sky Mondiale 1, ore 16:00: Girone D 

serbiaSerbia

vs

Ghana Ghana




11
giugno

IL TELECOMANDO MONDIALE, LA GUIDA AI MONDIALI E ALLA TV DI DM: 11 GIUGNO 2010

Guida tv e ai mondiali 11 giugno 2010

 ..:: Gli Incontri ::..  

Raiuno - Sky Mondiale 1, ore 16: Girone A (Stadio Soccer City)

SudafricaSudafrica

vs

MessicoMessico
 

Sky Mondiale 1, ore 20.30: Girone A (Green Point Stadium)

Uruguay

Uruguay

vs

Francia Francia

 

..:: Prime time ::..

Raiuno, ore 21.10: Attenti a quei due: la sfida

Conduttore contro conduttore, un duello inedito tra due specialisti dell’intrattenimento. Questa l’idea alla base di “Attenti a quei due: la sfida”, in onda alle 21,30 su RaiUno venerdì 11 giugno. Protagonisti di questa serata speciale sono Fabrizio Frizzi e Max Giusti, che si misureranno a colpi di generi televisivi.


10
giugno

GENE GNOCCHI TRASLOCA DA SKY A RAITRE. AL VIA, IN AUTUNNO, IL GENE GNOCCHI SHOW.

Ascesa degna di un campionato calcistico quella di Gene Gnocchi e il suo Gnok Calcio Show, il format d’intrattenimento, in onda su Sky Sport 1. Dopo un inizio in sordina, nel 2008, il programma di satira sulla domenica calcistica e il modo sui generis di commentare lo sport più amato dagli italiani ha conquistato l’attenzione di un grande numero di telespettatori. E non solo. Sembra infatti che l’ironia pungente di Gnocchi abbia destato l’ interesse dei piani alti di Raitre che lo vorrebbero protagonista del nuovo palinsesto domenicale con il Gene Gnocchi Show.

La formula potrebbe essere la stessa che su Sky ha guadagnato numerosi consensi: la presenza di svariati volti noti del calcio, tanta ironia, imitazioni, promo e sondaggi inventati e gustosamente provocatori, commenti alle partite e moviole in stile satirico, il tutto incorniciato dalla particolare e comicamente flemmatica conduzione del padrone di casa. Uno sguardo al dietro le quinte della Serie A, insomma, commentato con sarcasmo e leggerezza, un mix di comicità e calcio, potenzialmente in grado, forse, di attirare anche un pubblico non esclusivamente maschile. Chi saranno i compagni di viaggio del conduttore non è ancora dato sapere, quel che sembra certo è che per circa un’ora la seconda serata della domenica di Raitre sarà sotto il segno di “Gnok”.

Gioca, dunque, sicuro la terza rete per quest’autunno, puntando su un “cavallo” già testato sul satellite, che in due stagioni ha scalato la “classifica” di godimento. Con la speranza, più che la certezza che il successo si replichi.





10
giugno

MONDIALI DI CALCIO IN TV, ECCO GLI APPUNTAMENTI: RAI E SKY CAPOCANNONIERI DELL’EVENTO. STASERA SU RAI2 CONCERTO D’APERTURA CON SHAKIRA

Mancano solo il fischio d’inizio e, soprattutto, la tv accesa. Poi il tifo, quello appassionato e scaramantico da tricolore appeso fuori dal balcone di casa, potrà finalmente scatenarsi. Forza Azzurri, e così sia. Domani, 11 giugno, cominciano ufficialmente i Mondiali di Calcio in Sudafrica, appuntamento che riuscirà ad unire, per un mese esatto, appassionati e tifosi della domenica sotto la stessa bandiera. La vera unità d’Italia, quella del 2010, forse è questa. Per il grande evento, i principali network televisivi hanno creato programmazioni ad hoc, inviando sul campo giornalisti, cameramen e commentatori. I capocannonieri dei Mondiali in tv saranno Rai e Sky che trasmetteranno le partite con telecronache, interviste e con il supporto di rubriche d’approfondimento.

Si inizia con il concertone. Stasera allo Stadio Orlando di Soweto a Johannesburg ci sarà un grande evento musicale per festeggiare l’inizio dei Mondiali, per la prima volta nella loro storia in Sudafrica. Tre ore di spettacolo con il contributo di voci internazionali e africane come Alicia Keys, Angèlique Kidjo, John Legend, Soweto Gospel Choir, The Black Eyed Peas, The Parlotones. Attesa la performance di Shakira, che canterà Waka Waka (This Time for Africa), destinata ad essere il tormentone musicale dell’estate calcistica. Il concerto sarà trasmesso in diretta su Raidue, dalle 21.

Veniamo ora agli appuntamenti e ai palinsesti dedicati all’evento sportivo. La Rai trasmetterà 25 partite in diretta e gli highlights delle altre 39. Ovviamente tutta l’attenzione sarà rivolta agli incontri degli Azzurri, con la telecronaca di Marco Civoli e i commenti di Salvatore Bagni. La tv pubblica offrirà poi una serie di appuntamenti e rubriche. Dal 7 al 12 luglio alle 14:00 (e il sabato alle 13.30) su Raidue andrà in onda Dribbling Mondiali, con Franco Lauro e Italo Cucci. Marco Mazzocchi, in diretta dal Sudafrica, condurrà Mondiale Sprint, dal 12 giugno alle 17.15 su Rai1, e Mondiale Sera , dall’11 giugno alle 19 su Rai2. A chiudere le giornate sportive, Notti Mondiali, dall’11 giugno alle 23 su Rai1, con Jacopo Volpi, Teo Teocoli, e la moviola di Tombolini. Paola Ferrari con Gianpiero Galeazzi e Maurizio Costanzo, invece, si collegheranno dallo studio allestito a Roma, in piazza di Siena.


6
giugno

FRANCESCA SCHIAVONE FA IL BOTTO A PARIGI E IN TV: L’ITALIA RIVUOLE LO SPORT IN CHIARO

Lei è una educata milanese di quasi 30 anni, gioca a tennis da una vita, una onesta carriera tra tanta fatica e qualche (poche) soddisfazioni.  Se qualcuno non se ne fosse ancora accorto è sulle prime pagine di tutti i giornali di questi giorni. E’ Francesca Schiavone, che dopo più di trent’anni ha riportato il Roland Garros in Italia. Un evento epocale che non poteva lasciare indifferente la tv del grande pubblico. Se infatti la televisione satellitare paneuropea Eurosport trasmette ogni anno tutte le partite di tutti e quattro i Grandi Slam in programma, la tv pubblica non si era al contrario più interessata al grande tennis internazionale da dieci anni e oltre, se non per qualche piccolo torneo minore relegato ai canali secondari.

Questa volta invece è successo il miracolo, la scintilla è scoccata nel direttore di Rai Sport Eugenio De Paoli. Dopo ore di fumanti trattative è riuscito a portare la finalissima di Parigi tra la Schiavone e l’australiana Stosur in diretta, in chiaro, su Rai 2. Un collegamento fatto in fretta e furia, come se fosse un’ANSA dell’ultimo minuto, ed un avvertimento sul fortunato cambio di programma fatto agli spettatori tramite appositi sottopancia durante i normali programmi.

Certo qualcuno avrebbe preferito vedere le serie tv americane che Rai 2 propone il sabato (d’altronde i gusti sono gusti) e si saranno arrabbiati per la variazione di palinsesto… ma i più hanno certamente gradito questo regalo inaspettato, visto che la partita ha fatto un record di ascolti per la rete con più di 2 milioni di spettatori e più del 20% di share.





27
maggio

FRATELLI D’IDHALIA LA PAY TV S’E’ DESTA. BISCARDI E VENTURA PER UN PROCESSO MONDIALE.

Perchè Fratelli d’idahlia? Perchè c’è il Mondiale, perchè il canale su cui va in onda è Dahlia Tv e perchè, parola di Aldo Biscardi, “dicono che pronuncio così la frase Fratelli d’Italia”. Giunto al suo diciannovesimo mondiale, Biscardi prova l’esperienza della pay tv e lo fa portandosi dietro il suo celebre processo. La piattaforma, come detto, è Dahlia, concorrente di Mediaset Premium di proprietà di fondi svedesi e americani. Per le trenta puntate previste, che rimarranno tali anche se la nostra nazionale dovesse essere eliminata durante la fase a gironi, Biscardi ha scelto Sara Ventura come figura femminile. I due hanno già diviso il palco del processo nel lontano 1996/1997 e la conduttrice radiofonica porterà in dotazione alcune fugaci incursioni (telefoniche) della più nota sorella Simona. Sorelle d’Italia, in questo caso.

Inviato dal Sudafrica sarà Massimo Caputi, che dovrà destreggiarsi fra questo impegno, quello con Rtl 102.5 e quello con la web tv lanciata con Stefano Bettarini (BetCapTv). Ospiti fissi in studio l’ex gloria dei giallorossi Giuseppe Giannini, il giornalista Giorgio Martino, e il portavoce del Pdl Daniele Capezzone. Altri nomi di politica e spettacolo saranno coinvolti di puntata in puntata. Focus particolare, visto il periodo, sarà dedicato al calcio mercato. La rassegna stampa sarà curata, sempre all’insegna del tema ‘fratelli e sorelle’, da Ariel e Vittorio Feltri. I due, giornalista e direttore de Il Giornale, si occuperanno quotidianamente di una scheda dedicata alla competizione calcistica.

Se l’esperimento dovesse incontrare i favori del pubblico, ha lasciato intendere l’amministratore delegato di Dahlia Fabrizio Grassi, si potrebbe parlare di una prosecuzione futura del progetto. Per ora l’unico che resterà ’sulla’ piattaforma pay è Massimo Caputi, nominato vicedirettore con delega al calcio di Dahila Tv.


26
maggio

IL GIOCO DEI MONDIALI: LO SPECIALE DI CHE TEMPO CHE FA DEDICATO AL GRANDE CALCIO.

Che tempo che fa: Il gioco dei mondialiIl calcio d’inizio per il Campionato del Mondo 2010 è fissato per l’11 giugno, per la prima volta in terra africana, in diretta dal  Sudafrica. Per placare l’attesa di tifosi e sostenitori, Che tempo che fa torna in prima serata con uno speciale dal titolo Il gioco dei mondiali, in onda alle 21.10 su Raitre.

Fabio Fazio dedicherà una serata al grande calcio con ospiti, collegamenti e sorprese, divisa in quattro segmenti. Nel primo si parlerà della situazione del Sudafrica di ieri e di oggi con Maki Mandela, figlia del leader Nelson Mandela, ospite in studio; è previsto poi un collegamento aperto con il ritiro della Nazionale di Calcio Italiana al Sestriere, per ascolare le ultime dal CT Marcello Lippi con i ventotto Azzurri convocati. Si prosegue poi con un’intervista a Franco Baresi, uno dei più grandi calciatori italiani di sempre, bandiera del Milan e della Nazionale e infine il “gioco dei Mondiali” per scegliere il gol più bello, il look più eccentrico, la mascotte più simpatica che vedrà coinvolti molti volti noti.

Giocheranno con Fazio, Diego Abatantuono, Fabio Caressa, Massimo Ghini, Sandro Veronesi, Enrico Mentana, Gabriele Salvatores, Samuele Bersani e molti altri. Ospiti musicali della puntata speciale saranno Malika Ayane e Angelo Branduardi che si cimenteranno in musiche e strumenti africani. Infine, non mancherà Luciana Litizzetto con i suoi irriverenti interventi.


26
maggio

SUDAFRICA 2010: ECCO L’OFFERTA DELLA RAI PER I MONDIALI DI CALCIO.

Preparate bandiere e cappellino, tutti rigorosamente in tinta azzurra: tra pochi giorni milioni d’italiani saranno inchiodati davanti ai teleschermi pronti a soffrire (si spera poco) e a gioire (ci auguriamo tanto) per le avventure calcistiche della nostra Nazionale impegnata nei Mondiali di calcio in Sudafrica. Tutto è pronto per il fischio d’inizio dell’11 giugno e anche la Rai, la televisione che da sempre segue l’evento sportivo più atteso, si prepara a schierare in campo la sua “squadra” di professionisti e tecnici per offrire una copertura completa dell’avvenimento.

Al grido di “Forza Azzurri” ritroveremo, anche quest’anno, Marco Civoli e Gianni Cerqueti pronti, come sempre, a commentare le performances dei magnifici undici sugli stadi di Johannesburg e dintorni, coadiuvati dallo staff tecnico di cui farà parte, tra gli altri, la coppia Bagni-Collovati. Ma non solo Italia: le partite trasmesse in diretta dalla Rai saranno, in totale, 25 (quelle della Nazionale e finali comprese) mentre delle restanti 39 saranno proposte gli highlights assieme al consueto pacchetto di programmi che il servizio pubblico, tra tv e radio, spalmerà su tutto il palinsesto nel periodo che va dall’11 giugno all’11 luglio, giorno in cui si disputerà la finalissima.

Cominciamo dalla tv: otto ore di programmi al giorno tra cui Dribbling Mondiali che a partire dal 7 giugno ogni giorno su Raidue a partire dalle 14.00 si collegherà in diretta con Casa Azzurri per fornire anticipazioni ed indiscrezioni varie sulle formazioni scelte dal c.t Lippi. La giornata prosegue alle 17,15 su Raiuno con Mondiale Sprint e alle 19,00 sulla seconda rete con Mondiale Sera entrambi condotti da Marco Mazzocchi con in studio Marino Bartoletti, per concludersi con il tradizionale appuntamento post partita con Notti Mondiali, rubrica sportiva che offre da sempre una sintesi completa della giornata calcistica strizzando un occhio all’intrattenimento.