Sport in TV


14
febbraio

MARCO PANTANI: RAI, MEDIASET E BIKE CHANNEL RICORDANO IL PIRATA NEL DECENNALE DELLA SUA MORTE

Marco Pantani

Sono passati dieci anni esatti dalla tragica e improvvisa morte di Marco Pantani, avvenuta per un’overdose di cocaina il 14 febbraio del 2004. Dieci anni che non cancellano il ricordo del “Pirata”, uno degli atleti più amati e popolari degli anni 90. Colui che riuscì con le sue gesta a riportare il ciclismo italiano alla popolarità e al successo dei tempi di Coppi e Bartali. Per ricordare Pantani, che nel 1998 riuscì nella difficilissima impresa di vincere nello stesso anno il Giro d’Italia e il Tour de France, arriverà il 17, 18 e 19 febbraio, nei cinema del circuito The Space, Pantani, un documentario diretto da James Erskine, nel quale si ripercorrerà l’intera vita del Pirata attraverso filmati di repertorio inediti, interviste e testimonianze di familiari e amici. Nel decennale della scomparsa, anche la tv ricorderà il ciclista.

Marco Pantani – L’Omaggio di Rai Sport 1

Su Rai Sport 1 a partire dalle 16.30, l’appuntamento Pomeriggio da Campioni, condotto da Simona Rolandi e Paolo Paganini, insieme ad Alessandra De Stefano, ricorderà Marco Pantani e la sua breve ma intensa carriera.

Marco Pantani – L’Omaggio di Rai Sport 2

Rai Sport 2 renderà omaggio al grande campione romagnolo con una giornata interamente dedicata a lui e alle sue imprese.

12:25: C’era una volta il Pirata…

12:30: Ciclismo: Giro d’Italia 98-99

13:29: C’era una volta il Pirata…

16:30: Ciclismo: Speciale “L’Ultimo Scatto”

16:59: C’era una volta il Pirata…

17:00: Ciclismo: Speciale il Tour del Pirata

18:07: C’era una volta il Pirata…

19:25: Pallanuoto: Campionato Italiano Femminile Rapallo-Firenze

21:00: Tg Sport Speciale – C’era una volta il Pirata…Speciale Marco Pantani

23:00: Speciale Sabato Sprint Milan-Bologna

00:35: Ciclismo: “Io, Marco..Parole di Marco Pantani” – tutte le interviste a Marco Pantani

01:35: Ti ricordo ancora

Marco Pantani – Foto

Marco Pantani – L’Omaggio di Italia 1




14
febbraio

SOCHI 2014 – PROGRAMMA 14 FEBBRAIO: GARE, ORARI E DIRETTA TV DI OGGI

Olimpiadi Invernali Sochi 2014

Prosegue la cavalcata delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014 con una nuova giornata all’insegna del grande sport, anche quello solitamente meno noto. Ecco il programma di oggi, venerdì 14 febbraio, con tutte le gare, gli orari e la diretta tv di Cielo, ricordandovi che sui canali SkyOlimpiadi i XXII Giochi sono in esclusiva 24 ore su 24.

Sochi 2014 – venerdì 14 febbraio: le gare della mattina

Tutti in piedi alle ore 6.00 per il consueto appuntamento mattutino con il Curling e i match maschili in programma: Canada-Norvegia, Stati Uniti-Germania e Svezia-Cina. Alle 7.00 scatta la discesa per lo Sci alpino/Supercombinata maschile, con la finale prevista intorno alle 12.30, mentre alle 9.00 guadagna la scena Repubblica Ceca-Lettonia per l’Hockey su ghiaccio maschile.

Alle 11.00 ancora Curling, però femminile, con Stati Uniti-Danimarca, Corea del Sud-Cina, Russia-Svizzera e Gran Bretagna-Giappone. Alla stessa ora si assegnano nuove medaglie con la finale maschile di Sci di fondo.

Sochi 2014 – venerdì 14 febbraio: le gare del pomeriggio

A partire dalle 13.30 la prima manche maschile di Skeleton (la seconda intorno alle 15.00) e di nuovo l’Hockey su ghiaccio maschile con l’incontro Svezia-Svizzera. Alle 14.45 le prime qualificazioni femminili di Freestyle/Salti, con le seconde alle 15.30 e la finale in programma alle 18.30.


13
febbraio

SOCHI 2014 – PROGRAMMA 13 FEBBRAIO: GARE, ORARI E DIRETTA TV DI OGGI

Olimpiadi Invernali Sochi 2014

Nuova giornata di gare a Sochi 2014 per i XXII Giochi olimpici invernali. Ecco il programma di oggi, giovedì 13 febbraio: tutte le gare, gli orari e la diretta tv di Cielo, ricordandovi che sui canali SkyOlimpiadi i Giochi sono in esclusiva 24 ore su 24.

Sochi 2014 – giovedì 13 febbraio: le gare della mattina

La giornata inizia alle 6.00, come sempre (o quasi) dal Curling: in programma i match femminili Cina-Gran Bretagna, Svizzera-Svezia e Canada-Danimarca. Dalle 7.15 spazio al Freestyle/Slopestyle con le qualificazioni maschili e, non prima delle 10.30, la finale. A partire dalle 8.30, invece, tocca alla prima manche di Skeleton femminile; la seconda alle 9.40.

In contemporanea, dalle 9.00, l’Hockey su ghiaccio maschile (Finlandia-Austria) e femminile (Giappone-Germania). Alle 11.00, invece, prende il via lo Short Track: prima quello femminile (i primi quarti, le semifinali poco dopo le 12.00 e la finale intorno alle 13.00), poi quello maschile (le batterie e le semifinali verso le 12.30).

Sochi 2014 – giovedì 13 febbraio: le gare del pomeriggio

Alle 13.30 di nuovo Hockey su ghiaccio maschile con Russia-Slovenia e Slovacchia-Stati Uniti, mentre alle 15.00 doppia finale con il Biathlon maschile e il Pattinaggio di velocità femminile. Si prosegue, poi, alle 16.00 con il Pattinaggio di figura maschile e ancora il Curling femminile con Giappone-Stati Uniti, Svizzera-Canada, Svezia-Danimarca e Russia-Corea del Sud. Chiude la giornata di Giochi la finale di staffetta maschile e femminile di Slittino, in programma alle 17.15, e l’Hockey su ghiaccio femminile (Svezia-Russia) e maschile (Canada-Norvegia), alle 18.00.





12
febbraio

SOCHI 2014 – PROGRAMMA 12 FEBBRAIO: GARE, ORARI E DIRETTA TV DI OGGI

Olimpiadi Invernali Sochi 2014

Un’altra ricca giornata di gare e corse alle medaglie è prevista in Russia per le Olimpiadi invernali di Sochi 2014. Ecco il programma di oggi, mercoledì 12 febbraio: le gare, gli orari e la diretta tv in chiaro di Cielo, ricordandovi che sui canali Sky Olimpiadi i XXII Giochi sono in esclusiva 24 ore su 24.

Sochi 2014 – mercoledì 12 febbraio: le gare della mattina

La giornata di gare inizia alle ore 6.00 con il Curling maschile, che vede in programma gli incontri Danimarca-Stati Uniti, Norvegia-Germania e Cina-Svizzera. Prima medaglia già alle 8.00 con la finale femminile dello Sci alpino/Discesa libera, mentre alle 9.00 spazio all’Hockey su ghiaccio femminile con Svizzera-Finlandia. Tocca poi alla Combinata nordica maschile non prima delle 10.30.

Dalle 11.00 ancora Curling, questa volta femminile, con Corea del Sud-Svezia, Canada-Gran Bretagna, Stati Uniti-Cina e Giappone-Russia. Alla stessa ora si svolgono le prime qualificazioni femminili di Snowboard/Halfpipe, mentre le seconde intorno alle 13.00.

Sochi 2014 – mercoledì 12 febbraio: le gare del pomeriggio

A partire dalle 13.30 si torna all’Hockey su ghiaccio femminile con il match Canada-Stati Uniti e, soprattutto, spazio  alla finale di Combinata nordica maschile. Ancora medaglie da assegnare alle 15.00 con l’ultimo atto di Pattinaggio di velocità maschile, mentre alle 15.15 tocca allo Slittino con la prima manche di doppio maschile e la successiva finale in programma intorno alle 16.45.


11
febbraio

MONDIALE DI FORMULA 1 2014: ECCO LA PROGRAMMAZIONE RAI E SKY

Formula 1 - Calendario 2014

Non solo le Olimpiadi invernali di Sochi, e i tanto attesi Mondiali di calcio 2014 (dal 12 giugno al 13 luglio), nell’offerta sportiva di Sky, grande attenzione è, infatti, riservata al Mondiale 2014 di Formula 1, che la tv satellitare si prepara a trasmettere con una copertura live, totale e in alta definizione di tutti i 19 Gran Premi. Confermati in esclusiva live su Sky i primi due GP che apriranno il campionato: Australia e Malesia, e Monte Carlo, oltre ai classici del Circus, Silverstone, Hockenheim e Spa.

Calendario 2014 Formula 1: programmazione in esclusiva su Sky

Ecco i 10 Gran Premi che correranno in diretta solo su Sky Sport F1 HD (canale 206), il canale interamente dedicato alla Formula 1, che nella passata stagione è stato il più visto del pacchetto Sport nei weekend di gara.

16 marzo: Australia
30 marzo: Malesia
11 maggio: Spagna
25 maggio: Monaco
6 luglio: Gran Bretagna
20 luglio: Germania
24 agosto: Belgio
5 ottobre: Giappone
12 ottobre: Russia
9 novembre: Brasile





11
febbraio

MEDIASET BEFFA SKY: CHAMPIONS LEAGUE SOLO SU PREMIUM DAL 2015 AL 2018

Champions League

Sembrava dovesse essere Eurosport la beffa di Mediaset Premium ai danni di Sky. Poi, però, l’inatteso accordo per altri due anni tra il più grande network europeo e la tv di Rupert Murdoch ha fatto saltare i “festeggiamenti” dalle parti del Biscione (che già pregustavano l’esclusiva dei canali Eurosport ed Eurosport 2). Festeggiamenti, in realtà, soltanto rimandati di pochi giorni. A ieri, quando arriva l’annuncio ufficiale: Mediaset Premium si aggiudica in esclusiva la Champions League per il triennio 2015-2018.

Mediaset: 660 milioni di euro per l’esclusiva Champions

Il calcio, si sa, non conosce confini. Né limiti. E lo dimostra Mediaset, l’azienda che ha dovuto appena dire addio a Italia’s Got Talent (per richieste economiche triplicate, dicono da Cologno) e che ora ha deciso di sborsare circa 660 milioni di euro per aggiudicarsi in esclusiva i diritti tv della Champions League per le stagioni 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018. L’ufficialità è arrivata ieri sera, tramite un comunicato dei vertici del Biscione, fieri di essere gli unici a trasmettere per tre annate la competizione calcistica europea per club più prestigiosa. L’inaspettata ma decisiva offerta di Mediaset è risultata di gran lunga superiore a quella di Sky (il precedente triennio era stato venduto a 450 milioni), per la prima volta orfana del prestigio che da sempre dà la coppa dalle grandi orecchie.

Sui canali Premium di Mediaset, inoltre, anche l’esclusiva delle immagini, degli highlights e dei match in differita, insieme alla conferma della messa in onda in chiaro della partita del mercoledì. A questo si aggiungono anche i diritti per la Supercoppa Europea.


11
febbraio

SOCHI 2014 – PROGRAMMA 11 FEBBRAIO: GARE, ORARI E DIRETTA TV DI OGGI

Olimpiadi Invernali Sochi 2014

Si è conclusa anche la terza giornata di gare in quel di Sochi 2014, valevoli per i XXII Giochi olimpici invernali. Il ghiaccio, dunque, è stato rotto con le assegnazioni delle prime medaglie e tante emozioni, anche azzurre, che hanno scaldato il freddo clima russo. In virtù del clamore che suscitano queste Olimpiadi, da oggi DavideMaggio.it vi accompagna giorno per giorno alla guida della programmazione (anche tv) prevista.

Andiamo, quindi, a scoprire tutte le gare in programma nella giornata di oggi, martedì 11 febbraio, e la guida tv di Cielo, ricordandovi che sui canali SkyOlimpiadi i Giochi sono in esclusiva 24 ore su 24.

Sochi 2014 – martedì 11 febbraio: le gare della mattina

La quarta giornata di Giochi si apre alle ore 6.00 con il Curling femminile: in programma i match Svezia-Canada, Corea del Sud-Giappone, Russia-Stati Uniti e Svizzera-Danimarca. Alle 7.00 tocca alle qualificazioni di Freestyle/Slopestyle femminile, con la finale prevista alle 10.00. Alle 11.00 di nuovo Curling, questa volta maschile, con Norvegia-Russia, Stati Uniti-Cina, Canada-Svezia e Gran Bretagna-Germania.

Sempre alle 11.00 vanno in scena Germania-Svezia per l’Hockey su ghiaccio femminile e le prime qualificazioni maschili di Snowboard/Halfpipe. E’ poi la volta dello Sci di fondo/Sprint tl con le qualificazioni femminili e, non prima delle 11.25, quelle maschili.

Sochi 2014 – martedì 11 febbraio: le gare del pomeriggio


8
febbraio

SOCHI 2014: LA TV RUSSA MANDA IN ONDA UNO SPEZZONE REGISTRATO DELLA CERIMONIA D’APERTURA PER COPRIRE L’INCIDENTE DEL QUINTO CERCHIO OLIMPICO

Sochi 2014 - 4 cerchi olimpici

Sochi 2014 - 4 cerchi olimpici

Le XXII Olimpiadi invernali, che si tengono nella cittadina russa di Sochi, sono stati caratterizzate, fin dalle fasi preparatorie, da un alone polemico. E anche la cerimonia d’apertura, tenutasi ieri sera, non poteva non seguire questo filone: l’emittente russa Rossija 1, infatti, ha trasmesso le immagini di una cerimonia ‘perfetta’, che prevedeva tra l’altro che cinque fiocchi di neve si trasformassero nei cinque cerchi olimpici, per poi scoppiare in uno spettacolo pirotecnico.

E la polemica, vi chiederete? Nella realtà, la cerimonia è stata oggetto di un incidente: solo quattro dei cinque fiocchi di neve si sono trasformati in cerchi e i fuochi d’artificio hanno avuto dei problemi. Ma per i telespettatori dell’ex Unione Sovietica, è filato tutto liscio: Rossija 1, accortasi dell’inceppamento del quinto cerchio, ha deciso di trasmettere delle immagini registrate della prova generale.

Il direttore creativo della cerimonia, Konstantin Ernst, ha difeso la scelta della televisione russa di mandare le immagini registrate, dicendo che la cosa più importante era conservare lo spirito della tradizione olimpica.