Sport in TV


19
giugno

EURO 2012, QUARTI DI FINALE: L’ITALIA INCONTRA L’INGHILTERRA

Euro 2012 - Italia ai quarti di finale

Si è ufficialmente chiusa la fase a gironi di Euro 2012 e, dunque, si completa il quadro dei quarti di finale, che vedeva già in tabellone Repubblica Ceca-Portogallo e Germania-Grecia. Le ultime partite dei gruppi C e D hanno promosso le quattro nazionali rappresentanti – insieme a quella tedesca – dei più blasonati campionati di calcio, promettendo un’infuocata fase finale del torneo.

Gruppo C
1 Spagna (7 punti)
2 Italia (5)
3 Croazia (4)
4 Irlanda (0)

Gruppo D
1 Inghilterra (7)
2 Francia (4)
3 Ucraina (3)
4 Svezia (3)

Spagna vs Francia (sabato 23 giugno, in diretta alle 20.45 su Rai 1, Rai HD e Rai Sport 1) – La vincitrice del Gruppo C contro la seconda classificata del Gruppo D è il terzo quarto di finale in programma. Gli spagnoli, vincenti 1-0 nell’ultima partita con la Croazia, trovano a sorpresa i francesi, sconfitti 2-0 da una poco motivata Svezia, perdendo la testa del girone. Chi vince incontra in semifinale una tra Repubblica Ceca e Portogallo.




19
giugno

TELECINCO REGISTRA IL MINUTO PIU’ VISTO NELLA STORIA DELLA TV SPAGNOLA CON CROAZIA-SPAGNA (ALLE 22.37 78.2%)

Curva ascolti Croazia-Spagna - Telecinco

Alle 22.37 di ieri, durante l’ultimo minuto dell’incontro Croazia-Spagna degli Europei di Calcio 2012, con 18.136.000 spettatori e il 78.2% Telecinco registra il minuto più visto nella storia della televisione spagnola.

La partita, nel complesso, ha registrato una media di 14.265.000 calciofili con il 70.4% di share e rappresenta la quinta tramissione più vista nella storia della televisione spagnola, la seconda in quella di Telecinco.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


19
giugno

EURO 2012: L’ITALIA AI QUARTI DI FINALE. PROMOSSO ANCHE BRUNO GENTILI

Italia-Irlanda

E’ stata la notte dei bad boys. L’Italia di Cesare Prandelli sbarca ai quarti di finale di Euro 2012 grazie alle reti di Antonio Cassano e Mario Balotelli, i due attaccanti più discussi tra quelli convocati dal CT, e alla correttezza della Spagna che contro la Croazia ha giocato una partita vera, mettendo a tacere tutte le insinuazioni che davano per certo il ‘biscotto’ con la conseguente eliminazione degli azzurri.

A gioire per la qualificazione alla fase successiva anche Rai Sport che, con gli azzurri ancora in campo, si assicura almeno un’altra serata di ascolti straordinari anche in considerazione del fatto che la Nazionale giocherà in prime time e ad attenderla ci sarà molto probabilmente un avversario di grido. Domenica sera alle 20.45 infatti l’Italia affronterà la vincente del Gruppo C che vede attualmente in testa Francia e Inghilterra a pari punti. Solo una vittoria dei padroni di casa dell’Ucraina nella partita di domani sera contro i Britannici potrebbe rimettere in gioco il team di Andriy Shevchenko.

E’ stata la serata di Bruno Gentili, al debutto come telecronista ufficiale dell’Italia in una grande competizione. La passione dimostrata nel corso di questo match è sinonimo del fatto che si può coinvolgere il pubblico anche se non si appartiene a quella “fucina di fenomeni” che si chiama Sky.





18
giugno

CHAMPIONS LEAGUE: IL MATCH IN CHIARO DEL MERCOLEDI SU ITALIA1

Champions League

Grandi manovre in quel di Mediaset per la serata del mercoledì nella prossima stagione televisiva. Come si evince dal promo, in onda in questi ultimi giorni, le partite in chiaro di Champions League, i cui diritti sono tornati in mano al Biscione dopo sei anni di copertura RaiSport, saranno trasmesse da Italia1. Il corollario è che Canale5 non dovrà rinunciare a Striscia La Notizia (le partite iniziano alle 20.45) e potrebbe approfittare dello spostamento dei calciofili sulla rete di Tiraboschi per cercare di intercettare nella stessa serata il pubblico femminile a caccia di una proposta dai contenuti tipicamente rosa, un po’ come accaduto quest’anno con Le tre rose di Eva.

Potrebbero essere questi i motivi della scelta – non ancora ufficializzata – di portare la maggiore manifestazione calcistica continentale su una rete cadetta che, a partire da quest’anno, avrà l’esclusiva assoluta del miglior match del mercoledì sera. Il terzo giorno della settimana sarà infatti Mediaset a scegliere quale partita mandare in onda, lasciando Sky – nell’ipotesi in cui l’Udinese non passi il turno preliminare – senza squadre italiane per tutta la stagione.

Italia1, peraltro, non si accontenterà di partite scontate o di minore appeal: se infatti al Milan dovrebbero toccare avversari piuttosto morbidi (essendo i rossoneri teste di serie), alla Juventus (che sarà in terza fascia nei sorteggi) potrebbe toccare un girone di ferro e che in ogni caso la vedrà scontrarsi con i team più forti d’Europa. I bianconeri incontreranno sicuramente una squadra tra Barcellona, Real Madrid, Chelsea, Bayern Monaco, Arsenal, Manchester United o Porto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


18
giugno

EURO 2012: ITALIA-IRLANDA, CI SIAMO! PRANDELLI CAMBIA FORMAZIONE PER L’ASSALTO AI QUARTI

Euro 2012 - i tifosi ci credono

Cesare Prandelli non ha dubbi: “La sfida più importante della mia vita”. Italia-Irlanda vale tutto: faccia, orgoglio e soprattutto passaggio del turno ai quarti di finale di Euro 2012. Stasera, in diretta su Rai 1 alle 20.45 (in simulcast su Rai HD e Rai Sport 1), al Municipal Stadium di Poznan gli azzurri vanno a caccia dei primi tre punti nel torneo, con la speranza di non ricevere un altro amaro biscotto.

La telecronaca dell’incontro è affidata a Bruno Gentili e Beppe Dossena, con tante “finestre” sul match Croazia-Spagna (in contemporanea su Rai Sport 2 con Gianni Cerqueti e Fulvio Collovati); dai due risultati dipendono le sorti azzurre in terra polacco-ucraina, anche se in molti (diretti interessati compresi) scongiurano una combine per far fuori l’Italia.

Formazione – Il ct Prandelli sembra intenzionato ad abbandonare il 3-5-2, per optare per il più classico 4-4-2: Buffon in porta; in difesa torna Barzagli a far coppia con Chiellini, con la possibilità di vedere sugli esterni i “debuttanti” Abate e Balzaretti (a vantaggio di Maggio e Bonucci); a centrocampo avanza De Rossi tra gli intoccabili Pirlo e Marchisio e il confermato Motta; in attacco Balotelli (tra infortunio e scelta tecnica) cederà la maglia da titolare a Di Natale, che agirà al fianco di Cassano.





17
giugno

EURO 2012, QUARTI DI FINALE DEL 21-22 GIUGNO: REPUBBLICA CECA-PORTOGALLO E GERMANIA-GRECIA

Euro 2012 - il portoghese Cristiano Ronaldo

In attesa di conoscere il destino dell’Italia, dei campioni in carica della Spagna e del duo Francia-Inghilterra, si è completata la parte alta del tabellone di Euro 2012, dove gli esiti dei match del Gruppo A e del Gruppo B hanno decretato le quattro squadre protagoniste dei primi due quarti di finale.

Gruppo A
1 Repubblica Ceca (6 punti)
2 Grecia (4)
3 Russia (4)
4 Polonia (2)

Gruppo B
1 Germania (9)
2 Portogallo (6)
3 Danimarca (3)
4 Olanda (0)

Repubblica Ceca vs Portogallo (giovedì 21 giugno, in diretta alle 20.45 su Rai 1, Rai HD e Rai Sport 1) – Il match tra cechi e portoghesi è il primo quarto di finale in programma, che vede in campo la vincente del Gruppo A contro la seconda classificata del Gruppo B. La Repubblica Ceca, grazie al successo per 1-0 sui padroni di casa della Polonia, ha chiuso in testa un girone dove il ruolo di favorita toccava alla Russia. Ancor più inatteso, invece, il passaggio del turno del Portogallo, che all’ultima giornata ha conquistato il pass grazie al successo per 2-1 sull’Olanda, delusione numero uno degli Europei.


16
giugno

EURO 2012: LA RAI GARANTISCE LA DIRETTA DI ENTRAMBE LE PARTITE IN CONTEMPORANEA

Germania

Colpo di scena in casa RaiSport! Nonostante l’ufficio stampa e la guida tv online del Servizio Pubblico riportassero la messa in onda in differita della partita di Euro 2012 meno importante tra le due in onda alle 20.45 da stasera a martedì 19 giugno, una decisione dell’ultimo momento stravolge le originarie strategie di palinsesto: la Rai garantirà infatti la diretta di entrambi i match.

Proprio sul sito dell’ufficio stampa di Viale Mazzini è da poco apparso un comunicato che riporta testualmente:

Da stasera fino a martedì 19 giugno tutte le partite dei Campionati europei di calcio, previste in differita su Rai1 in seconda serata, saranno trasmesse anche in diretta su Raisport 2. Si comincia da stasera con Grecia-Russia.

Si tratta di una decisione intelligente – probabilmente dovuta alle numerose proteste delle ultime ore – e che consente a RaiSport di sfruttare degnamente le risorse esistenti nel bouquet dei canali Rai e i giornalisti inviati in Polonia e Ucraina. La messa in onda live della partita meno importante su un canale di nicchia come RaiSport2, invero, potrà permettere al calciofilo di scegliere quale match seguire e al contempo non intaccherà lo share della partita principale trasmessa su Rai1 e RaiSport1.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


16
giugno

EURO 2012: AL VIA LA DECISIVA ULTIMA GIORNATA

Euro 2012

Update: La Rai ci ripensa e con un comunicato diramato questo pomeriggio fa sapere che: “Da stasera fino a martedì 19 giugno tutte le partite dei Campionati europei di calcio, previste in differita su Rai1 in seconda serata, saranno trasmesse anche in diretta su Raisport 2. Si comincia da stasera con Grecia-Russia”. Scatta questa sera l’ultima giornata della fase a gironi di Euro 2012. Il pericolo biscotto nei quattro gruppi è in agguato; tanti, infatti, sono i verdetti ancora da stabilire, con molte nazionali a caccia degli ultimi tre punti disponibili, che potrebbero ribaltare le classifiche. Non si gioca più alle 18.00, dunque, ma tutti i match vanno in contemporanea alle 20.45, con la Rai “costretta” a ricorrere alla differita (trasmettere due partite su due canali era così impossibile?).

Grande bagarre nel Gruppo A, dove le quattro squadre sono ancora tutte in corsa per accedere ai quarti di finale. La Grecia tenta il colpaccio contro la Russia (differita su Rai 1 alle 23.00), mentre il match scelto per la diretta delle 20.45 (su Rai 1, Rai HD e Rai Sport 1) è Repubblica Ceca-Polonia.

Gruppo A
1 Russia (4 punti)
2 Repubblica Ceca (3)
3 Polonia (2)
4 Grecia (1)

Ancor più incredibile è la situazione nel Gruppo B, dove la Germania, seppur a punteggio pieno, non è matematicamente sicura del passaggio del turno, così come l’Olanda non è ancora fuori, nonostante gli 0 punti in classifica. Portogallo-Olanda è la partita della diretta di domenica, con lo scontro al vertice tra danesi e tedeschi in differita.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,