Sport in TV


7
febbraio

OLIMPIADI SOCHI 2014: CERIMONIA D’APERTURA IN DIRETTA TV. ECCO LA SQUADRA DI COMMENTATORI SKY

XXII Giochi Olimpici Invernali

In quel di Sochi, in Russia, è giornata di festa. Perché se da domani – sabato 8 febbraio – scattano le gare dei XXII Giochi olimpici invernali, oggi l’attesa è tutta per la cerimonia inaugurale. Manca poco al “gran galà” che dà ufficialmente il via alle fredde Olimpiadi. Una cerimonia d’apertura che in Italia verrà trasmessa in diretta tv e in alta definizione sia in chiaro (su Cielo) e sia sul satellite (su SkyOlimpiadi 1 e SkyUno).

Cerimonia d’apertura di Sochi 2014 in diretta tv dalle 16.30

L’orario d’inizio della cerimonia d’apertura (qui altre info) delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014 è fissato per le 17.00, ma sul canale SkyOlimpiadi 1 (alla numerazione 206) la diretta inizia già alle 16.30, con il collegamento live dal Fisht Olympic Stadium di Sochi, curato dai conduttori Eleonora Cottarelli e Fabio Tavelli, in compagnia di Natasha Stefanenko, Alberto Tomba, Silvia Fontana e Maurizio Margaglio, che ritroveremo insieme a Giorgio Rocca e Giovanni Bruno anche per il post-cerimonia a partire dalle 20.00. Il commento della cerimonia, invece, è affidato alle voci di Carlo Vanzina e Luca Corsolini.

Commentatori Sky per Sochi 2014

L’ampia copertura televisiva garantita da Sky per le Olimpiadi invernali di Sochi 2014 è figlia di una nutrita squadra di commentatori arruolati eccezionalmente per i XXII Giochi. Molti di loro sono campioni del passato, più o meno recente, che hanno fatto la storia sportiva dei colori azzurri e che ora si ritrovano dall’altra parte della barricata per (ri)vivere nuove emozioni che soltanto le Olimpiadi sanno regalare. Scopriamo chi sono i commentatori Sky disciplina per disciplina:




7
febbraio

OLIMPIADI SOCHI 2014: SU CIELO TUTTE LE GARE DEGLI ITALIANI

Olimpiadi Invernali Sochi 2014

Iniziano ufficialmente oggi – venerdì 7 febbraio – i XXII Giochi invernali di Sochi 2014 e per la prima volta le Olimpiadi sono in chiaro soltanto su Cielo, il canale free di Sky. Per i non abbonati alla tv satellitare di Rupert Murdoch, dunque, le emozioni a cinque cerchi si vivono esclusivamente al canale 26 del digitale. Un’offerta televisiva che garantirà la messa in onda di tutte le gare degli italiani.

Olimpiadi Sochi 2014 su Cielo: oltre 100 ore di diretta

Un’offerta televisiva, dal 7 al 23 febbraio, che vale più di 100 ore di diretta, tra le gare in programma allo studio live per commenti, interviste e aggiornamenti sulla giornata olimpica. E’ l’ex campionessa di sci e slalom speciale Claudia Morandini il volto e la voce dei Giochi a Sochi per Cielo, in compagnia del cronista sportivo Luca Sgarbi.

Olimpiadi Sochi 2014 su Cielo: gli appuntamenti

L’inizio ufficiale delle gare scatta domani – sabato 8 febbraio – e Cielo si accende su Sochi ogni giorno fin dalle 8.00 con lo studio live per accompagnare il telespettatore alle prime gare in programma. Dalle 19.30, invece, l’appuntamento è con il meglio della giornata di Giochi: highlights, immagini, interviste e curiosità più significative direttamente dalle gare appena concluse.


7
febbraio

OLIMPIADI SOCHI 2014: TUTTO PRONTO PER IL VIA. ECCO LA PROGRAMMAZIONE DI SKY

Il mosaico interattivo di Sky per Sochi 2014

Ci siamo! Tutto è pronto per il via ufficiale delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014, con Sky che si veste per l’occasione a cinque cerchi, regalando ai propri abbonati una copertura totale dei Giochi. Già iniziate le gare di qualificazione, il debutto vero e proprio dell’evento ci sarà oggi, venerdì 7 febbraio, con la cerimonia d’apertura in programma alle 17.00 (in diretta anche su SkyUno e Cielo). Ma ora andiamo a scoprire la ricca offerta televisiva di Sky dal 7 al 23 febbraio.

Olimpiadi Sochi 2014 su Sky: 5 canali dedicati, 560 ore di diretta

I XXII Giochi invernali, per la prima volta in terra russa, beneficiano su SkySport di una programmazione decisamente ampia. A cominciare da ben cinque canali dedicati e in HD, accesi 24 ore su 24, rinominati SkyOlimpiadi (dall’1 al 5 e visibili alle numerazioni 206, 207, 208, 210 e 211), che garantiranno la messa in onda di tutte le gare, non solo quelle con protagonisti gli italiani, tutti gli appuntamenti da medaglia e i vari studi di presentazione condotti da Eleonora Cottarelli e Fabio Tavelli, in compagnia dei talent olimpici arruolati da Sky. Alla fine il bottino parlerà di circa 560 ore di diretta.

Ma non solo. Con l’immancabile tasto verde, è possibile accedere al mosaico interattivo olimpico: una schermata a cinque finestre per seguire la gara che si preferisce e, grazie al servizio Medal Alert, il telespettatore verrà avvisato dell’inizio di una nuova gara su un altro canale SkyOlimpiadi.

Olimpiadi Sochi 2014 su Sky: le rubriche





2
febbraio

SUPER BOWL 2014: IN DIRETTA SU ITALIA 1 E FOX SPORTS 2. ATTESA PER BRUNO MARS, IN USA EPISODIO SPECIALE DI NEW GIRL CON PRINCE

Super Bowl 2014

Super Bowl 2014

Oltre 180 Paesi collegati, un’audience a stelle e strisce attesa di 110 milioni di telespettatori e circa 4 milioni di dollari investiti da ogni sponsor per soli 30 secondi di spot pubblicitari: stanotte alle ore 00.30 italiane andrà in onda la 48esima edizione del Super Bowl, l’atto conclusivo della stagione NFL che vedrà contrapposti i Denver Broncos ai Seattle Seahawks.

A fare da cornice ad uno degli eventi mediaticamente più seguiti del panorama sportivo internazionale sarà il “MetLife Stadium” in New Jersey, casa dei Giants e dei Jets, in grado di ospitare oltre 80.000 persone. E’ la prima volta dal 2009 che si incontrano in finale le due squadre con il miglior record nelle rispettive conference: inoltre, i “Broncos”, campioni dell’American Football Conference, sono il team con il miglior attacco, mentre i “Seahawks”, vincitori della National Football Conference, hanno la miglior difesa. Ad aprire lo spettacolo, cantando l’inno americano prima dell’inizio del match, sarà Renee Flaming, soprano americano che ha già intonato le note dell’inno The Star – Splangled Banner in occasione delle World Series del 2003.

Super Bowl 2014: grande attesa per l’Halftime show

Ma il Super Bowl non è solo un evento sportivo. Grande attesa e fermento anche per l’Halftime Show, la manifestazione di metà gara, durante la quale lo sport lascerà spazio alle star della musica internazionale che si esibiranno su un grande palco allestito per l’occasione. Quest’anno, il protagonista principale dell’intervallo più atteso e prestigioso di sempre sarà Bruno Mars, accompagnato dai Red Hot Chili Peppers e Nicki Minaj. Il cantante hawaiano sarà il primo artista under 30 degli ultimi 10 anni a partecipare al maestoso live show.


1
febbraio

RBS SEI NAZIONI 2014: LIVE E IN ESCLUSIVA SU DMAX. SI PARTE OGGI CON GALLES-ITALIA

RBS Sei Nazioni

Il rugby che conta ha abbandonato l’isola degli abbonati Sky per tornare in chiaro e visibile a tutti i telespettatori. Ma, come è noto, anche Rai, Mediaset e La7 restano a guardare, perché l’RBS Sei Nazioni 2014 è in diretta e in esclusiva su Dmax, il canale 52 del digitale e ribattezzato il “Real Time al maschile” del gruppo Discovery, che trasmetterà tutte le partite (quindici in totale) del torneo.

RBS Sei Nazioni 2014 su Dmax: oggi Galles-Italia

La quindicesima edizione del torneo debutta oggi – sabato 1° febbraio 2014 – con il match in programma al Millennium Stadium di Cardiff, che vede l’Italia sfidare i dragoni del Galles, dati per favoriti per la vittoria finale. La diretta dell’incontro, in chiaro su Dmax, inizia alle 15.30, preceduta a partire dalle 14.50 dal Rugby Social Club, lo Studio Live condotto da Daniele Piervincenzi in compagnia dell’esperto Paul Griffen. E’ il classico pre-partita con collegamenti live dallo stadio e dagli spogliatoi delle due squadre. Ospite in studio, per commentare e analizzare la gara, la tennista azzurra Flavia Pennetta. Seguirà, poi, anche il post-gara.

La telecronaca di Galles-Italia, così come quella di tutti gli altri incontri, è affidata alle inconfondibili voci di Vittorio Munari e Antonio Raimondi. La partita d’esordio dell’RBS Sei Nazioni 2014, per coloro che non potranno seguirla in diretta, verrà replicata da Dmax in serata alle 23.10.

RBS Sei Nazioni 2014: il calendario di tutte le partite

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





21
gennaio

COPPA ITALIA 2014: ROMA-JUVENTUS QUESTA SERA SU RAI 1 APRE I QUARTI DI FINALE

Roma-Juventus

Torna l’appuntamento con la Coppa Italia, da sempre garanzia di ascolti per le reti Rai. L’edizione 2014, nonché la numero 67 nella storia del calcio, entra prepotentemente nel vivo questa sera con i quarti di finale, che decreteranno le quatto squadre semifinaliste. Si parte dal match sicuramente più atteso, vale a dire Roma-Juventus. Ma andiamo a scoprire date, orari e dirette tv della messa in onda di tutte le partite in programma.

Coppa Italia 2014: Roma-Juventus questa sera su Rai 1

La prima delle quattro partite valevoli per l’accesso alle semifinali vede, come detto, questa sera – martedì 21 gennaio 2014 – Roma e Juventus di nuovo l’una contro l’altra dopo il duello in campionato. Teatro della sfida è lo stadio Olimpico di Roma, con fischio d’inizio fissato alle 20.45 e diretta tv su Rai 1 e Rai HD a partire dalle 20.35. La telecronaca dell’incontro è affidata alla voce di Gianni Cerqueti, con Aldo Dolcetti al commento tecnico e Alessandro Antinelli a bordo campo per le interviste. Al termine dei 90 minuti di gioco, ampio post-gara in diretta su RaiSport 1.

Coppa Italia 2014: chiude i quarti Napoli-Lazio il 29 gennaio

Il tabellone dei quarti di finale della Coppa Italia 2014 si completa mercoledì 22 gennaio con Milan-Udinese allo stadio San Siro di Milano (in diretta su Rai 2 dalle 21.00); giovedì 23 gennaio con Fiorentina-Siena al Franchi di Firenze (in diretta su Rai 2 dalle 21.00); mercoledì 29 gennaio con Napoli-Lazio al San Paolo di Napoli (in diretta su Rai 1 dalle 20.45).


13
gennaio

PALLONE D’ORO 2013: VINCE CRISTIANO RONALDO

Proclamazione del vincitore del Pallone d'oro 2013

Cristiano Ronaldo vince il Pallone d’Oro 2013

Dopo 4 anni in cui a dominare è stato Lionel Messi,  Cristiano Ronaldo si aggiudica il Pallone d’Oro 2013. Giunto a Zurigo con la famiglia (sul palco anche suo figlio), il portoghese non riesce a trattenere la commozione. L’attaccante del Real Madrid, 27 anni, ha già vinto nel 2008.

Articolo del 13 gennaio ore 15:36: Lo sport ha ufficialmente ripreso il via nel 2014 (questa notte sono iniziati gli Australian Open di tennis, live e in esclusiva su Eurosport), ma l’anno appena concluso ha ancora qualcosa da dire. Anzi, da assegnare: presto conosceremo il miglior calciatore del 2013. A Zurigo, infatti, tutto è pronto per la cerimonia di consegna del Pallone d’Oro, trasmessa in diretta tv.

Pallone d’Oro 2013: cerimonia live su Sky ed Eurosport

La cerimonia di consegna del Pallone d’Oro 2013, gestita e organizzata dalla rivista sportiva francese France Football e dalla FIFA, verrà trasmessa in diretta tv da Sky ed Eurosport. A partire dalle 18.00 di oggi – lunedì 13 gennaio 2014 – si accendono live su Zurigo le telecamere di SkySport 1 e SkyCalcio 1, mentre il canale Eurosport seguirà la cerimonia in diretta a partire dalle 18.30. Nel corso del galà verrà anche reso omaggio a due grandi personaggi scomparsi lo scorso anno: il leader sudafricano Nelson Mandela e il campione portoghese Eusebio. Presenti alla cerimonia grandi nomi che hanno fatto la storia del calcio, tra i quali i brasiliani Ronaldo e Pelè e il francese Zidane.

Pallone d’Oro 2013: Messi, Ronaldo o Ribery?

Sono tre, però, i protagonisti assoluti del Pallone d’Oro 2013, ovvero i tre candidati al titolo di miglior calciatore al mondo: il già quattro volte campione del Barcellona Lionel Messi (ha vinto il titolo dal 2009 al 2012), la stella del Real Madrid Cristiano Ronaldo (che ha fatto suo il Pallone d’Oro nel 2008) e il fuoriclasse del Bayern Monaco Franck Ribery. L’argentino è a caccia del quinto successo consecuitivo (sarebbe un record), ma in molti danno per certa la vittoria del portoghese, mentre il francese non sembrerebbe potersela giocare fino all’ultimo, nonostante nel 2013 abbia vinto decisamente più dei due colleghi.


12
gennaio

AUSTRALIAN OPEN 2014 AL VIA: EUROSPORT CALA IL PRIMO ASSO DELL’ANNO

I campioni in carica Djokovic e Azarenka

L’attesa, per gli appassionati di tennis, vive ormai le ultime ore che precedono il debutto. Il Grande Slam 2014 prende il via con la prima prova annuale: sul cemento di Melbourne è tempo di Australian Open. Questa notte, di fatto già lunedì 13 gennaio, all’1.00 si mette in moto la macchina di Eurosport, che garantirà live e in esclusiva uno dei quattro tornei di tennis più importanti al mondo. Difendono il titolo il serbo Novak Djokovic e la bielorussa Victoria Azarenka.

Australian Open 2014: su Eurosport oltre 400 ore di programmazione

E’ ancora il più importante network europeo, come detto, a garantire la messa in onda del primo slam dell’anno. Un’esclusiva che vale ai canali Eurosport ed Eurosport 2 più di 400 ore di programmazione dedicate agli Australian Open 2014, di cui 220 in diretta. Nutrita, dunque, la squadra di telecronisti e commentatori pronti a raccontare i match: Jacopo Lo Monaco, Federico Ferrero, Guido Monaco, Dario Puppo e Niccolò Trigari ai microfoni, con Barbara Rossi, Gianni Ocleppo, Lorenzo Cazzaniga, Stefano Semeraro e Luca Bottazzi in postazione di commento tecnico.

Immancabile, inoltre, l’appuntamento con Game, Set and Mats condotto dall’ex campione Mats Wilander, affiancato per ogni analisi e intervista da Annabel Croft e Barbara Schett. Una “rubrica” quotidiana in onda live nella notte tra una diretta e un’altra delle partite e nel tardo pomeriggio per il riepilogo della giornata conclusa, con un occhio a quella successiva. Nella squadra di Eurosport, poi, figurano altri volti ben noti nel mondo della racchetta: Amélie Mauresmo, Henry Leconte e Patrick Mouratoglou.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,